Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Fermo


Bomber Raffaeli: "Riparto dalla Grottese...dove tutto è cominciato"

Dopo 21 anni l'attaccante torna nella squadra che lo aveva lanciato. Il suo attaccamento alla casacca giallorossa resta lo stesso

GROTTAZZOLINA. Si dice spesso che fare gol è come andare in bicicletta, una volta che hai imparato saprai farlo per tutta la vita. Questo esempio, crediamo calzi a pennelo per uno degli attaccanti più prolifici del panorama dilettantistico regionale. Parliamo di Simone Raffaeli (foto), una sentenza nell'area di rigore, che da questa stagione, alla bella età di 39 anni, ha deciso di rimettersi ancora una volta in discussione.

“Pensavo di chiudere la carriera alla Palmense dove ho disputato le ultime 4 stagioni condite da oltre 60 reti tra Coppa e Campionato e dalla conquista della Promozione nell'ultimo anno – ci confessa al telefono il bomber – per vari motivi abbiamo capito, sia io che la società, che non ci fossero le condizioni per andare avanti e senza problemi abbiamo preso altre strade. Anzi voglio approfittare dell'occasione per fare un sincero in bocca al lupo alla mia ex squadra per questo suo esordio in un campionato così importante”.

Quando si viene da una grande vittoria è normale che in estate il telefono squilli spesso: “Non credevo di avere ancora un numero così elevato di estimatori, effettivamente dopo la fine del campionato tante squadre mi hanno contattato, alcune con progetti anche molto interessanti. Alla fine ho deciso di accettare la proposta della Grottese, una società alla quale sono rimasto profondamente legato e nella quale ho ritrovato tanta gente che per la mia carriera è stata importante”

In effetti la storia di Raffaeli a Grottazzolina è piuttosto interessante: “Arrivai 21 anni or sono, ero un diciottenne di belle speranze, smanioso di ritagliarsi uno spazio nel calcio dilettantistico. La Grottese è stato il mio trampolino e non ho mai dimenticato quella esperienza, anzi ho conservato dentro di me sempre un ricordo starordinario e in estate quando ci siamo sentiti non ho saputo resistere al richiamo della foresta”.

Negli anni sono cambiate tante cose anche in seno alla società giallorossa, ma alcuni punti fermi restano ben saldi: “Il primo contato è stato con mister Michele Moscetta che oltre ad essere un caro amico è un tecnico di valore che stimo molto, inoltre mi ha fatto molto piacere l'interesse diretto manifestato dall'attuale presidente Simone Brancozzi, vero motore della società e grande conoscitore del mondo del calcio. Infine mi ha commosso la vicinanza e l'attaccamento del padre di Simone il mitico Gilberto Brancozzi, un uomo che davvero ha scritto le pagine più belle di questa società e che si è speso per me in maniera incredibile. Potendo contare sul sostegno di questi personaggi, la scelta della Grottese è stata una cosa naturale”.

Raffaeli potrà aiutare senza alcun dubbio la Grottese a raggiungere i suoi obiettivi: “Sono arrivato qui con gandi motivazioni, ho trovato un ambiente sano con ragazzi validi e motivati. Lo scorso campionato la Grottese ha guadagnato una salvezza piuttosto tranquilla, lavoriamo per cercare di fare meglio. Sappiamo che non sarà facile, la stagione è impegnativa e le avversarie sono tutte molto preparate, ma vedo nei ragazzi la voglia di migliorarsi e di dare il massimo, stiamo crescendo ed i primi risultati non devono trarre in inganno. Io cercherò di dare tutto me stesso, mettendo a disposizione la mia esperienza e...speriamo qualche gol. Voglio aiutare questi ragazzi e questa società, siamo un giusto mix di esperienza e gioventù, a mio parere abbiamo le carte in regola per dire la nostra". Insomma...la Grottese c'è e ci sarà! Parola di bomer.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Montegiorgio perde il bomber: stagione finita per Lorenzo Sbarbati!

MONTEGIORGIO. Una brutta tegola per il Montegiorgio di Massimo Paci che perde per il resto della stagione Lorenzo Sbarbati (foto), classe 1990, attaccante di riferimento con 9 centri quest'anno, 44 in totale nelle tre stagioni in maglia rossoblù. Una notizia comunicata ufficialmente in mattinata dal club "per sopraggiunti pr...leggi
20/02/2019

La Montottonese: Matteo Evandri è il nuovo allenatore

MONTOTTONE. Sono state ore bollenti in casa La Montottonese che nell'ultimo turno di campionato, pareggiato contro l'Altidona Smail, ha fatto esordire in panchina Matteo Evandri, ex calciatore e socio fondatore della squadra nata due anni fa, scelto dal Consigio Direttivo ne ricoprire il ruolo di allenatore al fine di raggiungere gli obiettivi fissati da inizio stagione. Evandri prende il posto...leggi
19/02/2019

D'Annibali: Sig. Arbitro così non va! La Vis Faleria si farà sentire!

