Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Camerano, la Coppa Italia è tua! Battuto 2-0 il Porto d'Ascoli

Al primo turno delle fasi nazionali la squadra di Montenovo affronterà il Massa Martana (Eccellenza Umbra)

  Scritto da La Redazione il 23/12/2017

Porto D’Ascoli: Di Nardo, Antonelli (19’st Rossi), Gregonelli (8’ st Trawalli), Gabrielli, Ciotti, Sensi, Leopardi, Schiavi (5’st Lanzano), Rosa, Minnozzi, Renzi (11’st Pizi). A Disposizione: Verissimo, Gagliardi, Rossetti. All.re: Sante Alfonsi
Camerano: Lombardi, Bellucci, Stella (41’st Santini), Lapi, Savini, Polzonetti, Marchionne 15’st Angelici), Polenta (33’st Principi),Donzelli (45’st Giuliani), Biondi, Taddei (29’st Pericolo). A Disposizione: Bastianelli, Giulietti. All.re: Luca Montenovo
Arbitro: Gagliardini di Macerata (Persichini-Preci)
Reti: 16’ Donzelli, 11’st Savini
Note: Calci d’angolo 10 - 2. Ammoniti: Rosa, Rossi, Donzelli, Principi, Ciotti, Di Nardo. Espulso: 27’st Rossi. Recupero Pt 0’+4’+1’
RECANATI (Nunzio Foresi). Il Camerano, davanti a circa 1.000 spettatori, mette per la prima volta della sua storia le mani sulla Coppa Italia di Eccellenza. Superato il Porto d'Ascoli 2-0, ora per il Camerano si prospetta le fasi nazionali dove al primo turno affronterà il Massa Martana (Umbria). La cronaca. Al 3’ brivido per il Camerano, Taddei dal limite becca il montante della traversa con Di Nardo immobile. Il gol arriva subito: al 16’ errore in difesa di Gregonelli e Donzelli con spalle alla porta mette alle spalle di Di Nardo per l'1-0. Al 34’ il primo tiro in porta del Porto D’Ascoli con Minnozzi ma la palla sorvola la traversa. Al 37’ il Porto prende le misure sul Camerano, ma solo a tratti, con la speranza di raggiungere il pari. Al 42’ Rosa-Leopardi ma il traversone finisce sul fondo.
Si va nella ripresa.
Al 11’st angolo di Polenta, sventa in area Savini che di testa batte di Di Nardo per la seconda volta.
Al 27’st la partita di Rossi, entrato al 19'st al posto di Antonelli, termina: espulso! Al 28’st botta sicura di Minnozzi e montante pieno, il Camerano si salva. Al 32’ assist di Rosa per Minnozzi che in girata tira prontamente ma la palla finisce fuori di poco. Finisce qui, con il tripudio del Camerano e la delusione del Porto d'Ascoli. Free Image Hosting at FunkyIMG.com

ARTICOLO PRECEDENTE

Sarà comunque una doppia prima volta assoluta perché sia il Porto D’Ascoli che il Camerano sono all’esordio in una finale di Coppa Italia di Eccellenza. Per la vincitrice si spalancheranno le porte dei match fuori regione, con gli ottavi di finale da affrontare contro il Massa Martana, formazione umbra (rappresenta un paese di circa 3mila abitanti in provincia di Perugia), attualmente in zona playout nell’Eccellenza Umbra. Sfida che si disputa oggi sul sintetico di Recanati dal peso specifico altissimo: fischio d’inizio alle ore 14,30 da parte del signor Gagliardini della sezione di Macerata. Formazioni che ci arrivano decisamente in salute: chi di loro succederà alla Biagio Nazzaro nell’albo d’oro della competizione?

