Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Macerata


MACERATESE, Serie D o niente calcio. Un azzardo che pagherà?

La svolta nella giornata di ieri: l'imprenditore Ruggeri, affiancato dai locali, farà richiesta in sovrannumero per la D, ma i termini sono scaduti...

  Scritto da La Redazione il 02/08/2017

MACERATA. Fosse una partita di Texas Holdem si utilizzerebbe il termine All-in: giocarsi tutto quello che si ha sul piatto in una sola puntata. A grandi linee è quanto si è deciso di fare a Macerata, confermato dalla conferenza stampa di ieri del sindaco Romano Carancini. La situazione parla del ritorno in pista dell'imprenditore bresciano Alberto Ruggeri che si è detto pronto a non far morire il calcio a Macerata ma ad essere interessato ad un progetto, anche molto ambizioso, ma in Serie D. Per farlo è stata richiesta la collaborazione di imprenditori locali e in tal senso è stata trovata la disponibilità da parte di quella "cordata locale" che fa capo a Maurizio Mosca ma vede coinvolti anche i fratelli Berrè, Cofanelli, Giustozzi e il presidente dell'Helvia Recina Crocioni. Quest'ultima presenza avrebbe un peso specifico importante per quanto riguarda una possibile collaborazione a livello di settore giovanile per la nuova realtà. Il Gruppo in questione ha ufficialmente detto al sindaco di non essere in grado di sostenere con la cifrà raccolta, un campionato di Eccellenza di buon livello. E dunque ecco l'iniziativa: mettere a disposizione questa parte locale, in termini di uomini e di budget (si parla di 150mila euro), di Ruggeri per puntare al ripescaggio in Serie D. Per farlo a muoversi sarà direttamente il sindaco Romano Carancini che dovrà perorare la causa biancorossa alla Figc, presso il presidente Tavecchio. Tentativo nobile se vogliamo da "tutto o niente", anche ambizioso ma con diverse problematiche da risolvere. La prima sarebbe la tempistica: è scaduto infatti ieri il termine per le squadre escluse dai professionisti per richiedere l'ammissione in soprannumero al campionato di D e dunque la Maceratese sarebbe fuori dai termini. Già in questo caso sarebbe necessario chiedere una deroga non semplicisssima da ottenere perchè la richiesta arriverebbe in ritardo. In secondo luogo i tempi sono assai stretti anche dal punto di vista tecnico perchè lo stesso Ruggeri ha detto di puntare ad una immediata risalità nel professionismo, ovvero vincere il campionato. In D ci sono squadre che hanno già giocato la Tim Cup e che sono in ritiro da oltre 20 giorni, già rodate e complete. Qui si dovrebbe creare una struttura societaria, scegliere uno staff tecnico e, partendo da zero, anche formare una squadra ex novo in grado di essere subito competitiva con quasi un mese di ritardo sulle gambe. Fermo restando che dal punto di vista regolamentare ci sia lo spiraglio per fare la D. Un'impresa titanica: onore al merito di chi ci sta provando ma il tutto rischia (e il rischio appare concreto) di restare una mera illusione


ARTICOLO PRECEDENTE


Sono ore caldissime, non solo meteorologicamente, per il futuro delle due nobili decadute del panorama calcistico maceratese. Situazioni al limite che troveranno la svolta decisiva nelle prossime ore, o giorni.

QUI MACERATA. Oggi forse la giornata decisiva: previsto in Comune un incontro tra la cordata interessata a far ripartire il calcio a Macerata (guidata da Mosca, i fratelli Berrè e Gagliardini) con il primo cittadino Carancini. L’obiettivo di organizzare una nuova società e chiedere l’iscrizione in Eccellenza (con il pagamento di 50 mila euro a fondo perduto come richiesto dal regolamento) non pare impresa facile. Questioni burocratiche ed organizzative sembrano minare questo processo di ripartenza. Se non si andrà in questa direzione la possibilità (non remota purtroppo) è che la Maceratese, o chi ne erediti la storia, non sarà ai nastri di partenza della prossima stagione. I tempi stringono e altre soluzioni non sembrano possibili al momento.

