Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Mario Luzi: la "Giovane Saracinesca" del Ciabbino

La carriera, la stagione e le speranze di un ragazzo con grandi potenzialità

Vai alla galleria

ASCOLI PICENO. Tra le tante belle sorprese che ha proposto il campionato di Promozione B, ci piace segnalare la grande stagione di un “Under” nel delicato ruolo di portiere. Il suo nome è Mario Luzi (foto) ed è il titolare della maglia numero 1 del Ciabbino, formazione picena, classificatasi al secondo posto con 52 punti, dietro al P.S. Elpidio promosso in Eccellenza. Trenta le partite disputate dal ragazzo (praticamente l’intero torneo) nella “regular season” più una in Coppa; soltanto 24 i gol subiti che decretano quella del Ciabbino la terza miglior difesa del campionato, dopo Trodica (15) e P.S.Elpidio (18).
Molto forte tra i pali, piuttosto sicuro nelle uscite, il suo punto di riferimento è Emiliano Viviano portiere della Sampdoria, che stima per tecnica, coraggio e tenacia. Sono stati tanti gli osservatori e gli addetti ai lavori che, durante tutto l’anno, si sono avvicendati al comunale di Castel di Lama (dove il Ciabbino gioca le gare casalinghe) e che, senza alcun dubbio, hanno annotato anche il suo cognome. Classe 1997 (compirà vent’anni il prossimo 26 luglio) è cresciuto nelle file del Monticelli, con cui ha fatto tutta la classica trafila, dai Primi Calci fino ad approdare in Prima Squadra, con l’esordio proprio in Promozione, il 5 aprile 2014, contro il Camerino nell’ultima giornata, nientemeno che al mitico "Del Duca”.

Un’esperienza indimenticabile! - ci dice alquanto emozionato - Dopo tanta panchina e tanto allenamento, finalmente, era arrivato il mio momento e per giunta nello stadio dove, con i miei amici, vado tuttora a tifare per l’Ascoli. Un sogno che si avverava”.
Il sito del Monticelli scriveva così: “…ad otto dal termine, ecco un altro fantastico evento per tutto il vivaio dell’A.S.D. Monticelli: l’esordio ufficiale del portiere Mario Luzi (anno 1997) da sempre con questa maglia addosso… (tratto dal libro: “Sotto un cielo “biancazzurro” celeste o blu…ci sei anche tu!).
Quindi, il 27 maggio, la finale playoff a Montegranaro, la vittoria ai rigori contro la Dorica Torrette e il passaggio in Eccellenza.
Una gioia incontenibile, dopo i supplementari la tensione era altissima poi il rigore decisivo di Daniele (Di Simplicio, con cui attualmente gioca nella formazione biancazzurra), la palla che entrava in rete con i nostri tifosi, che in massa avevano riempito la tribuna, a gridare a squarciagola… Sono emozioni che porterò dentro di me, per sempre.”
Nella stagione 2014/15, in Eccellenza, ancora tanta panchina con l’esordio che veniva rimandato, di gara in gara…
Fu davvero una stagione intensissima, con la Juniores diventammo Campioni Regionali e solo per differenza reti non approdammo alla fase nazionale. Un vero peccato! Lo avremmo meritato. Mister Stallone, nonostante tutto, riuscì ugualmente a far esordire dei giovani (Ciampini e Lappani – ndr). Io mi allenavo con Francesco Terrani che anche in quel periodo era il preparatore dei portieri. Un professionista eccezionale e soprattutto una grandissima persona, dentro e fuori dal campo, ho imparato tantissimo da lui.”
Successivamente, dopo la sconfitta il 7 giugno 2015 nella finale playoff a Monterotondo, contro il Serpentara, ecco il 5 agosto il ripescaggio in Serie D.
La notizia era nell’aria e l’ufficialità arrivò proprio nel giorno della festa di Sant’Emidio che, come tutti sanno, è il Santo Patrono della città di Ascoli Piceno. Ero felicissimo per l’ambito traguardo raggiunto, pur sapendo che non avrei più fatto parte di quello che tutti chiamavano Progetto Monticelli. Infatti, qualche giorno prima, la società ci aveva comunicato che per una giusta e dovuta maturazione gran parte di quella fantastica Juniores, sarebbe andata in prestito in categorie inferiori.”
Sono tante le società che cercano questi ragazzi e Mario è uno di quelli più richiesti. Alla fine sceglie il Controguerra, Promozione Abruzzese, dove gioca 10 partite e para anche un rigore, contro il Notaresco al 92’, salvando così il risultato. Rimane in Abruzzo fino alla riapertura del mercato e nel gennaio 2016 decide di riavvicinarsi a casa approdando al Ciabbino, in Prima categoria. La squadra di mister Clerici, nel frattempo, sta vincendo il campionato e lui fa “da secondo” all’esperto Matteo Peroni. Nelle ultime tre giornate, parte anche titolare dimostrando di essere pronto per “risalire” in Promozione.
"Al Ciabbino mi hanno accolto benissimo, pur essendo il più piccolo, non mi hanno mai fatto pesare nulla, un grande gruppo formato da ragazzi di valore. Ho imparato tanto da Matteo (Peroni) e da Simone Oresti. Quest’ultimo soprattutto, continua a darmi tanti consigli, così come del resto il mister Aloisi e tutti i compagni, con qualche anno in più di esperienza. Voglio, comunque, ringraziare tutta la famiglia del Ciabbino, dal presidente, ai dirigenti, agli accompagnatori, allo staff tecnico e ai giocatori tutti che mi hanno seguito, accompagnato e fatto crescere in questo stupendo campionato”.
Il 20 maggio, contro il Trodica, cominciano i playoff …
“Eh si, ci attende l’ultimo atto, quello che potrebbe dare una svolta decisiva alla nostra straordinaria stagione. Abbiamo tutte le carte in regola per fare bene e dimostrare il nostro valore. Come sempre, sarà il campo ad emettere il verdetto più importante”.