QUI PORTO D’ASCOLI. In netta ascesa la squadra di Sante Alfonsi che ha chiuso l’andata con il 3-0 interno sulla Biagio Nazzaro e che vede proprio nel Tubaldi una sorta di portafortuna importante. Negli ultimi anni infatti i biancoazzurri hanno giocatore, e vinto, proprio in quel campo le finali di Coppa Marche 1 e di Coppa Italia Promozione. Si punta dunque al “non c’è due senza tre” ma il tecnico rivierasco non bada solo alla cabala: “Personalmente – ammette Alfonsi – non sapevo di questa tradizione, mi ha informato la società. A dire il vero non abbiamo una pressione altissima: è un bel traguardo e una gara che affrontiamo con la voglia di ben figurare e magari scrivere un’altra bella pagina. C’è entusiasmo e sono convinto che ci seguiranno in molti, considerando che non c’è neanche la Samb impegnata in campionato. Per me personalmente è qualcosa di incredibile, considerando che fino a qualche mese fa allenavo in Seconda categoria: mai avrei pensato di ritrovarmi da allenatore a giocarmi una finale di Coppa Italia Eccellenza”. Per quanto riguarda la formazione il tecnico ritrova il bomber dell’Eccellenza Matteo Minnozzi (squalificato in campionato ma disponibile in Coppa Italia) ma perde Andrea Bucchi, fermato dal Giudice Sportivo.

QUI CAMERANO. I due successi consecutivi ottenuti in campionato (in casa della Biagio Nazzaro e contro il Porto Sant’Elpidio) hanno ridato grande morale e fiducia al Camerano che, al secondo anno assoluto in Eccellenza, si trova a giocare una finale di questo livello. E’ visto come un autentico appuntamento con la storia per i ragazzi di  Luca Montenovo che hanno mostrato di recente un bel crescendo di condizione e fiducia importante. Soprattutto balza agli occhi lo stato di forma del proprio attaccante di riferimento Elia Donzelli: 3 gol, tutti decisivi, negli ultimi 180 minuti e 5 in totale in questa stagione finora. In classifica sono 5 i punti di ritardo dei dorici nei confronti della squadra ascolana ma le chance sono praticamente alla pari e Camerano ci credono perché le potenzialità sono enormi. Per l’occasione la società ha lanciato una splendida iniziativa. Sarà disponibile un pullman con cui saranno portati allo stadio i tesserati del proprio settore giovanile tutti in tuta di rappresentanza. Pochi i chilometri da coprire per l’occasione ma un modo per stare uniti, compatti e vicini alla propria squadra che si gioca in novanta minuti (salvo supplementari ed eventuali rigori) una pagina importante di storia.
SEGUI LA FINALE IN TEMPO REALE CON LA APP DI ITALIAGOL.

S

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



SORPRESA. Dalla Jesina alla Biagio Nazzaro: c'è l'accordo con Ngani!

CHIARAVALLE. Da Jesi a Chiaravalle sono una manciata di chilometri e questo breve tratto di strada è stato percorso, in poche ore, da Ngani Andre Keau. L’ingegnere camerunense aveva firmato un pre-contratto per l’acquisto della Jesina, poi non concretizzato proprio nelle ultime ore. La Biagio Nazzaro infatti ...leggi
24/05/2018

Flop Fabriano Cerreto, il "mea culpa" di Stefano Tiranti

FABRIANO. Per un anno ha fatto il dirigente, anche se la sua vocazione è stare in panchina. E da mister ha fatto bene, vedi i campionati al timone di Real Vallesina, Fabriano, Falconarese e Marina. Poi, dato il legame con i vertici societari, eccolo nella stagione appena archiviata nello staff dirigenziale del Fabriano Cerreto (...leggi
22/05/2018

LA SVOLTA. Dopo la retrocessione la Jesina riparte da forze locali!

