Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Montalto e Montedinove insieme per la prima storica Promozione

Importante collaborazione tra i due paesi per la costituzione di un grande Settore Giovanile

  Scritto da La Redazione il 29/06/2017
Vai alla galleria

MONTALTO DELLE MARCHE. E’ partita ufficialmente la stagione sportiva 2017-2018 per la società sportiva dilettantistica FC Montalto 1979 che dal prossimo anno disputerà, per la prima volta nella sua storia, il campionato di PROMOZIONE, avendo conquistato il pass nell’avvincente campionato di prima categoria appena concluso con il primo posto assoluto. Molte le iniziative in cantiere, ma andiamo in ordine: mercoledì 14 giugno si è tenuta, come da statuto, l’annuale assemblea straordinaria con all’ordine del giorno il rinnovo delle carche sociali. Confermatissimi i due presidenti uscenti, Luigino Mannocchi alla sua personale 18ma stagione e Luciano Volunni alla sua 12ma stagione. New entry di alta rilevanza per la società sistina: dalla stagione 2017-2018 Claudio Felici, noto imprenditore locale, nonché figlio del compianto ex presidente Marcello Felici, scomparso un anno fa, che assumerà l’incarico di Vice Presidente, insieme ai riconfermati Mauro De Angelis e Marco Moschini, con delega al nascente SETTORE GIOVANILE. Ulteriori new entry, quali Emanuele Matricardi, Andrea Breccia Marco Mazzoni, già attivi nel calcio dilettantistico avendo per anni ricoperto ruoli di primaria importanza nella società sportiva dilettantistica Montedinove, oggi non più affiliata alla FIGC. Ma non finisce qui: altre new entry, vecchie conoscenza del calcio montaltese, per anni colonne portanti della compagine giallorossa, Damiano Pieramici, già capitano e Gianluigi Acciarri, affermato imprenditore anch’egli montaltese. 

Come detto le iniziative in cantiere sono numerose, in cima a tutte sicuramente l’istituzione di un settore giovanile che manca a Montalto dai lontani anni novanta e che sia all’altezza di attirare tanti ragazzi non solo di Montalto ma dell’intero comprensorio. Già in fase ben avviata la costituente formazione della categoria Juniores, la quale verrà iscritta al campionato regionale e quella degli allievi. Ma è solo l’inizio! Nei progetti del società c’è anche quello di istituire una vera e propria scuola calcio, con tutte le categorie annesse. Altro progetto in cantiere, con il sostegno dell’amministrazione di Montalto delle Marche guidata dal sindaco Raffaele Tassotti, quello dell’adeguamento su più settori dell’attuale impianto sportivo comunale per renderlo più possibile all’avanguardia e accogliente per tutti i ragazzi che usufruiranno di ogni suo spazio. Tra il possibile restyling dello “Stefano Funari” potrebbe esserci la costruzione, negli ampi spazi al suo interno, di un campo da calciotto in erba sintetica, la copertura della tribuna ed un’adeguata manutenzione al manto erboso. Altra iniziativa la nascente collaborazione con gli amici della vicina Montedinove che con entusiasmo hanno sposato in pieno questo nuovo progetto, in primis nel suo primo cittadino Antonio Del Duca con il quale la società ha raggiunto un accordo per l’utilizzo del campo sportivo Cino e Lillo Del Duca, uno degli impianti storici della provincia di Ascoli Piceno, con l’ambizioso obiettivo di utilizzarlo per l’intero settore giovanile. A proposito di questi ultimi punti abbiamo avvicinato i due sindaci ed abbiamo rivolto loro alcune domande.

Sindaco Tassotti in paese c’è molto entusiasmo per le imprese sportive della squadra di calcio locale, quali sono le sue passioni sportive?
"Intanto sono davvero felice per il risultato della nostra squadra a cui va la mia simpatia e il sostegno dell'Amministrazione. Mi piace guardare una bella partita di calcio, ma la mia passione è stata, fino a un passato recente, la corsa a piedi; sono stato un maratoneta e anche ultramaratoneta con la partecipazione alla 100 Km del Passatore".

