Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

FIGC, Cellini: "Mancini il simbolo del calcio marchigiano nel mondo"

Parole di affetto per il tecnico nerazzurro che porta l'Inter nelle Marche

ANCONA. Paolo Cellini, Presidente del Comitato Regionale Marche LND, si dice felice dell’arrivo dell’Inter ad Ancona: "Il fatto che l’Inter torni nelle Marche è sicuramente motivo di forte entusiasmo per tutto il mondo del calcio regionale. Partite del genere hanno un risvolto mediatico importante, capace di coinvolgere in maniera positiva i tanti atleti che formano questo movimento. Poi è evidente che il legame particolare che esiste tra il nostro territorio e Roberto Mancini dà alla gara un sapore ancor più speciale".

Parole di particolare affetto per il tecnico nerazzurro: "Di Mancini conservo anche un bel ricordo personale. Diversi anni fa venne infatti con l’Under 21 a Falconara per giocare una partita contro la rappresentativa giovanile della Francia. Ebbene, 5mila persone, la maggior parte giovani e studenti, vennero a vedere quella partita al Roccheggiani, tutte emozionate, ed io con loro, per quel ragazzo cresciuto a pochi chilometri di distanza. Lui era giovanissimo ed era al suo primo anno di Serie A con il Bologna, ma si capiva già che sarebbe diventato un fuoriclasse. E oggi è senz’altro lui il simbolo del calcio marchigiano nel mondo".

(Fonte: vivere jesi)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/08/2015
Tempo esecuzione pagina: 0,82264 secondi