Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ancona


Il San Biagio onorerà la nuova stagione in memoria di Aurelio Cecati

Presentata la squadra desiderosa di distinguersi nel prossimo campionato di Prima categoria

OSIMO. Si è svolto ieri sera il tradizionale appuntamento estivo per presentare la nuova rosa del San Biagio che affronterà con rinnovate ambizioni il campionato di Prima categoria 2017/2018. In segno di rispetto e lutto per la scomparsa di patron Aurelio Cecati la cena è stata rinviata al 16 agosto. Assenti alcuni calciatori, ancora fuori per le vacanze in vista della preparazione che inizierà mercoledì prossimo (16 agosto alle 18,45), agli ordini di mister Caccia si sono radunati ieri 18 giocatori. A portare i saluti al campo sportivo di San Biagio anche l’amministrazione comunale con il sindaco Simone Pugnaloni, l’assessore allo sport Alex Andreoli e quello ai lavori pubblici Flavio Cardinali. Per la società è stata l’occasione anche per mostrare loro i lavori di manutenzione straordinaria svolti nelle scorse settimane al campo sportivo: sabbiatura, allargamento del rettangolo di gioco di 4 metri e rizollatura delle aree di rigore. Ora l’obiettivo sarebbe quello di rinnovare le panchine ormai vetuste e nel lungo periodo mettere a disposizione del nuovo campo da calciotto “Lorenzo Manuali” dei piccoli spogliatoi per poter usare contemporaneamente le due strutture vista la concomitanza di alcuni allenamenti tra prima squadra e settore giovanile.

Il sindaco Pugnaloni ha fatto l’in bocca a lupo a tutti e ricordato l’impegno dell’amministrazione comunale che ha allungato a 10 anni la convenzione per la gestione della struttura sostenendo le spese di manutenzione del nuovo campo da calciotto. "Scendete in campo per ricordare la memoria del presidente onorario, l’importante non è vincere per forza ma giocare con dignità e coraggio, la differenza la farà il gruppo. Portate in alto i colori di questa frazione, l’amministrazione vi resterà vicina" ha detto Pugnaloni in sintesi, allineandosi al pensiero dell’assessore allo sport Andreoli che martedì era stato anche al funerale di patron Cecati per rendergli omaggio.

Anche Alessandro Andreoli, vicepresidente della società che si occupa del settore giovanile (la Giovane Offagna San Biagio) ha portato i suoi saluti: "Noi cerchiamo di far crescere nel modo migliore possibile le future leve, quelli che un domani vi sostituiranno –ha detto Andreoli rivolgendosi ai giocatori biancorossi-, nella speranza di venire utili se un domani il San Biagio salisse di categoria con la necessità degli under".

Gli fa eco il vicepresidente del San Biagio Maurizio Giampieri che tra il serio e il faceto non nasconde le ambizioni:

Il direttore sportivo Sandro Veroli ha presentato i 26 calciatori in rosa ricordando anche lui che "quest’anno c’è un motivo in più che ci spingerà a dare tutto e a fare il massimo in campo, ricordare Aurelio e il suo grande impegno in questa società>. Mister Cristiano Caccia ha ricordato l’importanza di allenarsi con serietà e impegno per raggiungere gli obiettivi e che lui non si accontenterà di una salvezza, pretendendo il massimo da tutti

Oltre a mister Cristiano Caccia, che oggi compie 41 anni (auguri da tutta la famiglia biancorossa!) dello staff tecnico faranno parte Luca Mosca confermato come preparatore atletico, Leonardo Ferri nuovo massaggiatore del club, il rientrante Simone Pesaresi che sarà terzo portiere ma soprattutto nuovo preparatore dei portieri e Mirco Mosca che sarà il nuovo dirigente ufficiale della prima squadra. Al gruppo si è unito il giovane sambiagese Leonardo Daniele che si aggiunge agli altri dirigenti storici del club, da Omar Stacchiotti a Nicola Cecati passando per Fausto Stacchiotti, Giacomo Quattrini, Tito Pesaresi e Graziella Baleani.

