Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Dini lancia l'Atletico Alma: "Consapevoli di avere un solo risultato"

Dopo il ripescaggio di tre anni fa, contro il Ciabbino i fanesi debbono solo vincere per tornare in Eccellenza

FANO. Dopo gli spareggi dell'ultimo fine settimana, siamo all'epilogo delle finali playoff nei campionati dilettantistici. In Promozione sarà Atletico Alma – Ciabbino la finalissima che designerà la squadra che farà compagnia al Barbara ed al Porto Sant'Elpidio nel prossimo campionato di Eccellenza. Con Paolo Dini, DS della compagine fanese, abbiamo analizzato la situazione in vista dell'incontro decisivo.

Sarà dunque il Ciabbino l'ultimo ostacolo verso l'Eccellenza, cosa sapete di loro?
“Conosciamo poco i nostri prossimi avversari, ma i risultati e le statistiche parlano molto chiaramente delle loro qualità. Diversi calciatori hanno calcato i campi delle categorie superiori, inoltre hanno in panchina un allenatore come Antonio Aloisi che può vantare trascorsi di prim'ordine nel professionismo. Certamente un avversario tosto che nelle ultime stagioni si è messo in grande evidenza, crescendo in maniera esponenziale”.

Sembra una banalità ma la sua squadra è costretta a vincere.
“E' vero, avendo usufruito del ripescaggio tre stagioni or sono, in caso di sconfitta non potremo contare su un eventuale salvagente, pertanto abbiamo un solo risultato su cui contare, mentre i nostri avversari potrebbero sperare anche in caso di sconfitta. Vorrà dire che non potremo far calcoli, ce la giocheremo a viso aperto “.

Come vi presentate a questa gara decisiva?
“Ovviamente l'entusiasmo non manca, questo ultimo periodo ci ha dato grande autostima e sia mentalmente che fisicamente siamo pronti. A livello di giocatori disponibili non dovrebbero esserci grosse sorprese, abbiamo il dubbio Vaierani uscito domenica dopo appena 10 minuti per una distorsione, dopo un primo spavento i nostri massaggiatori sembrano essere un pochino più ottimisti. Si saprà solo all'ultimo momento”.

Voi avete deciso di fare un cambio in panchina proprio nel finale di stagione, sembra che i risultati vi stiano dando ragione.
“Non è mai facile cambiare, specie quando la stagione è molto inoltrata, inoltre con Ciccio Carta c'era un rapporto di grande collaborazione. Per motivi che a volte sono difficili da comprendere, c'era stato a livello inconscio un rilassamento generale all'interno della squadra. L'arrivo di un uomo di grande esperienza come Ceccarini ha avuto il merito di rimotivare qualche ragazzo che forse aveva già staccato la spina, dopo qualche giorno di inevitabile disorientamento tutti si sono sentiti coinvolti in questa avventura, il mister probabilmente ha saputo toccare le corde giuste, poi le qualità di Ceccarini non le scopro certo io!”.

Stando alle cronache, con la Vigor Senigallia una gara di alto livello?
“Una gran bella partita, la Vigor è squadra giovane, ben preparata e ci ha messo in difficoltà. Alla fine l'esperienza e l'abitutidine a giocare a certi livelli di alcuni nostri giocatori ha fatto la differenza, onore comunque a nostri degni avversari”.

Per il neutro della finalissima che previsioni si sente di fare?
“Domani avremo l'incontro al Comitato Regionale e vedremo. In linea di massima credo che un impianto tra Osimo, Castelfidardo, Porto Recanati, potrebbe andare bene ad entrambe, comunque non ci saranno problemi, ovunque si andrà siamo certi che ci sarà la possibilità di assistere ad una finale degna di un campionato importante”.

Nella foto: l'esultanza dopo la vittoria con la Vigor Senigallia

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/05/2017
 

Altri articoli dalla provincia...




L'Atletico Alma si coccola Christian Damiano: "Qui per rilanciarmi"

FANO. Si è portato a casa simbolicamente il pallone dal match di Gallo di Petriano ma la sua tripletta pesa moltissimo non solo per il cammino dell’Atletico Alma ma anche per la sua risalita tecnica e individuale. Una domenica fantastica per Christian Damiano (foto), classe 1996, da questa stagione attaccante di rifer...leggi
08/10/2018

CALCIO & SOCIALITA'. Il Filo della Gioia sbarca in Terza categoria!

Il calcio è socialità, è crescita, è voglia di stare insieme e può rappresentare una vittoria per chi dalla vita è stato sconfitto e cerca riscatto civile e morale. Questo lo scopo di una nuova realtà del panoranma FIGC di Terza categoria, l'ASD Il Filo della Gioia, partecipante al girone B (...leggi
03/10/2018

La Mercatellese protesta: "A Lunano due metri di giudizio diversi!"

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO IL COMUNICATO DELLA U.S. MERCATELLESE CALCIO: "La Mercatellese Calcio alla prima uscita stagionale è costretta a gettare le armi nell’ ardito derby di Lunano, facendo i complimenti alla squadra locale, dopo la vittoria di sabato scorso (per 4-1) ai dan...leggi
25/09/2018

Promozione, 1^ e 2^ cat. valanga di reti: 6 triplette e 19 doppiette!

