Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


IL CASO. Parma - Ancona 0-2? A Pozzuoli tutti lo sapevano!

Centinaia di scommettitori hanno azzeccato il risultato esatto incassando cifre che oscillano da 100mila a 225mila euro a testa

Quando Stefano Del Sante ha segnato in pieno recupero il gol del raddoppio dell'Ancona sul Parma, testa-coda di domenica scorsa nel Girone B di Lega Pro, c'è stato un boato a Pozzuoli ma il tifo c'entra poco: centinaia di scommettitori hanno azzeccato il risultato esatto e hanno sbancato, incassando cifre che oscillano da 100mila a 225mila euro a testa. Un'impennata sospetta di puntate su una partita anonima della Lega Pro e una voce che girava con insistenza da giorni, di bocca in bocca, nei rioni popolari: «Giocatevi la vittoria secca 2 a 0 dell'Ancona a Parma domenica prossima e vincerete migliaia di euro».

E così il «popolo del betting», composto da operai, casalinghe, studenti universitari e persino ristoratori e imprenditori si è dato da fare. Un'onda anomala con epicentro Monterusciello, mega quartiere del post-terremoto alla periferia di Pozzuoli con 25mila abitanti stipati tra case prefabbricate e palazzoni fatiscenti. Dove le insegne dei centri scommesse sono più grandi e visibili dei cartelli stradali e dove nei bar e nelle pasticcerie ci trovi facilmente i privè, che avvolgono nella privacy i giocatori di slot-machine.

Tutti sapevano da giorni che nei minuti di recupero di Parma-Ancona sarebbe arrivato il gol del raddoppio. E se in giro chiedi di questa strana partita ti rispondono: «È arrivata una soffiata, ci avevano avvisato già». Come ammette il gestore di un circolo ricreativo di via Negri, a ridosso di un Caf, che chiede di restare anonimo. «Si sapeva già tutto da giorni racconta C'è un ragazzo che conosco di Arco Felice che ha puntato mercoledì scorso 850 euro sul risultato secco e ha vinto 85mila euro, mentre i 30 condomini di un intero palazzo hanno giocato a colpo sicuro 100 euro a testa e hanno vinto 30mila euro».

Decine di pensionati hanno puntato metà del loro assegno mensile sull'Ancona. Sono andati a colpo sicuro. Hanno vinto facile. Come un noto ristoratore della zona ai confini tra Quarto e Pozzuoli, che ha giocato 20 schedine singole, ciascuna da mille euro, ed ha incassato 220mila euro. Una storia strana. Che insospettisce molto e che getta ombre di una presunta e tutta da dimostrare combine. «Giravano voci, che abbiamo subito segnalato ai nostri dirigenti e loro ci hanno chiesto di non accettare scommesse sulla partita dice Marika, che lavora al Punto Snai di via Verga vicino l'ufficio postale Ma conosco molti ragazzi di Pozzuoli che sapevano di questa vittoria sicura e hanno puntato dai 10 ai 100 euro, per farsi un regalo di Pasqua». Chi ha giocato 10 euro, infatti, ne ha vinti 1000.

Basta andare su internet e guardarsi il listino di confronto delle quotazioni di varie società di betting su www.superscommesse.it (tutti gli approfondimenti al link http://www.superscommesse.it/scommesse/calcio/) il 2 a 0 dell'Ancona, ultima in classifica con una sola vittoria in trasferta su 16 partite e reduce da 5 ko consecutivi, era quotata tra 65 e 110 volte la puntata nei listini Sisal, Bwin, Betclic, 888 Sport e Unibet. Un azzardo. Ai limiti della preveggenza per chi, addirittura, ha indovinato pure il minuto esatto del gol: al 92esimo, in pieno recupero, con un tiro infilato da Del Sante tra il palo e la coscia sinistra del portiere parmense Frattali, ex calciatore dell'Avellino che arrivò nel 2014 in Irpinia dopo lo scandalo delle presunte combine della stagione 2013/2014, alle quali è bene chiarirlo era del tutto estraneo come in questa vicenda. Estraneo a questa storia anche il tecnico del Parma Roberto D'Aversa, già coinvolto nel 2004 nel presunto calcioscommesse quando giocava nel Siena.

