Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


La prima volta di Nocera: "Mai ricordati due stop di fila"

Il tecnico ammette che la sua Civitanovese non ha perso nessun allenamento per via del maltempo

CIVITANOVA MARCHE. Si chiude una settimana decisamente anomala per la Civitanovese che per la seconda volta consecutiva non riesce a scendere in campo, per i problemi legati al maltempo. Di certo due giornate consecutive saltate, o meglio slittate stando a quanto deciso dal Comitato regionale Marche, non sono cosa comune anche per uno come Francesco Nocera (foto) che, nel mondo del calcio, c’è da una vita: «Sinceramente non mi era mai capitato - ammette il tecnico – di veder rimandate due turni di campionato consecutivamente. Il rischio di una sosta così? Beh, per tutte le squadre quello di rimetterci sotto l’aspetto fisico: parecchi non sono potuti allenarsi e fare la solita settimana di allenamenti. Un danno per tutti quanti in una fase importante e delicata della stagione».

Per questo però la Civitanovese non ha comunque smesso di allenarsi: «Ci siamo sempre allenati all’aperto, con quattro allenamenti portati a casa possiamo dire di aver fatto qualcosa di molto importante. Abbiamo dovuto fare i salti mortali sinceramente perché fino a martedì non si riusciva ad arrivare proprio a Civitanova Marche ma poi da mercoledì in poi siamo riusciti a mettere un paio di allenamenti nelle gambe e diciamo che non è poca cosa».

Oggi si completa il quadro settimanale con un’amichevole contro il Montecosaro, squadra che si sta comportando benissimo in Promozione B. Una tappa importante per non perdere il ritmo gara in attesa della ripresa di un campionato lunghissimo che avverrà il prossimo weekend in casa, nel derby con il Porto Potenza. Ma è chiaro che il duello che conta è quello a distanza con un Valdichienti Ponte che non molla affatto la presa: «Fino a questo momento è stata, ma lo sarà senza dubbio fino alla fine, una battaglia e un duello infinito. In ogni altro girone la prima in classifica, con i nostri punti, è regolarmente in fuga. Ma qui è diverso, siamo li a combattere con una squadra di alto livello che non molla affatto la presa». Intanto a livello fisico la squadra è in buone condizioni e l’obiettivo, in questa ulteriore fase di stop, è quello di gestire le forze. (FONTE: Il Resto del Carlino)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Walid Cheddira vede la Serie A: bloccato dal Parma!

Il futuro di Walid Cheddira (foto, vedi scheda) sarà lontano da Monte San Giusto. L'attaccante classe 1998 della Sangiustese è stato bloccato dal Parma che presto definirà l'operazione. Per Cheddira 9 gol quest'anno in 31 presenze, 9 gol anche lo sco...leggi
25/03/2019


Comunicato Ufficiale della Sangiorgese dopo la gara con la Maceratese

PORTO SAN GIORGIO. In merito alla diatriba sviluppatasi ieri pomeriggio nel corso e dopo la fine della gara tra Sangiorgese e Maceratese, riceviamo dalla Sangiorgese Calcio 1922 un Comunicato Ufficiale che pubblichiamo integralmente. “Complimentandoci con i biancorossi per la meritata vittoria ottenuta sul campo quest’oggi e soprattutto per ...leggi
25/03/2019

San Marco-Tolentino: spavento e notte in Ospedale, ma ora Bruni è OK!

SERVIGLIANO. Ha passato la notte in Ospedale Fabio Bruni (foto), difensore della San Marco Lorese che ieri, durante la gara di campionato contro il Tolentino era uscito dopo aver subito un colpo alla testa. Riepiloghiamo brevemente i fatti: correva il 22' del secondo tempo, da pochissimo minuti il Tolentino si era portato in vantaggio con Strano, Bruni in percu...leggi
25/03/2019

FINALE COPPA ITALIA. HR Maceratese-Anconitana il 14/04 a Macerata

La finale di Coppa Italia di Promozione tra HR Maceratese e Anconitana si giocherà allo stadio Helvia Recina di Macerata domenica 14 aprile alle ore 16. La decisione è avvenuta tramite sorteggio. Per assistere alla partita biglietto unico (tribuna e gradinata) a 10 Euro. Risultato di parità al 90' si proced...leggi
21/03/2019

