Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Prima D: La Palmense allunga a + 6. Colpaccio del Real Virtus Pagliare

La capolista passa a Montegranaro, il Castignano impatta nel derby con l'Offida. Rotonda vittoria della Cuprense

Seconda di ritorno caratterizzata dalla vittoria a Montegranaro della capolista Palmense che approfitta della frenata delle più immediate inseguitrici, per portare a + 6 il suo vantaggio. Pari del Castignano nel derby contro l'Offida e colpaccio del Real Virtus Pagliare che passa sul campo dell'Amandola, grazie ad una rete di Alessandro Gabrielli  (foto). Rotondi i successi della Cuprense che dilaga contro lo Sporting Folignano, e del Santa Caterina che recupera e vince in casa del Montottone. Non vanno oltre il nulla di fatto Grottese e Piane MG, mentre solo nel finale il Monsampietro riesce ad avere la meglio su un coriaceo Petritoli. Successo di misura, ma estremamente pesante della Centoprandonese nei confronti del Villa Sant'Antonio.

I TABELLINI

Amandola                     1
Real Virtus Pagliare     2
AMANDOLA: Berardini, Tassi, Sciamanna, Testa (84’ Millozzi), Trasatti (62’ Fratini), Procaccini, Cardinali (64’ Iannotti), Puddu (64’ Trobbiani), Niccolini, Bernabei, Alesi (75’ Grilli). A disp: Dulcini, Poletti. All. Pupi
REAL VIRTUS PAGLIARE: Castorani, Mariani (78’ Ottaviani), Corradetti, Fioravanti, Gabrielli, Filipponi, Valentini (89’ Baiocchi), Gregori, Pierantozzi (40’ Semplicini), Massetti, Mascitti. A disp: Galizi, Ciabattoni, Malizia, Volpi. All. Silvestri
Arbitro: Crocetti di Fermo
Marcatori: 20’ (rig. ) Mascitti, 47’ Alesi, 74’ Gabrielli
AMANDOLA. Vittoria esterna per il Real Virtus Pagliare che batte l’Amandola e la scavalca in classifica. Vantaggio ospite su dubbio calcio di rigore concesso per fallo su Valentini che aveva superato in dribbling l’intera difesa locale, incespicando però nel finale. Il bomber Mascitti batteva Berardini. L’Amandola faticava a rendersi pericolosa e la prima frazione si chiudeva sul vantaggio degli ospiti. Gli amaranto partivano a mille nella ripresa e trovavano subito il pari con un’inzuccata di Alesi, dopo un ottimo lavoro sulla fascia di Testa. Il Real sembrava averne di più e prima si vedeva annullare una rete di Filipponi da pochi passi, parsa regolare e quindi era Berardini con un grande intervento a negare la doppietta personale al capocannoniere Mascitti. Nulla poteva però l’ottimo portiere locale, sul colpo di testa da pochi passi di Gabrielli che finalizzava al meglio un’iniziativa sulla fascia sinistra di Corredetti. Nel finale l’Amandola provava a ristabilire la parità, ma le sue iniziative venivamo prontamente controllate dagli ospiti che al fischio finale incameravamo tre preziosi punti.

Castignano      0
Offida              0
CASTIGNANO: P.Carfagna, Camilli (Angelini), Gandelli, Di Buò (Peroni), M.Carfagna, Tomassini, Vannicola, Di Lorenzo (Vagnarelli), Pallotta, Castorani, Ciotti (Cesani). All: Oliviero Di Lorenzo
OFFIDA: Peroni, Vagnoni, Pergolizzi, D’Angelo, Gagliardi, Ferretti, Cinesi, Tarli, D. Silvestri, Camela, G. Silvestri. All: Attilio Pilone
Arbitro: Narcisi di San Benedetto
CASTIGNANO. Pareggio a reti inviolate nel derby tra il Castignano e l’Offida, che va stretto ai padroni di casa per il gioco espresso e le numerose azioni da gol create. Gara giocata quasi esclusivamente nella metà campo dell’Offida che riesce comunque a resistere alla carica offensiva locale, complice un arbitro apparso nettamente non all’altezza di una partita di cartello, come è da sempre il derby tra Castignano ed Offida. Nel primo tempo le occasioni migliori capitano sui piedi di Pallotta prima e Vannicola poi che difettano in precisione. A metà tempo l’insicuro Narcisi non ravvisa un fallo di mano di un difensore ospite e non concede la massima punizione ai locali. Malgrado la netta supremazia biancorossa la prima frazione si chiude sullo 0 a 0. Nella ripresa i padroni di casa continuano a fare la partita, con gli ospiti rinchiusi nella propria metà campo, attenti a non lasciare varchi agli attaccanti biancorossi. Sono Vannicola e Ciotti a creare pericoli a Peroni che in entrambi i casi si salva cin interventi strepitosi. Gli ospiti provano a rispondere con una punizione di Tarli ma P. Carfagna compie agevolmente l’unica parata di giornata. A pochi minuti dalla fine Pallotta, in ottima posizione, viene atterrato in area ma l’arbitro sorvola su un fallo apparso a tutti evidente. Il forcing finale non premia i castignanesi che debbono accontentarsi di un punto che li conferma comunque secondi in classifica.

