Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Capitan Angeletti lancia la Vigor Camerano: "Crediamo nella salvezza"

Pesante il successo sul Senigallia. Il classe '98: "Giochiamo bene ma ora conta solo fare punti"

CAMERANO. Pesantissima la rete di Barbaresi che ha permesso alla Vigor Camrerano di superare il Senigallia in una sfida salvezza importantissima, rimanendo in lotta per la salvezza diretta con 21 punti. Tra i più positivi c’è il classe ’98 Matteo Angeletti (foto), arrivato in estate dal Camerano e subito capace di conquistarsi i galloni di titolare e capitano. “Ogni partita è stata una storia a sé – racconta Angeletti - non c’è stata una squadra che ci ha messo nettamente in difficoltà, ma comunque abbiamo raccolto molto meno rispetto a quanto meritavamo. La vittoria di sabato scorso è molto importante, ci serviva come il pane. Si è visto sin da subito che la squadra ha approcciato alla gara per cogliere i tre punti e ci è riuscita. La salvezza diretta? Lotteremo fin quando sarà possibile anche perché da qui in avanti saranno tutte partite secche. Più punti faremo, meglio sarà per tirarci fuori dalla zona calda".

Eppure la squadra, nonostante la classifica, sa esprimere un buon calcio: “In molti lo dicono ma a questo punto della stagione servono le vittorie. Noi ci divertiamo e divertiamo quando giochiamo, ma sotto porta non realizziamo quanto produciamo. Cosa ci è mancato fin qui? Probabilmente l’esperienza, visto che siamo la squadra più giovane del campionato. Penso alla gara con il Corinaldo dove vincevamo 1-0 al 90’ e abbiamo perso 2-1 nei minuti di recupero. Difficile analizzare cosa ci sia successo, però abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari contro qualunque avversario”.

Impossibile non chiedergli se segue le vicende della sua squadra, il Camerano, alle prese con l’obiettivo salvezza in Eccellenza: “Seguo le vicende della squadra sempre da vicino, visto che sono nato qui. Mi auguro con tutto il cuore che riescano a salvarsi, perché per uno che è cresciuto con questa maglia addosso è un piacere vedere il Camerano in una categoria così importante”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Il Villa Musone si separa dal tecnico Angelo Cetera

La società Asd Villa Musone comunica che mister Angelo Cetera (foto) non è più l'allenatore della prima squadra. Nella decisione presa dalla dirigenza gialloblu ha pesato l'avvio di stagione che vede i villans ancora fermi a quota 0 in classifica generale dopo cinque turni di campionato. A mister Cetera un sentito ringraziam...leggi
22/10/2018

ECCELLENZA. Nubifragio a Fano: sospesa Atletico Alma - Marina

ATLETICO ALMA-MARINA sospesa definitivamente al 2’ st per campo impraticabile (ris. 1-1) ATLETICO ALMA: Tavoni, Urso, Bernacchia, Sassaroli, Anastasi, Orazi, Marongiu, Enchisi, Cinotti, Saurro, Zepponi. A disp.: Cavalletti, Duranti, Scrilatti, Grossi, Torcoletti, Duro, Benvenuti, Mazzarini, Damiano. All. Manuelli. MARINA: Castelletti, Ribichini, Maiorano, Ro...leggi
21/10/2018

"Cesena di altre categorie, ma occhio al Matelica!" Parola di Vagnoni

In attesa della chiamata giusta, l'ex tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni (foto) fa un punto su quest'inizio del campionato del girone F di Serie D. Ad iniziare da chi può essere la favorita. "Il Cesena farà un campionato a parte, ha tifosi e campo di tutt'altre categorie ma deve ancora calarsi nella mentalit...leggi
19/10/2018

Mobili: "Nelle sconfitte ho capito che l'Osimana è competitiva"

OSIMO. In attesa di riprendere il cammino in campionato dopo le battute d’arresto con Anconitana e Loreto, il tecnico dell'Osimana Roberto Mobili (foto) si mostra più carico che mai. “Non cerco alibi e mi assumo le responsabilità della sconfitta di Loreto – dice il mister dei giallorossi al sito ufficiale della società – no...leggi
18/10/2018




MERCATO. Cupramontana, colpo a centrocampo: tesserato Fabrizi

CUPRAMONTANA. Il Cupramontana sul campo dei Portuali Ancona (campionato di Prima categoria B) mette a segno la prima vittoria della stagione (1-3) e presenta un rinforzo importante per il centrocampo: tesserato Matteo Fabrizi (foto) classe 1997, ex Anconitana e Barbara. ...leggi
15/10/2018

Cori: "Mister Azzeri e tanti giovani sono la forza dell'Avis Arcevia"

ARCEVIA. Partita sotto i migliori auspici la stagione dell'Avis Arcevia che, nel girone B di Prima categoria, vincendo sul campo sempre difficile della Castelfrettese, ha guadagnato la vetta della classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione insieme al dirigente dei biancorossi Alberto Cori: “Un inizio positivo che ...leggi
09/10/2018

MERCATO. Il Camerano si rinforza con Nicola Moretti

CAMERANO. Colpo in mediana per il Camerano che ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del centrocampista Nicola Moretti (nella foto insieme al presidente Giuseppe Giacomelli), arriva a portare un grande contributo di qualità ed esperienza in mediana. Classe ’87, ha già debuttato nella trasferta di Fossombrone dopo esse...leggi
09/10/2018



Pietro Giobellina, la meglio gioventù dell'FC Vigor Senigallia

SENIGALLIA. Corsa, prestanza fisica, intelligenza tattica e anche il gol partita contro il Villa Musone. Queste skills fanno parte del dna di Pietro Giobellina (foto), laterale sinistro dell’FC Vigor Senigallia, classe ’99 confermatissimo nella sua seconda stagione consecutiva in Promozione. Il giovane esterno biancorossoblu si sta conferma...leggi
03/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,03424 secondi