Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Rossi: "Per i miei 200 gol devo ringraziare Cangini e Muratori"

Intervista all'attaccante del Gabicce Gradara

  Scritto da La Redazione il 19/12/2017

Trent'anni di carriera alle spalle e proprio sabato scorso il raggiungimento del record di gol nel mirino, 200 reti in carriera: lui, Alessandro Rossi, il cecchino del Gabicce Gradara. Il calcio, un amore cromosomico, tatuato sulla pelle sin in tenera età, quando nei campetti cattolichini giocava assieme ai suoi amici. Il suo primo allenatore, Stefano Fabbri, un sogno, come tanti bambini, quello di calcare i grandi palcoscenici calcistici, un lavoro della vita, oggi, una passione che lo accompagna quotidianamente. Cresciuto nel settore giovanile del Rivazzurra, Alessandro arriva alla Berretti della Vis Pesaro a sedici anni, poi l'esordio biancorosso in serie C, nel calcio che conta, con tante piazze vissute e girate: dal Misano in Eccellenza alla serie D di Bellaria per un palmares davvero invidiabile.

Rossi, un cammino ricco di soddisfazioni il tuo, quali sono i momenti che ricordi con più piacere?

"Sicuramente l'esordio nei professionisti con la Vis Pesaro, grande emozione e il gol della vittoria del campionato in Prima categoria con il Gabicce Gradara che ci ha permesso di salire in Promozione".

Ci sono state delle figure che hanno segnato la tua carriera?

"In primis il mio ex allenatore Paolo Cangini, in un periodo in cui volevo mollare tutto mi ha convinto a continuare, mi ha ridato la forza per proseguire in questo campo e la voglia di non mollare. Poi, non posso non citare, il mio gemello del gol William Muratori, il bomber, questo è il settimo anno che giochiamo assieme fianco a fianco, un grande feeling, un grande amico".

Le stagioni più prolifere?

"Con il Gabicce Gradara 26 gol due anni fa praticamente, poi le 18 reti in serie D a Cesenatico e poi in Eccellenza nel Morciano".

Momenti all'apice ma anche momenti negativi.

"Si a diciotto anni mi ruppi il ginocchio, giocavo nel Misano ed ero capocannoniere, fu un brutto colpo. Poi, quando tornai tra i professionisti a Bellaria, c'era mister Campedelli e una pubalgia mi fermò, li capì che avevo perso l'ultimo treno per entrare a far parte dell'olimpo del calcio, è stata dura".

Chi non ti ha mai abbandonato però la tua famiglia, sempre presente anche oggi sugli spalti.

"Si devo dire che mi hanno sempre lasciato libera scelta, anche quando il calcio non garantiva grandi stipendi, mi hanno sostenuto, ci sono sempre stati e ci sono anche oggi, sono fortunato".

Cosa farà Alessandro Rossi una volta appese le scarpe al chiodo e terminerai la tua carriera nel Gabicce Gradara?

"Devo dire che non ci voglio ancora pensare, la speranza è di restare con questo gruppo che è una famiglia e in questa splendida società a cui sono particolarmente legato. Sono contento di aver raggiunto questi 200 gol vestendo la casacca rossoblù. Poi in futuro, non so, lascio aperte tutte le porte, allenatore forse, ma mi ci vedrei di più come direttore sportivo, quando accadrà deciderò".

Prima di lasciarti ti chiedo: c'è il nuovo Alessandro Rossi tra le giovani promesse nostrane?

"Si, non ho dubbi, Nicolò Marchetti, glielo dico spesso. Mi ricorda me quando avevo la sua età, fisicamente è molto simile e anche tecnicamente. Il consiglio che spesso gli do è quello di avere più ambizione, più voglia di arrivare, come avevo io, le qualità ci sono, sono certo avrà un futuro roseo".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...






Santa Veneranda, è Promozione!

Santa Veneranda - Vadese 2-0   S. Veneranda: Ripani, Gaggiolini (75' Panettieri), Broccoli (80' Marchionni), Scatassa (89' Bartolucci), Piccinetti, Ciavaglia, Del Pivo, Fattori, Zonghetti, Pagnini, Crescentini (71' Licari). All.Clara   Vadese: Rossi, Vlavonou, B...leggi
12/05/2018

Bomba d'acqua e grandine in Seconda categoria: gara sospesa!

