Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Macerata


Aries Trodica: un anno fantastico ed un futuro pieno di progetti

Si parte dalla domanda di ripescaggio ma non si esclude una collaborazione con il Trodica. Sarà un'estate movimentata

  Scritto da La Redazione il 12/06/2017

TRODICA DI MORROVALLE. Si è chiusa purtroppo con una sconfitta nello spareggio finale con la Vigor Montecosaro, la stagione dell'Aries Trodica. Con il DS Severino Lombardelli abbiamo fatto il punto della situazione dopo un campionato comunque ad alto livello.

Una stagione che vi ha visto sempre tra i protagonisti, era nei vostri programmi?
“Alla partenza del campionato la speranza di far bene c'è sempre, ma debbo dire che abbiamo superato ogni più rosea previsione. Conquistando i play off abbiamo ottenuto il miglior risultato di sempre nella storia della nostra squadra, comunque sia andata sarà una stagione che ricorderemo per sempre”.

Il giorno della finale c'è stato un momento molto toccante per tutta la vostra società.
“Il 3 giugno, data della finale coincideva incredibilmente con il compleanno di Marco Garbuglia, il ragazzo prematuramente scomparso e figlio del nostro presidente Roberto Garbuglia che da 2 anni è alla guida della società. C'è stato un lancio di palloncini colorati legati ad un grande cuore, tanta commozione tra i presenti ed in particolare del presidente, costretto purtroppo a vivere con questo terribile ricordo che gli ha inevitabilmente cambiato la vita”.

Avete sempre dato l'idea di credere sempre nel massimo risultato finale. E' corretta l'impressione?
“Il gruppo ha sempre lavorato per ottenere il risultato migliore, anche se ad onor del vero molti nella nostra città speravano che le cose andassero diversamente”.

Per quale motivo?
“La speranza di molti è che la nostra squadra finisca per unirsi al Trodica, anche se noi dopo aver sentito i ragazzi della nostra squadra, siamo più che mai orientati ad andare avanti per la nostra strada. Presenteremo certamente domanda di ripescaggio in Prima categoria, dove possiamo fare la nostra dignitosa figura. Con lo stesso budget dello scorso anno e l'inserimento di 3o 4 giocatori completeremmo la rosa, visto che alcuni ragazzi per problemi di lavoro non potrebbero sostenere l'impegno di un campionato più importante per il quale ci sentiamo pronti. Nel caso, dovremmo poi rapportarci con l'Amministrazione Comunale per la disponibilità degli impianti, nei quali sarà indispensabile avere uno spazio maggiore. Che sia 1^ o 2^ categoria, comunque il nostro obiettivo resta quello di dare spazio a giovani giocatori locali, disponibili a stare in un gruppo che vuole giocare e divertirsi”.

Tutto lascia supporre che l'unione tra voi ed il Trodica non sia all'ordine del giorno.
“Non è detto, ora circolano tante voci alcune anche campate in aria, potrebbe anche succedere che sia il Trodica a ripartire insieme a noi dalla Prima categoria. Potremmo unire i nostri sforzi e mettere in cantiere un progetto che ci permetta di programmare il futuro per molti anni. Staremo a vedere!”.

Tornando al calcio giocato, qualcosa da rimpiangere per la finale persa?
“Non possiamo rimproverarci nulla, abbiamo dato il massimo, ecco forse non aver avuto a disposizione per la gara decisiva il nostro miglior realizzatore Ivan Lanciotti, fermato dalla febbre, obiettivamente un pochino ci ha penalizzato. Sono comunque dettagli, ai ragazzi non possiamo rimproverare nulla”.

Chiudiamo con i ringraziamenti, penso che siano diverse le persone da omaggiare?
“Certamente un pensiero per tutti i dirigenti che si sono adoperati al meglio, e per i nostri splendidi tifosi che ci hanno sempre sostenuto, un grazie particolare al nostro staff tecnico composto da mister Giordano Perini e da Lorenzo Minciacca. Quando in estate abbiamo preso un allenatore squalificato in molti hanno storto il naso, invece il nostro pensiero era teso ad ottenere il massimo della collaborazione tra i due allenatori, se le cose funzionavano sarebbe stato un vantaggio per tutti. Siamo contenti che tutto sia filato per il meglio, evidentemente anche questa volta ci abbiamo preso!”.