Sindaco Del Duca, sappiamo che lei ha avuto trascorsi calcistici molto importanti, come vede l’approdo del Montalto in Promozione?
"Innanzitutto voglio fare i complimenti alla società, al mister, ai giocatori, per aver raggiunto un traguardo importante con il sostegno dei magnifici tifosi, e chi come me ha avuto l’opportunità di arrivare a giocare in Serie C, dopo tanti anni vissuti nei campionati dilettantistici, comprende l’importanza e la maturazione anche a livello personale che certe esperienze riescono a dare. Il campionato di Promozione è una vetrina regionale non solo a livello sportivo, ma anche come veicolo turistico di immagine territoriale.

Come già saprete la recente assemblea della società sportiva FC Montalto ha partorito un nuovo consiglio direttivo con all'interno personaggi di Montedinove già impegnati negli anni passati con la squadra locale. Come vedete questa nuova collaborazione?
Tassotti
: "Le collaborazioni nascono da interessi comuni e dal buon senso. Con Montedinove abbiamo tutto in comune: storia, paesaggio, parentele e quindi ogni occasione per alimentare i nostri rapporti è sempre positiva e foriera di migliori risultati. Con il Sindaco Antonio Del Duca siamo in costante sintonia e ci aiutiamo a vicenda con totale disponibilità".
Del Duca: Direi benissimo. I tempi sono maturi per iniziare un rapporto di sincera collaborazione a livello sportivo. Essa è la base di ogni grande progetto ed è lo spirito con il quale nasce una squadra in senso lato. Sicuramente la presenza di alcuni Montedinovesi nel consiglio direttivo rafforza questo nuovo progetto che sta per iniziare.

Sindaco Tassotti, quali saranno gli impegni del Comune di Montalto per sostenere un movimento sportivo che darà una grande vitalità e visibilità alla vostra comunità?
"Ci stiamo attivando per essere all'altezza delle aspettative e stiamo predisponendo carte e progetti per partecipare a bandi regionali ed europei per lo sport. Non è la buona volontà che manca, ma sono i fondi che il nostro bilancio martoriato non contempla. Tuttavia devo dire che l'Ass. Daniel Matricardi si sta adoperando in prima persona per conseguire i risultati che ci prefiggiamo. Lo devo sinceramente encomiare per l'impegno. Siamo fiduciosi di riuscire a migliorare le strutture e incentivare l'attività sportiva in senso lato".

Sindaco Del Duca, la società del FC Montalto si sta rafforzando ed impegnando per la costruzione di un settore giovanile all’altezza della situazione. Visto che in tal senso sta nascendo un’importante ed intelligente collaborazione tra i vostri due comuni, come pensa di supportare lo sviluppo di questa realtà del territorio?
"Il settore giovanile anch’esso fa parte della mia storia calcistica, infatti da allenatore ho seguito tanti ragazzi accompagnandoli dai pulcini alla prima squadra. Una grande opportunità per lo sviluppo e alla maturazione psico-fisica dei ragazzi dove si impara la convivenza, la disciplina, il rispetto delle regole. Sicuramente una grande scuola di vita oltreché un ossigeno economico per le società".  

Sindaco Tassotti, l’impianto sportivo di Montalto è sicuramente un’ottima struttura dove poter sviluppare l’attività calcistica. Come pensa di poter migliorare la situazione per far si che si possano creare i presupposti per una crescita dell’attività sportiva nel suo Comune?
"Abbiamo ascoltato le proposte dei dirigenti e della squadra e ci stiamo impegnando per assecondarle. Ricordo quando lo inaugurammo con il Presidente Felici Marcello, Montalto non aveva mai avuto un campo sportivo, e da allora ci sono stati costantemente interventi per migliorarlo; continueremo per consentire ai nostri giovani di poter fruire di una struttura adeguata e accogliente".

Sindaco Del Duca, Promozione e settore giovanile hanno primariamente bisogno di impianti e strutture. A Montedinove disponete di uno storico e bellissimo campo proprio al centro del paese, pensa possa essere utilizzato per accogliere l’importante settore giovanile che si sta sviluppando?
"Certamente si, sono lusingato per questa richiesta. Il campo sportivo Cino e Lillo Del Duca di Montedinove fin dalla sua nascita (1953) ha ospitato tantissimi campionati del settore giovanile e della prima squadra. Questo campo è strettamente legato alla città di Ascoli, perché fu il grande editore Cino Del Duca che risanò i bilanci fallimentari della società Ascoli Calcio, costruì uno stadio che porta il suo stesso nome, cambiò i colori sociali della città da giallorossi a bianconeri. Questa iniziativa fa si che la nostra storia calcistica continui a vivere. Montedinove è sicuramente uno dei pochi comuni ad avere un campo sportivo nel centro abitato pronto ad accogliere tanti giovani".