Terremoto al Tolentino: si dimettono Serangeli e Tordini

TOLENTINO. Colpo di scena al Tolentino dove in data odierna è arrivata la comunicazione delle dimissioni di due pilastri della società cremisi: "Il direttore generale della U.S.Tolentino 1919, Sig. Stefano Serangeli (foto sx) e il Sig. Paolo Tordini (foto dx), da 10 anni dirigente nonché socio ...leggi
19/03/2019

Minuti: "Il Trodica pronto a lottare per un finale tutto da scrivere"

TRODICA DI MORROVALLE. Quando mancano 8 giornate al termine, sono ancora vive le speranze del Trodica di poter disputare i play off, nel girone C della Prima categoria. Nelle ultime settimane la compagine affidata a stagione inoltrata a Pasquale Minuti (foto), sembra aver raggiunto la giusta consapevolezza nei propri mezzi: ...leggi
19/03/2019



L'Aurora Treia ha deciso: il nuovo allenatore è Luca Travaglini

PASSO DI TREIA - Sono bastate 24 ore alla dirigenza dell'Aurora Treia per rimpiazzare l'esonerato Paolo Passarini. La società ha deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra a Luca Travaglini (foto) ex tecnico del Chiesanuova con cui ha vinto, tra l'altro, la Coppa Italia di Promozione nel 2017, nella finale di Macerata contro la Vigor...leggi
18/03/2019

MERCATO. Sangiustese, doppio arrivo: tesserati Magistrelli e Matteo

MONTE SAN GIUSTO. Doppio arrivo in casa Sangiustese in vista del rush finale ed in ottica futura. Sono stati tesserati e sono subito a disposizione di Stefano Senigagliesi Niccoló Magistrelli, attaccante esterno classe 1998, proveniente dal settore giovanile dell’ Inter, ex Legnano e Pro Sesto, ed Antonio Matteo attaccante di origi...leggi
14/03/2019

COPPA MARCHE 3. L'Atletico Macerata ipoteca la qualificazione

Monteprandone - Atletico Macerata 0-2MONTEPRANDONE: Rossi, Infriccioli (57’ Scarpetti), Sciamanna (70’ Giuliani), Mozzoni, Scipioni, Pelliccioni, Dollani (63’ Nista), Camaioni, Veccia (88’ Piunti), Bruni (76’ Massa), Assennti. All.AdamiATLETICO MACERATA: Gattari, Rocchi, Cirilli, Gigli, Ortenzi, Lucentini, Aliberti (78’ Del Gobbo)...leggi
14/03/2019

Valdichienti, Giandomenico: "Noi e Atletico Ascoli per l'Eccellenza"

Ha le idee chiare Luigi Giandomenico (foto), tecnico del Valdichienti Ponte in merito alla lotta per il successo finale in Promozione B. “Per il primo posto finale ce la giocheremo noi e l’Atletico Ascoli", ha dichiarato al Resto del Carlino. Pochi peli sulla lingua e tanta concretezza dopo il successo in rimonta in casa d...leggi
12/03/2019

Orgoglio Recanatese: Luca Lombardi in gol al trofeo "Beppe Viola"

Lazio, Milan ed Hellas Verona. Luca Lombardi (foto), centrocampista classe 2002 della Recanatese, è sceso in campo in tutte e tre le partite al trofeo "Beppe Viola" con la maglia della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 17. Nella gara contro gli scaligeri, terminata sul risultato di 2 a 2, Lombardi ha messo a segno anche un gran gol oltre a fornire...leggi
11/03/2019

AIAC Marche: una primavera ricca di iniziative ed appuntamenti

Proseguono a livello regionale le iniziative programmate dall'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), presieduta nella nostra regione da Angelo Ortolani (foto), che ha riassunto in un breve comunicato i prossimi appuntamenti.- Pubblicato in Albo corso allenatori UEFA C che si svolgerà in Ancona dal 29 Aprile al 22 Giu...leggi
11/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08773 secondi