Nelle foto di Fabrizio Ottavi due immagini di Luzi in azione




 

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/05/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



PROMOZIONE B: l'analisi (e i voti) delle 16 protagoniste

Ammazzacampionato o favoritissime? Mai come quest’anno sono difficili da individuare queste due caratteristiche nel campionato di Promozione B che si preannuncia molto incerto e con un tasso tecnico probabilmente più alto rispetto agli anni passati. In tanti si sono mossi per potenziare il proprio organico con diversi...leggi
21/09/2017

Grottammare: 118 anni di storia, mai fallito nè ripescato. Ecco Manoni

GROTTAMMARE. Nella passata stagione è subentrato a Morreale, ora si appresta a vivere la nuova stagione alla guida del Grottammare da protagonista. Manolo Manoni (foto), è carico: come ha deciso di strutturare la preparazione?"La preparazione è cominciata il 24 luglio. Sia a livello fisico che tatti...leggi
31/08/2017

UFFICIALE. Eccellenza a 16 squadre, Civitanovese in Prima categoria!

ANCONA. Ufficiali da pochi minuti gli organici dei prossimi campionati di Eccellenza e Promozione. Nella massima competizione regionale girone a 16 squadre, confermati anche i due gironi da 16 nella Promozione. Questo il testo del comunicato ufficiale n° 9 del Comitato Regionale Marche: CAMPIONATO ECCELLENZA Considerata la mancata isc...leggi
11/08/2017

Iniziata l'avventura del Montalto in Promozione. LE FOTO

MONTALTO DELLE MARCHE. Non verrà ricordato come un giorno qualunque nella storia sportiva di Montalto il 9 agosto 2017, la data ufficiale di inizio di un'avventura fantastica chiamata Promozione. Per la prima volta nella sua storia la compagine giallorossa si troverà a competere in un torneo tanto importante, nel quale non vuole certo essere solo di passaggio e r...leggi
10/08/2017

UFFICIALE. Recanatese, riecco la D. Esulta il Ciabbino: è Eccellenza!