Centoprandonese     1
Villa Sant’Antonio    0
CENTOPRANDONESE: Perozzi, Picchini (87’ Fioravanti), Voltattorni, Agostinelli, Grossetti, Cipolloni Alessio, Cipolloni Danilo, Speca, Pezzoli (70’ Ferraro – 80’ Testa Danilo), Pelliccioni (75’ Seproni), Curzi. A disp. Spinozzi, Benigni, Testa Claudio. All. Bucci
VILLA SANT’ANTONIO: Stipa, Traini (80’ Agostini), Taddei, Gaspari (60’ Hoxholli), De Santis, Petracci, Antonini (75’ Palaferri), Senghor (85’ Giovannini), Bizzarri (70’ Panichi), Severo, Porfiri. A disp. De Angelis, Carboni. All. Settembri
Arbitro: Nazeraj di Fermo
Marcatore: 50’ Curzi
CENTOBUCHI. Bella gara su un campo finalmente accettabile. Parte forte la Centoprandonese che nei primi minuti ha un paio di buone occasioni per portarsi in vantaggio, prima con una spettacolare rovesciata di Pezzoli fuori di pochissimo, poi con una mischia ad un metro dalla porta con tre giocatori della squadra di casa che si sono ostacolati a vicenda non riuscendo ad appoggiare la palla in rete. La marcatura decisiva ad inizio ripresa, con una bellissima rete siglata da Curzi a seguito di una triangolazione Pelliccioni-Pezzoli. Gli ospiti con il risultato a sfavore hanno provato a reagire, senza tuttavia creare grossi grattacampi dalle parti di Perozzi. Tutto sommato due buone squadre che hanno dato vita ad una gara piacevole, meritatamente vita dai padroni di casa. Buone le prestazione nella Centoprandonese di Pelliccioni, Pezzoli e Curzi, mentre tra gli ospiti si sono segnalati Senghor, Petracci e Gaspari.

Grottese     0
Piane MG    0
GROTTESE: Coda, Pallotti (79' Troka), Liberati, Traini, Del Dotto, Costi, Elezi, Cappella, Jommi (74' Moscetta), Ricci, Verducci. All. Moscetta.
PIANE MG: Tassotti, Monini, De Carolis, Ripani, Piergentili, Silenzi, Giandomenico, Campanari, Vitali (80' Ciccioli), Zucconi (71' Hihi), Sanda (60' Moroni). All. Ciglic.
Arbitro: Iseini di San Benedetto del Tronto
GROTTAZZOLINA. Termina in parità il match tra Grottese e Piane MG. Risultato che sta stretto agli ospiti, ma i locali nonostante le tante assenze riescono con grinta e sacrificio a resistere agli assalti avversari. Nel primo tempo da segnalare un tentativo per parte con Sanda che calcia alto da buona posizione, mentre il tiro di Ricci viene respinto da Tassotti. La squadra di Ciglic tiene maggiormente in mano il pallino del gioco, ma la difesa di casa controlla senza eccessivi rischi e cosi si va al riposo sullo 0 a 0. Nella ripresa il Piane MG spinge maggiormente mettendo in difficoltà la retroguardia grottese; al 64' Vitali, scattato sul filo del fuorigioco, si presenta davanti a Coda ma il portiere locale con una tempestiva uscita riesce a respingere la sfera. Al 68' lo stesso numero 9 ospite, elude la marcatura della difesa di casa, si presenta in area, dribbla anche il portiere Coda, ma il suo tiro a botta sicura viene salvato sulla linea di porta dal difensore Pallotti. All' 82' il direttore di gara annulla un gol al Piane MG per un fuorigioco molto dubbio, ma l'arbitro è irremovibile nonostante le proteste della squadra ospite. La Grottese stringe i denti e nonostante la formazione rimaneggiata, riesce a mantenere il risultato di parità fino al termine della gara, conquistando un buon punto.

