Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Macerata


"La Maceratese ripiani i debiti o sarà Terza categoria"

Il presidente della Lega Pro Gravina dà l'ultimatum alla società biancorossa

  Scritto da La Redazione il 13/04/2017

MACERATA. Il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, dà l'ultimatum alla Maceratese. Se il presidente Filippo Spalletta o chi per lui non riuscirà a ripianare i debiti, che oramai superano il milione di euro, il sodalizio biancorosso sparirà dalla mappa calcistica. Come riporta il sito maceratese picchionews.it Gravina ha parole nette: “La società deve dimostrare di non avere debiti verso i propri tesserati, di aver pagato i contributi. Deve essere in regola con le norme collegate alle licenze nazionali, quello che noi chiamiamo fair play finanziario. Tutto deve essere fatto entro il 30 giugno”.

Qualora la società non riuscisse ad ottemperare ai pagamenti dei debiti entro tale data, quale futuro si prospetta per la Maceratese?

“Va fuori dai campionati, deve ricominciare da capo. Sono mesi che dico questa cosa. Le norme sono chiare. Nel momento in cui non vengono rispettate certe regole vai fuori dal sistema calcio”.

Quindi la Maceratese dovrebbe ripartire dalla Terza categoria?

“Purtroppo si”.

Recentemente al Parma è stata data la possibilità di ripartire dalla serie D. Non potrebbe essere la stessa cosa anche per la Maceratese?

“Allora c’era una norma che si chiamava Lodo Petrucci, oggi non c’è più”.

Quindi non ci sono spiragli.

“Lo stesso discorso vale anche in caso di fallimento, attenzione, ci tengo a precisarlo. Sento parlare di concordati, per essere ammessi al campionato bisogna dimostrare di aver pagato tutti i debiti sportivi”.

Il concordato in bianco che vorrebbe intraprendere Filippo Spalletta attraverso il proprio avvocato non porterebbe da nessuna parte?

“Per me peggiora la situazione, ma io non faccio l’avvocato”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



SORPRESA A MACERATA. Nuova proprietà: ecco Claudio Liotta

MACERATA. Tutto in pochi giorni. Prima la salvezza sul campo, poi i due punti di penalizzazione con deferimento per Spalletta e Siveri e infine il colpo di teatro odierno. Arriva il passaggio di proprietà della Maceratese che passa, per il 95% in mano a Spalletta, alla Mediterranea Metalli srl di Giugliano...leggi
26/04/2017

I tesserati della Maceratese: "A 3 mesi dalla fine solo uno stipendio"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dei tesserati della società Maceratese 1922. MACERATA. “I calciatori e lo staff tecnico della S.S. Maceratese 1922 con il presente comunicato vogliono chiarire e porre in evidenza la loro attuale situazione; in oggi la società, a soli tre mesi dalla fine del campionato, ha corrisposto unicamente i compensi contr...leggi
14/03/2017

Ricorso accolto: la Maceratese si riprende un punto

MACERATA. Accolto il ricorso della Maceratese, torna un punto dei 3 di penalizzazione precedentemente inflitti dopo il ricorso da parte della società, rappresentata e difesa dagli avvocati Edoardo Chiacchio, Giancarlo e Massimo Nascimbeni che la società del presidente Filippo spalletta ringrazia per la proficua opera prestata. Il ricorso della Maceratese era avver...leggi
26/01/2017

Maceratese, 3 punti di penalizzazione. Ora la classifica preoccupa

Tre punti di penalizzazione da scontarsi nella stagione in corso e squalifica di 8 mesi per Maria Francesca Tardella e Roberto Fioretti: è questa la sentenza del Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare a carico della Maceratese. Prosciolti Naccarriti, Tognetti e Giustozzi. Il deferimento si riferiva alla tardiva iscrizione al corrente campionato di Lega P...leggi
24/11/2016

Coppa Italia. Doppietta di Gelonese, l'Ancona fa fuori la Maceratese!