QUI CIVITANOVA MARCHE. Il viaggio a Roma di Profili e dell’avvocato Cozzone non sembra aver portato i frutti sperati. Ferma la posizione dei dirigenti federali anche alla luce del doppio fallimento ravvicinato. La strada che porta all’Eccellenza risulta non percorribile e domani dal Consiglio Federale dovrebbe arrivare il definitivo stop alle speranze di Eccellenza. Il futuro? Il regolamento e la consuetudine parlano di due categorie in meno e quindi l’ipotesi Prima categoria resta apertissima. Possibile, anzi probabile, che si apra un importante spiraglio per la riammissione al campionato di Promozione sempre in soprannumero, senza incidere quindi sulle società aventi diritto alle riammissioni. Il posto relativo alla Civitanovese esclusa dall’Eccellenza andrebbe al Fossombrone che a sua volta lascerebbe spazio al Montecosaro in Promozione, Leonessa Montoro in Prima categoria.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



"Se giochiamo da Helvia Recina possiamo vincere con tutti"

MACERATA. "Contro l'Atletico Piceno la nostra migliore partita". Parola di Ermanno Carassai (foto). "Ora - spiega al Corriere Adriatico - dobbiamo dare continuità ai nostri risultati perché se ne vinci una e due no, non va bene". L'Helvia Recina si rimette in carreggiata dopo qualche partita a vuoto. "Le prestazioni ci sono sem...leggi
13/12/2017

Il gol dopo l'infortunio: Gasparini si riprende il Portorecanati

PORTO RECANATI. Un grande abbraccio finale nei suoi confronti non solo per la rete del 2-0 in pieno recupero in casa della capolista ma anche per una marcatura che vale moltissimo a quasi 9 mesi da un infortunio pesantissimo: rottura del perone e legamenti della caviglia ricostruiti. E’ la storia di Emanuele Gasparini (foto), 31 anni e uomo simbolo del...leggi
12/12/2017

Potenza Picena-Chiesanuova: in ballo una fetta importante di stagione

Il campionato di Promozione girone B, propone tra le tante partite di indubbio interesse, un Potenza Picena-Chiesanuova autentico big-match della 12^ giornata del girone ascendente. Due squadre a stretto contatto di gomito, visto che i potentini guidano il gruppo, mentre la compagine del presidente Buonvecchi segue a due punti in compagnia di Atletico Azzurra C...leggi
05/12/2017

Martinelli: "Corridonia terza forza? Tutto merito dei miei ragazzi"

CORRIDONIA. Un terzo posto alle spalle delle due grandi favorite, Civitanovese e Valdichienti, fotografa la stagione del Corridonia, guidato da questa stagione da mister Martino Martinelli (foto). Possiamo dire che si tratta di un ottimo inizio?“Stiamo andando piuttosto bene, è vero, forse anche oltre le miglio...leggi
06/12/2017

Alessandrini: 6 ko in 8 gare! Recanatese, la rivoluzione non basta

RECANATI. Sei sconfitte in 8 partite, lo score di Marco Alessandrini (foto sotto) sulla panchina della Recanatese è allarmante. Cinque sconfitte di fila condite da nessun gol segnato. La squadra è stata rivoluzionata (6 arrivi e altrettanti addii) ma a Matelica è arrivato il quinto ko, anche se a tempo scaduto. La rabbia dei tifosi &eg...leggi
04/12/2017

Micozzi: "A Portorecanati partito un progetto verso l'Eccellenza"

PORTO RECANATI. Una larga vittoria ottenuta sul campo della Laurentina, rilancia le ambizioni del Portorecanati, inserito quest'anno nel girone A della Promozione. Con il direttore generale Stefano Micozzi (foto), abbiamo fatto un punto sulla stagione della squadra e sulle novità societarie.Dirett...leggi
29/11/2017

Marani: "Una mano per Sarnano ma questo calcio non mi piace più!"

SARNANO. Una tripletta nella gara contro l'Elfa Tolentino, fa tornare agli onori della cronaca un ragazzo che per sua scelta aveva staccato con il calcio ed era volato in Inghilterra, parliamo di Alessandro Marani (foto), classe 1985, attaccante del Sarnano.Partiamo dalla tua decisione di andare nel Regno Unito.“Dici...leggi
28/11/2017

"Chi non tiene alla Recanatese è meglio che si faccia da parte"

RECANATI. Non passano certo inosservate, eccetto con il Campobasso, le prestazioni delle Recanatese dall'inizio del campionato. Le parole dette in settimana in allenamento dal dirigente Franco Cingolani (foto in alto a destra) nei confronti dei giocatori lasciano ben intendere quali sono le idee societarie già per la prossima sessione di mercat...leggi
17/11/2017

Pagnanini: "Il pranzo pre-partita il segreto del Montecassiano"

MORROVALLE. Salvatosi alla penultima giornata nello scorso campionato, il Montecassiano in questa stagione veleggia invece in piena zona play off, esprimendo tra l'altro anche un calcio di buona fattura. Merito principale ad una società seria ed organizzata, ma anche ad un allenatore come Gregorj Pagnanini (foto), approdato in estate alla guida...leggi
17/11/2017

"Civitanovese, tutti in discussione: questa maglia va meritata!"

