Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Camerano, la Coppa Italia è tua! Battuto 2-0 il Porto d'Ascoli

Al primo turno delle fasi nazionali la squadra di Montenovo affronterà il Massa Martana (Eccellenza Umbra)

  Scritto da La Redazione il 23/12/2017

Porto D’Ascoli: Di Nardo, Antonelli (19’st Rossi), Gregonelli (8’ st Trawalli), Gabrielli, Ciotti, Sensi, Leopardi, Schiavi (5’st Lanzano), Rosa, Minnozzi, Renzi (11’st Pizi). A Disposizione: Verissimo, Gagliardi, Rossetti. All.re: Sante Alfonsi
Camerano: Lombardi, Bellucci, Stella (41’st Santini), Lapi, Savini, Polzonetti, Marchionne 15’st Angelici), Polenta (33’st Principi),Donzelli (45’st Giuliani), Biondi, Taddei (29’st Pericolo). A Disposizione: Bastianelli, Giulietti. All.re: Luca Montenovo
Arbitro: Gagliardini di Macerata (Persichini-Preci)
Reti: 16’ Donzelli, 11’st Savini
Note: Calci d’angolo 10 - 2. Ammoniti: Rosa, Rossi, Donzelli, Principi, Ciotti, Di Nardo. Espulso: 27’st Rossi. Recupero Pt 0’+4’+1’
RECANATI (Nunzio Foresi). Il Camerano, davanti a circa 1.000 spettatori, mette per la prima volta della sua storia le mani sulla Coppa Italia di Eccellenza. Superato il Porto d'Ascoli 2-0, ora per il Camerano si prospetta le fasi nazionali dove al primo turno affronterà il Massa Martana (Umbria). La cronaca. Al 3’ brivido per il Camerano, Taddei dal limite becca il montante della traversa con Di Nardo immobile. Il gol arriva subito: al 16’ errore in difesa di Gregonelli e Donzelli con spalle alla porta mette alle spalle di Di Nardo per l'1-0. Al 34’ il primo tiro in porta del Porto D’Ascoli con Minnozzi ma la palla sorvola la traversa. Al 37’ il Porto prende le misure sul Camerano, ma solo a tratti, con la speranza di raggiungere il pari. Al 42’ Rosa-Leopardi ma il traversone finisce sul fondo.
Si va nella ripresa.
Al 11’st angolo di Polenta, sventa in area Savini che di testa batte di Di Nardo per la seconda volta.
Al 27’st la partita di Rossi, entrato al 19'st al posto di Antonelli, termina: espulso! Al 28’st botta sicura di Minnozzi e montante pieno, il Camerano si salva. Al 32’ assist di Rosa per Minnozzi che in girata tira prontamente ma la palla finisce fuori di poco. Finisce qui, con il tripudio del Camerano e la delusione del Porto d'Ascoli. Free Image Hosting at FunkyIMG.com

ARTICOLO PRECEDENTE

Sarà comunque una doppia prima volta assoluta perché sia il Porto D’Ascoli che il Camerano sono all’esordio in una finale di Coppa Italia di Eccellenza. Per la vincitrice si spalancheranno le porte dei match fuori regione, con gli ottavi di finale da affrontare contro il Massa Martana, formazione umbra (rappresenta un paese di circa 3mila abitanti in provincia di Perugia), attualmente in zona playout nell’Eccellenza Umbra. Sfida che si disputa oggi sul sintetico di Recanati dal peso specifico altissimo: fischio d’inizio alle ore 14,30 da parte del signor Gagliardini della sezione di Macerata. Formazioni che ci arrivano decisamente in salute: chi di loro succederà alla Biagio Nazzaro nell’albo d’oro della competizione?

QUI PORTO D’ASCOLI. In netta ascesa la squadra di Sante Alfonsi che ha chiuso l’andata con il 3-0 interno sulla Biagio Nazzaro e che vede proprio nel Tubaldi una sorta di portafortuna importante. Negli ultimi anni infatti i biancoazzurri hanno giocatore, e vinto, proprio in quel campo le finali di Coppa Marche 1 e di Coppa Italia Promozione. Si punta dunque al “non c’è due senza tre” ma il tecnico rivierasco non bada solo alla cabala: “Personalmente – ammette Alfonsi – non sapevo di questa tradizione, mi ha informato la società. A dire il vero non abbiamo una pressione altissima: è un bel traguardo e una gara che affrontiamo con la voglia di ben figurare e magari scrivere un’altra bella pagina. C’è entusiasmo e sono convinto che ci seguiranno in molti, considerando che non c’è neanche la Samb impegnata in campionato. Per me personalmente è qualcosa di incredibile, considerando che fino a qualche mese fa allenavo in Seconda categoria: mai avrei pensato di ritrovarmi da allenatore a giocarmi una finale di Coppa Italia Eccellenza”. Per quanto riguarda la formazione il tecnico ritrova il bomber dell’Eccellenza Matteo Minnozzi (squalificato in campionato ma disponibile in Coppa Italia) ma perde Andrea Bucchi, fermato dal Giudice Sportivo.