Al momento, comunque, non c'è alcuna inchiesta né ovviamente ci sono comportamenti penalmente rilevanti. «Sabato mattina ci avevano avvisato dalla sede centrale di bloccare tutte le puntate su Parma-Ancona spiega il titolare del centro Intralot di via Monterusciello 27 Sono stati fortunati, per così dire, quelli che avevano scommesso nei giorni precedenti». Praticamente tutti sapevano, come conferma una ragazza che lavora nel Centro EuroBet nei pressi dello svincolo della Domitiana. «Nel rione non si parlava d'altro racconta qualcuno ha convinto tutti». Ma del Nostradamus flegreo nemmeno l'ombra. Anomalie, che hanno convinto gli allibratori a stoppare le puntate anche durante la gara, temendo il crac. Fiumi di soldi sull'asse Parma-Pozzuoli, in un quartiere dove i clan di camorra hanno gestito per anni videopoker e giro di scommesse illegali.

(Fonte: Il Mattino)

ULTIM'ORA. Il capo della Procura federale, l'ex prefetto Pecoraro, ha aperto un fascicolo sul caso Parma-Ancona, partita finita con la sorprendente vittoria per 2-0 degli ospiti, pronosticata da molti scommettitori con forti puntate nella zona di Pozzuoli, come rivelato dal Mattino. La segnalazione è arrivata anche dal presidente della Lega Pro, Gravina. 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2017


 

Altri articoli dalla provincia...



La Biagio Nazzaro diventa social: presentazione in diretta Facebook

CHIARAVALLE. La prima conferenza stampa stagionale in casa Biagio Nazzaro è stata anche la prima della storia rossoblù trasmetta su Facebook in diretta, via social. Uno sguardo al futuro per un piano di cinuqe anni che riparte da figure nuove come quelle del neo tecnico Massimo Lombardi, il direttore generale Stefano Fabbi e ...leggi
23/06/2017

"Ci mancherà il derby": il saluto del San Biagio all'Osimo Stazione

OSIMO. Quando il campanilismo è vissuto nel modo giusto e corretto merita di essere apprezzato e sottolineato nel modo giusto. Il messaggio lanciato sulla propria pagina facebook dal San Biagio è di quelli che riconciliano comunque con la vera passione sportiva. Il derby con l’Osimo Stazione è sempre stato sentito e vissuto nel modo m...leggi
21/06/2017

Borgo Minonna: verso il 40° di fondazione da protagonisti

JESI. Archiviata la stagione con un inaspettato 6° posto e ad un passo dal sogno playoff, il Borgo Minonna si appresta a vivere una nuova stagione in Prima categoria (B) anche se la prossima avrà un sapore speciale: la società presieduta da Franco Centanni - ricordiamolo, seconda squadra della città di Jesi - festeggia il 40° a...leggi
20/06/2017

E' 1-1 a Francavilla, FABRIANO CERRETO promosso in Serie D!

FRANCAVILLA AL MARE. Il Fabriano Cerreto di Simone Pazzaglia (foto) pareggia 1-1 a Francavilla e conquista la promozione in Serie D negli spareggi nazionali delle seconde classificate d'Eccellenza. In Abruzzo si è giocata la gara di ritorno del secondo e ultimo turno dopo lo 0-0 conseguito all’andata. La partita è terminata 1-1: padroni di casa a s...leggi
11/06/2017

Highlander Pizzichini griffa la promozione dei PORTUALI ANCONA

ANCONA. Nel trionfo dei Portuali Ancona brilla anche la stella del gol numero 307 in carriera messo a segno dall’eterno Roberto Pizzichini (foto), classe 1976, una carriera tra Prima e Seconda categoria con l’avventura durata due anni in Promozione all’Offagna (e condita anche in quel caso da 13 reti realizzate). Era destino che proba...leggi
06/06/2017

Dopo sette anni la FILOTTRANESE torna in Promozione!

