Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Morelli: "Azzurra Mariner pronta a lottare per il vertice"

Il tecnico della matricola sambenedettese si candida al ruolo di terzo incomodo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Nel film “L’allenatore nel pallone” Oronzo Canà commentava la sconfitta della sua Longobarda contro il Milan dicendo: “ Sette a zero è sette a zero”. Sabato scorso l’ ASD Azzurra Mariner ha fatto come il Milan di Liedholm, vincendo per ben 7-0 contro il malcapitato Borgo Roselli. E’ stata una partita a senso unico, dominata dalla squadra del presidente Talamonti che non ha lasciato neanche le briciole all’avversario. In questa prima parte della stagione, la neopromossa squadra di San Benedetto del Tronto, reduce dal meritato successo dello scorso anno nel campionato di Terza categoria, si sta comportando benissimo. Nove vittorie un pareggio e tre sconfitte, questo ruolino di marcia che vede l’Azzurra Mariner al terzo posto della classifica, a tre punti dalla capolista Piane di Montegiorgio e a due punti dalla seconda piazza, occupata dal Petritoli. L’ASD Azzurra Mariner pur essendo una società giovanissima, punta a crescere rapidamente nei prossimi anni, anche per poter dare lustro all’ottimo settore giovanile della ASD Mariner. Abbiamo intervistato il mister Marco Morelli (foto), uno dei più bei talenti calcistici che la città di San Benedetto ha sfornato negli anni passati. Ora che ha deciso di intraprendere la carriera di allenatore, è pronto a dare il massimo per la squadra biancoazzurra.

Mister, quando ha deciso di intraprendere la carriera da allenatore?
“Devo dire che mi ci sono trovato per caso, nella stagione 2014/2015 ero un giocatore dell’Azzurra quando l’allenatore che avevamo, decise di non proseguire nella conduzione della squadra, in quel periodo stavo giocando poco, poiché avevo avuto dei problemi di pubalgia, così la società decise di affidarmi la squadra a gennaio. Accettai molto volentieri e facemmo un buon girone di ritorno, a fine stagione il presidente mi diede la possibilità di allenare la squadra anche il campionato successivo, quando iniziò la collaborazione con la Mariner e arrivò anche la vittoria nel campionato”.

L’AzzurraMariner arriva da un’ esaltante vittoria del campionato, cosa le ha chiesto la società per questa stagione da neopromossa?
“La società mi ha chiesto di fare un campionato di vertice, magari arrivando a marzo nei piani alti della classifica e provare a giocarci la vittoria finale in volata. In questa prima parte abbiamo visto che nella parte alta della graduatoria ci possiamo stare anche noi. Il campo lo sta dimostrando, gara dopo gara, e tutto questo anche grazie anche all’ottimo gruppo di giocatori che ho a disposizione”.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Sabato scorso c’è stata la roboante vittoria contro il Borgo Roselli, siete insieme al Piane di Montegiorgio il miglior attacco del girone senza avere un capocannoniere fisso. E’ felice del rendimento collettivo della squadra?

“Si sono soddisfatto, anche perché all’inizio stentavamo un po’ a segnare pur costruendo molto e giocando bene. Raggiungere questo risultato, vedendo in azione gli attaccanti di alcune squadre del girone, mi riempie di orgoglio e sono contento per i miei ragazzi. Comunque non si vince di solo attacco, per vincere occorre una buona organizzazione di gioco e, soprattutto, fare più punti degli altri”.

Oltre all’attacco quali sono i punti di forza della sua squadra?
“Noi abbiamo un grande gruppo, non spicca il singolo giocatore, ma è il collettivo a fare la differenza. Ogni reparto è un punto di forza e per reparto intendo anche chi gioca meno e quando viene chiamato in causa dà sempre il massimo, contribuendo ai buoni risultati dell’Azzurra Mariner”.

Guardando la classifica la lotta al vertice sembrerebbe riservata a tre squadre, come giudica il livello di questo girone G?
“Secondo me la classifica rispecchia attualmente i valori visti in campo. Sapevamo che Piane di Montegiorgio e Petritoli erano attrezzate per poter vincere il campionato. Noi da matricola siamo il terzo incomodo, vogliamo continuare ad esserlo cercando di dare fastidio fino alla fine a queste due corazzate. Vedo bene anche Monterubbiano che pecca un po’ in discontinuità, Carassai è squadra sempre ostica da incontrare e Torrione che può dire la sua per i playoff”.