Tardo pomeriggio di ufficialità quello andato in scena ieri con la Recanatese che ha festeggiato il ritorno in Serie D, grazie al quarto posto nella graduatoria ripescaggi con ben 8 posti disponibili. Comunicato Ufficiale che certifica la riammissione dei leopardiani affidati a mister Potenza e conseguente festa grande p...leggi
02/08/2017

"Nel segno del padre": per Nicola Aloisi la destinazione è la Juve

ASCOLI. La città della Mole nel destino di una famiglia. Antonio Aloisi, bandiera ascolana, arrivò a Torino proprio dal capoluogo piceno e anche in granata dimostrò il suo valore. Ora lo stesso percorso Ascoli-Torino potrebbe compierlo il figlio Nicola, classe 1999, di proprietà dell'Ascoli ma in be...leggi
01/08/2017

Carassai-Inter e Straccia-Venezia: grande gioia per il Porto d'Ascoli

PORTO D'ASCOLI. Arriva un grande riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni dalla dirigenza del Porto d'Ascoli. Con grande soddisfazione la società rivierasca comunica che due suoi tesserati sono stati chiamati a collaborare con importanti club professionistici. Stefano Carassai, responsabile del Settore Giovanile, lavorerà per l'Area S...leggi
27/07/2017

Croce di Casale contatta Zaccardo: "Vieni a giocare con noi"

COMUNANZA. Non è passata inosservata l'iniziativa della piccola squadra marchigiana del Croce di Casale la quale raccogliendo l'appello dell'ex campione del mondo Cristian Zaccardo (foto), lo ha invitato a giocare nel campionato ascolano di Terza categoria. E' accaduto durante la trasmissione “Calciomercato – L'Originale” i...leggi
20/07/2017

MARCHIGIANI DOC. Orsolini-Atalanta, Felicioli-Verona: ecco la serie A!

La Serie A, quella importante vissuta in prima persona, attende due dei migliori talenti espressi in questi ultimi anni dal calcio marchigiano. E' notizia di oggi che nella prossima stagione Riccardo Orsolini e Gian Filippo Felicioli saranno entrambi chiamati a recitare un ruolo da prim'attori nella massima competizione nazionale. Protagonisti entrambi n...leggi
13/07/2017

UFFICIALE: Giorgio Galli è il nuovo attaccante del Ciabbino

FOLIGNANO. Con un comunicato ufficiale la società del Ciabbino annuncia il tesseramento dell'attaccante Giorgio Galli, in vista della prossima stagione:"Dopo una lunga e delicata trattativa torna ad Ascoli il bomber Giorgio Galli. L'attaccante ascolano dopo la parentesi di Castelfidardo ritorna a giocare in una squadra vicina alla sua città...leggi
13/07/2017

Parte da Fernando Carca il primo anno in Promozione del Montalto

MONTALTO DELLE MARCHE. Primo colpo della neopromossa FC Montalto 1979, che il prossimo anno disputerà il campionato di Promozione. A guidare l’attacco giallorosso sarà Fernando Manuel Carca (foto), argentino classe'81. Il forte centravanti nelle ultime stagioni ha vestito le maglie di Montegiorgio, Chiesanuova, Atletico Piceno e Mo...leggi
08/07/2017

Orsolini saluta la sua Rotella con la maglia della Nazionale

ROTELLA. Riccardo Orsolini alla vigilia della partenza per il ritiro con la Juventus, ha voluto salutare i suoi concittadini che lo hanno atteso in gran numero per applaudirlo, in una simpatica cerimonia tenutasi nella piazza del paese. Tante foto, autografi, abbracci e sorrisi per tante persone che ultimamente avevano avuto l’opportunità di vederl...leggi
06/07/2017

Clamoroso alla Jrvs Ascoli: Stefano Morganti lascia la panchina!