CANTIANO - FILOTTRANESE 0-0 (0-0 pt) 2-4 dcr Fabriano - La Filottranese torna in paradiso. Dopo un purgatorio durato 7 anni, i biancorossi tornano in Promozione grazie al successo sul Cantiano nella finalissima playoff. I ragazzi di ...leggi
04/06/2017

ECCELLENZA. Fabriano Cerreto - Francavilla: reti inviolate all'andata!

CERRETO D'ESI– Termina a reti involate il match di andata tra Fabriano Cerreto e Francavilla con la Serie D che sara decisa domenica prossima in terra abruzzese: grazie a questo pareggio la truppa fabrianese avrà due risultati su tre a disposizione per ottenere il salto di categoria, abruzzesi costretti a vincere. Inizia bene la s...leggi
04/06/2017

PROMOZIONE. Debutto in panchina assoluto per un ex bandiera leoncella

VILLA MUSONE. Un debutto assoluto in panchina per il Villa Musone che si prepara alla terza stagione consecutiva in Promozione. Arriva infatti Marco Strappini (foto sotto), prima volta in panchina ma dal curriculum importante come giocatore. Capitano e simbolo della Jesina del quale Strappini è stato idolo della tifoseria. Nel marzo scorso ...leggi
02/06/2017

Fabriano Cerreto, ecco il Francavilla: ultimo ostacolo verso la D

FRANCAVILLA A MARE. Una manciata di vecchie conoscenze del calcio marchigiano, tifoseria calda e importante, società ambiziosa e un doppio cambio in panchina. Questo il Francavilla Calcio che il Fabriano Cerreto troverà come ultimo ostacolo sulla strada che porta direttamente verso la Serie D nazionale. Squadra ab...leggi
31/05/2017

Senigallia calcistica in fermento. Il brand "Vigor 1921" a rischio?

SENIGALLIA. C'è fermento nella Senigallia calcistica che nella stagione appena archiviata ha schierato tre squadre cittadine in Promozione, Fc Senigallia, Olimpia Marzocca e Vigor Senigallia, quest'ultima reduce domenica dalla sconfitta ai playoff contro l'Atletico Alma. Questo il passato, perchè il futuro potrebbe essere diver...leggi
31/05/2017

Malascorta e l'aggressione a Renzi: "Assurda e vigliacca. Ora basta"

ANCONA. “Si è trattato di un’aggressione vera e propria che va sottolineata in tutta la sua gravità e non sminuita. L’arbitro, che ha appena 21 anni, ha ricevuto prima una testata violentissima dal numero 9 del Serra Sant’Abbondio, poi è stato preso a calci e pugni da altri elementi della squadra locale e infine contestato in modo vibrante. Nonos...leggi
30/05/2017

Le strade di Tiranti e del Marina si dividono dopo 3 anni

MARINA DI MONTEMARCIANO. La notizia arriva direttamente dalla pagina Facebook del Marina, squadra che ha appena ottenuto la salvezza al primo anno di Eccellenza. Le strade della società presieduta da Roberto Fiorenzola e di mister Stefano Tiranti (foto) si dividono. Una decisione presa dallo stesso tecnico per motivi di natura pers...leggi
30/05/2017

FABRIANO CERRETO super: stende il Roselle e vola alla seconda fase

Il Fabriano Cerreto batte 3-1 il Roselle nella gara di ritorno del primo turno degli spareggi nazionali di Eccellenza e si qualifica alla seconda fase, quella che assegnerà sette promozioni in D. I cartai affronteranno gli abruzzesi del Francavilla, che hanno perso 2-1 in casa degli umbri dell’Angelana ma si sono comunque qualificati in virtù della vittoria ...leggi
28/05/2017

