Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Un 2000 da 10 e lode: la Falco Acqualagna si gode Andrea Torri

17 anni compiuti da poco e in gol domenica a Macerata Feltria. Il tecnico: "Un orgoglio per noi. Iniziato un percorso di prospettiva per i ragazzi"

ACQUALAGNA. Un gol pesante in chiave playoff ma soprattutto … giovane.  Nel match andato in scena sabato tra Olympia Macerata Feltria e Falco Acqualagna nel girone A di Seconda categoria è arrivato uno dei gol più “giovani” dell’intero panorama dilettantistico regionale. Dopo il vantaggio iniziale dei locali firmato da Bracci è arrivata la rete del pari ospite firmata da Andrea Torri: gol che vale l’1-1 finale. Fin qui nulla di particolare se non fosse che quel gol lo ha messo a segno Andrea Torri, classe 2000, per lui 17 anni compiuti lo scorso 12 gennaio.

Tutta la soddisfazione della società nelle parole del tecnico Riccardo Guidi: “Per noi è motivo di grande orgoglio – racconta il tecnico – al di la del pareggio ottenuto in una sfida playoff ma per quello che stiamo provando a fare. Stiamo lavorando in prospettiva per costruire qualcosa di importante e che possa durare. Certo domenica è stata bella soddisfazione vedere Andrea andare in gol, era alla sua seconda presenza: aveva già disputato un quarto d’ora contro il Frontino". E pensare che per scelta la Falco Acqualagna quest’anno è senza formazione Juniores: “Effettivamente si: tre ragazzi del 2000 sono aggregati in pianta stabile in prima squadra e stiamo cercando di dargli spazio: sarebbero degli Allievi ma li consideriamo grandi. In questo lavoriamo in prospettiva”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2017


 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,20741 secondi