Sindaci l'unione fa la forza, sono in molti a dirlo ed in pochi a farlo, pensate sia troppo sognare da oggi ai prossimi 3/5 anni, la nascita di una polisportiva che coinvolga non solo i comuni di Montalto e Montedinove, ma anche altri comuni limitrofi, che possa coinvolgere altre associazioni sportive già esistenti nei comuni già citati ed in quelli limitrofi, magari anche con investimenti mirati alla costruzione di strutture che possano ospitare altri sport?
Tassotti
: "A Montalto c'è già una scuola di rugby molto attiva, abbiamo in progetto di ristrutturare l'ex campo di basket per un utilizzo efficace e polivalente, per questo stiamo in attesa dei bandi del GAL, c'è una società tennistica, tutto ciò per dire che le aggregazioni non scendono dall'alto, ma nascono dalle esigenze di base. Una polisportiva del territorio sarebbe un traguardo invidiabile. I Sindaci possono e devono agevolare, ma la passione e l'entusiasmo dei singoli devono costruire".
Del Duca: "E’ un progetto ambizioso. I sogni sono stimoli per gli uomini. Le difficoltà che ogni singola comunità si trova ad affrontare giornalmente fanno cadere i vecchi campanilismi, per aprire nuovi progetti. Una grande struttura sportiva polivalente equidistante tra i vari comuni può essere non solo un sogno, ma una realtà per le nuove generazioni, sta a noi amministratori crederci".

Tra le ultime news di mercato c’è la conferma dell’allenatore della prima squadra Roberto Ricciotti, il quale, va ricordato, al suo primo anno di allenatore di una squadra di prima categoria è riuscito nell’impresa di vincere addirittura con una giornata di anticipo. A giorni verrà ufficializzato lo staff tecnico, sia per quanto riguarda la prima squadra, sia per le varie categorie del settore giovanile.

Di seguito il nuovo organigramma societario:

PRESIDENZA

MANNOCCHI LUIGINO – VOLUNNI LUCIANO

VICEPRESIDENZA

DE ANGELIS MAURO – FELICI CLAUDIO – MOSCHINI MARCO

SEGRETERIA

SPECA EUGENIO

TEAM MANAGEMENT

BRECCIA ANDREA – MATRICARDI EMANULE - MAZZONI MARCO

TEAM COMMERCIAL

ACCIARRI GIANLUIGI - GOBBI DOMENICO – PIERDOMINICI ANTONIO

SETTORE GIOVANILE

ANGELICI CARLO – GIOVANNINI PAOLO – PELLICCIONI FORTUNATO – PIERAMICI DAMIANO

LOGISTICA MAGAZZINO

CARBONI GAETANO - CIAMPINI VITO – PIERAMICI DARIO

UFFICIO STAMPA

BIONDI MASSIMILIANO

 

Nella foto principale i sindaci: Tassotti e Del Duca

Nelle foto sotto: Luigino Mannocchi, Luciano Volunni e Claudio Felici

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/06/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



C'era una volta il miracolo Monticelli... E Nico Stallone aspetta!

ASCOLI PICENO. Tutte le squadre della prossima Eccellenza stanno definendo panchine e organici, tutte tranne una: il Monticelli. Della società ascolana retrocessa dalla Serie D bocche cucite da parte dei dirigenti e l'orizzonte di società e squadra non appare affatto sereno. Anche Nico Stallone (foto), uno degli artefici principali dell\...leggi
22/06/2018

Sambenedettese: Lamazza Ds, Giuseppe Magi nuovo tecnico

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. La Sambenedettese ufficializza l'accordo per un anno con Francesco Lamazza, che assumerà il ruolo di direttore sportivo rossoblù. Il nuovo diesse dei rivieraschi ha in passato ricevuto lo stesso incarico nelle società Pro Sesto, Lecco, Pro Patria e Messina. Allo stesso c'è anche la fumata bianca per l...leggi
22/06/2018

