Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Monterubbianese: premiati dal Sindaco gli artefici della promozione

La locale Amministrazione Comunale ha voluto omaggiare squadra e società per lo straordinario risultato raggiunto

MONTERUBBIANO. Si è conclusa ufficialmente la stagione calcistica della Monterubbianese, ieri con un ricevimento in Comune e con una grande cena, è passata agli archivi l’annata che ha visto la compagine biancorossa riapprodare dopo alcune stagioni nel campionato di Prima categoria. Una stagione esaltante, vissuta testa a testa con due grandi avversarie e culminata con la doppia vittoria nei play off, prima contro il Ripatransone e quindi con il Pagliare. Un risultato fortemente voluto dal presidente Lorenzo Romanelli e da tutta la dirigenza, che negli ultimi anni hanno programmato con grande intelligenza i passi da compiere.

La serata è iniziata presso la splendida Sala Consiliare del Comune di Monterubbiano, dove il Sindaco Maria Teresa Mircoli ha voluto portare alla squadra il suo saluto personale e quello di tutta la cittadinanza.
“Colgo l’occasione – ha detto tra l’altro la prima cittadina – per ringraziare il presidente Romanelli e tutti i suoi preziosi collaboratori per la determinazione e la voglia di fare che dimostrano in ogni circostanza, impegnandosi a fondo con energia e bravura. Un grazie ai ragazzi che con passione, talento, volontà e concentrazione, sono riusciti a centrare un obiettivo niente affatto scontato, dimostrando ancora una volta l’importanza dell’attività sportiva, sia essa a livello competitivo o amatoriale. L’Amministrazione Comunale – ha sottolineato la Sig.ra Mircoli – è orgogliosa di poter salutare il passaggio della Monterubbianese in Prima categoria ed augura all’Associazione le migliori fortune”.

Un commosso e soddisfatto Lorenzo Romanelli ha voluto ringraziare l’Amministrazione per aver avuto un tale riguardo nei confronti della locale società di calcio: “E’ un piacere essere qui – ha detto il presidente – siamo orgogliosi di quanto abbiamo fatto e anche se nella mia carriera dirigenziale sono al terzo successo in campionato, è la prima volta che un Sindaco mostra tanta attenzione e tanta vicinanza verso il nostro lavoro. Tale riguardo sarà per noi uno stimolo ancora maggiore a far bene anche nel futuro, nell’immediato il nostro prossimo traguardo sarà quello di lavorare per la permanenza nel campionato che abbiamo meritatamente appena conquistato”.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Il Sindaco ha voluto omaggiare il presidente con una targa, a ricordo di questa stagione straordinaria, mentre i ragazzi sono stati premiati con una medaglia, simbolo stesso della vittoria sportiva. Particolarmente osannati i due uomini di maggiore esperienza; Cristian Pazzi e Andrea Di Salvatore, il bomber Alessandro Mattioli ed il capitano Daniele Tassotti, ancora con la caviglia ingessata dopo l’infortunio nell’ultima gara. Momenti di grande commozione quando la sorella e la nipotina di Andrea Attorresi, difensore tragicamente scomparso ad inizio stagione, hanno ritirato la medaglia del loro congiunto, e tutti hanno pensato che da qualche parte lassù, lui ha dato certamente una mano ai suoi compagni.

La stupenda serata è terminata al Ristorante “Villa Montotto” con una grande cena alla quale hanno preso parte oltre 100 persone che a vario titolo hanno collaborato per la crescita, lo sviluppo ed i successi della Monterubbianese. La dirigenza ha voluto omaggiare i due artefici principali della vittoria: il direttore sportivo Claudio Salvi e l’allenatore Francesco Romanelli, con un gradito fine settimana di relax con le loro famiglie, per ritemprare le forze in vista di una prossima stagione agonistica che si preannuncia estremamente emozionante. A tal proposito, lo staff tecnico sta già sondando il mercato alla ricerca di quegli elementi necessari a rinforzare l’organico e che permettano di ben figurare nel prossimo campionato di Prima categoria.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Alla Sangiorgese due giovani promettenti: Sane e Eguakun

PORTO SAN GIORGIO. Rinforza gli ormeggi la Sangiorgese che, reduce dalla prima vittoria in campionato, arricchisce la rosa di mister Buratti con altri due giocatori. Parliamo del centrocampista senegalese classe '99 Issa Sane (foto a sx), e dell'attaccante nigeriano classe 2000 Amadike Eguakun (foto a dx). Entrambi i ragazzi saranno disponibi...leggi
14/11/2018



Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria

Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria (foto), ex giocatore di Montottone e Sangiorgese (tanto per citare alcune squadre) e in passato allenatore dei settori giovanili. Aria subentra a Mauro Marsili: la scelta di separarsi è arrivata di comune accordo tra società e tecnico. Per il patron e vicepreside...leggi
13/11/2018




MERCATO. La Sangiorgese tessera Lamin Ndoye

PORTO SAN GIORGIO. Blitz di mercato della Sangiorgese Calcio 1922 che ha ufficializzato il tesseramento di Lamin Ndoye (foto), centrocampista senegalese classe 1995 proveniente dall'Eccellenza laziale dove ha giocato per il Formia. Il nuovo giocatore nerazzurro sarà a disposizione già da domani per l'importante gara casalinga contro il ...leggi
10/11/2018

Battaglini: "Lavoriamo per confermarci, vogliamo essere protagonisti"

PORTO SANT'ELPIDIO. Partenza in sordina nel girone E di Seconda categoria per la Vis Faleria, reduce comunque da una sonante vittoria in trasferta. Dopo il successo di Montecassiano la classifica si fa più interessante in un girone che resta molto equilibrato: “Inizialmente ci è mancata la continuità che ora forse stiamo trovando &nd...leggi
08/11/2018

Renzi: "Campionato duro, l'Elpidiense Cascinare procede tranquilla"

SANT'ELPIDIO A MARE. Un buon avvio di stagione per l'Elpidiense Cascinare, una delle tre fermane inserite nel girone C della Prima categoria. Reduce da un rotondo successo casalingo contro una quotata Corridonia, la formazione calzaturiera occupa un eccellente quinto posto in classifica. “Anche se l'inizio del campionato è stato funestato da diversi infortuni &n...leggi
07/11/2018




Marcaccio: "Sangiorgese? La città merita qualcosa di più credibile"

PORTO SAN GIORGIO. Matteo Marcaccio (foto) è un tecnico di comprovata esperienza. Oltre alle numerose esperienze da vice di Giudici a Monte San Giusto, vanta annate con Monturanese, Castelfidardo, Futura 96 e la stessa Sangiustese in Promozione, con la quale ha vinto il campionato qualche stagione fa. Sulle righe del Corriere Adriatico, Marcaccio prova ...leggi
06/11/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,14804 secondi