Monsampietro   1
Petritoli             0
MONSAMPIETRO: Paolucci, Ferretti, Kuinxhiu Gentian, Del Gobbo, De Carlonis, Funari (46’ Forò Stefano), Forò Cristiano, Carlacchiani (70’ Tassotti), Testa, Polozzi (62’ Soprano), Ciccola. All. Coccia
PETRITOLI: Dari, Verdecchia, Massi, La Grassa Francesco, Viozzi, Attorresi, La Grassa Anthony, Brilli, Carosi, Kunjxhiu Ledjan, Rosetti (52’ Agushi). All. Zappalà
Arbitro: Angelici di Ascoli Piceno
Marcatore: autogol Dari
MONSAMPIETRO MORICO. Un Monsampietro non bello riesce solo nel finale ad avere la meglio su un Petritoli sceso in campo con una formazione largamente rimaneggiata. Gara scialba con pochissime occasioni da rete, le due più pericolose sono una per parte. Sul finire del primo tempo una punizione dell’attaccante Ciccola si stampa sulla traversa. La replica degli ospiti è tutta in un tiro di Anthony La Grassa che Paolucci blocca con autorità. Il gol della vittoria arriva all’85’, sul calcio d’angolo di Testa, Agushi in rovesciata, nel tentativo di spazzare l’area, centrava la traversa della propria porta, sulla ribattura è sfortunato il portiere Dari che nel tentativo di salvare, spedisce il pallone nella propria porta. Tre punti importanti nell’ottimo cammino del Monsampietro, mentre il Petritoli resta malinconicamente al penultimo posto della classifica.

Montegranaro    0
Palmense           1
MONTEGRANARO: Follenti, Berto (86’ Meschini), Diomedi, Montuori (77’ Di Sirio), Mandolesi, Acciarini, Petrarulo, Facciaroni, Marziali (78’ Marini), Moretti, Facci. A disp. D’Ambrogio, Abbate, Tomassetti. All. Del Bello
PALMENSE: Moretti, Fabiani, Baldo, Mattioli, Perticarini (87’ Bedetta), Fagiani (74’ Ledda), Mauro, Croceri, Santagata, Raffaeli, Camaioni (55’ Sanniola). A disp. Scorolli, Palloni, Marcatili, Sciarresi. All. Cipolletta
Arbitro: Giovannini di Ascoli Piceno
Marcatore: 65' Raffaeli
MONTEGRANARO. È stato tutt'altro che semplice per la capolista, avere la meglio sul fanalino di coda Montegranaro.
Al primo tempo equilibrato, scarsissimo di azioni degne di nota, con una leggera supremazia ospite, fa seguito una ripresa più vivace, con gli ospiti più convinti a conquistare l'intera posta. Il risultato si sblocca al 20' della rpresa, grazie ad una rovesciata di Raffaeli su azione seguente a calcio d'angolo. Poco più tardi sempre Raffaeli, il migliore degli ospiti, conclude in diagonale di poco fuori. I tentativi dei locali non producono alcun effetto e la Palmense consolida il primato allungando a sei punti il vantaggio sulle inseguitrici.

Cuprense                    4
Sporting Folignano    0
Arbitro: Serenellini di Ancona
Marcatori: Carlini, Nespeca, Carboni, Pignotti

Montottone             1
Santa Caterina        3
Arbitro: Organtini di Ascoli Piceno
Marcatori: 42’ Borraccini, 53’ Mazzoleni, 60’ e 67’ Frittella

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




TORNEO DELLE REGIONI: gli Allievi delle Marche volano in finale!

TRENTO - MARCHE 1-5TRENTO (4-3-1-2): 1 Marcolla; 15 Santorum (30’ st 10 Pedrotti), 2 Amadori, 7 Kojdheli (27’ st 9 Marchi), 5 De Nardi; 3 Azzolini (1’ st 20 Vettorazzi), 11 Pellegrini (4’ st 8 Kurtaj), 16 Sartori (27’ st 14 Rosà); 19 Trainotti (22’ st 13 Pittino); 17 Spiro (4’ st 18 Tognotti), 6 Fiorini. A disposizione: 12 ...leggi
18/04/2019

PRIMA D. Vincono le prime due. Tra Offida e Amandola pari allo scadere

I Tabellini della Prima categoria - girone DNella goto: Marco Gagliardi (Real V. Pagliare) autore di una doppietta Monterubbianese    2Azzurra Mariner      1 MONTERUBBIANESE: Montenovo, Marinangeli, Liberati (86' Silipo), Pagliaccio, Tassotti F. (59' Nazziconi), Di Salvatore Donzelli (50'T...leggi
13/04/2019

TORNEO DELLE REGIONI. Gli Allievi delle Marche superano la Lombardia

LOMBARDIA - MARCHE 1-2LOMBARDIA (4-1-4-1): 1 Guarino; 13 Moioli (24’ st 7 Gualtieri), 2 Ametrano, 18 Uttini, 20 Venier (10’ st 16 Ruggieri); 4 Coati; 15 Riva (7’ st 6 Galdoune), 19 Vallisa (33’ st 3 Calabrò), 5 Dell’Orto, 11 Miceli (16’ st 10 Mehmedaj); 8 Guidi (29’ st 17 Tonoli). A disposizione: 12 Vismara, 9 Lazzaroni, 14...leggi
13/04/2019

Sabato big-match: Forcese-Monteprandone. Chi salirà in 2^ categoria?