IL PERSONAGGIO. Zaini fa le carte alla D: "Sarà ancora più difficile"

GROTTAMMARE. Una seconda parte di stagione passata ad osservare da attento addetto ai lavori, dopo l’interruzione del rapporto con il Tolentino, con l’occhio verso i talenti più interessanti. Parliamo di Luigi Zaini, tecnico di lunghissima esperienza con un curriculum di assoluto valore, prontissimo a rimettersi in gioco in quei campionati che lo hanno visto ...leggi
15/06/2018

IL PERSONAGGIO. Claudio Cicchi: garanzia di successo

Abbiamo incontrato Claudio Cicchi (foto), ex giocatore delle giovanili della Juventus, Viterbese e Piacenza, tanto per citare qualche squadra, ex Nazionale Juniores ai tempi di Cacciatori (portiere Lazio e Sampdoria) e Spinosi (difensore della Roma e della Juventus), per tanti anni uomo di fiducia della Juventus per il centro Italia, nonché Responsabile del...leggi
08/06/2018

Festa a Montegiorgio per l'Ascoli Picchio. Ma Bellini parla da ex!

MONTEGIORGIO. Obbligo del silenzio per i tesserati e nessuna dichiarazione ufficiale da parte del presidente Francesco Bellini nella festa di ieri a Montegiorgio davanti a 600 cuori bianconeri della Media Valle del tenna, feudo ascolano da sempre. Una giornata voluta dalla società locale grazie alla collaborazione del Club Costantino Rozzi e anche l'occ...leggi
03/06/2018


Montefano corsaro a Colli. Un rigore di Aquino porta alla finale

Semifinale Play off Promozione B: Atletico Azzurra Colli - Montefano 0 - 1 ATLETICO AZZURRA COLLI: Camaioni, Zarahoui, Croce (80' Di Simplicio), Coccia (75' Nardini), Stangoni, Alijevic, Mariani, Grilli, Giansante, Crocetti, Gyabaa. All. FuscoMONTEFANO: Rocchi, Cesari, Mengoni, Camilloni, Pigini, Moschetta, Palmucci (57' Aquino...leggi
27/05/2018

Montalto fa festa: vince con il Trodica e resta in Promozione

Montalto - Trodica 2 - 1 d.t.s. MONTALTO: Paolini, Brasili (73’ Marilungo), Alessi, Tassotti, Scielzo, Carboni GM, Carboni GL, Bejtja (71’ Polini), Carca (83’ De Luca), Giorgi, Ciarrocchi (87’ Ruggeri). A disp: Mondoli, Ciucani, Matricardi. All. RicciottiTRODICA: Pennacchietti, Berrett...leggi
26/05/2018


SPAREGGI. Minnozzi-gol e il Porto d'Ascoli espugna Classe!

SANT'APOLLINARE IN CLASSE. Inzia come meglio non sarebbe stato immaginabile il cammino del Porto d'Ascoli negli spareggi nazionali con un successo di platino in casa del Classe. Squadra di Sante Alfonsi seguita da un nutrito gruppo di tifosi che non hanno voluto mancare a questo primo appuntamento con la storia che potrebbe tramutarsi, nel mi...leggi
20/05/2018

Matteo Minnozzi, 26 perle (e non è finita): "Devo tutto alla squadra"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Con quelli realizzati sabato nella finalissima playoff ha raggiunto quota 26 reti stagionali il bomber dell’Eccellenza Matteo Minnozzi (foto). Decisivo ancora una volta anche contro l’Atletico Gallo Colbordolo nel match che ha lanciato il Porto d’Ascoli verso gli spareggi nazionali: gara uno in programma dome...leggi
15/05/2018

Porto d'Ascoli vince il play-off. Il sogno Serie D continua!

Porto d'Ascoli - Atletico Gallo Colbordolo 2-0 PORTO D'ASCOLI: Di Nardo, Antonelli, Trawally, Gabrielli (39'Schiavi), Ciotti, Sensi, Leopardi, Rossi, Rosa (65' Lanzano), Minnozzi (81'Bucchi), Renzi (86' Gregonelli). All. Alfonsi ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Bacciaglia, Bellucci (26'st.Fraternali), Nobili Giacomo, Nobili And...leggi
12/05/2018


FERMANO: ben 10 squadre promosse nelle varie categorie. E' record!

