Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


L'Urbania sbanca Fabriano. Gianluca Fenucci: "Nessuna rivincita"

Il tecnico tornava nella città cartaia dopo l'esonero dello scorso anno ("Mi ha fatto piacere vincere ma nessuna rivalsa: penso di saper ancora allenare"), sottolinea la gioventù della squadra e dedica il successo a Padre Luigi, sacerdote fabrianese con cui è rimasto in contatto

URBANIA. Non solo resta l’imbattibilità per l’Urbania ma i biancorossi si tolgono la soddisfazione di un colpo super in trasferta in casa del Fabriano Cerreto, tra le candidate al successo finale, ex squadra del tecnico Gianluca Fenucci. "E’ stata una vittoria meritata – ha confermato il tecnico - contro una squadra forte, ricca di giocatori di talento, tecnicamente bravi e dotati fisicamente. L'Urbania ha meritato ampiamente anche perchè il collaboratore dell'arbitro non dal lato delle panchine ne ha combinate di cotte e di crude, concedendo anche un gol che non era gol. Abbiamo giocato con coraggio e dedizione. I ragazzi sono stati perfetti: concentrati e molto applicati a sviluppare le cose preparate in settimana”.

Inevitabile chiedere se si sia trattata di una rivincita personale dopo l’esonero dello scorso anno: “Personalmente non è stata una rivincita: sono vecchio del mestiere e penso di saper allenare. Certo mi ha fatto molto piacere vincere a Fabriano e la vittoria la dedico a Padre Luigi, un sacerdote di Fabriano che mi segue con affetto e che mi ha sempre riservato parole e pensieri importanti. Comunque è acqua passata ed ora penso solo all'Urbania, la squadra più giovane del campionato con un Filippo Pagliardini che per noi è come CR7. Ho sposato le idee della società e del dg Nanni: non ho chiesto alcun giocatore e avevo proprio voglia di allenare ragazzi che quasi neppure conoscevo per vedere se riuscivamo insieme a costruire qualcosa di significativo ripartendo tutti da zero. Lo stiamo facendo con tanto impegno e con grande determinazione”.

Basta guardare il curriculum per vedere che con gruppi giovani a disposizione ha spesso dato il meglio: “Allenare i giovani mi piace molto: sono più liberi mentalmente rispetto ai grandi e sono più ricettivi, più propensi a mettersi in gioco e a mettersi in discussione, senza far pesare sempre l'esperienza che è importante ma talvolta rischia di diventare un handicap. L'Urbania è composta da tutti giocatori del territorio: in un cerchio di 15 chilometri trovi tutti i ragazzi della rosa. Questo è un grande fiore all'occhiello della società ed è un patrimonio che mi hanno messo in mano chiedendomi di farlo crescere. Io cerco semplicemente di far rendere tutti al massimo ma il merito è di questi ottimi ragazzi”.

Tra i segreti di questo ottimo avvio anche uno staff importante:
“Il merito va suddiviso anche con i componenti dello staff: Federico Gramaccioni il mio collaboratore, Fabrizio Falconi, il preparatore dei portieri, Daniele Conti massaggiatore e Daniele Cupparoni, un giovane psicologo che ci è molto utile ed è un professionista che a questi livelli hanno in pochi. Ora non dobbiamo mollare di un centimetro e non dobbiamo troppo cullarci sugli allori: la determinazione e l'applicazione che ci abbiamo messo a Fabriano devono accompagnarci anche nelle prossime partite. Solo così una squadra giovanissima può ambire a fare risultati con una certa continuità”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



L'Atletico Alma cambia: Mirco Omiccioli allenatore e Paolo Dini diesse

FANO. Dopo l'ultima sconfitta casalinga dell'Atletico Alma pagano un conto salato sia il diesse Roberto Canestrari che l'allenatore Omar Manuelli. La società gialloazzurra fanese, pur ringraziandoli per il lavoro svolto, li solleva entrambe dai rispettivi incarichi. Il presidente Torcoletti affida le "chiavi" della direzione sportiva a Paol...leggi
14/01/2019


RECUPERI. Ecco il quadro completo dalla Promozione alla 2^ Categoria

All'interno del comunicato ufficiale uscito quest'oggi è stato diramato il quadro completo dei recuperi delle gare che vanno dalla Promozione alla Seconda categoria, non disputate causa maltempo. Ben 27 gare ancora da disputare nel panorama dilettanstico regionale e che saranno recuperate tra il 16 e il 30 gennaio.  CAMPIONATO PROMOZIONE...leggi
09/01/2019


Brardinoni: "Real Altofoglia nei playoff e superare quota 12 reti"

BELFORTE ALL'ISAURO. Ha le idee chiare Giovanni Brardinoni (foto): Real Altofoglia nei playoff e superare il record di 12 reti stagionali segnate ai tempi del Santa Cecilia. Di questo passo entrambi gli obiettivi sono possibili. Nella vittoria per 5-1 sul Tavoleto Brardinoni ha segnato una tripletta salendo così a quota 6 mentre la squadra si po...leggi
07/01/2019

NEVE. Ecco tutti i rinvii dalla Serie D alle Giovanili

Il maltempo delle ultime ore ha creato non pochi disagi in diverse località dell'entroterra delle regioni centro-meridionali adriatiche. La presenza di neve sui manti erbosi di diversi impianti ha costretto il rinvio a data da destinarsi di alcune gare in programma nel fine settimana. (Nella foto: il cam...leggi
05/01/2019

UFFICIALE. Ecco l'elenco completo degli atleti svincolati

Con l'allegato al Comunicato Ufficiale odierno la FIGC Marche ha reso noto l'elenco ufficiale degli atleti svincolati nell'ultima sessione del mercato invernale. Un elenco lunghissimo, ben 13 pagine, ma non banale perchè per molte squadre potrebbe trovarsi proprio li una soluzione importanti alle proprie problematiche. ...leggi
03/01/2019



Papà Luciano suo primo tifoso: Giacomo Ducci in campo per ricordarlo

FERMIGNANO. Ha giocato con la morte nel cuore ma ha voluto farlo per onorare la figura di suo papà, che era il suo primo tifoso. E così Giacomo Ducci (foto), classe 1994, nonostante due giorni prima Luciano se n'era andato per sempre in circostanze tragiche a 61 anni, ha indossato regolarmente la maglia della Fermignanese ed è sceso in camp...leggi
30/12/2018

Urbania. Ducci come Florenzi: va in tribuna ad abbracciare la nonna

URBANIA. Il portiere Ducci come Florenzi. Al termine della partita Urbania - Tolentino (terminata 2-1) il n°1 dei durantini Nicolò Ducci è salito in tribuna ad abbracciare la nonna Peppa che si era recata allo stadio per la prima volta; il gesto ha ricordato quello di Alessandro Florenzi che in un Roma - Cagliari del 2014 dopo il suo...leggi
24/12/2018



Sangiorgese: Omar El Kheir bussa tre volte!

SAN GIORGIO DI PESARO. Ritorno alla vittoria per la Sangiorgese che ha superato 3-1 la Frontonese grazie alla splendida tripletta di Omar El kheir (foto), classe 1988. Una boccata d’ossigeno fondamentale dopo le tre sconfitte consecutive che prepara la squadra al meglio per la sfida di sabato in casa della capolista Vismara....leggi
17/12/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10018 secondi