Nella foto: il saluto a Marco Garbuglia

Nel video: i momenti salienti della stagione

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/06/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



"Rosa giovane e gruppo unito: il Tolentino sta acquisendo identità"

TOLENTINO. Rinfrancante per il morale il successo in Coppa Italia con la Biagio Nazzaro che regala al Tolentino il passaggio alle semifinali dove se la vedrà con il Porto d’Ascoli, ultima squadra ad essere superata in campionato dai cremisi. Finì 4-3 in riva all’Adriatico prima delle due successive sconfitte contro Biagio Nazzaro in casa e sabato scors...leggi
19/10/2017

Ha giocato contro Dybala! Civitanovese, ecco Panichelli

CIVITANOVA MARCHE. Abbracciato a Paulo Dybala. Il terzino destro della Civitanovese Pablo Panichelli (foto sotto) con il fuoriclasse della Juventus ha giocato un'amichevole anni fa. Panichelli, classe 1994, ha un passato importante in Argentina: "Ho giocato anche una partita nella Coppa Argentina contro una squadra di professionisti come il Racin...leggi
19/10/2017

Recanatese, ecco la fumata bianca: panchina a Marco Alessandrini

RECANATI. La fumata bianca è arrivata pochi minuti fa sulle colonne del sito ufficiale del club leopardiano. Il nuovo tecnico della Recanatese è Marco Alessandrini (nella foto insieme al presidente Adolfo Guzzini), marchigiano d'adozione vivendo ormai da anni a Senigallia. In D ha vissuto stagioni molto importanti di recente ...leggi
18/10/2017

Pasquali: "Prima categoria C a 18 squadre durissima, urgono modifiche"

CASETTE VERDINI. Due vittorie e due sconfitte in questo primo scorcio di campionato per il Casette Verdini, reduce dalla conquista dei playoff nell'ultima stagione. Con il presidente Paolo Pasquali (foto) l'esame di un torneo di Prima categoria C che si preannuncia estremamente interessante: “Il campionato è certamente d...leggi
17/10/2017

ViaSoccer: "Cresce bene in Cina il modello di calcio marchigiano"

MACERATA. La ViaSoccer è recentemente ritornata da un viaggio in Cina durato 1 mese, nel quale ha avuto rapporti con diverse città per lo sviluppo del calcio, usando le risorse calcistiche marchigiane. Soddisfazione da parte del presidente della ViaSoccer, dott.ssa Su: “E’ facile fare un tour ed insegnare calcio in Cina, ma per avere u...leggi
17/10/2017

RIFLETTORI SU... Seydou e Saliou Bamba: coppia gol della Civitanovese

CIVITANOVA MARCHE. Non sono di certo il primo caso di fratelli che vestono la stessa maglia celebri in Italia ad esempio sono stati i gemelli Filippini che hanno condiviso gran parte della loro carriera o i fratelli Lucarelli che hanno condiviso la maglia del Livorno e del Parma. I fratelli Bamba invece vengono da lontano, la Costa d'Avorio di Didier Drogba è la loro te...leggi
16/10/2017

Parla Di Meo: "Civitanovese da 1° posto! Chi contesta? Una frangia"

CIVITANOVA MARCHE. Dopo la prima vittoria al Polisportivo contro la Monteluponese, la Civitanovese torna in campo stasera a Caldarola (ore 20.30) per la prima giornata della seconda fase di Coppa Marche 1. A disposizione del tecnico Nocera ci sono quasi tutti i giocatori tranne i ragazzi che aspettano ancora il transfer e Ruibal ancora convalescente. Da valutare le condizioni d...leggi
11/10/2017

Nel segno dei Torresi: zio e nipote in gol nella stessa partita

MORROVALLE. Zio e nipote a segno nella stessa partita. E' successo a Morrovalle nella sfida vinta 3-0 contro lo Skorpion Potentia (Seconda categoria E). Lo zio è una vecchia gloria del calcio morrovallese, Giovanni Torresi (foto a sinistra), 45 anni, cresciuto nelle giovanili societarie: esordì in Promozione nel 1990 e segnò il su...leggi
09/10/2017

"Ho acquistato la Civitanovese solo per passione. Il pubblico tornerà"

CIVITANOVA MARCHE. La tifoseria storica al momento resta alla finestra, ma vittoria dopo vittoria la squadra riuscirà a far riannamorare anche gli ultras più irriducibili. Il patron Mauro Profili è convinto: "Abbiamo allestito una rosa fortissima, affidata a un tecnico di spessore come Francesco Nocera proprio per risalire in fretta e tornare...leggi
05/10/2017

Ciarlantini, non chiamatelo pensionato: "Aurora Treia, la mia sfida"

"E' giunto il momento, saluto l'Arma dei Carabinieri e l'attività lavorativa. Un abbraccio a tutti coloro che hanno collaborato con me". E giù una valanga di saluti e commenti. Con un post su Facebook Giovanni Ciarlantini (foto) ha annunciato "urbi ed orbi" che d'ora in avanti farà il pensionato. Ma non aspettatevi di vederlo lanc...leggi
27/09/2017


Parte con il "Derby dell'Automobile" il campionato di Promozione B!