Maggio pazzarello, la partita Real Altofoglia - Pole Calcio di Seconda categoria A (vedi la giornata) è stata sospesa per nubifragio. Nella ripresa si gioca solo 10 minuti per colpa di una bomba d'acqua e grandine che costringe il direttore di gara a sospendere ...leggi
12/05/2018

Eccellenza 2017'18, stagione "tranquilla": appena 5 panchine saltate

In Eccellenza la stagione 2017-2018 è stata piuttosto tranquilla per gli allenatori con soltanto 5 cambi, ci sono state annate in cui sono saltate anche oltre il 50% delle panchine. Questi i cambi di panchina avvenuti quest'anno (fonte: Statistical Giesse) Ciabbino: Cappellacci per Filippini (12...leggi
10/05/2018

Vis Pesaro in C, Pazzaglia: "Orgoglioso di averla riportata in D"

Vis Pesaro promossa in Serie C, arrivano i complimenti via social di Simone Pazzaglia (foto), ex tecnico vissino: "Complimenti alla società, ai calciatori (Lollo Paoli, Ale Rossi, Rido, Rossoni, ragazzi di Pesaro che ho avuto il piacere di allenare, bravi ragazzi prima che grandi calciatori) - scrive su Fb - complimenti a tutto lo staff tecnico,...leggi
09/05/2018

Nuova avventura per Stefano Stefanelli: sarà il ds del Carpi

Sarà annunciato a campionato finito l’approdo, ormai già definito, al Carpi del nuovo direttore sportivo Stefano Stefanelli (foto), la "mente" di quella Vis Pesaro - costruita negli ultimi due anni e lasciata nel mese di marzo scorso per differenza di vedute con la proprietà - che domenica ha festeggiato il ritorno in Serie C. Stefane...leggi
09/05/2018

POULE SCUDETTO. Vis Pesaro domenica a Fossombrone con il Rimini

PESARO. Inizia domenica al comunale di Fossombrone l'avventura della Vis Pesaro nella Poule Scudetto: per la squadra di mister D'Amore, con il Benelli squalificato, sarà lo stadio forsempronese ad ospitare a porte chiuse una sfida dal sapore antico che è pronta a tornare protagonista il prossimo anno anche in ...leggi
14/05/2018

Mattia Biso: Pergolese salva in 270 minuti e l'amico Bondi decisivo

PERGOLA. Appena tre gare, 270 minuti in panchina per centrare un traguardo che sembrava quasi insperato. Ci ha messo decisamente del suo Mattia Biso (foto) per portare la Pergolese al traguardo della salvezza in Eccellenza, dopo essere subentrato a 180 minuti dalla fine della stagione regolare ad Omar Manuelli. Il capolavoro è stato il p...leggi
08/05/2018

La Pergolese resta in Eccellenza. Bondi condanna il Ciabbino

CIABBINO (4-3-3): Cilumbriello 4.5; Tempestilli 6 (40’st. Esposito sv), Gibbs 6, Oresti 5.5, Fabi Cannella 6.5 (17’st. Cappelli 6); Funari 6.5, Tedeschi 6.5, Iachini 6 (67’ Mallus); Filiaggi 6.5, Aquino 4, Giovannini 6.5. All. Filippini 6.5 PERGOLESE (4-3-2-1): Falcetelli 7; Righi 7, Lattanzi 7 (22’st. Gomez 6), Guerra 7 (4’ ...leggi
06/05/2018

Marottese, una festa il Boranga Day

E' stato il Boranga Day la partita Marottese - Villa Ceccolini (3 - 1). Una festa per la Marottese che ha conquistato il secondo posto nella regoular season e si appresta ad affrontare i playoff. Presenze delle grandi occasioni allo stadium per vedere Boranga, tutti i t...leggi
05/05/2018

SPAREGGI ECCELLENZA. Sulla strada delle marchigiane c'è il Classe!

C’è tempo per la finale playoff di Eccellenza che si svolgerà il prossimo 13 maggio alle 16,30 e che vedrà di fronte Porto d’Ascoli e Atletico Gallo Colbordolo. Ancora dieci gironi nei quali ricaricare le pile e giocarsi l’accesso agli spareggi nazionali in novanta minuti, pronti a diventare 120 in caso di ulteriore parit&...leggi
06/05/2018

Avezzano, parla il presidente Paris: "Contro il Matelica per vincere"

AVEZZANO – Gli occhi di tutto il girone F di Serie D domenica saranno puntati sul comunale dei Marsi dove il Matelica si giocherà il match point decisivo per lo storico approdo in Serie C. Di contro un Avezzano che dalla gara ha ben poco da chiedere: già certa della terza posizione in classifica e proiettata in ottica playoff ma, come confer...leggi
03/05/2018

Gradara, Serrana, United Loreto olè! Ecco la Seconda categoria

Arrivano con una giornata d'anticipo i vincitori dei gironi A, C e D di Terza Categoria: - Il pareggio contro il Sant'Angelo è sufficiente per garantire al Gradara Calcio la matematica promozione. La capolista del girone A chiuderà con la miglior differenza reti, +42 e manca una sola giornata (...leggi
30/04/2018

Non solo feste, c'è anche la lotta retrocessione. Vediamo chi rischia

Si avvicina il finale di stagione e con esso i verdetti definitivi. Molte le squadre pronte a festeggiare, ma tante sono anche quelle in bilico che nel prossimo fine settimana potrebbero salutare la categoria di appartennenza e retrocedere. Vediamo le situazioni che tra sabato e domenica potrebbero trovare una soluzione definitiva. Serie D – Dopo la retrocessione ...leggi
27/04/2018