Ecco dunque la nuova rosa, con anno di nascita e squadra dello scorso anno:

Portieri: Andrea Zenga (1993, San Biagio), Alessandro Martini (’90, Atletico Offagna), Simone Pesaresi (’74 Vigor Castelfidardo)

Difensori: Paolo Brandoni (’83 San Biagio), Luca Cingolani (’87 San Biagio), Christian Bevilacqua (’91 Conero Dribbling), Davide Capra (’82 Villa Musone/San Biagio), Riccardo Durazzi (‘92 Osimana/San Biagio), Matteo Maceratesi (’96 San Biagio), Michele Giacché (’94 San Biagio), Michele Lombardi (’97 Villa Musone).

Centrocampisti: Lorenzo Mandolini (’86 San Biagio), Roberto Mariani Primiani (’87 San Biagio), Nicola Manoni (’93 Staffolo), Michael Ausili (’94 San Biagio), Riccardo Mandolini (’89 San Biagio), Giordano Vincioni (’94 Conero Dribbling), Simone Carmenati (’97 Fortitudo Fabriano), Alessandro Belloni (’94 Leonessa Montoro), Leonardo Socci (’95 San Biagio).

Attaccanti: Nicola Busilacchi (’94 San Biagio), Stefano Rossini (’94 San Biagio), Federico Fabiani (’96 San Biagio), Enrico Persiani (’94 Osimana), Raffaele Lelli (’94 Nuova Folgore), Juri Mobili (’81 Conero Dribbling).

ARTICOLO PRECEDENTE: SAN BIAGIO PIANGE LA SCOMPARSA DI PATRON CECATI

OSIMO. Un pezzo della storia dell'ASD San Biagio se ne va. E' venuto a mancare ad 82 anni dopo una lunga malattia Aurelio Cecati (foto), presidente onorario, ma anche socio fondatore nel 1978 e presidente negli anni '90. La camera ardente è allestita da oggi pomeriggio alle 17 alla sala del commiato Vigiani a San Biagio. Funerali domani (martedì 8 agosto) alle ore 17 nella chiesa di San Biagio.

La redazione di Marcheingol.it si unisce al dolore della compagine biancorossa e porge le più sincere condoglianze alla famiglia.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



FINALE COPPA ITALIA. HR Maceratese-Anconitana il 14/04 a Macerata

La finale di Coppa Italia di Promozione tra HR Maceratese e Anconitana si giocherà allo stadio Helvia Recina di Macerata domenica 14 aprile alle ore 16. La decisione è avvenuta tramite sorteggio. Per assistere alla partita biglietto unico (tribuna e gradinata) a 10 Euro. Risultato di parità al 90' si proced...leggi
21/03/2019

Luchetta da applausi: e il Borgo Minonna non finisce di stupire

L'impresa sfiorata l'anno scorso con quel pareggio contro l'Anconitana dal sapore di beffa (arrivò con un calcio d'angolo contestato), una striscia di ben 17 risultati utili consecutivi, il suo nome (insieme a quello di Bozzi) iscritto nella storia quarantennale della società e, per finire, il colpaccio di sabato scorso sul campo del Moie Vallesina (1-2) del nuovo tecnico Tiranti....leggi
18/03/2019

Torna a vincere l'Urbanitas Apiro del nuovo mister Simone Ultimi

APIRO. E' cambiata la panchina all'Urbanitas Apiro. La società che aveva pareggiato contro Spes Jesi e perso contro l'Aurora Jesi per 2-1 ha sollevato dall'incarico il tecnico Francesco Bedetti, ringraziato per il lavoro svolto con serietà e professionalità. Come sostituto è stato scelto una vecchia conoscenza come Simone Ult...leggi
18/03/2019

La Biagio Nazzaro alza la voce e contesta le designazioni arbitrali

Riceviamo e pubblichiamo un Comunicato Ufficiale della società Biagio Nazzaro Chiaravalle che di seguito riportiamo integralmente. "A sette partite dalla fine del campionato, con i giochi ancora tutti da fare e, soprattutto, con i verdetti tuttora da stabilire, la società Biagio Nazzaro Chiaravalle è sempre pi&ugrav...leggi
18/03/2019



Dorica Torrette: disposta l'esclusione dal campionato

E' stata ufficialmente notificata dal Comitato Regionale Marche l'esclusione dal campionato di Seconda Categoria girone C del Dorica Torrette: "Vista la formale rinuncia al proseguo del campionato fatta pervenire dalla Società Dorica Torrette - recita il Comunicato n. 165 del 20 marzo 2019 - si dispone l'esclusione dal campionato del...leggi
20/03/2019

Izzotti stupito dalla posizione della Biagio: "Organico forte..."