E’ arrivata l’ora di partire anche per il campionato di Promozione, inizia con gli anticipi di sabato la prima giornata che nel girone B vede subito un gustoso incontro- scontro tra due squadre che non nascondono il proposito di ben figurare: Atletico Azzurra Colli - Chiesanuova. Potremmo anche chiamarlo il derby dell’automobi...leggi
21/09/2017

PROMOZIONE A: le 16 squadre ai raggi X. Ecco i voti

Sarà uno dei campionati più competitivi degli ultimi anni. La voglia di una piazza illustre come Senigallia di tornare ai livelli che le competono con la nuova Fc Vigor, il desiderio di Moie Vallesina, Portorecanati, Valfoglia e Passatempese di sognare e le motivazioni di matricole ambiziose come Filottranese e Mondolfo di non arrestare l’ascesa rendono la...leggi
21/09/2017

PROMOZIONE B: l'analisi (e i voti) delle 16 protagoniste

Ammazzacampionato o favoritissime? Mai come quest’anno sono difficili da individuare queste due caratteristiche nel campionato di Promozione B che si preannuncia molto incerto e con un tasso tecnico probabilmente più alto rispetto agli anni passati. In tanti si sono mossi per potenziare il proprio organico con diversi...leggi
21/09/2017

Presentata la nuova Civitanovese al ritmo di tango e samba

CIVITANOVA MARCHE. Presentata ieri sera presso l'Hotel Cosmopolitan la nuova Civitanovese che si appresta a disputare il campionato di Prima categoria. Dopo un'estate turbolenta nel corso della quale si è rischiato addirittura che la città restasse senza la sua squadra più blasonata, si è alzato il sipario sulla nuova società e sulla squadra...leggi
21/09/2017

Gli ex compagni del Potenza Picena: "Forza Damiano, vincerai tu!"

"Ciao Damiano, abbiamo saputo cosa stai passando in questo periodo... è arrivato il momento di affrontare la partita più importante della tua vita, una partita molto dura e difficile che sappiamo affronterai a viso aperto con la determinazione e la forza dell'uomo che sei, una partita in cui Tu sarai l'unico vincitore!Noi compagni di squadra di Potenza Picena 2013/...leggi
20/09/2017

Il Chiesanuova lancia la sfida alle big. "Che bravi i nostri under..."

CHIESANUOVA DI TREIA. E' iniziata bene la stagione del Chiesanuova: vittoria per 2-1 nel derby di Coppa di Promozione contro l'Aurora Treia (1-1 all'andata) e qualificazione. E nel weekend via che si parte per il campionato: esordio sul campo dell'Atletico Azzurra Colli. Il punto con il patron Luciano Bonvecchi (foto), che loda i 5...leggi
19/09/2017

Senigagliesi, signori si nasce: "Recanatese come il Barcellona"

Il fairplay in una partita di calcio passa anche dalle parole del dopogara e protagonista è un signore come Stefano Senigagliesi (foto). Non il semplice onore delle armi ma la constatazione di avere davanti, nonostante un pessimo avvio di campionato, una squadra che interpreta un calcio da apprezzare. Il tecnico della Sangiustese nel dopogara ha...leggi
18/09/2017

"Lassù San Marco e Sangio. Potenza Picena? Daremo filo da torcere"

POTENZA PICENA. Degano, Tortelli, Monteneri, Natali in porta... il Potenza Picena si butta nel nuovo campionato di Promozione B partendo dalla prima fila ma il mister Emanuele Liberti (foto), alla prima panchina ufficiale, fa il pompiere: "Tutte le squadre si sono rinforzate per cui si profila un campionato più difficile rispetto al passato...leggi
15/09/2017

"Girone nuovo, ma il mio Portorecanati non cambierà identità"

PORTO RECANATI. Senza dubbio l’ufficialità del girone di Promozione ha fatto un po' stropicciare gli occhi per l’inserimento, obbligato dai numeri, di due maceratesi nel girone A di Promozione. Oltre al Camerino a salire sarà il Portorecanati, squadra che ha riabbracciato quest’anno Matteo Possanzini (foto), tecnico del...leggi
15/09/2017

"La mia prima volta nel girone A di Promozione: studierò!"