FERMO. Parlammo alcuni giorni fa dell'annus horribilis delle compagini ascolane (vedi articolo sotto), che avevano conosciuto una stagione nefasta, culminata con diverse retrocessioni nelle categorie inferiori. Fortunatamente alla fine, sia pure attraverso il playout, la compagine di maggior blasone, ovvero l'Ascoli Picchio è riuscita ad ...leggi
11/06/2018

Bonaccorso: "Abbiamo meritato, per Acquasanta una stagione perfetta!"

ACQUASANTA TERME. Dopo una cavalcata che ha spazzato via tutti gli ostacoli, l'Acquasanta torna finalmente in Seconda categoria. Con due giornate di anticipo la compagine termale, con alle spalle una gloriosa storia con importanti partecipazioni ai campionati di Prima categoria e Promozione, stacca il biglietto per salire in un torneo più consono alle sue ambizioni. Pro...leggi
24/04/2018

Guasto al pullman: 5 ore di viaggio e 6 gol. L'odissea del Monticelli

MONTICELLI.  Un’odissea assoluta la trasferta di Agnone per il Monticelli di Nico Stallone. La squadra è partita di buon’ora per il Molise per affrontare l’Agnonese in una sfida salvezza da dentro o fuori. Tragitto molto lungo (oltre 3 ore di pullman) diventato ancor più lungo considerando il guasto all&rsqu...leggi
23/04/2018

Portiere e tecnico. E bomber. Simone Santarelli: 4° gol in carriera!

CARASSAI. Partita di Seconda categoria girone G, a Carassai arriva l'AFC Fermo, in corsa per la vittoria finale. La gara rimane sullo 0-0 per un'ora prima di essere sbloccata dagli ospiti con Paniconi di testa. All'80' il pareggio dei locali grazie a chi non ti aspetti, mister Simone Santarelli (foto), di ruolo portiere, che vista ...leggi
21/04/2018

PRIMA CATEGORIA: tra andata e ritorno conferme e qualche sorpresa

Proseguiamo oggi il nostro percorso sulla stagione delle squadre marchigiane, cercando di mettere in risalto le prestazioni delle squadre di Prima categoria, confrontando i risultati del girone di andata con quelli ottenuti in queste prime 9 giornate del ritorno, per i gironi A e D, e delle prime 11 invece per i raggruppamenti B e C. Girone A (16 squadre) - Nel pesarese...leggi
10/04/2018

"Siamo l'Athletic Bilbao ascolano". Nico Stallone elogia il Monticelli

ASCOLI PICENO. Da squadra quasi spacciata, poche settimane fa, a formazione in corsa per conquistare almeno i playout per giocarsi la salvezza. E’ un Monticelli che non molla mai quello che ha piazzato un blitz pesante in casa del Fabriano Cerreto, condannando i cartai alla quasi certa retrocessione. Nel dopogara è arrivato un Nico Stallone...leggi
09/04/2018

Cambiano volto nel ritorno i campionati di ECCELLENZA e PROMOZIONE

In ogni campionato dopo il mercato di Dicembre e la pausa Natalizia, accade che molte squadre nel girone di ritorno cambino letteralmente marcia, sia nel bene che nel male e questa stagione non smentisce la regola. A maggior ragione quest'anno, visto che c'è stato un ulteriore stop, imposto dal maltempo che ha finito per sparigliare ancora le carte. Vi proponiamo un riepilogo nei vari ...leggi
09/04/2018

TERZA CATEGORIA, numeri e curiosità degli 8 gironi

UNO SGUARDO AGLI 8 GIRONI DI TERZA CATEGORIA PRIMA DELLA PAUSA PER LE FESTIVITA' DI PASQUA. A: Gradara in testa a 49 punti, +6 sul Borgo Pace (che non ha mai perso): gol fatti 49, ma il record è del Montecchio con 58. B: Muraglia a 40, + 5 sulla Marottese, che segna pochissimo: 26 gol fatti in 20 partite (terzo peggiore ...leggi
27/03/2018

Picciola come Recoba: il gol direttamente dalla bandierina! (VIDEO)

MONTEFANO. Importante vittoria per l'Atletico Piceno, che grazie al 2-1 in casa del Montefano compie un grande passo verso la permanenza al prossimo campionato di Promozione. Eroe di giornata è stato sicuramente Antonio Picciola. L'attaccante, arrivato nel mese di dicembre e diventato una pedina fondamentale per mister Gennaro Gri...leggi
25/03/2018

Grottammare: unica squadra imbattuta del 2018! Ma l'attacco...