JESI. Neanche il tempo di metabolizzare lo schock della retrocessione in Eccellenza che la Jesina riparte subito di slancio. E' di pochi minuti fa la nota ufficiale con la quale la società comunica di "aver raggiunto un accordo con un gruppo di imprenditori della Vallesina che si è reso disponibile ad acquisire la societ&a...leggi
21/05/2018

SFIDA TRA BOMBER. Ci scrive Costieri: "I miei gol sono 33 in 29 gare"

Ci scrive Jury Costieri (foto), attaccante prima dell'Arcevia poi del Serra Sant'Abbondio in merito all'articolo sul duello relativo al record dei gol con Emanuele Castellano del Valdichienti. "Salve sono Juri Costieri, vi scrivo perché in tanti soprattutto dai miei tifosi barbaresi, abbiamo letto il vostro bellissimo articolo in rigu...leggi
19/05/2018

Castelleonese sull'attenti: con Lattanzi arriva il doppio salto!

CASTELLEONE DI SUASA. La Castelleonese (vedi la rosa della squadra) riabbraccia la Prima categoria a distanza di 20 anni. E lo fa con un doppio salto firmato dal tecnico Giampiero Lattanzi (foto sotto) che ha preso la squadra in Terza categoria proiettandola in un biennio nell'Olimpo del calci...leggi
16/05/2018


Serrana 1933, è qui la festa: una promozione costruita in famiglia

SERRA SAN QUIRICO. Un successo costruito in famiglia, con papà e figlio rispettivamente allenatore e presidente, un gruppo di dirigenti unito e affiatato, una squadra di qualità con 12 ragazzi su 23 del posto e un paese intero a fare il tifo. La Serrana 1933 torna in Seconda categoria a distanza di cinque anni e la passione è quella di sempre. ...leggi
02/05/2018

Latini: "Orgoglioso di questa prima volta della Sampaolese" VIDEO

SAN PAOLO di JESI. Nell'ultimo fine settimana, con 3 giornate di anticipo, la Sampaolese ha tagliato il traguardo approdando meritatamente, per la prima volta nella sua storia, in Prima categoria. “Nonostante la mia lunga esperienza, condita anche da qualche successo importante, non nego che sia stata una grossa soddisfazione – ci conferma al telefono mister ...leggi
02/05/2018

La festa dell'Anconitana a Jesi? I tifosi leoncelli: "Offesa la città"

JESI. Ai tifosi della Jesina non è andato giù il fatto che l'Anconitana domenica scorsa abbia festeggiato la matematica vittoria del campionato allo stadio di Jesi. E ieri, con la Jesina impegnata contro l'Agnonese, hanno esposto un eloquente striscione: "Per 350 euro avete offeso la nostra città, senza rispetto e dignità". Il ri...leggi
16/04/2018

PRIMA CATEGORIA: tra andata e ritorno conferme e qualche sorpresa

Proseguiamo oggi il nostro percorso sulla stagione delle squadre marchigiane, cercando di mettere in risalto le prestazioni delle squadre di Prima categoria, confrontando i risultati del girone di andata con quelli ottenuti in queste prime 9 giornate del ritorno, per i gironi A e D, e delle prime 11 invece per i raggruppamenti B e C. Girone A (16 squadre) - Nel pesarese...leggi
10/04/2018

Cambiano volto nel ritorno i campionati di ECCELLENZA e PROMOZIONE

In ogni campionato dopo il mercato di Dicembre e la pausa Natalizia, accade che molte squadre nel girone di ritorno cambino letteralmente marcia, sia nel bene che nel male e questa stagione non smentisce la regola. A maggior ragione quest'anno, visto che c'è stato un ulteriore stop, imposto dal maltempo che ha finito per sparigliare ancora le carte. Vi proponiamo un riepilogo nei vari ...leggi
09/04/2018

ANCONITANA, la matematica dice Promozione!