Cosa si aspetta dal punto di vista calcistico per lei e per l’Azzurra Mariner dal 2017?
“Il sogno è sicuramente quello di primeggiare, sono fatto cosi mi piace vincere. Abbiamo stimoli importanti, una società ambiziosa, un ottimo gruppo di ragazzi; quindi, con questo mix sarebbe un peccato non provare a raggiungere il massimo obbiettivo”.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/12/2016


 

Altri articoli dalla provincia...




DRAMMA AL RIGOPIANO: il calciatore Vagnarelli tra i dispersi

Sono 7 i marchigiani dispersi nella sciagura dell'Hotel Rigopiano a Farindola (Abruzzo), dove ieri è caduta una slavina. C'è una coppia di Castignano, Marco Vagnarelli (foto, vedi scheda) e Paola Tomassini, che si trovava nella località abruzzese pe...leggi
19/01/2017

"Per i primi cinque posti c'è anche il Lama United". Parola di Alesi

CASTEL DI LAMA. Anche se un pochino a singhiozzo continua a procedere il campionato di Seconda categoria. Nel girone H la battaglia per le posizioni migliori è piuttosto serrata e riguarda almeno la metà delle squadre. Ad un passo dalla zona play off troviamo il Lama United del presidente Luigino Alesi (foto) che abbiamo avuto il ...leggi
17/01/2017

FENOMENO ORSOLINI. La Serie A stregata dal ragazzo di Rotella

Riccardo Orsolini è nato il 24 gennaio 1997 a Rotella, un paesino di circa 1.000 anime in provincia di Ascoli Piceno. Ha iniziato a calciare il pallone da subito e già a tre anni con il papà Paride, centravanti nei campionati dilettantistici, si recava al campetto del paese per dare calci al pallone. Così a 6 anni ha cominciato a fre...leggi
09/01/2017

Esulta Monticelli, piange Costantino: così dopo la rinuncia del Chieti

Novità dopo il fallimento e la rinuncia del Chieti. La Lega di Serie D ha di fatto riscritto la classifica del girone F. La società abruzzese ha rinunciato definitivamente al torneo e quindi il campionato terminerà con una squadra in meno (ogni week-end una formazione dovrà riposare): i risultati di tutte le gare disputate in precedenza vengono annul...leggi
05/01/2017

Ciucani: "Noi in testa a Natale? Ma chi ci pensava!"

MONTALTO DELLE MARCHE. Tagliare il traguardo delle 300 presenze con la stessa maglia è già un risultato importante, ma farlo a soli 28 anni, con la fascia di capitano al braccio ed in testa alla classifica, diventa un avvenimento di assoluto riguardo. E' stata senz'altro una giornata speciale per Giandomenico Ciucani (foto) difensore del Montalt...leggi
21/12/2016

HIGHLANDER. Entra e fa doppietta a 48 anni!

ASCOLI PICENO. Riparte dagli Orsini con l'entusiasmo di un ragazzino, alla tenera età di 48 anni, l'avventura calcistica di Stefano Costantini (foto). Per una promessa fatta ad Osvaldo Orsini, quella di chiudere la sua carriera con questa gloriosa maglia, sabato scorso Stefano Costantini ha esordito con la squadra degli Orsini...leggi
19/12/2016

Cambia una panchina in Prima categoria!

CUPRA MARITTIMA. Cambio di guida tecnica alla Cuprense, la squadra del presidente Stipa, dopo la sconfitta interna di sabato scorso contro la San Marco, ha deciso di dare una scossa all'ambiente. In sostituzione di Giancarlo Pomili arriva Emanuele Ciarrocchi (foto sotto), lo scorso anno al Petritoli che dovrà cercare di traghettare in acque pi&...leggi
14/12/2016

Rossetti: "Un gol che un giorno rivedrò con mio figlio Lorenzo"

CASTIGNANO. E' il capitano di lungo corso della squadra del suo paese, l'azienda della sua famiglia è anche il main sponsor della società, stavolta oltre al solito impegno ci ha messo anche il gol del momentaneo paregggio, nella gara contro il Real Virus Pagliare (poi vinta nei minuti finali). Il personaggio della settimana è senz'altro Gianluigi Rossetti...leggi
15/12/2016

Stefano Luciani: al Ciabbino il bomber che non ti aspetti!