Attaccanti in grande spolvero nei campionati di Promozione, Prima e Seconda categoria partiti nell'ultimo fine settimana. La stagione è iniziata con un gran numero di reti segnate e quello che più salta all'occhio è la notevole quantità di doppiette ed anche di triplette messe a segno dai bomber nostrani. Nel girone A di Promozione ...leggi
24/09/2018

PROMOZIONE A al via! Ecco favorite e outsider...

Scatta sabato con le prime 6 partite il girone A di Promozione, nobilitato dalla presenza dell’Anconitana. Alle spalle dei biancorossi, favoriti assoluti per struttura societaria, assortimento di rosa e tifoseria senza eguali a questi livelli, si piazzano però le nobili Fc Vigor Senigallia e Osimana, desiderose di tornare agli splendori di un tempo...leggi
20/09/2018

GIANLUCA VS GIOVANNI. La prima volta contro dei fratelli Fenucci!

Fratelli contro a darsi battaglia in campo da calciatori non sono mancati nel calcio dilettantistico di casa nostra; di certo la sfida tra due fratelli in panchina è probabilmente una prima ssoluta che andrà in scena domenica ad Urbania. Protagonista Gianluca e Giovanni Fenucci, chiaravallesi doc, rispettivamente alla guida di Urbania...leggi
20/09/2018

Marotta, colpo ultras. Tesserato "Il Bocia" Claudio Galimberti!

MAROTTA. Dal punto di vista mediatico un autentico colpo da novanta quello messo a segno dal Marotta che si assicura le prestazioni di un’autentica celebrità delle curve italiane. La società infatti, attraverso il suo sito internet, ha ufficializzato la firma di Claudio Galimberti, 45 anni, per tutti “Il Bocia&rdq...leggi
17/09/2018

Ufficiali i gironi di Promozione e Prima Categoria

Sono stati resi noti nel pomeriggio dal Comitato Regionale Marche, tramite Comunicato Ufficiale n. 11, i gironi relativi ai campionati di Promozione e Prima Categoria 2018-'19, dei quali si conosceranno presto anche i relativi calendari. Due raggruppamenti da 16 squadre per quanto riguarda la Promozione, me...leggi
22/08/2018

LA STORIA. Riccardo Pandolfi in Costa Smeralda (ma per giocare)

C'è chi in Costa Smeralda ci va in vacanza, e chi per lavorare. In questo caso per giocare. Lui è Riccardo Pandolfi (foto), difensore di 22 anni, uno dei tanti talenti delle Marche che girano l'Italia. Bravo con i piedi, veloce nei movimenti, Pandolfi (nato ad Urbino) risiede a Fossombrone con la propria famiglia. La sua carriera &egrav...leggi
22/08/2018

De Laurentiis pesca nelle Marche per il suo Bari: Cornacchini tecnico!

Giovanni Cornacchini (foto) è il nuovo allenatore del Bari. E' il 53enne ex attaccante di Fano il tecnico prescelto da De Laurentiis per guidare la squadra biancorossa nel prossimo torneo di serie D. Un campionato che Cornacchini ha già vinto alla guida dell'Ancona nella stagione 2013-2014. In precedenza aveva vinto un torneo di...leggi
20/08/2018

RIPESCAGGI. In Seconda Categoria 9 squadre pronte a far festa

  ARTICOLO PRECEDENTE Scade domani 31 luglio il termine ultimo per l'iscrizione ai campionati di Promozione, Prima e Seconda categoria, ed abbiamo voluto riepilogare la situazione in vista dell'ufficialità che arriverà dal Comitato Regionale.Partendo dal presupposto che la Jesina dovrebbe certamente essere ripescata in...leggi
02/08/2018

C'era una volta il Real Montecchio... Voglia di tornare in alto

MONTECCHIO. C'era una volta il Real Montecchio. Ricordate? Ventotto stagioni tra Eccellenza e Promozione, nel 1999-2000 la promozione in Serie D dove per tre anni conquista anche i playoff. Grandi squadre, il mitico "Spadoni".... Poi la decadenza, infine la scomparsa: il Real Montecchio non si iscrive a nessun torneo per la stagione 2014/2015. Stop. L'anno scorso nacque il&nb...leggi
25/07/2018

Benvenuti a Borgo Pace: 600 abitanti e squadra imbattibile!

BORGO PACE. Il record di squadra imbattibile 2017-2018 è rinchiuso nelle mura di questo borgo dove si ha l'incontro di due torrenti, Meta e Auro, e sede dei ritiri estivi di squade come Ascoli e Bari negli anni 80 e 90. Benvenuti a Borgo Pace, 600 abitanti, provincia di Pesaro. La squadra locale, l'A.S.D. Borgo Pace - arrivata seconda nel girone A di Terza categoria - ...leggi
06/07/2018

"E' arrivato il momento di dedicare più tempo alla mia famiglia"

GALLO DI PETRIANO. Dopo 7 stagioni si separano le strade tra l’Atletico Gallo e il suo capitano Thomas Paoli (foto). Arrivato ormai nel lontano 2011, Paoli ha militato nell’Atletico Gallo con successo (fino ad assumere il ruolo di capitano della squadra) per sette stagioni consecutive di cui 3 in Promozione e 4 in Eccellenza, totalizzando c...leggi
18/06/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,57722 secondi