A Jesi arriva la vittoria del campionato dell'Anconitana: 4-0 contro il Monsano e Promozione assicurata! La matematica certezza è data dai 20 punti di vantaggio della formazione dorica sull'Osimo Stazione a 6 giornate dalla fine del campionato. Impressionante il ruolino di marcia dei ragazzi di mister Lelli: 26 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitta, + 20 sulla seconda, + 32...leggi
08/04/2018

Filottranese profeta in patria: biancorosso il 18° Città di Filottrano

FILOTTRANO. Grande spettacolo e grande successo di pubblico per il 18° Torneo Città di Filottrano, l'evento del calcio giovanile rivolto alla categoria Esordienti 2005 ed organizzato dall'Us Filottranese. La manifestazione, partita giovedì 29 Marzo e conclusasi lunedì 2 Aprile, ha visto sfidarsi diverse realtà importanti del panorama giova...leggi
05/04/2018

Mantini vero jolly: segna e...chiude la partita facendo il guardalinee

CASTELFIDARDO. Segna, poi finisce la partita facendo il guardialinee. E' successo a Giorgio Mantini (foto) del Castelfidardo domenica nella partita contro il Matelica (1-2). A tre minuti dal 90' il segnalinee è dovuto uscire per un problema al polpaccio, a quel punto è scattato il regolamento: quando un assist...leggi
27/03/2018

TERZA CATEGORIA, numeri e curiosità degli 8 gironi

UNO SGUARDO AGLI 8 GIRONI DI TERZA CATEGORIA PRIMA DELLA PAUSA PER LE FESTIVITA' DI PASQUA. A: Gradara in testa a 49 punti, +6 sul Borgo Pace (che non ha mai perso): gol fatti 49, ma il record è del Montecchio con 58. B: Muraglia a 40, + 5 sulla Marottese, che segna pochissimo: 26 gol fatti in 20 partite (terzo peggiore ...leggi
27/03/2018

L'Anconitana verso la... Promozione (ma la società vuole di più)

ANCONA. L'Anconitana batte il San Biagio 1-0 (Mastronunzio spreca anche un rigore) e continua la marcia di avvicinamento al campionato di Promozione (vedi la classifica della Prima categoria B) anche se i vertici societari sperano in una categoria più consona al blasone, ...leggi
19/03/2018

Alessandro Castorina, capitano doc: 150 presenze con l'Osimana!

OSIMO. Il successo ottenuto a Villa Musone conferma l’ottimo momento di forma dell’Osimana che colleziona la terza vittoria consecutiva e mette un margine importante rispetto ai playout, avvicinando sensibilmente anche i playoff, distanti ora solo quattro gradini. Proprio in casa del Villa Musone, oltre al successo, è arrivato un traguardo speciale per il cap...leggi
13/03/2018

"In due stagioni ho parato 8 rigori su 12: al 90' è ancora più bello"

LORETO. "Pararlo al 90' è ancora più bello! Grazie a tutti voi e alla prestazione di tutti per 60 minuti in 10! Continuiamo così, forza!". Così parla via social Alessandro Tomba (foto), 31 anni domani, portiere del Loreto, dopo l'ennesimo penalty parato ma stavolta alla capolista Montegiorgio. Ieri al 90&rsq...leggi
12/03/2018

Big match Sassoferrato-Portorecanati. Parlano Appolloni e Possanzini

Sabato alle ore 15 è in programma il big match della Promozione A: si gioca a Sassoferrato dove la capolista ospita la diretta inseguitrice Portorecanati. Cinque punti di vantaggio in classifica e un match ricco di interesse che mette di fronte due realtà diverse ma estremamente vive e in palla. ...leggi
09/03/2018

Super Taddei, ma non basta: Camerano vince ma esce dalla Coppa Italia

Camerano: Lombardi, Bellucci (43’st Trucchia), Stella (15’st Santini), Lapi (26’st Pericolo), Savini, Polzonetti, Marchionne (26’st Angelici), Polenta (37’st Defendi), Donzelli, Biondi, Taddei. A Disposizione: Bastianelli, Angelici, Santini, Defendi, Trucchia, Giuliani, Periocolo. All. Montenovo Massa Martana: Squadroni, Bert...leggi
07/03/2018

Maltempo: rinviate tutte le gare del week-end calcistico!

