Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Mauro Cellini, orgoglio ACADEMY CIVITANOVESE: "Una famiglia"

Conosciamo meglio il Responsabile dei Giovanissimi Regionali e dei Cadetti classe 2004

CIVITANOVA MARCHE. Non ha bisogno di particolari presentazioni Mauro Cellini (foto), difensore civitanovese purosangue, che con la casacca della sua città si è fatto conoscere e stimare qualche anno fa anche nel mondo del professionismo. Dopo quella della Civitanovese in C2 (proprio qui ha conosciuto l’attuale Responsabile Tecnico Leandro Vessella), il classe 1973 ha vestito le casacche di Salernitana, Casarano e Barletta in Terza Serie, prima di tornare rossoblù per un anno e poi vivere nuove esperienze con Sambenedettese, Maceratese e Recanatese, prima delle ultime 7 stagioni in Eccellenza con il Porto Sant’Elpidio. Il centrale quarantaquattrenne, che ha creduto nel progetto Academy Civitanovese sin dalla sua nascita tre anni fa, quando era ancora in seno al sodalizio di viale Garibaldi, in questa stagione è il Responsabile dei Giovanissimi Regionali e dei Cadetti classe 2004. Free Image Hosting at FunkyIMG.comL’Academy è per me come una famiglia. Oltre a Leandro Vessella, con il Presidente Squadroni, il segretario Morgese e il collega Mengo si è creata una squadra di lavoro fantastica, con una sintonia sulle idee, i valori e gli insegnamenti veramente profonda, condivisa con tutti gli altri elementi dello Staff e con tutti i collaboratori”.
Una fiducia reciproca tra Cellini e il mondo Academy: "Una volta smesso di giocare allenare non era nelle mie idee. Sono stato invece immediatamente colpito e coinvolto da questa società perché rispecchia in pieno il mio modo di vivere il calcio – prosegue il Mister – voglia di non arrendersi mai, sudore e sacrificio per raggiungere i propri obiettivi, studio e miglioramento costante di ogni aspetto per innalzare ogni volta l’asticella di qualità. Sono le stesse molle che muovono anche me e che dovrebbero rappresentare gli stimoli fondamentali per ogni ragazzo”.
D’obbligo dunque continuare questo percorso di crescita insieme: "Assolutamente si! Anzi, sono convinto che una volta risolto anche il nodo impianti, con la possibilità di avere il sintetico a Civitanova Alta, potremmo fare quell’ulteriore salto di qualità che ci permetterebbe di offrire sempre ai nostri ragazzi le migliori condizioni per allenarsi e vivere al meglio la pratica sportiva. Credo che per il nostro impegno e per i risultati anche prestigiosi che abbiamo conseguito in questi anni ce lo meriteremmo – conclude Cellini – nel frattempo, come sempre, continueremo tutti a dare il massimo per continuare a far crescere, consolidare e potenziare sul territorio la splendida realtà che siamo diventati. Perché, come dicono sempre i vari esempi di uomini di sport a cui personalmente mi ispiro e dei quali tutti in Academy condividiamo la filosofia (portata avanti anche attraverso una proficua serie di incontri formativi con genitori e ragazzi), il vero talento è nel carattere, e per questo bisogna credere sempre nei propri sogni e fare tutti i sacrifici che servono per riuscire a realizzarli”.Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Folgore Castelraimondo: è in arrivo la Befana Cup edizione n°7

CASTELRAIMONDO. E' in moto da settimane la macchina organizzativa per il 7° Torneo Befana Cup 2019. Si tratta di un appuntamento importante per il calcio giovanile, promosso dall’ASD Folgore Castelraimondo con il patrocinio del Comune di Castelraimondo e l’autorizzazione della FIGC Marche: il torneo si svolgerà presso il palazzetto dello sport ...leggi
03/12/2018

Potenza Picena: 29-30 dicembre Clinic con Piccione e Salvamano

POTENZA PICENA. La Scuola Calcio Elitè ASD Potenza Picena con il patrocinio dell'Associazione Italiana Allenatori organizza Clinic di aggiornamento per Istruttori di calcio 29-30 Dicembre 2018, Potenza Picena presso Centro Sportivo Ferruccio Orselli. Relatori:Dott. MARCO PICCIONE (Responsabile Tecnico A...leggi
30/11/2018

Academy Civitanovese: 2 ragazzi in Nazionale U16 e 3 a Pescara!