Ruggiero mago della Vis Canavaccio: gol da centrocampo! VIDEO

URBINO. Nella gara Vis Canavaccio - Pole Calcio, terminata 1-1, il gol del pareggio dei locali arriva con un pallonetto da centrocampo di Alex Ruggiero (foto piccola). Un gol talmente inaspettato che il cameraman non ha ripreso il momento esatto in cui la palla entrava in porta, probabilmente stava già attendendo la rimessa dal fondo. Di...leggi
24/04/2018

La prima volta di Mattia Biso. A lui la panchina della Pergolese

PERGOLA. Mattia Biso (foto) è il nuovo tecnico della Pergolese. La società, dopo la sconfitta con l'Atletico Gallo, si è separata da Omar Manuelli. Per Biso, classe 1977, nato a Milano ma residente a Padova, ex calciatore professionista con Teramo, Ascoli, Catania, Civitanovese ed Ancona, si tratta della prima esperienza da allena...leggi
23/04/2018

Avis Montecalvo: il gol del pareggio è del...portiere! VIDEO

Nella gara Tavernelle - Avis Montecalvo (Prima categoria A) è il portiere Luca Fiorelli (foto) a realizzare la rete del momentaneo pareggio degli ospiti. La gara terminerà con la vittoria del Montecalvo per 3-1. Di seguito il video del gol di Luca Fiorelli     ...leggi
22/04/2018


Bacciardi, la roccia della Fermignanese: "Un attaccante super? Fiore"

FERMIGNANO. Emanuele Bacciardi (foto), difensore classe ’91 con alle spalle esperienze anche in categorie superiori, è uno dei punti fermi della Fermignanese. Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Fermignanese, a 17 anni esordì in Promozione con mister Giancarlo Passeri, poi Eccellenza, ancora Promozione e ora da qua...leggi
20/04/2018

Atletico Gallo, il primato di Muratori...

GALLO DI PETRIANO. Sei gol quest'anno, 5 a stagione nelle tre precedenti annate sempre con la maglia dell'Atletico Gallo. Ma Manuel Muratori (foto), attaccante classe 1993, dopo 27 giornate del massimo torneo regionale vanta un altro primato: è il giocatore di tutta l'Eccellenza più sostituito, ben 19 volte. Sul fonte opposto, invece, ...leggi
19/04/2018

LA SVISTA: partita persa ad entrambe ma i punti in classifica restano!

Qualcuno ricorda la gara del girone G della Seconda categoria tra Carassai e Atletico Porchia? Magari i più attenti rammenteranno che per qualche intemperanza la gara si chiuse in anticipo, con l'arbitro che rientrò negli spogliatoi verso la metà del secondo tempo. Le decisioni della Commissione Disciplinare decretarono la sconfitta per en...leggi
18/04/2018

Vadese, Marchetti si dimette

SANT'ANGELO IN VADO. Il tecnico della Vadese Claudio Marchetti (foto) ha rassegnato le proprie dimissioni. "A Marchetti vanno i nostri ringraziamenti per la sua professionalità – le parole del ds giallorosso Michele Piccinini – e gli auguriamo di riprendersi le soddisfazioni che gli sono mancate in questa stagione. In queste cinque giornate che restano ...leggi
18/04/2018

DOPPIO VERDETTO. Retrocessione per San Costanzo e Aries Trodica!

Erano nell’aria da qualche settimana ormai ma il momento ufficiale è arrivato nell’ultimo weekend. Sono definitivi i primi due verdetti stagionali (promozione dell’Ancona a parte) che riguardano le squadre retrocesse dalla Prima alla Seconda categoria. Nel girone A saluta la compagnia il San Costanzo co...leggi
16/04/2018

Mondolfo: esonerato Marco Franceschelli, arriva Giovanni Trillini

MONDOLFO. Fumata bianca in casa Mondolfo, dove la società ha scelto il nome del nuovo tecnico che guiderà la squadra nel finale di stagione, in luogo dell'esonerato Marco Franceschelli. La scelta è ricaduta su Giovanni Trillini (foto), jesino doc: per lui ultima esperienza lo scorso anno nella serie A femminile alla guida della Je...leggi
10/04/2018

Lorenzo Paoli "bicentenario" con la maglia della Vis Pesaro

PESARO. Lorenzo Paoli (foto), 30 anni e 200 partite giocate con la maglia della Vis Pesaro, entra a far parte della ristretta cerchia dei "bicentenari biancorossi". La prima e la seconda partita di D’Amore sulla panchina pesarese sono state infatti anche la 200^ e 201^ gara giocata da capitan Paoli con la maglia della Vis. Ed è un traguard...leggi
05/04/2018

Lamberto Boranga in campo a 75 anni su Premium Sport. VIDEO

Il ritorno in campo di Lamberto Boranga a 75 anni annunciato dalla Marottese (squadra di Terza categoria B) il 13 marzo scorso (noi di Marcheingol.it, vedi articolo, siamo stati tra i primissimi a pubblicare la notizia) ha fatto e sta facendo ancora il...leggi
26/03/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,28409 secondi