Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Macerata


Simone Salvucci saluta: "Voglio chiudere alla grande nella mia città!"

L'esperto portiere al passo d'addio ripercorre la sua lunga carriera

  Scritto da La Redazione il 04/01/2017

Simone Salvucci (foto), classe 1972, portiere del Montecassiano calcio, squadra militante nel campionato di Seconda categoria girone F, a fine stagione dirà basta con il calcio giocato. Insieme a lui abbiamo ripercorso le tappe salienti della sua lunga carriera.
Dopo tanti anni hai deciso di dire stop, appendendo “i guanti al chiodo". Com’è maturata tale scelta?
"La scelta è maturata purtroppo a causa dell'età (44 anni), anche se mi sento ancora molto bene fisicamente, ma mentalmente non riesco più a supportare tante situazioni, poi sicuramente il lavoro mi toglie molto del mio tempo e di conseguenza non riesco più a fare come vorrei quello che di più mi piace, ossia giocare a calcio".

Quali sono stati i momenti più belli del tuo lungo cammino?
"I più grandi ricordi quando ero giovane e sono stato in piazze importanti come Macerata, Ascoli e Ancona. A livello personale ricordo le tante critiche soprattutto per il mio carattere, qualche errore, ma ricordo anche tante soddisfazioni ed elogi da parte di molte tifosi e allenatori".

Quali squadre ricordi con particolare affetto?
"Ce ne sono alcune, a livello giovanile, che non dimenticherò mai: il Macerata Calcio, con cui ho vinto per due anni le finali nazionali (cat. Allievi), ma porto nel cuore l'Appignanese, il Chiesanuova, Massa Fermana (dove ho vinto la Coppa Marche) e tante altre dove ho vinto diversi campionati. Un pensiero particolare va allo Skorpion Potentia dove abbiamo gioito e stravinto un campionato fantastico, ma allo stesso modo abbiamo pianto per la prematura scomparsa di un nostro amico e compagno Francesco Angeloni. Quella squadra è diventata una famiglia, sempre nel mio cuore".

La rocambolesca vittoria con il Caldarola, forse uno dei momenti che difficilmente cancellerai dalla mente?
"La vittoria con Caldarola è stata la più inaspettata, ma anche una delle più belle. Un anno indimenticabile, perché tutto è andato come doveva andare, anche nei momenti più difficili (eravamo veramente una squadra molto unita). La porterò per sempre tra i ricordi più belli".

Da portiere, quali sono stati nel tuo ruolo i giocatori più forti contro cui hai giocato? E i migliori con cui hai condiviso la tua esperienza?
"L'avversario più forte che ho incontrato è stato sicuramente Diego Ruspantini, all'epoca lui era alla Vis Civitanova, io a Massa Fermana. Con quelli con cui ho giocato, diciamo che ho avuto un buon rapporto con tutti, ma ricordo con grandissimo affetto Giacomo Frascarelli con me al Caldarola. Mi sentivo un po’ un secondo padre, insieme al mister Francesco Mora e a Matteo Dari lo abbiamo fatto crescere molto".

Dopo diversi anni sei tornato a giocare nella tua città, come ti sei trovato?
"Dopo 25 anni sono ritornato a giocare nel paese dove vivo, all’inizio con delle difficoltà personali, dovute principalmente da una realtà diversa dal mio modo di vedere il calcio, soprattutto a livello mentale. Io voglio sempre vincere, invece avevo trovato un ambiente quasi rassegnato, poi durante la stagione alcune cose sono cambiate ed è arrivata la “ciliegina sulla torta”con una salvezza pazzesca. Un gruppo di amici e compagni favolosi, i quali mi hanno dato la forza di continuare con un'ultima stagione da protagonista, come ho sempre voluto fare, nel calcio e nella vita, sempre con umiltà".

Hai deciso quindi di lasciare, c'è un velo di tristezza nel tuo cuore?
"Sicuramente si, la tristezza c’è sempre quando lasci una cosa a cui hai dedicato una parte importante della tua vita, ma purtroppo con il tempo non puoi lottare".

A conclusione di questa piacevolissima chiacchierata, i doverosi ringraziamenti a chi vanno?
"Il mio primo ringraziamento va al mister che mi ha scoperto: Giancarlo Camilletti (un grande), voglio citare un grande mister come Francesco Mora e due ottimi allenatori come Daniele Cotica e Giuliano Mogetta. Non dimenticherò mai i numerosi allenatori dei portieri che ho avuto, per fare alcuni nomi: Giuseppe Arriva, Sandro Solferini, Davide Carletta, Pierluigi Moriconi. E infine e non per ultimo, il mio grandissimo amico Angelo Francioni. Un ringraziamento speciale, al di fuori del calcio, va alla mia grande famiglia ed alla più bella e più grande delle emozioni della mia vita...mia figlia Eleonora!".