CIVITANOVA MARCHE. Pomeriggio da ricordare per l’Academy Civitanovese. Ha avuto infatti un grande successo l’incontro che si è tenuto mercoledì scorso presso il Centro Villa Conti Anthropos, durante il quale l'Arbitro Benemerito e formatore di giovani arbitri Gilberto Sacchi, padre del giovane fischietto di serie A Juan Luca, ha ...leggi
30/11/2018

Doppio hurrà Montemilone Pollenza: Allievi e Giovanissimi ai Regionali

Doppio hurrà al Montemilone Pollenza, per la società del presidente Giuseppino Marinangeli arriva la grande soddisfazione di accedere alla fase regionale sia con gli Allievi che con i Giovanissimi e non solo: le due squadre infatti lo fanno vincendo i rispettivi gironi provinciali e da imbattute.Gli Allievi del mister Fausto Curzi erano inse...leggi
21/11/2018

Giovanissimi ai Regionali con una partenza boom: Villa Musone ok

I Giovanissimi Provinciali del Villa Musone (vedi la rosa della squadra) accedono alla fase regionale. I ragazzi di mister Maurizio Pozzi e Simone Cecchi, dopo un cammino quasi perfetto, ottengono il prestigioso traguardo che nella passata stagione era sfuggito d'un soffio. Una bell...leggi
20/11/2018



Tolentino: Allievi ai Regionali con numeri da record

TOLENTINO. Un girone (n° 12, vedi il campionato) dominato fin dalla prima giornata: 9 vittorie su 9 partite fin qui disputate, 71 gol fatti e appena 3 subiti. E manca ancora una partita da giocare (contro il Corridonia) per chiudere la prima fase. La formazione Allievi...leggi
15/11/2018

Tolentino: accordo di collaborazione con il Montecosaro

TOLENTINO. Verso i 100 anni di storia con l'orgoglio di vestire cremisi. In prima squadra come nel settore giovanile. Dopo la novità dell'accordo tra Tolentino e AC Milan (la società cremisi è stata scelta come centro tecnico del club rossonero nelle Marche), arriva la collaborazione con la società del Montecosaro,...leggi
05/11/2018


Più forte il legame tra Robur e Perugia! In cantiere tante iniziative

MACERATA. A poco più di un anno dalla presentazione, sta entrando sempre più nel vivo l’attività legata all’affiliazione della PGS Robur 1905 con A.C. Perugia Football Academy, progetto avviato dal vicepresidente Roberto Salvatori ed ora affidato per la parte tecnico organizzativa a mister Stefano De Stephanis. La collaborazione...leggi
20/10/2018

Giovanissimi e Allievi olè! Doppio primato per il Montemilone Pollenza

POLLENZA. Le formazioni Giovanissimi e Allievi del Montemilone Pollenza viaggiano al primo posto nei rispettivi campionati. I ragazzi Giovanissimi di mister Angelo Carducci (foto), da oltre un quinquennio responsabile tecnico del settore giovanile della società presieduta da Giuseppe Marinangeli...leggi
16/10/2018

Academy Civitanovese, gli Allievi di Bertarelli non si fermano più

CIVITANOVA MARCHE. La sua mano si vede. Mauro Bertarelli (foto), ex attaccante professionista con Ancona, Sampdoria, Empoli e Ravenna, è alla seconda stagione alla guida degli Allievi dell'Academy Civitanovese e i suoi ragazzi, dopo quattro partite, hanno dimostrato di che pasta sono fatti: nel girone 11 (...leggi
15/10/2018

A Tolentino nasce il primo "Centro Tecnico" del Milan delle Marche

TOLENTINO. L’U.S. Tolentino 1919 presenterà venerdì 12 (ore 21) presso l’aula magna della scuola “Lucatelli” l’importante accordo di collaborazione, relativamente al settore giovanile, concluso con l’A.C. Milan. Sulla base di tale accordo sorgerà il primo “Centro Tecnico”...leggi
08/10/2018

Continuità e innovazione, Mandola racconta il progetto Portorecanati

PORTO RECANATI. Al settore giovanile del Portorecanati è arrivato in estate e gli sono bastate poche settimane per diventarne entusiasta. Carlo Mandola, 35 anni, ex calciatore professionista con Fiorentina e Siena, salernitano d'origine, l'anno scorso ha allenato al Villa Musone, a fine luglio il passaggio al Portorecanati. "Ho trovato un ambi...leggi
04/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,05542 secondi