Tutto BOLZAN: tra il Castelfidardo e la chiamata di Crespo al Parma

CASTELFIDARDO. Una salvezza all’ultimo respiro e la prospettiva del salto nel grande calcio al fianco di Hernan Crespo. Momento importante quello che sta vivendo Dario Bolzan (foto), dopo aver trascinato alla salvezza il Castelfidardo con il blitz esterno in casa dell’Alfonsine. Serviva solo un risultato, la vittoria, che &...leggi
25/05/2017

Vigor Senigallia: segna da ex nel derby playoff. Moschini's story

SENIGALLIA. Fare gol nei playoff, in un derby, contro la squadra che a fine del girone di andata non aveva fatto nulla per trattenerti. Storia incredibile ma tutta da raccontare quella di Luca Moschini (foto), attaccante classe 1987, senigalliese di Marzocca e attualmente in forza alla Vigor Senigallia: quest’ultimo non è ...leggi
24/05/2017

FC SENIGALLIA campione, De Gregorio: "Ci contavo: gruppo di qualità"

SENIGALLIA. Per la Vigorina è il primo titolo regionale della categoria Allievi. Ora la società si chiama Fc Senigallia, ma la sostanza è la stessa. E a firmare l'impresa è Francesco De Gregorio (foto), tecnico da un decennio nel calcio giovanile senigalliese. "Il nostro lavoro si svolge nel biennio e quest'anno sinceramen...leggi
22/05/2017

Montagnoli eroe di Castelfidardo! Il suo gol vale la salvezza in D

Eroe di Castelfidardo! La squadra di mister Bolzan vince 1-0 in casa dell’Alfonsine nell’unico playout del girone F e centra la salvezza in Serie D. Il gol decisivo è stato siglato al 62' dal diciannovenne Davide Montagnoli (foto), under ex Ancona. I biancoverdi erano obbligati a vincere: in caso di parità al 90’ e dopo i supplementari,...leggi
21/05/2017

FABRIANO CERRETO, col Roselle è 0-0 con un quasi gol

Il Fabriano Cerreto impatta 0 - 0 in Toscana contro il Roselle nella semifinale di andata della fase nazionale dei playoff di Eccellenza. Locali pericolosi in avvio con Vento, Spitoni si fa trovare pronto. Al quarto d’ora Cosimi innesca di nuovo Vento e successivamente Bartalucci, ma senza il tocco decisivo. Il Fabriano Cerreto si fa vede...leggi
21/05/2017

La maglia n°5 e il Sirolo nel cuore: a 41 anni Rivellini dice stop!

SIROLO. "Quando ho iniziato a giocare a calcio il mio sogno era indossare la maglia numero 5 della prima squadra del mio paese allenandomi sempre con serietà e tenacia, negli anni sono riuscito ad indossarla". Il capitano Marco Rivellini (foto), proprio con la Nuova Sirolese, ha deciso di appendere le scarpette al chiodo....leggi
18/05/2017

Il Piceno United festeggia la vittoria in COPPA MARCHE 2

PICENO UNITED - CASTELBELLINO  4-1 ASCOLI PICENO – Al "Monterocco" il Piceno United si aggiudica la Coppa Marche riservata alle squadre di Seconda Categoria, superando largamente il Castelbellino. Gara in equilibrio solo nella parte iniziale, sbloccata al 40' da Porfiri. Ad inizio ripre...leggi
13/05/2017

COPPA MARCHE 1. Meschini gol, il trofeo è della Filottranese

PORTO RECANATI. La Filottranese si aggiudica la Coppa di Prima categoria. Giornata calda ma ventosa e pertanto alcune giocate vengono condizionate dal forte vento che soffia sul ''Monaldi' di Porto Recanati'. Gli ospiti si fanno vedere al 4' con un angolo insidioso battuto dalla sinistra su cui Ottaviani si disimpegna bene. Risponde al 15' la Nese con una punizione potent...leggi
13/05/2017

IL PERSONAGGIO. Pazzaglia lancia il Fabriano Cerreto

CERRETO D’ESI. Non ama particolarmente le luci della ribalta, molto di più gli interessa il lavoro sul campo e la concretezza. E’ senza dubbio felice e sereno in questi giorni Simone Pazzaglia (foto), 47 anni da Serravalle di Carda: da giocatore bomber di razza, difficilissimo da marcare anche per via della stazza imponente. In panchina ama il duro l...leggi
10/05/2017


Loreto, reclamo respinto. Furia Capodaglio: "Faremo ricorso!"

