Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


"Ingiusto accusarci di antisportività". La replica di Casette Verdini

La società del presidente Pasquali risponde alle dichiarazioni dell'Aries Trodica in merito a quanto accaduto nell'ultima gara

CASETTE VERDINI. Non vanno giù le dichiarazioni del direttore sportivo dell'Aries Trodica Lombardelli al Casette Verdini. Con una nota la società del presidente Pasquali replica a quanto è stato dichiarato dai trodicensi. 

"Il Casette Verdini non ci sta e risponde al direttore sportivo dell’Aries Trodica Lombardelli Severino per l’articolo fatto pervenire e pubblicato dalla redazione di marcheingol.it. La gara giocata sabato scorso al “San Francesco” di Trodica è stata una partita ben giocata dalle due formazioni scese in campo. Il Casette Verdini è andato in vantaggio dopo 20 minuti ed è riuscito a resistere alla voglia dell’Aries Trodica di fare punti per risollevarsi dall’ultimo posto in classifica portando a casa la vittoria. 
Siamo tutti amareggiati per quanto è successo a 10 minuti dal termine della partita quando, in un contrasto di gioco, un giocatore dell’Aries Trodica ha riportato una seria ferita ed è stato subito soccorso dall’ambulanza presente sul terreno di gioco e dal nostro medico e Presidente Dott. Paolo Pasquali. Non c’è stato nessun fallo violento o gomitata volontaria, come peraltro hanno confermato anche i giocatori dell’Aries Trodica, ma un contrasto di gioco dove lo sfortunato giocatore dell’Aries ha subito serie conseguenze e a cui noi tutti auguriamo una completa e piena guarigione. Dispiace per quanto accaduto ma sono cose che purtroppo capitano sui campi di calcio.
Non è nello stile della società Casette Verdini e dei suoi tesserati comportarsi slealmente in campo e non è giusto fare giungere un falso messaggio di comportamenti violenti e antisportivi che non ci sono assolutamente stati, come peraltro confermato dall’arbitro e dai giocatori presenti sul campo da gioco. La cosa più importante, e che la società del Casette Verdini auspica, è che il giocatore dell’Aries Trodica si rimetta al più presto."

 

ARTICOLO PRECEDENTE: "Questo non è calcio". La rabbia dell'Aries Trodica

TRODICA. Lombardelli Severino, ex Presidente ed ora Direttore Sportivo dell'Aries Trorica, è a dir poco amareggiato per quanto successo nel match contro il Casette Verdini. "Si gioca per divertimento e per attaccamento alla maglia. Non si può finire all'ospedale per un fallo violento e volontario come la gomitata rifilata ad un nostro giocatore. Un gesto antisportivo che ogni arbitro avrebbe sanzionato con l'espulsione. Nel nostro caso non è stato così, è arrivato solo il giallo. La nostra società vuole e deve tutelare questi ragazzi che scendono in campo anche senza rimborsi economici alle spalle. Il nostro giocatore ha rimediato la frattura dello zigomo e del setto nasale e pertanto, dopo una serie di visite mediche, dovrà subire anche un intervento ed assentarsi dal lavoro per questa azione antisportiva e violenta. Il calcio, quello vero, è tutta altra cosa - conclude Lombardelli-. Siamo estremamente dispiaciuti ed amareggiati per quanto accaduto e procederemo a denunciare il tutto nelle opportune sedi".

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...




Bonifazi: "La giovane Appignanese punta tutto sul bel gioco"

APPIGNANO. Dopo un avvio in salita, da alcune settimane sta prendendo corpo la stagione dell'Appignanese nel girone F di Seconda categoria. Reduce dalla vittoria interna sulla Juventus Club Tolentino, abbiamo voluto sentire l'opinione del tecnico Samuele Bonifazi (foto), per il secondo anno alla guida della compagine del presidente C...leggi
20/11/2018



"6 sempre con noi". Una serata in ricordo di Francesco Sciarra

Gli Amici di Francesco Sciarra, l’ex calciatore stroncato a 39 da un improvviso malore, a distanza di un anno dalla sua scomparsa organizzano il 4 dicembre prossimo alle ore 19,30 presso lo stadio dei Pini di Macerata “6 sempre con noi”, una serata di calcio in suo ricordo.Parteciperanno all’evento gli allenatori ed i compagni di s...leggi
19/11/2018

JUNIORES. Sospesa per rissa Urbis Salvia - Civitanovese

Sospesa per rissa Urbis Salvia - Civitanovese. La formazione rossoblù guidata da Andrea Diamanti, impegnata nel campionato Juniores regionale C, questo pomeriggio era di scena in trasferta ad Urbisaglia contro la formazione locale. La Civitanovese conduceva in vantaggio ...leggi
17/11/2018

SECONDA F.Mauro Borioni nuovo allenatore della Vigor Macerata

MACERATA. La Vigor Macerata comunica di aver trovato l’accordo con l’allenatore settempedano Mauro Borioni (foto) dopo aver accolto le dimissioni repentine ed irrevocabili presentate dal mister in carica Ivan Berozzi. Reduce dall’ultima esperienza in qualità di responsabile del settore giovanile del Camerino, miste...leggi
16/11/2018


Fratini: "Credo in questo Real Porto. A marzo saremo con i migliori"

PORTO RECANATI. Ha rilanciato le sue ambizioni il Real Porto, nel girone E della Seconda categoria, che vincendo in casa di una diretta concorrente come la Vigor S. Elpidio, ha agganciato il gruppo delle squadre che lottano nelle posizioni di testa. Abbiamo fatto il punto della situazione con il capitano Massimiliano Fratini (foto), mo...leggi
13/11/2018


Casoni: "Tante squadre forti nel girone F, ma la Belfortese c'è!"

BELFORTE DEL CHIENTI. Grande bagarre nel girone F di Seconda categoria, dove alle spalle di una Settempeda da tutti considerata grande favorita, sono molte le squadre che possono puntare ad un ruolo di rilievo. Una di queste è certamente la Belfortese di Andrea Casoni (foto) che dopo un avvio altalenante, con il successo contro ...leggi
13/11/2018




Cambio panchina al Real Tolentino: via Francescangeli, ecco Buresta

TOLENTINO. Scossa al Real Tolentino. La società del presidente Domizi, dopo un’attenta valutazione e gli scarsi risultati ottenuti (ultimo posto con 2 punti dopo 8 giornate), ha deciso di sollevare dall’incarico di allenatore Giammichele Francescangeli e di mettere al timone della squadra Giovanni Buresta (foto), tec...leggi
10/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,60294 secondi