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera che ci è stata inviata dal vice presidente della Vis Faleria, Gianluca D’Annibali (foto), dopo la gara di campionato (Seconda E) disputata contro il Casette d’Ete.Io sottoscritto Gianluca D'Annibali, vicepresidente dell'ASD Vis Porto Sant'Elpidio Calcio Faleria, scrivo questa le...leggi
17/02/2019

Niccolini: "Proveremo a regalare i playoff ai tifosi del Monsampietro"

MONSAMPIETRO MORICO. Comincia a prender forma la classifica del girone D di Prima categoria, dove alle spalle di una Monterubbianese in gran spolvero, la prima delle inseguitrici è il Monsampietro. La compagine del neo presidente Simone Brasili, sta disputando un campionato di primissimo ordine e nell'ultimo periodo sembra aver trovato il passo e la cont...leggi
14/02/2019


L'amarezza della Futura 96: "Tuteleremo il nostro buon nome!"

CAPODARCO. Amarezza, è questo il sentimento che prova l’intera società della Futura 96 ed in particolare il suo presidente Fausto Rogante (foto). “Non mi riferisco assolutamente ai risultati della nostra squadra – ci tiene a sottolineare il massimo dirigente rossoblu – ma a quanto abbiamo letto nell’ulti...leggi
09/02/2019

Tramannoni: "Borgo Rosselli sulla buona strada. Qui c'è il mio cuore!"

PORTO SAN GIORGIO. Si fa sempre più accesa la lotta per la salvezza nel girone G della Seconda categoria, dove un Borgo Rosselli in netta crescita, sabato scorso ha ottenuto un'importante vittoria contro la Corva: “Stiamo lavorando tanto e bene – ci dice il giovanissimo allenatore Marco Tramannoni (foto) – spes...leggi
07/02/2019

Pinturetta "annus horribilis": frattura anche per Matteo Vallesi

PORTO SANT'ELPIDIO. Non è decisamente una stagione fortunata per la Pinturetta Falcor che sta disputando il campionato di Prima categoria nel girone C. Continua infatti la serie di infortuni abbastanza gravi che si stanno abbattendo sulla squadra del presidente Stelio Verdecchia. L'ultimo della serie è capitato allo sfortunato difensore Ma...leggi
05/02/2019

Promozione B e Prima D viste da mister Roberto Massi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. In vista di una 19^ gionata di campionato estremamente interessante sia nel campionato di Promozione girone B, quanto in Prima categoria girone D, abbiamo voluto fare una panoramica su questi tornei con un allenatore attualmente in attesa di sistemazione. Con Roberto Massi (foto) abbiamo provato ad analizzare la stagione che ha appena superato...leggi
02/02/2019

Basili: "La Vigor S. Elpidio si è lasciata alle spalle le negatività"

SANT'ELPIDIO A MARE. Prova a rialzarsi e a trovare continuità di rendimento la Vigor Sant'Elpidio che sta vivendo una stagione tra luci ed ombre nel girone E della Seconda categoria. Il punto della situazione con un dirigente molto vicino alla squadra come Giorgio Basili: “Obiettivamente non è un anno semplice per noi, a par...leggi
01/02/2019

Poloni: "I giovani del Montottone vogliono essere protagonisti"

MONTOTTONE. Superato il giro di boa del campionato, continua a vivere una stagione da protagonista la squadra del Montottone, in lotta per il primo posto nel girone G della Seconda categoria. Abbiamo provato a fare un primo bilancio sul campionato insieme al presidente Gianluca Poloni (foto), ecco le sue parole: “Quando siamo par...leggi
01/02/2019

MERCATO. Montegiorgio, arriva l'under Nicolò Malaigia

MONTEGIORGIO. Altro ritocco under per il Montegiorgio: dalla Fermana arriva in prestito il difensore classe 2000 Nicolò Malaigia (foto), che nella prima parte di stagione ha giocato con il San Marco Servigliano in Eccellenza. ...leggi
30/01/2019

MERCATO. Monterubbianese, arriva Mattia Montemaggio

MONTERUBBIANO. La Monterubbianese - capolista del girone D di Prima categoria - rinforza la rosa a disposizione di mister Romanelli tesserando Mattia Montemaggio (foto), classe 1996. Reduce da un lungo stop per un problema alla caviglia, il centrocampista ha disputato stagioni interessanti con Altidona Pedaso, Palmense e in Promozione con Atletico...leggi
29/01/2019

Bruni vola sulla fascia: "Con la San Marco ho raggiunto il top!"

SERVIGLIANO. Nella San Marco Lorese che sta ben figurando al suo debutto nel campionato di Eccellenza, si sta ritagliando un ruolo importante un esterno difensivo che ha scalato tutte le categorie dilettantistiche. Parliamo di Fabio Bruni (foto), punto di forza della squadra di mister Amadio che a 32 anni ha coronato il sogno di giocar...leggi
29/01/2019

Michele Mazzetti: "Vorrei riuscire a dare una mano a questo Rapagnano"

RAPAGNANO. Il Rapagnano che tutto sommato sta ben figurando nel campionato di Prima categoria - girone D, riabbracerà nelle prossime settimane un ragazzo che per motivi fisici non ha potuto dare fino ad ora tutto il suo contributo. Parliamo di Michele Mazzetti (foto) che fermato da un grave incidente al ginocchio, è stato operato dall'equ...leggi
24/01/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14312 secondi