Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


FUMATA BIANCA. Massimo Paci guiderà il Montegiorgio anche in Serie D

Sabato la scalata al Monte Vettore: ieri il premio come Miglior Allenatore di Eccellenza al Corriere Adriatico e in serata l'accordo con la società rossoblu. Resta anche il suo vice Andrea Del Gatto

MONTEGIORGIO. Tre giorni intensi quelli vissuti da Massimo Paci e dal Montegiorgio. Sabato mattina, di buon’ora, parte della squadra, lo stesso tecnico e il direttore sportivo Zeno Cesetti si sono incamminati da Forca di Presta verso la vetta del Monte Vettore per soddisfare una promessa fatta a suo tempo in caso di successo finale in Eccellenza: dopo la vetta del massimo campionato regionale anche la “conquista” del punto più alto delle Marche, i 2.476 metri del Monte Vettore per una foto ricordo apprezzatissima sui social dai tifosi rossoblù. Il meritato riposo e lunedì mattina l’appuntamento alla redazione del Corriere Adriatico per ricevere il premio come Miglior Allenatore del Campionato di Eccellenza. Archiviato anche questo ulteriore riconoscimento, nel pomeriggio l’appuntamento era a Montegiorgio per l’incontro decisivo con la società rossoblù e la fumata bianca. Massimo Paci (foto Valerio Caprino) sarà ancora sulla panchina del Montegiorgio, entrambi alla prima volta assoluta nel campionato di Serie D, un’avventura che dunque vivranno insieme. Al suo fianco ci sarà ancora Andrea Del Gatto, nel ruolo di vice allenatore. Iniziano ad entrare nel vivo le grandi manovre in casa rossoblù con altre novità attese nei prossimi giorni.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,32922 secondi