QUI CAMERANO. I due successi consecutivi ottenuti in campionato (in casa della Biagio Nazzaro e contro il Porto Sant’Elpidio) hanno ridato grande morale e fiducia al Camerano che, al secondo anno assoluto in Eccellenza, si trova a giocare una finale di questo livello. E’ visto come un autentico appuntamento con la storia per i ragazzi di  Luca Montenovo che hanno mostrato di recente un bel crescendo di condizione e fiducia importante. Soprattutto balza agli occhi lo stato di forma del proprio attaccante di riferimento Elia Donzelli: 3 gol, tutti decisivi, negli ultimi 180 minuti e 5 in totale in questa stagione finora. In classifica sono 5 i punti di ritardo dei dorici nei confronti della squadra ascolana ma le chance sono praticamente alla pari e Camerano ci credono perché le potenzialità sono enormi. Per l’occasione la società ha lanciato una splendida iniziativa. Sarà disponibile un pullman con cui saranno portati allo stadio i tesserati del proprio settore giovanile tutti in tuta di rappresentanza. Pochi i chilometri da coprire per l’occasione ma un modo per stare uniti, compatti e vicini alla propria squadra che si gioca in novanta minuti (salvo supplementari ed eventuali rigori) una pagina importante di storia.
SEGUI LA FINALE IN TEMPO REALE CON LA APP DI ITALIAGOL.

S

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



COPPA ITALIA. In gara-uno il Camerano cade a Massa Martana 1-0

MASSA MARTANA: Squadroni, Serra (54′ Vichi), Tiberti, Bagnato, Alabastri, De Palma, M. Angeli (80′ Nuzzo), Scassini (54′ Nulli Costantini), Manni (63′ Giuntini), Rocchi, A. Angeli. All. Montecchiani. CAMERANO: Lombardi, Bellucci, Stella (46′ Santini), Lapi, Savini (92′ Moretti), Polzonetti, Principi (65′ Defendi...leggi
21/02/2018



Doppietta dopo 25 mesi di astinenza: bentornato Prof. Gabrielloni!

MARINA DI MONTEMARCIANO. Ben 25 mesi di assenza dal tabellino dei marcatori per uno che in carriera ha fatto male a tantissimi portieri avversari erano troppi ma, nonostante questo, il fiuto del gol che lo ha sempre contraddistinto non era affatto sparito. Attendeva questa giornata da tanto tempo Tommaso Gabrielloni (nella foto insieme al presidente Roberto Fiorenzola...leggi
12/02/2018

Boschetti, e tre! Barbara, i gol salvezza arrivano dalla Romagna

BARBARA. Un gol di Gianluca Boschetti (foto) al 32’ regala al Barbara la pesante vittoria contro il Loreto e rispedisce i lauretani all'ultimo posto in classifica. Per il 21enne centrocampista offensivo di Bellaria è il terzo gol consecutivo. Oltre a Loreto, è andato a segno contro Porto d'Ascoli e Montegiorgio. B...leggi
12/02/2018

Intervista a Sarnari: "Questo Castelfidardo è una mia scommessa vinta"

CASTELFIDARDO. Uno degli artefici del momento magico del Castelfidardo è sicuramente il co-presidente Costantino Sarnari (foto), che insieme a Franco Baleani ha iniziato questa avventura dalla Seconda categoria riuscendo a portare i colori biancoverdi fino alla Serie D. Questa è la quarta stagione nella quarta serie nazionale e dopo tre campionati...leggi
09/02/2018

Rinvio, gol! Sassoferrato Genga, per un giorno il bomber è Latini

Rinvio, e gol. Il Sassoferrato Genga sbanca Passatempo di Osimo (0-1) e prosegue la corsa in classifica (Promozione A) grazie ad una prodezza del portiere Andrea Latini (foto), 39 anni, alla seconda stagione col Sassoferrato e imbattuto da 395'. E' successo al 4': Latini lascia partire un lungo rinvio che, complice il vento, rimbalza all'interno de...leggi
05/02/2018

Andrea Zenga: "Tifo Inter ma il mio riferimento è Buffon"

OSIMO. Una parata che riscrive la storia. La deviazione decisiva che ha mandato la palla sulla traversa negando il gol a Bediako ad Arcevia in occasione del calcio di rigore vale il record del 12° risultato utile consecutivo. La prodezza di Andrea Zenga (foto), portiere osimano alla sua seconda stagione in biancorosso, resterà quindi indelebile nella storia ...leggi
31/01/2018

"Insulti razzisti ai giocatori dell'Europa? Tutto falso. Querelerò!"