FOLIGNANO. Terza vittoria consecutiva del Ciabbino, che nelle gare disputate sotto la guida di Antonio Aloisi, ha raccolto tutti i nove punti disponibili. La squadra si è notevolmente rilanciata in classifica, ed ora la neopromossa compagine picena occupa un prestigioso terzo posto, alle spalle di un lanciatissimo Porto Sant'Elpidio, e ad un solo punto ...leggi
09/12/2016

Filiaggi:"Amicizia e passione per il territorio ci legano al Lama Utd"

CASTEL DI LAMA. Un campionato di Seconda categoria, girone H, piuttosto equilibrato nel quale sono molte le squadre in grado di dire la loro. Una di queste è senz'altro il Lama United che nel turno appena trascorso ha impattato in casa con il Centobuchi. Della stagione della squadra lamense e del campionato in generale, abbiamo parlato con Luca Filiaggi ...leggi
08/12/2016

Bucci: "Sabato sapremo se la Centoprandonese ha svoltato davvero"

CENTOBUCHI. Vittoria di prestigio e di sostanza, quella ottenuta nell'ultimo turno del campionato di Prima categoria, dalla Centoprandonese di mister Marco Bucci (foto), con il quale abbiamo scambiato delle battute su questa prima parte di stagione. Contro la Palmense vittoria importante ottenuta all'ultimo assalto. “Si,...leggi
30/11/2016

PROMOZIONE, altro cambio: c'è un nuovo allenatore!

CENTOBUCHI. L'Atletico Piceno comunica di aver concluso il rapporto con l'allenatore Roberto Massi. La squadra biancoceleste ha totalizzato un solo punto nelle ultime quattro giornate ed è reduce dalla sconfitta casalinga contro il Portorecanati. La società del presidente De Carolis ha così deciso di affidare la panchina a Salvato...leggi
29/11/2016


Romanucci: "Una tripletta per il mio ritorno alla Pro Calcio"

ASCOLI PICENO. Ultimo fine settimana caratterizzato da diverse vittorie esterne, nel girone H della Seconda categoria. Una delle più importanti è quella ottenuta dalla Pro Calcio Ascoli sul campo del Roccafluvione. Match-winner della gara Luca Romanucci (foto) autore di una splendida trip...leggi
28/11/2016

Il "mannequin challenge" contagia anche il Monticelli. IL VIDEO

ASCOLI PICENO. Dopo il Chiesanuova è la volta del Monticelli. Il "mannequin challenge" (tormentone arrivato dagli Stati Uniti e subito virale sui social, chiamato la 'sfida del manichino') contagia anche la squadra di mister Stallone. Ecco i ragazzi 'congelati' in campo per alcuni secondi...   ...leggi
24/11/2016

Rotellese da record: subito un solo gol in 8 giornate!

ROTELLA. Quando la difesa è un bunker, parliamo della Rotellese compagine picena del girone I di Terza categoria, che dopo le prime 8 giornate di campionato ha subito una sola rete, tra l'altro nella prima giornata e su calcio piazzato. Un reparto difensivo di assoluto valore che non deve comunque far passare in secondo piano l'ottima intelaiatura di u...leggi
24/11/2016

Mannocchi: "Il Montalto è pronto per guardare in alto"

MONTALTO DELLE MARCHE. Viaggia a grande velocità il Montalto targato Roberto Ricciotti, la squadra giallorossa è certamente una delle grandi protagoniste del campionato di Prima categoria e dopo un terzo del cammino, occupa con merito la seconda posizione nella classifica del girone D. Al vertice della società, due presidenti che viaggiano ...leggi
23/11/2016

Grottammare: fiducia a Morreale! "Questa la mia squadra più forte"

GROTTAMMARE. Penultimo posto in Eccellenza con 8 punti, tre sconfitte di fila, ultima vittoria datata 8 ottobre (1-0 in casa contro l'Urbania). Eppure, mister Renzo Morreale (foto) non rischia la panchina: la società del Grottammare gli ribadisce la massima fiducia. Contro il Fossombrone si è visto l'assurdo: gara dominata dai biancoazz...leggi
21/11/2016

L'Atletico Azzurra Colli ha il nuovo tecnico: arriva Pilone

COLLI DEL TRONTO. Fumata bianca all'Atletico Azzurra Colli, c'è il nuovo allenatore: arriva Attilio Pilone (nella foto con il ds Fioravanti), 44 anni. Pilone vanta una lunga carriera da giocatore con Arezzo e Ascoli su tutte tra i professionisti, nonchè Pagliare e Jrvs tra i dilettanti. Da allenatore, è stato protagonista di...leggi
21/11/2016

La Promozione dà il benvenuto ad Aloisi: "Ciabbino, progetto serio"

FOLIGNANO. E’ indubbiamente il personaggio della settimana perché da uomo, calciatore e allenatore che ha vissuto tanto professionismo, leggere il suo nome alla guida di una squadra di Promozione fa un certo effetto. Antonio Aloisi (foto) è stato scelto dal Ciabbino per rilanciare le sorti della squadra dopo il...leggi
18/11/2016

C'è un Porto d'Ascoli che ha già vinto il campionato!