LORETO. Reclamo respinto più 200 Euro di multa per il lancio di un petardo. Il giudice sportivo rigetta l'istanza presentata dal Loreto ed omologa il risultato di 1-0 in favore del Fabriano Cerreto. "Andrò fino in fondo a questa vicenda, arriverò fino all'ultimo grado di giudizio finchè non ci sarà un giudice che ci darà ragione p...leggi
10/05/2017

Nella risaia di Cerreto il Fabriano conquista gli spareggi nazionali

Nella risaia di Cerreto il Fabriano batte di misura il Loreto (1-0) e conquista il diritto a disputare gli spareggi nazionali per salire in Serie D. Gara falsata dal maltempo e con una sospensione che ricorda il famoso Perugia - Juventus di qualche anno fa. Temporale che si abbatte su Cerreto poco prima del via della partita e terreno di gioco che senza un adeguato drenaggio ne...leggi
07/05/2017

"SASSOFERRATO GENGA, il segreto? Sempre compatti anche nei momenti no"

SASSOFERRATO. Ha vinto il terzo campionato in carriera Luigi Azzeri (foto), 56 anni, anche se ci tiene a condividere i meriti con tutto lo staff tecnico: il collaboratore Simone Ricci, il preparatore dei portieri Attilio Codignoni, il preparatore atletico Giancarlo Bergamante, il massaggiatore Mario Depau. Il Sassoferrato Genga trionfa nel girone B di Prima cat...leggi
04/05/2017

Osimo Stazione, Talevi allunga il record: 1.295' di imbattibilità

Si allunga la striscia di imbattibilità del portiere dell'Osimo Stazione Michele Talevi (foto): nella semifinale per il titolo regionale di Seconda categoria contro il Santa Cecilia (terminata 5-3 dopo i calci di rigore), il n°1 osimano porta a 1.295 minuti l'inviolabilità della sua porta. Talevi nel corso della partita di fatto non ha compiuto mai ...leggi
22/05/2017

BARBARA nella storia: il 50° porta l'Eccellenza!

L'Eccellenza dà il benvenuto al Barbara. Con una giornata dal termine la formazione gialloblu festeggia i 50 anni sfrecciando per la prima volta nel massimo torneo regionale. Perde a Senigallia ma perde anche l'inseguitrice Atletico Alma e il +4 a 90' dalla fine consegna la massima categoria ai ragazzi di Lorenzo Ciattaglia (foto sotto), ...leggi
30/04/2017

TUTTO IN 2 CHILOMETRI. L'Eccellenza del Barbara passa da Senigallia!

SENIGALLIA. Tutto in poco meno di 2 chilometri. Ecco lo scenario che attende domenica, a partire dalle 16.30, il campionato di Promozione A che affronta ormai il rush finale. Protagonista la città della spiaggia di velluto per uno strano intreccio legato al calendario e alla regola della contemporaneità. La capolista Barbara è ormai ad un p...leggi
27/04/2017

PROMOZIONE: arriva una notizia inaspettata. Si dimette un allenatore!

SENIGALLIA. Clamorosa svolta in casa Fc Senigallia: Stefano Goldoni ha deciso di rimettere il suo incarico in mano alla società. Dopo attente valutazioni il consiglio direttivo ha accettato la scelta del mister e ha affidato l’incarico a Gabriele Morganti, già trainer della Juniores biancorossoblu.Goldo...leggi
24/04/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,84671 secondi