ASCOLI PICENO. Si conclude in maniera inattesa il rapporto che durava da sei anni tra la Jrvs Ascoli e mister Stefano Morganti (foto). Nel comunicato ufficiale diramato dalla società, i motivi della separazione: "Con il presente comunicato la JRVS ASCOLI 1966 rende noto che mister Stefano Morganti ha rassegnato le dimissioni dalla conduzione tecn...leggi
01/07/2017

Montalto e Montedinove insieme per la prima storica Promozione

MONTALTO DELLE MARCHE. E’ partita ufficialmente la stagione sportiva 2017-2018 per la società sportiva dilettantistica FC Montalto 1979 che dal prossimo anno disputerà, per la prima volta nella sua storia, il campionato di PROMOZIONE, avendo conquistato il pass nell’avvincente campionato di prima categoria appena concluso con il primo posto assoluto. M...leggi
29/06/2017

LA STORIA. Il ritorno di Mario Di Camillo: "Dalla Cina a una panchina"

PORTO SAN GIORGIO. Lombardo di origini, marchigiano per scelta lavorativa e amante dal calcio per passione. Si rimette in gioco dopo 31 anni dal suo arrivo in terra marchigiana Mario Di Camillo (foto), già protagonista nel calcio bergamasco alla guida di Caravaggio e Rivoltana. Di stanza a Porto San Giorgio in quegli anni vive esperienze importanti ...leggi
28/06/2017

Porto d'Ascoli: il mister è Pergolizzi. Per il "Ciarrocchi" tutto ok

PORTO D'ASCOLI. Era il terreno di gioco il grande dilemma del Porto d'Ascoli in vista della prossima stagione, con grande sollievo da parte di tutti finalmente la situazione si è chiarita. Nei giorni scorsi da Roma è arrivato l'ok definitivo per il rifacimento del fondo sintetico del “Ciarrocchi”. Nel giro di una settimana dovrebbero cominciare i la...leggi
23/06/2017

Una bella cinquina in casa Ciabbino!

FOLIGNANO. Si è svolta ieri sera nella sede sociale di Case di Coccia, la presentazione ufficiale dei primi cinque acquisti del Ciabbino per la nuova stagione. Dopo le conferme, ecco l'arrivo di volti nuovi a disposizione di mister Stefano Filippini. Per la difesa l'esperto centrale Giuseppe Adamoli (classe '87). Adamoli cresciuto nel settore gio...leggi
22/06/2017

Risolto il rebus: Stefano Filippini è il nuovo tecnico del Ciabbino!

FOLIGNANO. Sono giorni "roventi" al Ciabbino, non solo per il clima caldo di questi giorni ma anche per il mercato di entrata e di uscita. È ufficiale, Stefano Filippini (foto) siederà sulla panchina della prima squadra per la stagione sportiva 2017/18. Nell'incontro di ieri sera, l'ex tecnico del Porto d'Ascoli, dopo alcune rifles...leggi
13/06/2017

L'Atletico Azzurra Colli ha scelto: dopo Filippini, ecco Fusco

COLLI DEL TRONTO. L'Atletico Azzurra Colli ha scelto l'allenatore per la stagione '17/'18. Dopo il passo indietro di Stefano Filippini, approdato al Ciabbino, la società collese ha individuato in Salvatore Fusco (foto) il profilo ideale per guidare la prima squadra nel prossimo campionato di Promozione. Il tecnico, con ...leggi
15/06/2017

Bomber Orsolini, "capitan" Romagna: l'Under 20 è...Made in Marche!

Il Made in Marche è sinonimo di altissima qualità, in tanti settori. Questo non è affatto un segreto ma, in estremo Oriente, in questo momento il prodotto marchigiano più in voga è il talento calcistico. Tra l'altro in dosi importanti. La nazionale azzurra Under 20 ha iniziato a fari spenti questa avventura nel ...leggi
07/06/2017

L'ATLETICO ALMA imita il "Real": il 4-1 sul Ciabbino vale l'Eccellenza

LORETO. Fa festa l'Atletico Alma che aveva un solo risultato a disposizione: vincere contro il Ciabbino per volare in Eccellenza visto che non poteva in nessun modo essere ripescata. Il Ciabbino cede nella seconda parte di gara, anzi nei minuti finali, contro la squadra rigenerata dalla cura dellesperto Antonio Ceccarini. Nulla da fare invece ...leggi
04/06/2017

Il sogno si avvera: JRVS Ascoli in PROMOZIONE!