CIVITANOVA MARCHE. Brutto risveglio per la Civitanovese dopo la partita persa (1-0) a Villa San Filippo contro il Valdichienti Ponte, neo capolista in Prima categoria C con 21 punti: la squadra di Nocera non è più prima in classifica (è seconda a 2 punti dalla vetta), ha detto addio all'imbattibilità, è stata raggiunta dalla Vigor Castelfidar...leggi
16/11/2017

Ulivello, prima tripletta da...sposato: "Peccato solo per l'inizio..."

MONTECOSARO. Per un bomber abituato a numeri da capogiro come Matteo Ulivello (foto), una tripletta come quella realizzata contro la Pinturetta non è qualcosa di inedito. Diventa invece una novità assoluta se si considera che è la prima da sposato per il bomber elpidiense che proprio un paio di mesi fa è convolato a nozze. “S&igrav...leggi
15/11/2017

"Ho scelto Tolentino perchè avevo bisogno di un calcio pulito"

TOLENTINO. “Ho scelto Tolentino perché avevo bisogno di un calcio pulito". Queste le prime parole del nuovo tecnico Andrea Mosconi presentato oggi a stampa e tifosi alla presenza del presidente Marco Romagnoli, del direttore generale Stefano Serangeli e del direttore sportivo Giorgio Crocetti. "Questa ...leggi
14/11/2017

Sangiustese-Vis Pesaro, il derby dei gemelli Marfella: "Che emozione!"

MONTE SAN GIUSTO – Una tribuna piena di parenti, amici e anche delle rispettive fidanzate tutti in grande attesa. Non solo per il derby Sangiustese - Vis Pesaro ma la sfida nella sfida, quella tra i gemelli Marfella. Davide con i guanti da portiere a difendere i pali della porta della Vis Pesaro, Simone invece a scendere ...leggi
13/11/2017

UFFICIALE. Andrea Mosconi nuovo allenatore del Tolentino

TOLENTINO. Dopo la sonante vittoria odierna, confermado le indiscrezioni che erano circolate nelle ultime ore, il Tolentino ufficializza l'arrivo sulla panchina cremisi di Andrea Mosconi (foto). Un tecnico di grande esperienza che nella nostra regione ha già guidato la Sambenedettese; succede a Luigi Zaini con il quale la s...leggi
12/11/2017

Valdichienti-Civitanovese vale la vetta: parola a Calcabrini e Nocera

MONTE SAN GIUSTO. Sabato sarà tempo di big match in Prima Categoria C dove la corazzata Civitanovese affronta un banco di prova assolutamente importante come la trasferta sul sintetico di Villa San Filippo per incrociare il Valdichienti Ponte, altra squadra costruita per essere protagoni...leggi
07/11/2017

Tolentino, ufficiale: esonerato Zaini!

TOLENTINO. Luigi Zaini (foto) non è più il tecnico del Tolentino. La decisione del consiglio direttivo della società cremisi è stata presa nella riunione di ieri sera. "Il sofferto provvedimento - fa sapere la società - si è reso necessario per tentare di dare una scossa alla squadra che, a quasi un terzo del c...leggi
07/11/2017

La proposta di Maurizio Rossetti: "Pronto a riprendermi il Trodica"

TRODICA DI MORROVALLE. Non sono andate giù a Maurizio Rossetti, ex presidente del Trodica (attualmente dirigente della Sangiustese), alcune voci che circolano nell’ambiente nei riguardi della sua gestione trodicense: “Sono voci che non mi sono affatto piaciute – sottolinea lo stesso Rossetti - anc...leggi
03/11/2017

"Per il Matelica ho rifiutato la Serie C: ora vinciamo il campionato!"

MATELICA. "Qui non mi sembra di stare in Serie D". Parola di Gian Marco Gabbianelli, trequartista del Matelica, a Il Resto del Carlino. "In estate ero stato cercato da Modena e Gubbio, ma non ho impiegato tanto tempo ad accettare la proposta del Matelica. Mi ha convinto una società ambiziosa, il progetto tattico dell’alle...leggi
03/11/2017


Severini perpetuo: da 6 giornate sempre in gol

MATELICA. Un Marziano in Seconda categoria. Nicolò Severini (foto) del Fabiani Matelica (girone F) sta scrivendo un record a suon di gol: il 27enne mancino offensivo è l'unico calciatore ad aver segnato almeno una volta in ogni fine settimana. Dopo i sigilli contro Juve Club Tolentino, Folgore Castelraimondo e Settempeda, la doppietta al...leggi
30/10/2017

IL PROTAGONISTA. Bisbocci, già 5 gol a 17 anni: "E pure belli..."