ANCONA. Decisione ufficiale presa pochi minuti fa dal Comitato Regionale Marche: sono state sospese tutte le gare del week-end calcistico in programma nella giornata di oggi, domani e domenica, dall'Eccellenza fino alla Terza categoria, passando per i campionatio giovanili. Una scelta saggia e inevitabile considerando...leggi
23/02/2018

A 73 anni Ferretti torna in panca: "Io allenatore grazie a un prete"

Lui è una sorta di usato sicuro. E a 73 anni torna in panchina. Gianfranco Ferretti (foto), detto il "maghetto", riabbraccia la Belvederese, quint'ultima in Prima categoria B, squadra già allenata dal tecnico classe 1945 di Jesi nella scorsa stagione e dal 2003 al 2005. Ferretti, che in questo ultimo scorcio di campionato subentra a Togn...leggi
23/02/2018

COPPA ITALIA. Camerano ko a Massa Martana in gara-uno - VIDEO

MASSA MARTANA: Squadroni, Serra (54′ Vichi), Tiberti, Bagnato, Alabastri, De Palma, M. Angeli (80′ Nuzzo), Scassini (54′ Nulli Costantini), Manni (63′ Giuntini), Rocchi, A. Angeli. All. Montecchiani. CAMERANO: Lombardi, Bellucci, Stella (46′ Santini), Lapi, Savini (92′ Moretti), Polzonetti, Principi (65′ Defendi...leggi
21/02/2018



Doppietta dopo 25 mesi di astinenza: bentornato Prof. Gabrielloni!

MARINA DI MONTEMARCIANO. Ben 25 mesi di assenza dal tabellino dei marcatori per uno che in carriera ha fatto male a tantissimi portieri avversari erano troppi ma, nonostante questo, il fiuto del gol che lo ha sempre contraddistinto non era affatto sparito. Attendeva questa giornata da tanto tempo Tommaso Gabrielloni (nella foto insieme al presidente Roberto Fiorenzola...leggi
12/02/2018

Boschetti, e tre! Barbara, i gol salvezza arrivano dalla Romagna

BARBARA. Un gol di Gianluca Boschetti (foto) al 32’ regala al Barbara la pesante vittoria contro il Loreto e rispedisce i lauretani all'ultimo posto in classifica. Per il 21enne centrocampista offensivo di Bellaria è il terzo gol consecutivo. Oltre a Loreto, è andato a segno contro Porto d'Ascoli e Montegiorgio. B...leggi
12/02/2018

Intervista a Sarnari: "Questo Castelfidardo è una mia scommessa vinta"

CASTELFIDARDO. Uno degli artefici del momento magico del Castelfidardo è sicuramente il co-presidente Costantino Sarnari (foto), che insieme a Franco Baleani ha iniziato questa avventura dalla Seconda categoria riuscendo a portare i colori biancoverdi fino alla Serie D. Questa è la quarta stagione nella quarta serie nazionale e dopo tre campionati...leggi
09/02/2018

Rinvio, gol! Sassoferrato Genga, per un giorno il bomber è Latini

Rinvio, e gol. Il Sassoferrato Genga sbanca Passatempo di Osimo (0-1) e prosegue la corsa in classifica (Promozione A) grazie ad una prodezza del portiere Andrea Latini (foto), 39 anni, alla seconda stagione col Sassoferrato e imbattuto da 395'. E' successo al 4': Latini lascia partire un lungo rinvio che, complice il vento, rimbalza all'interno de...leggi
05/02/2018

Andrea Zenga: "Tifo Inter ma il mio riferimento è Buffon"

OSIMO. Una parata che riscrive la storia. La deviazione decisiva che ha mandato la palla sulla traversa negando il gol a Bediako ad Arcevia in occasione del calcio di rigore vale il record del 12° risultato utile consecutivo. La prodezza di Andrea Zenga (foto), portiere osimano alla sua seconda stagione in biancorosso, resterà quindi indelebile nella storia ...leggi
31/01/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,29158 secondi