Muccia-Jrvs Ascoli 0-0 (2-4 dcr) Muccia (4-2-3-1): Domenicucci; Zaccagnini (18' pts Sciapichetti), Quadrani, Ferri, Ciuffetti A.; Rapacci, Ciuffetti F.; Santoni (34' st Trasciatti), Natalini, Lobascio (28' st Carradori); Iori. A disp. Giri, Lorenzi, Rossi, Mendez. All. Rossi ...leggi
03/06/2017

Colpo Atletico Azzurra Colli: il tecnico arriva dall'...Eccellenza!

COLLI DEL TRONTO. Era un rumors abbastanza serio che in mattinata è diventato una certezza. L'Atletico Azzurra Colli, dopo aver deciso di non continuare con Attilio Pilone, ha ufficializzato l'arrivo in panchina di Stefano Filippini (foto sotto), 42 anni ancora da compiere e una lunga esperienza da calciatore con le maglie, tra le altre, ...leggi
01/06/2017

Paoletti: "Comunque vada il Ciabbino scriverà una pagina di storia"

FOLIGNANO. Sta per arrivare alla conclusione la stagione del Ciabbino, dopo una cavalcata per certi aspetti senzazionale, la compagine picena si appresta a disputare lo spareggio decisivo, con l'Atletico Alma, per l'approdo nel massimo campionato regionale: l'Eccellenza. Attraverso le parole del Team Manager Francesco Paoletti (foto)...leggi
31/05/2017

All'Amandola il derby dei Sibillini. Finalissima con il Petritoli

COMUNANZA. Finisce con la festa dell’Amandola il più importante derby dei Sibillini da tanti anni a questa parte. Successo meritato per gli amaranto che con un primo tempo aggressivo ed una ripresa più votata al controllo hanno avuto la meglio sui giallorossi locali. Pubblico delle grandissime occasioni, valutabile in quasi 1000 unità, con file interm...leggi
27/05/2017

IL FENOMENO. Giovanni Polito: marchigiano il bomber dell'U15 Lega Pro!

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Nel corso della stagione che ormai volge al termine, nel Campionato Nazionale Under 15 di Lega Pro, si è segnalato un ragazzo molto promettente che ha vestito la maglia della Sambenedettese. Parliamo di Polito Giovanni Pio (foto), attaccante rossoblu nato nel 2002. Il ragazzo ha mosso i primi passi nel ...leggi
15/05/2017


Il Piceno United festeggia la vittoria in COPPA MARCHE 2

PICENO UNITED - CASTELBELLINO  4-1 ASCOLI PICENO – Al "Monterocco" il Piceno United si aggiudica la Coppa Marche riservata alle squadre di Seconda Categoria, superando largamente il Castelbellino. Gara in equilibrio solo nella parte iniziale, sbloccata al 40' da Porfiri. Ad inizio ripre...leggi
13/05/2017

Monticelli, pressing su Stallone: "Senza di lui nostra favola a metà"

ASCOLI PICENO. Il presidente Piero Palatroni (foto) stila un bilancio della stagione che si è appena conclusa lanciando un ammiccamento al tecnico Nico Stallone. "Il voto alla stagione è alto - ha detto a Il Resto del Carlino - per le tante difficoltà che abbiamo avuto. E' stato compiuto un vero miracolo. Non abbiamo quas...leggi
12/05/2017

Continua il botta e risposta a distanza tra Offida e Cuprense

Riceviamo e pubblichiamo le precisazioni del presidente Giovanni Stracci dell'Offida, in merito alla replica della società della Cuprense sulle sue esternazioni, pubblicata ieri sul nostro portale. "Alle richieste di scusa della Cuprense in merito al nostro punto di vista, possiamo rispondere con un sorriso! Da sempre mi bat...leggi
11/05/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,72041 secondi