(Diego Cartechini)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/01/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



"Chi non tiene alla Recanatese è meglio che si faccia da parte"

RECANATI. Non passano certo inosservate, eccetto con il Campobasso, le prestazioni delle Recanatese dall'inizio del campionato. Le parole dette in settimana in allenamento dal dirigente Franco Cingolani (foto in alto a destra) nei confronti dei giocatori lasciano ben intendere quali sono le idee societarie già per la prossima sessione di mercat...leggi
17/11/2017

Pagnanini: "Il pranzo pre-partita il segreto del Montecassiano"

MORROVALLE. Salvatosi alla penultima giornata nello scorso campionato, il Montecassiano in questa stagione veleggia invece in piena zona play off, esprimendo tra l'altro anche un calcio di buona fattura. Merito principale ad una società seria ed organizzata, ma anche ad un allenatore come Gregorj Pagnanini (foto), approdato in estate alla guida...leggi
17/11/2017

"Civitanovese, tutti in discussione: questa maglia va meritata!"

CIVITANOVA MARCHE. Brutto risveglio per la Civitanovese dopo la partita persa (1-0) a Villa San Filippo contro il Valdichienti Ponte, neo capolista in Prima categoria C con 21 punti: la squadra di Nocera non è più prima in classifica (è seconda a 2 punti dalla vetta), ha detto addio all'imbattibilità, è stata raggiunta dalla Vigor Castelfidar...leggi
16/11/2017

Ulivello, prima tripletta da...sposato: "Peccato solo per l'inizio..."

MONTECOSARO. Per un bomber abituato a numeri da capogiro come Matteo Ulivello (foto), una tripletta come quella realizzata contro la Pinturetta non è qualcosa di inedito. Diventa invece una novità assoluta se si considera che è la prima da sposato per il bomber elpidiense che proprio un paio di mesi fa è convolato a nozze. “S&igrav...leggi
15/11/2017

"Ho scelto Tolentino perchè avevo bisogno di un calcio pulito"

TOLENTINO. “Ho scelto Tolentino perché avevo bisogno di un calcio pulito". Queste le prime parole del nuovo tecnico Andrea Mosconi presentato oggi a stampa e tifosi alla presenza del presidente Marco Romagnoli, del direttore generale Stefano Serangeli e del direttore sportivo Giorgio Crocetti. "Questa ...leggi
14/11/2017

Sangiustese-Vis Pesaro, il derby dei gemelli Marfella: "Che emozione!"

MONTE SAN GIUSTO – Una tribuna piena di parenti, amici e anche delle rispettive fidanzate tutti in grande attesa. Non solo per il derby Sangiustese - Vis Pesaro ma la sfida nella sfida, quella tra i gemelli Marfella. Davide con i guanti da portiere a difendere i pali della porta della Vis Pesaro, Simone invece a scendere ...leggi
13/11/2017

UFFICIALE. Andrea Mosconi nuovo allenatore del Tolentino

TOLENTINO. Dopo la sonante vittoria odierna, confermado le indiscrezioni che erano circolate nelle ultime ore, il Tolentino ufficializza l'arrivo sulla panchina cremisi di Andrea Mosconi (foto). Un tecnico di grande esperienza che nella nostra regione ha già guidato la Sambenedettese; succede a Luigi Zaini con il quale la s...leggi
12/11/2017

Valdichienti-Civitanovese vale la vetta: parola a Calcabrini e Nocera

MONTE SAN GIUSTO. Sabato sarà tempo di big match in Prima Categoria C dove la corazzata Civitanovese affronta un banco di prova assolutamente importante come la trasferta sul sintetico di Villa San Filippo per incrociare il Valdichienti Ponte, altra squadra costruita per essere protagoni...leggi
07/11/2017

Tolentino, ufficiale: esonerato Zaini!