FILOTTRANO. Non ci sta il presidente Roberto Branchesi alle accuse di razzismo nei confronti della sua squadra, l'Atletico 2008, mosse dalla società dell'Europa Calcio Costabianca. "Io mi sento sicuro e tranquillo perchè non è successo assolutamente nulla altrimenti l'arbitro sarebbe intervenuto allontanando gli autori d...leggi
29/01/2018

Jesina, il futuro arriva dal Camerun: Andrè Keau Ngani presidente

JESI. André Keau Ngani, imprenditore del Camerun attivo nel settore della costruzioni e delle infrastrutture stradali e proprietario in patria del club di serie A dei Lions Blesse, sarà il nuovo proprietario della Jesina. La lettera di intenti, con l’impegno da parte di Keau Ngani ad acquisire entro il 30 aprile il 51% delle quote della soci...leggi
27/01/2018


"Sì, l'FC Vigor Senigallia può inserirsi nella lotta al vertice"

SENIGALLIA. Stefano Goldoni (foto) crede nella rimonta, la vittoria contro il Moie e una classifica che si sta accorciando (la vetta è a 8 punti), lasciano buone indicazioni per il futuro. "Se potremo reinserirci nei giochi di vertice? Il presidente, se non sbaglio, aveva detto che il nostro campionato avrebbe potuto iniziare dal derby col Marzocca, se foss...leggi
23/01/2018

Fabriano Cerreto, c'è il tecnico: arriva Francesco Monaco

FABRIANO. E’ Francesco Monaco (foto) il nuovo mister del Fabriano Cerreto. Prende il posto di Sauro Trillini che lunedì e sera, dopo una sofferta e interminabile riunione il Fabriano Cerreto ha deciso di esonerare. Trillini era subentrato il 24 ottobre a Gianluca Fenucci mandato a casa dopo 8 giornate. Entrambi non sono riusciti a modellar...leggi
24/01/2018

"Non potevo dire 'no' all'Osimana: questa piazza è ambita da tutti"

OSIMO. E' tornato. E ha vinto subito (4-1 contro il Mondolfo). Roberto Mobili (foto) ha dato la scossa giusta all'Osimana. "La prima cosa che voglio fare è rivolgere un ringraziamento speciale alla società che ha pensato a me - ha detto l'ex tecnico di Trodica e Castelfidardo in un'intervista al Corriere Adriatico - la di...leggi
17/01/2018

"Casa, lavoro e Osimana". Francesco Streccioni 'profeta in patria'

OSIMO. Ha iniziato bene l'anno nuovo l'Osimana di Mancini: 1-0 sulla Laurentina e classifica che respira. Autore del gol vittoria Francesco Streccioni (foto), 24 anni, osimano doc, arrivato all'Osimana dal Loreto nel mercato dicembrino. Streccioni è alla sua terza partita con la squadra della sua città, e già si sente uno di fam...leggi
08/01/2018

NOVITA' 2018. On line la nuova pagina dedicata alle squadre!

Ecco la prima grande novità del 2018 per Marcheingol con l’obiettivo di dare un servizio sempre migliore alle società sportive. E’ realtà da oggi il nuovo look della pagina dedicata alle singole squadre: sia prime squadre che settori giovanili. Il MINISITO delle singole squadre ha cambiato veste grafica completamente, mantenendo in pratica tutte...leggi
04/01/2018

Pennacchioni re dei marcatori: 3 squilli per la Vigor Castelfidardo

A Urbisaglia si è portato a casa il pallone: 3 gol nella vittoria per 3-1 sul campo dell'Urbis Salvia e Vigor Castelfidardo che continua la marcia nei quartieri nobili della classifica della Prima categoria C. Simone Pennacchioni (foto), da 5 stagioni alla Vigor, vola a 12 reti stagionali e nella ...leggi
11/12/2017

IL RECORD. 72 gol! Mastronunzio nella storia dell'Ancona

ANCONA. L’Anconitana vince la sua nona partita consecutiva (3-2 al Montemarciano) proseguendo la sua corsa in vetta alla classifica. Ma la notizia vera è che Salvatore Mastronunzio (foto) con il gol realizzato tocca quota 72 ed è il nuovo re dei gol della storia del calcio Dorico. Superato il primato di Gustavo Fiorini...leggi
18/12/2017

Polita: "Tanti successi nei miei 11 anni di presidenza alla Jesina"

