Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Montegiorgio, Cesetti deluso: "Spese infinite per l'affitto dei campi"

Continuano i problemi per la società rossoblù: 'Tamburrini' out per risemina e Marziali indisponibile. In settimana cambiati tre impianti per gli allenamenti (anche alle 12,30!). In difficoltà anche la Juniores Nazionale. "Tutto molto difficile, ci sentiamo abbandonati"

MONTEGIORGIO. La vittoria al Forlì del Montegiorgio ha ritemprato una classifica al momento di certo non male per i rossoblù che però continuano a vivere una situazione non semplice dal punto di vista degli impianti di allenamento e per le gare sia per la prima squadra che per la Juniores Nazionale. A sottolinearlo è il direttore sportivo Zeno Cesetti, che conferma come il doppio impegno del fine settimana, sulla carta casalingo, si svolgerà in realtà interamente fuori da Montegiorgio, in un comunicato ufficiale che riceviamo e pubblichiamo: “La situazione è di estrema difficoltà, visto che ora si aggiunge anche la sosta forzata del Tamburrini in fase di risemina e quindi indisponibile per molto tempo. Durante la settimana in corso, la prima squadra si sta allenando in tre campi sportivi differenti: Montappone nei giorni appena trascorsi, mercoledì a Monte San Giusto, dove ci hanno imposto l'orario limite delle 12,30, e venerdì a Piane di Montegiorgio. Senza dimenticare che domenica affronteremo la Sangiustese in  “casa nostra", si fa per dire..., ovvero al Comunale di Monte San Giusto. E’ una situazione insostenibile che credo nessuna squadra di Serie D ricordi nella sua storia. Stessa sorte anche per la Juniores Nazionale che si trova ad allenarsi in strutture diverse e che mercoledì farà l’allenamento di rifinitura a Piane di Montegiorgio nel piccolo campo parrocchiale dietro la Chiesa di San Paolo. Sabato poi, causa la concomitanza con la partita del Piane di Montegiorgio, è impossibile l’utilizzo dell’Attorri e dunque, per poter disputare la nostra gara, in extremis è stata trovata la soluzione del Comunale di Montappone. Difficilissimo fare la quarta serie nazionale con queste problematiche, oltre ad altre mille di natura organizzativa, tecnica e sportiva. Siamo sempre in attesa di ricevere buone notizie relative ai lavori del Tamburrini: secondo  le ultime voci, un possibile utilizzo sarebbe previsto per i primi mesi del 2019! Per questo torno a denunciare una situazione non più sostenibile, date le notevolissime spese extra per l'affitto degli impianti da gioco e le tante situazioni logistiche estreme, come lo spostamento del materiale tecnico con furgoncini e molto altro. Ci sentiamo abbandonati, anzi: abbiamo la netta sensazione che non ci sia un'effettiva  volontà di risolvere concretamente i nostri problemi".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Pedol, Donati e Pigini, dai giovani le buone notizie del Montefano

MONTEFANO. Pesante, soprattutto in prospettiva, il punto colto dal Montefano a Portorecanati. È stata una partita in cui il tecnico Roberto Lattanzi (foto) ha fatto esordire in porta Alessandro Pedol (classe 2000) in modo da avere un over in più in mezzo al campo. Il ragazzo è andato bene segnalandosi per tre ottime parate....leggi
23/10/2018



La paura, poi la gioia. La "prima" della Civitanovese merita un selfie

CIVITANOVA MARCHE. La Civitanovese batte in rimonta la Sangiorgese, conquista il primo successo stagionale e scaccia la crisi. Al "Polisportivo" decide il subentrato Garcia (al posto dell’infortunato Compierchio) grazie a una doppietta (il gol del 2-1 siglato con la squadra in inferiorità numerica per l’espulsione di Asier a meno nove dal 90') che ribalta il vantaggio nerazz...leggi
21/10/2018

La Dea Bendata dice Montefano! Viola avanti in Coppa Italia

La Dea Bendata dice Montefano. Presso la sede del Comitato Regionale Marche di Ancona (ieri) è stato effettuato il sorteggio (tra Montefano e Portorecanati) per decidere la vincente del girone, sorteggio favorevole proprio al Montefano che dunque può continuare il proprio cammino in Coppa Italia. Turno successivo che prevede un altro triangolare con...leggi
20/10/2018

"Cesena di altre categorie, ma occhio al Matelica!" Parola di Vagnoni

In attesa della chiamata giusta, l'ex tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni (foto) fa un punto su quest'inizio del campionato del girone F di Serie D. Ad iniziare da chi può essere la favorita. "Il Cesena farà un campionato a parte, ha tifosi e campo di tutt'altre categorie ma deve ancora calarsi nella mentalit...leggi
19/10/2018

Ruggeri: "Il mio sogno? Portare il Tolentino in Serie D"

TOLENTINO. Giunto alla settima stagione con indosso la maglia cremisi, a parte una parentesi al Montegiorgio nel 2017, il difensore Federico Ruggeri (foto) non si sbilancia nonostante l'ottimo inizio di stagione del suo Tolentino, ma spera di centrare un obiettivo che lo stesso capitano tiene dentro da diverso tempo. "Mai come quest’anno...leggi
19/10/2018

Mercoledi con gare di campionato e Coppa Italia. I RISULTATI

Recuperata oggi la gara della 2^ giornata tra Cossinea e USG Grottazzolina (Seconda categoria – girone G), non disputata perchè l'arbitro ebbe un leggero malore e sospese l'incontro sul risultato di 1-1. Nel pomeriggio di oggi i padroni di casa hanno vinto con il risultato di 3-2, i marcatori per la Cossinea sono stati Pizi, Matr...leggi
17/10/2018


Pazzarelli si gode il Valdichienti: "Giandomenico ci dà equilibrio"

MONTE SAN GIUSTO. Primato in coabitazione con Chiesanuova e Futura 96 per il Valdichienti Ponte che si gode il blitz in casa dell’Atletico Centobuchi, firmato Badiali e Castellano. Soddisfazione per la società come racconta il dirigente Marco Pazzarelli (foto): “Abbiamo a...leggi
17/10/2018


Montevidoni: "Pennese solida. La salvezza passa dalla difesa"

PENNA SAN GIOVANNI. Partita con il vento in poppa la stagione della Pennese nel girone E della Seconda categoria, reduce dal successo casalingo contro l’Accademia Calcio, la compagine del piccolo paese dell’entroterra maceratese vanta già 7 punti in classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione con il direttore sportivo ...leggi
16/10/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,08388 secondi