L'Ancona ha battuto la Maceratese per 2-1 allo stadio Del Conero è si è qualificata per i quarti di finale della Coppa Italia di Lega Pro. Le reti sono state segnate da Gelonese dell'Ancona al 44' del primo tempo, da Gremizzi della Maceratese al 28' della ripresa, e ancora da Gelonese appena un minuto dopo....leggi
22/11/2016

Forze dell'ordine nelle zone del sisma, salta Maceratese-Lumezzane

E' stata ufficialmente rinviata a data a data da destinarsi la partita Maceratese-Lumezzane, valida per l'11^ giornata del campionato di Lega Pro, in programma domani pomeriggio allo Stadio Helvia Recina.A causare il rinvio è stato ovviamente il terremoto che ha colpito l'entroterra maceratese, ma la ragione precisa non va ricer...leggi
28/10/2016

Maceratese: è Gianangeli il vice di mister Giunti

Definito lo staff tecnico della Maceratese, che dal 16 luglio andrà in ritiro a Camerino. Attraverso un comunicato stampa, la società della presidente Maria Francesca Tardella, in vista della prossima stagione in Lega Pro, ha reso noto i nomi dei tecnici e dei collaboratori che lavoreranno al fianco del nuovo tecnico Federico Giunti e del direttor...leggi
04/07/2016

Federico Giunti nuovo allenatore della Maceratese

MACERATA. Dopo la risoluzione del contratto ed il passaggio di mister Bucchi al Perugia, la Maceratese ingaggia un nuovo allenaore: Federico Giunti (foto), perugino 45enne, con alle spalle una grande carriera da calciatore. Protagonista nella scalata del Perugia d...leggi
16/06/2016

Maceratese: nuovo Cda e separazione da Spadoni

MACERATA. Nella giornata odierna si è riunita l'assemblea ordinaria dei soci della S.S Maceratese srl avente ad oggetto la ratifica delle dimissioni e ricostituzione dell'organo amministrativo S.S. Maceratese srl. Dopo breve discussione l'assemblea ha ratificato le dimissioni del Consiglio, ringraziandolo per l'operato svolto, ed ha provveduto alla nomina del preside...leggi
21/03/2016

Impresa Maceratese: lezione alla capolista Spal

La Maceratese ha impartito una vera lezione di calcio alla Spal, capolista. I biancorossi si sono imposti con un roboante 4-1 che appare anche abbastanza giustificato da quanto si è visto in campo.La Rata è subito passata in vantaggio nel primo tempo, con un gol di testa di Buonaiuto su calcio d'angolo, e in precedenza i biancorossi avevano sfiorato il gol per altre due vol...leggi
13/03/2016

Maceratese: partono Belkaid, Lasicki e Sarr, arrivano Cerrai e Potenza

Tre movimenti in uscita e due in entrata per la Maceratese del nuovo anno che aggiunge due pedine alle tre esperte già arrivate (Colombi, Togni e Sabato) ed a quella in prospettiva (Chagas) nella finestra di mercato di gennaio, ancora aperta. Come comunicato dal diesse Giulio Spadoni, arrivano Lorenzo Cerrai (foto), nato il 31 agosto 1993, centr...leggi
22/01/2016

Batte tre colpi il mercato della Maceratese

MACERATA. "La Maceratese può ufficializzare l'ingaggio del centrocampista classe 1982 Romulo Eugenio Togni, ex Avellino, con trascorsi in serie A e B, lo scorso anno alla Spal 2013 e del difensore  Rocco Sabato, jolly difensivo classe 1982, ex Pavia, con 10 campionati di serie A e B nel curriculum  personale, che ha vestito le casacche di Catania e Cagliari. Dopo una lunga ser...leggi
12/01/2016

Savini: "Anche nel 2016 sarà una Maceratese di gladiatori"

"Ho trascorso delle vacanze serene, in famiglia, a Roma, con mia moglie Alessandra e mio figlio Filippo di appena due anni. Ma ora è venuto il momento di tornare. Siamo tutti carichi, anche se dovremo essere particolarmente concentrati alla prima partita dopo la sosta che notoriamente cela delle insidie". Mirko Savini, 36enne trainer in seconda della Mace...leggi
28/12/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,29901 secondi