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. C'è un Porto d'Ascoli (quello di mister Filippini) che a Fossombrone ha conquistato la quinta vittoria di fila e prosegue la corsa sul tetto di Eccellenza, e c'è un Porto d'Ascoli (quello del Madagascar) che invece il suo campionato di riferimento lo ha già vinto. Domenica scor...leggi
15/11/2016

Ancora un esonero in Promozione!

COLLI DEL TRONTO. Fatale la sconfitta contro l'Aurora Treia. L’Atletico Azzurra Colli comunica in via ufficiale che Francesco Carbone non è più il responsabile tecnico della prima squadra. Alla vigilia della gara col Corridonia, la società opterà per una soluzione interna, in attesa che vengano valutati i vari profili con...leggi
15/11/2016

Cambia a sorpresa una panchina in Promozione B!

FOLIGNANO. Si separano le strade tra il Ciabbino e Gianni Clerici. Dopo un incontro tra la dirigenza ed il tecnico, la società ha diramato un comunicato nel quale ringrazia il mister ascolano per l'indiscutibile professionalità e competenza. Nell'augurare le migliori fortune per il futuro si ricorda la grande vittoria nello scorso campionato, ch...leggi
14/11/2016

Miglior attacco o miglior difesa? Per il GMD meglio tutte e due

Al termine di questo prima parte dei campionati di Terza categoria, scombussolata dall'ultimo terremoto che ha colpito l'entroterra maceratese e non solo, è stato possibile stilare una classifica per quanto riguarda le posizioni di vertice di ogni girone. Dopo 6 giornate sono 3 le squadre a punteggio pieno a quota 18: Gradara Calcio (girone A), ...leggi
09/11/2016

L'INTERVISTA. Il campionato di Giuseppe De Amicis, mister dell'Offida

OFFIDA. Dopo un inizio di campionato altalenante sembra finalmente che l'Offida, nel girone D della Prima categoria, abbia ingranato la marcia giusta per recitare un ruolo importante in stagione, come tutti i pronostici estivi lasciavano immaginare. Alla guida della compagine del presidente Giovanni Stracci un tecnico di provato valore e con un curriculum da calciatore di tutt...leggi
09/11/2016

De Amicis: "Campionato equilibrato, anche Il Lama Utd dirà la sua"

CASTEL DI LAMA. Torna a sorridere la classifica del Lama United, dopo un breve periodo di appannamento si impone sul Roccafluvione e riprende la marcia di avvicinamento alla zona alta del girone H di Seconda categoria. Con Massimo De Amicis (foto), da questa stagione alla guida dei lamensi, abbiamo fatto il punto della situazione: “Abbiamo avuto ...leggi
08/11/2016

I complimenti arrivano da Zanetti: l'emozione di Riccardo Orsolini

ASCOLI PICENO. L'intervista rilasciata da Riccardo Orsolini, talento bianconero ormai pronto al grande salto verso la Serie A, ad una famosa testata on line ha lasciato il segno per il giovane attaccante di Rotella. Nella stessa Orsolini aveva confessato la sua ammirazione per Javier Zanetti: "Proprio ora sto leggendo la sua biografia e un po' mi rivedo i...leggi
04/11/2016

Sirocchi: "Per la salvezza c'è anche il Villa Sant'Antonio"

CASTEL DI LAMA. Si è interrotta sabato scorso, nel campionato di Prima categoria girone D, la striscia positiva del lanciatissimo Castignano che dopo 5 vittorie ed un pareggio, conosce la prima sconfitta stagionale. Fatale per i biancorossi di mister Di Lorenzo la trasferta in casa della neo promossa Villa Sant'Antonio del presidente Pietro Ciotti. I lamensi guidati in ...leggi
02/11/2016

Cambia una panchina in Prima categoria!

Non sta a guardare la dirigenza della San Marco Servigliano, dopo un inizio di stagione con risultati certamente sotto le aspettative, la società decide di dare una scossa all'ambiente. Arriva in panchina un nome conosciuto e di assoluto prestigio: Peppino Amadio (foto sotto) il quale negli ultimi anni aveva legato il suo nome alle imprese dell...leggi
31/10/2016


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,58633 secondi