JESI. Lo hanno attaccato, ha dato una scossa alla squadra (in panchina Bacci al posto di Gianangeli), la tifoseria lo contesta ma Marco Polita (foto), il presidente, ha le spalle grosse per assorbire tutto e annuncia un possibile passaggio di proprietà della Jesina: "Qualcosa di locale, coordinato da una persona seria, si sta muovendo - ha detto al C...leggi
05/12/2017


"Biagio Nazzaro, avanti così. Ma ho visto un Montegiorgio fortissimo"

CHIARAVALLE. "Speriamo che questa vittoria ci dia una maggiore consapevolezza nei nostri mezzi e più autostima. Ma voglio sottolineare che abbiamo battuto una squadra non forte, ma fortissima". Massimo Lombardi (nella foto tra il direttore Stefano Fabbi e il presidente Cesare Parasecoli) il giorno dopo l'impresa di aver inflitto la prima sconfitta stag...leggi
27/11/2017


Anconitana a gonfie vele ma si dimezzano i tifosi in trasferta

ANCONA. I risultati arrivano, ma il numero degli spettatori scende. A tifare Anconitana si è passati dai 1.100 paganti della 1^ giornata contro il Falconara ai 530 della 9^ contro il Ponterio. Di fatto si è dimezzato il numero di presenze alle partite in trasferta che ieri ha toccato il minimo stagionale. Un campanello ...leggi
20/11/2017

"Osimana: il gioco c'è, i punti arriveranno". Parola di Giacco

OSIMO. E' partita per fare un altro campionato, ma al momento presenta un po' di ritardo sulla tabella di marcia. Ma di tempo per recuperare ce n'è. L'Osimana è una delle piazze più nobili del calcio 'made in Marche', dopo queste prime 8 giornate di campionato ha raccolto meno di quanto seminato ma è tutto il campionato di Promozione A che fino...leggi
16/11/2017

Sulayman Suwareh diventa un caso: è '98 con la Jesina, '99 col Marina

Tesserato la stagione passata per la Jesina come classe 1998, approda al Marina e diventa del 1999. Può originare un bel caso il reclamo proposto dal Camerano dopo la partita Marina - Camerano del 21 ottobre scorso, settima giornata del campionato di Eccellenza, terminata 2-1 per i padroni di casa. Coinvolto Sulayman Suwareh...leggi
08/11/2017

Il ritorno di Lori in biancorosso: "Ancona è casa mia"

ANCONA. L'Anconitana ha tesserato il portiere Gianclaudio Lori (nella foto con il presidente Marconi). Lori, classe 1995, in passato ha già indossato per tre stagioni la maglia biancorossa dell'Ancona (tra Serie D e C) collezionando 97 presenze. "Ringrazio il presidente - le parole di Lori il giorno della presentazione uffic...leggi
09/11/2017

Il progetto Anconitana attira nuovi imprenditori

ANCONA. L’Anconitana ha battuto il San Biagio trovando la prima fuga in classifica con un +5 sulla seconda. Una giornata che da una parte fa felici tutti perché consente il primato, ma dall’altra lascia l’urlo strozzato in gola dopo la notizia della morte di tre giovani tifosi dorici che hanno perso la vita nei pressi di Montemarciano (sotto l...leggi
06/11/2017

Moie Vallesina, qui è Halloween da inizio campionato!

MOIE. Sei sconfitte in altrettante partite. Dodici gol subiti, appena 4 realizzati. Già un allenatore bruciato (Matteo Rossi tornato al settore giovanile), e un tecnico, Massimo Busilacchi (foto in alto), che in due settimane non ha prodotto quella inversione di tendenza sperata. Domani è la notte di Halloween, ma qui a Moie le streghe le...leggi
30/10/2017

"La mia tripletta per il nuovo corso dell'Olimpia Marzocca"

SENIGALLIA. Senigallia molto presente nella sua carriera. Qui in passato, tra Vigor e Olimpia Marzocca, ha lasciato sempre il segno. Quest'anno il ritorno a Marzocca proprio dalla Vigor dove l'anno scorso ha segnato 9 gol ("Sono del posto, ho deciso di tornare perchè la società vuole aprire un nuovo corso"): una partenza positiva, ...leggi
30/10/2017

Biagio Nazzaro: Cavaliere si porta a casa il pallone!

CHIARAVALLE. A Chiaravalle Simone Cavaliere (foto), attaccante della Biagio Nazzaro, si porta a casa il pallone: l'attaccante segna tutti e tre i gol nella vittoria per 3-1 contro il Ciabbino siglando la prima tripletta stagionale in Eccellenza. Tanti i like sulla sua pagina Facebook, e lui ringrazia i suoi compagni di squadra: "...leggi
29/10/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,07434 secondi