Allena l'Alba Adriatica (Eccellenza abruzzese) ma segue sempre con attenzione l'Eccellenza delle Marche. Per Domenico Izzotti (foto) sarà un campionato in equilibrio fino all'ultima giornata perchè, ha detto al Corriere Adriatico - "tutti gli allenatori sono bravi e preparati e tutte le squadre sono impostate in maniera perfetta...leggi
13/03/2019

Villa Musone: esonerato Caccia, promosso Capitanelli

VILLA MUSONE. Cambio di guardia (il terzo in questa stagione) sulla panchina del Villa Musone (Promozione girone A). La società fa sapere che Cristiano Caccia non è più l’allenatore dei gialloblu. Il trainer anconetano paga la situazione di classifica non ottimale, la squadra si trova in penultima e attualmente non potrebbe disputare ...leggi
12/03/2019

AIAC Marche: una primavera ricca di iniziative ed appuntamenti

Proseguono a livello regionale le iniziative programmate dall'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), presieduta nella nostra regione da Angelo Ortolani (foto), che ha riassunto in un breve comunicato i prossimi appuntamenti.- Pubblicato in Albo corso allenatori UEFA C che si svolgerà in Ancona dal 29 Aprile al 22 Giu...leggi
11/03/2019

Moie Vallesina, c'è il dopo Perini: arriva Stefano Tiranti

MOIE. Ufficializzato in serata il nome nuovo per la panchina del Moie Vallesina. Dopo l'esonero di Tito Perini, la società ha comunicato di aver affidato la guida della squadra a Stefano Tiranti (foto). Per il tecnico si tratta di un gradito ritorno avendo frequentato per diverse stagioni l'ambiente calcistico di Moie sia da giocatore che da all...leggi
12/03/2019

Caimmi: "A Castelferretti tanti ricordi, ma il futuro è Portuali AN!"

ANCONA. Dopo la sconfitta subita dai Portuali Ancona sul campo di Castelferretti (Prima categoria B), ha rilasciato un'intervista al nostro portale Giacomo Caimmi (foto) che ora collabora con i Portuali, dopo essere stato negli anni scorsi prima il Team Manager e quindi il Direttore Sportivo del Castelfrettese. La Castelfrettese vola, rammarico?...leggi
06/03/2019

Novità in panchina al Piano San Lazzaro!

ANCONA. La sconfitta per 4-1 a Falconara contro l'Olimpia è stata fatale a mister Leonardo Portaleone. La società sportiva Piano San Lazzaro (Terza categoria D, vedi la classifica) comunica il cambio di panchina, la squadra è stata...leggi
06/03/2019

Jesina, saldate le vecchie pendenze. Gli ex in coro: "Complimenti"

JESI. Una chiamata per molti quasi inattesa ma indubbiamente molto gradita. La Jesina ha deciso di liquidare tutte le vecchie pendenze maturate da chi, nel corso delle stagioni, ha vestito la casacca biancorossa senza vedersi riconosciuto quanto spettava loro. “Siamo rimasti a bocca aperta – ha raccontato l’ex numero uno ...leggi
04/03/2019

Non vinceva da quattro mesi. Finalmente Avis Arcevia!

ARCEVIA. Quattro mesi senza assaporare il sapore della vittoria. Tredici partite masticando amaro. Poi di colpo un secco 3 - 0 a Montemarciano e tre punti che fanno bene al morale e alla classifica. E' quanto ha vissuto l'Avis Arcevia che in campionato (Prima categor...leggi
04/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07280 secondi