GROTTAMMARE. "Stiamo cavalcando un sogno, che è centrare i playoff: ci siamo dall'inizio e vogliamo rimanerci fino alla fine. Sarebbe la giusta gratificazione per i ragazzi e per noi stessi". Parole di Manolo Manoni, tecnico del Grottammare (foto), squadra tra le più costanti del campionato di Eccellenza. E balza agli occhi una ...leggi
21/03/2018

De Carolis: "Gettiamo le basi per la crescita dell'Atletico Piceno"

CENTOBUCHI. Una bella striscia di 5 risultati utili consecutivi ha posto in una posizione di classifica tutto sommato tranquilla l’Atletico Piceno. Sono 31 i punti dei biancazzuri, nulla è ancora definito ma è chiaro che ora la salvezza è davvero a portata di mano. Abbiamo fatto il punto sulla stagione dell’Atletico Piceno insieme al presidente...leggi
20/03/2018

C'è un Aloisi che segna: Ivano, quinto sigillo da centrocampista

La sua è una famiglia che vive di calcio e ad Ascoli Piceno il cognome Alosi è di quelli di un certo peso: i suoi zii sono Antonio, ex giocatore simbolo dell'Ascoli a cavallo degli anni Ottanta e Novanta ora responsabile del settore giovanile del Monticelli e tecnico della formazione Juniores e Gianni, attuale al...leggi
14/03/2018

Riccardo Marani sempre più Superman: i rigori parati sono 6!

Continua il record dei rigori parati da Riccardo Marani (foto), 23 enne numero uno del Monticelli: a Monte San Giusto sventa due penalty a Tascini, arrivando così a 6 stagionali, anche se stavolta è andata male perchè in entrambi i casi arriva il tap-in vincente, prima di Proesmans e poi di Camillucci. A fine partita, nonostan...leggi
26/03/2018

Maltempo: rinviate tutte le gare del week-end calcistico!

ANCONA. Decisione ufficiale presa pochi minuti fa dal Comitato Regionale Marche: sono state sospese tutte le gare del week-end calcistico in programma nella giornata di oggi, domani e domenica, dall'Eccellenza fino alla Terza categoria, passando per i campionatio giovanili. Una scelta saggia e inevitabile considerando...leggi
23/02/2018

Dal barcone all'Eccellenza. La storia di Ansumana Jallow

GROTTAMMARE. Nella file della squadra biancazzurra che veleggia in zona playoff nel campionato di Eccellenza, nelle settimane scorse ha fatto il suo esordio un ragazzo africano dalla storia molto particolare. Ansumana Jallow (foto) è un giovane gambiano scappato dalla sua terra quasi due anni fa; arrivato in Sicilia con un barcone è stato subito dirottato...leggi
20/02/2018

Il Bologna punta sui gol ascolani: dopo Destro ecco Riccardo Orsolini

Dalla città delle Cento Torri a quella delle Torre degli Asinelli. La squadra di Roberto Donadoni ha ora a disposizione una coppia d’attacco tutta ascolana. Già Mattia Destro era il terminale offensivo della squadra rossoblù con 5 reti finora realizzate. Ora a dargli una mano è arrivato dalla J...leggi
01/02/2018

Le reti del "saggio" Marcello Ortu decisive per il Castignano

CASTIGNANO. Dopo aver avuto una partenza a rilento, inizia a tenere un passo significativo il Castignano. La compagine biancorrossa dopo la vittoria di sabato scorso a Castel di Lama, si posiziona al secondo posto alle spalle della capolista Palmense. In evidenza con alcune reti pesanti e prestazioni di alto livello Marcello Ortu (foto), un attaccante ...leggi
24/01/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,30488 secondi