TOLENTINO. Luigi Zaini (foto) non è più il tecnico del Tolentino. La decisione del consiglio direttivo della società cremisi è stata presa nella riunione di ieri sera. "Il sofferto provvedimento - fa sapere la società - si è reso necessario per tentare di dare una scossa alla squadra che, a quasi un terzo del c...leggi
07/11/2017

La proposta di Maurizio Rossetti: "Pronto a riprendermi il Trodica"

TRODICA DI MORROVALLE. Non sono andate giù a Maurizio Rossetti, ex presidente del Trodica (attualmente dirigente della Sangiustese), alcune voci che circolano nell’ambiente nei riguardi della sua gestione trodicense: “Sono voci che non mi sono affatto piaciute – sottolinea lo stesso Rossetti - anc...leggi
03/11/2017

"Per il Matelica ho rifiutato la Serie C: ora vinciamo il campionato!"

MATELICA. "Qui non mi sembra di stare in Serie D". Parola di Gian Marco Gabbianelli, trequartista del Matelica, a Il Resto del Carlino. "In estate ero stato cercato da Modena e Gubbio, ma non ho impiegato tanto tempo ad accettare la proposta del Matelica. Mi ha convinto una società ambiziosa, il progetto tattico dell’alle...leggi
03/11/2017


Severini perpetuo: da 6 giornate sempre in gol

MATELICA. Un Marziano in Seconda categoria. Nicolò Severini (foto) del Fabiani Matelica (girone F) sta scrivendo un record a suon di gol: il 27enne mancino offensivo è l'unico calciatore ad aver segnato almeno una volta in ogni fine settimana. Dopo i sigilli contro Juve Club Tolentino, Folgore Castelraimondo e Settempeda, la doppietta al...leggi
30/10/2017

IL PROTAGONISTA. Bisbocci, già 5 gol a 17 anni: "E pure belli..."

CASTELRAIMONDO. Cinque gol nelle prime 5 giornate, con due doppiette e un gol all’esordio. Un buon bottino ma come tanti, ad una prima sommaria occhiata, per un attaccante di Seconda categoria. Un risultato da stropicciarsi gli occhi se si pensa che a realizzarlo è un ragazzo che ha compiuto 17 anni lo scorso 16 giugno. E’ proprio così. Il protagonista è ...leggi
27/10/2017

Riflettori sulla Belfortese trascinata dal suo...Dries Mertens

BELFORTE DEL CHIENTI. C'è un Dries Mertens (foto a dx) anche nel campionato di Seconda categoria girone F, alla Belfortese di mister Andrea Casoni troviano il talentuoso attaccante Massimiliano Quadraroli (foto a sx) il quale, oltre alle sue indiscutibili qualità calcistiche, può vantare una notevole ...leggi
27/10/2017

"Potenza Picena primo? Sarò matto, ma io predico la salvezza"

POTENZA PICENA. "Mi prenderete per matto, ma continuo a predicare la salvezza". E’ quanto dice Emanuele Liberti (foto a sinistra, insieme al preparatore Marco Mancini), tecnico del Potenza Picena leader dopo cinque turni del campionato di Promozione B. "Intanto siamo a meno 30 dalla salvezza e domenica cercheremo di essere a meno 27"....leggi
25/10/2017

"Rosa giovane e gruppo unito: il Tolentino sta acquisendo identità"

TOLENTINO. Rinfrancante per il morale il successo in Coppa Italia con la Biagio Nazzaro che regala al Tolentino il passaggio alle semifinali dove se la vedrà con il Porto d’Ascoli, ultima squadra ad essere superata in campionato dai cremisi. Finì 4-3 in riva all’Adriatico prima delle due successive sconfitte contro Biagio Nazzaro in casa e sabato scors...leggi
19/10/2017

Ha giocato contro Dybala! Civitanovese, ecco Panichelli

CIVITANOVA MARCHE. Abbracciato a Paulo Dybala. Il terzino destro della Civitanovese Pablo Panichelli (foto sotto) con il fuoriclasse della Juventus ha giocato un'amichevole anni fa. Panichelli, classe 1994, ha un passato importante in Argentina: "Ho giocato anche una partita nella Coppa Argentina contro una squadra di professionisti come il Racin...leggi
19/10/2017

Recanatese, ecco la fumata bianca: panchina a Marco Alessandrini

RECANATI. La fumata bianca è arrivata pochi minuti fa sulle colonne del sito ufficiale del club leopardiano. Il nuovo tecnico della Recanatese è Marco Alessandrini (nella foto insieme al presidente Adolfo Guzzini), marchigiano d'adozione vivendo ormai da anni a Senigallia. In D ha vissuto stagioni molto importanti di recente ...leggi
18/10/2017

Pasquali: "Prima categoria C a 18 squadre durissima, urgono modifiche"