CAMERINO. La matricola Camerino inserita nel girone A di Promozione. "Si tratta di un’esperienza nuova, in 35 anni di calcio non ho mai fatto quel girone - dichiara il tecnico Giuseppe Santoni (foto) a Il Resto del Carlino - lo affrontiamo con molta curiosità ed entusiasmo". A livello di logistica per il Camer...leggi
12/09/2017

Pronti per la 3^ ma sarà 2^ categoria. La strana storia della Sefrense

SEFRO. Sefrense in Seconda categoria, questo il verdetto del Comitato Regionale dopo le ammissioni di Ancona e Civitanovese in Prima categoria. Portati infatti a 18 squadre due gironi di Prima categoria con i ripescaggi di Chiaravalle e Grottese, si è reso necessario colmare il vuoto creato da queste due squdre nel campionato di Seconda, ed oltre alla Sefrense verr&agrav...leggi
11/09/2017

Maglie invertite al Porto Potenza? Aries Trodica vuol vederci chiaro

TRODICA. Dalla società dell'Aries Trodica riceviamo e pubblichiamo una nota relativa alla gara di Coppa Marche disputata contro il Porto Potenza. “In tanti anni di calcio non ci era mai capitato di vedere una distinta che non corrispondesse con i numeri dei giocatori scesi in campo, ma in tutte le cose c'è una prima volta e questo ...leggi
11/09/2017

Rossi, il pararigori lancia il Tolentino: "Siamo da playoff"

TOLENTINO. "Tanti mi hanno parlato del Tolentino come di una società seria e bene organizzata. Ho deciso di rilanciarmi qui, e credo di aver fatto la scelta giusta perchè il gruppo è compatto, l'ambiente è ottimo e mi trovo bene sia con mister Zaini che con il preparatore Marsili". Parole del portiere Christopher Rossi (foto), classe 1996, ...leggi
08/09/2017

Ricorso respinto: Civitanovese in Prima categoria! Ora i calendari...

CIVITANOVA MARCHE. Respinto il ricorso dal Collegio di Garanzia del Coni: la Civitanovese giocherà in Prima categoria, dove era stata collocata dalla Figc Marche. Svaniscono qui le speranze dell’imprenditore Mauro Profili, nuovo proprietario del club, rilevato a giugno durante il fallimento in tribunale. Il ricorso è stato dibattuto nel primo pomeriggio...leggi
08/09/2017

Matelica, Magrassi si presenta con due gol: "Ma dobbiamo crescere..."

MATELICA. Si è presentato al Comunale con una doppietta che ha trascinato il Matelica alla vittoria per 2-0 col Pineto all’esordio stagionale nel campionato di serie D, il quinto consecutivo per i biancorossi. Se i gol sono linfa vitale per gli attaccanti il bomber Andrea Magrassi (foto), nato a Dolo in provincia di Venezia il 6 febbraio 1...leggi
05/09/2017

Sangiustese, domenica il ritorno in Serie D 10 anni dopo

MONTE SAN GIUSTO. Ancora pochi giorni prima del ritorno ufficiale in Serie D a distanza di 10 anni esatti dall'ultima apparizione datata 2007-2008: era la Sangiustese di Giuseppe Malloni che vinceva sul filo di lana il campionato approdando in Seconda Divisione dove rimarrà due anni. Poi la lunga risalita passando nel dilettantismo regionale, prima del ritorno ufficiale...leggi
31/08/2017

"Il Matelica non molla mai". Tiozzo a Canil, il motto sulla maglia

MATELICA. Il Matelica al lavoro per preparare l’esordio stagionale (domenica, ore 15, stadio Comunale in località Boschetto) con il Pineto. Una squadra che mister Luca Tiozzo (foto) ritroverà al completo e alla quale chiederà di affrontare il campionato: “Con grande personalità, concentrazione e impegno – spiega – ...leggi
30/08/2017

Macchè Prima categoria! La Civitanovese crede alla Promozione

CIVITANOVA MARCHE. "L'ammissione in Promozione? Io ci credo". Queste le ferme parole del legale della Civitanovese Michele Cozzone (foto) che proprio oggi ha presentato al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni la richiesta dell'inserimento della società rossoblu in Eccellenza e in subordine nel campionato di Promozione. Il Comitato Marche ha gi&ag...leggi
29/08/2017



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,52141 secondi