CASTELRAIMONDO. Cinque gol nelle prime 5 giornate, con due doppiette e un gol all’esordio. Un buon bottino ma come tanti, ad una prima sommaria occhiata, per un attaccante di Seconda categoria. Un risultato da stropicciarsi gli occhi se si pensa che a realizzarlo è un ragazzo che ha compiuto 17 anni lo scorso 16 giugno. E’ proprio così. Il protagonista è ...leggi
27/10/2017

Riflettori sulla Belfortese trascinata dal suo...Dries Mertens

BELFORTE DEL CHIENTI. C'è un Dries Mertens (foto a dx) anche nel campionato di Seconda categoria girone F, alla Belfortese di mister Andrea Casoni troviano il talentuoso attaccante Massimiliano Quadraroli (foto a sx) il quale, oltre alle sue indiscutibili qualità calcistiche, può vantare una notevole ...leggi
27/10/2017

"Potenza Picena primo? Sarò matto, ma io predico la salvezza"

POTENZA PICENA. "Mi prenderete per matto, ma continuo a predicare la salvezza". E’ quanto dice Emanuele Liberti (foto a sinistra, insieme al preparatore Marco Mancini), tecnico del Potenza Picena leader dopo cinque turni del campionato di Promozione B. "Intanto siamo a meno 30 dalla salvezza e domenica cercheremo di essere a meno 27"....leggi
25/10/2017

"Rosa giovane e gruppo unito: il Tolentino sta acquisendo identità"

TOLENTINO. Rinfrancante per il morale il successo in Coppa Italia con la Biagio Nazzaro che regala al Tolentino il passaggio alle semifinali dove se la vedrà con il Porto d’Ascoli, ultima squadra ad essere superata in campionato dai cremisi. Finì 4-3 in riva all’Adriatico prima delle due successive sconfitte contro Biagio Nazzaro in casa e sabato scors...leggi
19/10/2017

Ha giocato contro Dybala! Civitanovese, ecco Panichelli

CIVITANOVA MARCHE. Abbracciato a Paulo Dybala. Il terzino destro della Civitanovese Pablo Panichelli (foto sotto) con il fuoriclasse della Juventus ha giocato un'amichevole anni fa. Panichelli, classe 1994, ha un passato importante in Argentina: "Ho giocato anche una partita nella Coppa Argentina contro una squadra di professionisti come il Racin...leggi
19/10/2017

Recanatese, ecco la fumata bianca: panchina a Marco Alessandrini

RECANATI. La fumata bianca è arrivata pochi minuti fa sulle colonne del sito ufficiale del club leopardiano. Il nuovo tecnico della Recanatese è Marco Alessandrini (nella foto insieme al presidente Adolfo Guzzini), marchigiano d'adozione vivendo ormai da anni a Senigallia. In D ha vissuto stagioni molto importanti di recente ...leggi
18/10/2017

Pasquali: "Prima categoria C a 18 squadre durissima, urgono modifiche"

CASETTE VERDINI. Due vittorie e due sconfitte in questo primo scorcio di campionato per il Casette Verdini, reduce dalla conquista dei playoff nell'ultima stagione. Con il presidente Paolo Pasquali (foto) l'esame di un torneo di Prima categoria C che si preannuncia estremamente interessante: “Il campionato è certamente d...leggi
17/10/2017

ViaSoccer: "Cresce bene in Cina il modello di calcio marchigiano"

MACERATA. La ViaSoccer è recentemente ritornata da un viaggio in Cina durato 1 mese, nel quale ha avuto rapporti con diverse città per lo sviluppo del calcio, usando le risorse calcistiche marchigiane. Soddisfazione da parte del presidente della ViaSoccer, dott.ssa Su: “E’ facile fare un tour ed insegnare calcio in Cina, ma per avere u...leggi
17/10/2017

Parla Di Meo: "Civitanovese da 1° posto! Chi contesta? Una frangia"

CIVITANOVA MARCHE. Dopo la prima vittoria al Polisportivo contro la Monteluponese, la Civitanovese torna in campo stasera a Caldarola (ore 20.30) per la prima giornata della seconda fase di Coppa Marche 1. A disposizione del tecnico Nocera ci sono quasi tutti i giocatori tranne i ragazzi che aspettano ancora il transfer e Ruibal ancora convalescente. Da valutare le condizioni d...leggi
11/10/2017

"Ho acquistato la Civitanovese solo per passione. Il pubblico tornerà"

CIVITANOVA MARCHE. La tifoseria storica al momento resta alla finestra, ma vittoria dopo vittoria la squadra riuscirà a far riannamorare anche gli ultras più irriducibili. Il patron Mauro Profili è convinto: "Abbiamo allestito una rosa fortissima, affidata a un tecnico di spessore come Francesco Nocera proprio per risalire in fretta e tornare...leggi
05/10/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,32662 secondi