CASETTE VERDINI. Due vittorie e due sconfitte in questo primo scorcio di campionato per il Casette Verdini, reduce dalla conquista dei playoff nell'ultima stagione. Con il presidente Paolo Pasquali (foto) l'esame di un torneo di Prima categoria C che si preannuncia estremamente interessante: “Il campionato è certamente d...leggi
17/10/2017

ViaSoccer: "Cresce bene in Cina il modello di calcio marchigiano"

MACERATA. La ViaSoccer è recentemente ritornata da un viaggio in Cina durato 1 mese, nel quale ha avuto rapporti con diverse città per lo sviluppo del calcio, usando le risorse calcistiche marchigiane. Soddisfazione da parte del presidente della ViaSoccer, dott.ssa Su: “E’ facile fare un tour ed insegnare calcio in Cina, ma per avere u...leggi
17/10/2017

Parla Di Meo: "Civitanovese da 1° posto! Chi contesta? Una frangia"

CIVITANOVA MARCHE. Dopo la prima vittoria al Polisportivo contro la Monteluponese, la Civitanovese torna in campo stasera a Caldarola (ore 20.30) per la prima giornata della seconda fase di Coppa Marche 1. A disposizione del tecnico Nocera ci sono quasi tutti i giocatori tranne i ragazzi che aspettano ancora il transfer e Ruibal ancora convalescente. Da valutare le condizioni d...leggi
11/10/2017

"Ho acquistato la Civitanovese solo per passione. Il pubblico tornerà"

CIVITANOVA MARCHE. La tifoseria storica al momento resta alla finestra, ma vittoria dopo vittoria la squadra riuscirà a far riannamorare anche gli ultras più irriducibili. Il patron Mauro Profili è convinto: "Abbiamo allestito una rosa fortissima, affidata a un tecnico di spessore come Francesco Nocera proprio per risalire in fretta e tornare...leggi
05/10/2017

Ciarlantini, non chiamatelo pensionato: "Aurora Treia, la mia sfida"

"E' giunto il momento, saluto l'Arma dei Carabinieri e l'attività lavorativa. Un abbraccio a tutti coloro che hanno collaborato con me". E giù una valanga di saluti e commenti. Con un post su Facebook Giovanni Ciarlantini (foto) ha annunciato "urbi ed orbi" che d'ora in avanti farà il pensionato. Ma non aspettatevi di vederlo lanc...leggi
27/09/2017


Parte con il "Derby dell'Automobile" il campionato di Promozione B!

E’ arrivata l’ora di partire anche per il campionato di Promozione, inizia con gli anticipi di sabato la prima giornata che nel girone B vede subito un gustoso incontro- scontro tra due squadre che non nascondono il proposito di ben figurare: Atletico Azzurra Colli - Chiesanuova. Potremmo anche chiamarlo il derby dell’automobi...leggi
21/09/2017

PROMOZIONE A: le 16 squadre ai raggi X. Ecco i voti

Sarà uno dei campionati più competitivi degli ultimi anni. La voglia di una piazza illustre come Senigallia di tornare ai livelli che le competono con la nuova Fc Vigor, il desiderio di Moie Vallesina, Portorecanati, Valfoglia e Passatempese di sognare e le motivazioni di matricole ambiziose come Filottranese e Mondolfo di non arrestare l’ascesa rendono la...leggi
21/09/2017

PROMOZIONE B: l'analisi (e i voti) delle 16 protagoniste

Ammazzacampionato o favoritissime? Mai come quest’anno sono difficili da individuare queste due caratteristiche nel campionato di Promozione B che si preannuncia molto incerto e con un tasso tecnico probabilmente più alto rispetto agli anni passati. In tanti si sono mossi per potenziare il proprio organico con diversi...leggi
21/09/2017

Presentata la nuova Civitanovese al ritmo di tango e samba

CIVITANOVA MARCHE. Presentata ieri sera presso l'Hotel Cosmopolitan la nuova Civitanovese che si appresta a disputare il campionato di Prima categoria. Dopo un'estate turbolenta nel corso della quale si è rischiato addirittura che la città restasse senza la sua squadra più blasonata, si è alzato il sipario sulla nuova società e sulla squadra...leggi
21/09/2017

Gli ex compagni del Potenza Picena: "Forza Damiano, vincerai tu!"

"Ciao Damiano, abbiamo saputo cosa stai passando in questo periodo... è arrivato il momento di affrontare la partita più importante della tua vita, una partita molto dura e difficile che sappiamo affronterai a viso aperto con la determinazione e la forza dell'uomo che sei, una partita in cui Tu sarai l'unico vincitore!Noi compagni di squadra di Potenza Picena 2013/...leggi
20/09/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,81971 secondi