Si avvicina il giorno del big-match nel girone H del campionato di Terza categoria. Domani a Force si troveranno di fronte la compagine di casa che insegue, con 3 punti di distacco, la capolista Monteprandone. Inutile sottolineare che vista la vicinanza in classifica e l'approssimarsi della fine del campionato, questa dovrebbe essere la partita che deciderà la stagione....leggi
12/04/2019



Lutto all'Atletico Centobuchi, è mancato il papà del calciatore Coccia

CENTOBUCHI. Grave lutto all'interno della squadra dell'Atletico Centobuchi che ieri vincendo il derby con il Colli, ha fatto un passo importante verso la salvezza nel campionato di Promozione. Purtroppo stamattina è arrivata la notizia dell'improvvisa scomparsa del papà del calciatore Daniele Coccia che, ieri regolarmente in campo, ha dato il suo consueto grande c...leggi
11/04/2019

ECCELLENZA. Vittoria per un Portorecanati che torna a sperare

Portorecanati - Porto d'Ascoli: 2-0PORTORECANATI: Santarelli, Cento, Gasparini, Ficola, Malaccari (77’ Patrignani), Gagliardini (90’ Mandolini); Leonardi, Guercio (77’ Ballarini), Pennacchioni, Mascolo., Ascani (83’ Piangerelli). A disp. Iglio, Mariani, Prebibaj, Pantalone, Cingolani.. All. Possanzini PORTO D’ASCOLI: Di Na...leggi
10/04/2019

PROMOZIONE B. L'Atletico Ascoli blinda il secondo posto

Atletico Ascoli - Sangiorgese: 2-1 ATLETICO ASCOLI: Albertini, Serafini, Tarli, Sosi (14’pt. Castellana), Coccia, Di Silvestre, Gassama (39’st. Santoni), Tedeschi, De Marco (9’st. Filiaggi), Giovannini, Iachini (43’st. Funari). A disp.: Spinelli, Calvaresi, Malavolta, Mariani M., Felicetti. All.: Filippini SANGIORGESE: Menghi, Oliva, Ricci (1...leggi
10/04/2019

PROMOZIONE B. Un gol di Rotundo decide il derby della Vallata

Atletico Centobuchi - Atletico Azzurra Colli: 1-0 ATLETICO CENTOBUCHI: Lattanzi, Oddi, Piunti, Coccia, Piemontese (55’ Porfiri), Carminucci, Picciola, Calvaresi, Granito (46’ Felicioni), Liberati (80’ Mascitti), Diarra (67’ Rotundo). A disp. Capriotti, De Castri, Santirocco, Pesce, Del Gatto. All. GrilloATLETICO AZZURRA COLLI: Camaioni, Lomba...leggi
10/04/2019

ECCELLENZA. Pareggio di rigore tra Sassoferrato Genga e Grottammare

Sassoferrato Genga - Grottammare 1-1SASSOFERRATO GENGA: David, Salvatori (89’ Petroni), Corazzi, Ferretti, Brunelli, Cicci, Gubinelli (60’ Morra), Procacci, Ruggeri Samuele, Monno (76’ Zucca), Battistelli. A disp. Clementi, Ruggeri Criistiano, Bonci, Ciccacci, Silvestri. All. Ricci GROTTAMMARE CALCIO: Beni, Orsini, Lanza (80’ Di Antonio), Ha...leggi
10/04/2019

Aleandri operato al ginocchio: l'Atletico Porchia è tutto con lui!

MONTALTO DELLE MARCHE. Iniziato il decorso post-operatorio per Carlo Aleandri (foto), attaccante dell'Atletico Porchia, operato ieri al ginocchio per lesioni al legamento crociato e al menisco. L'intervento è perfettamente riuscito ed ora la società, i compagni di squadra e mister Francesco Paoletti, nell'augurargli una pronta guarigione,...leggi
10/04/2019


COPPA MARCHE 2. Piceno Utd in finale: battuta l'Esanatoglia ai rigori

Piceno United - Esanatoglia 5-4 (dopo calci di rigore)PICENO UNITED: Argilli, Bonfini, Valente, Vespa, Spaccasassi, Loreti, Lappani, Viviani, Panichi, Muccichini, Cittadini. A disp. De Vecchis, De Carolis, Agostini, Baiocchi, Guerrieri, Ciannavei, Alimandi. All. AzzanesiESANATOGLIA: Costantini, Animobono, Battistoni, Procaccini, Bruno, Bernardi, Pompei, Pellegrini, ...leggi
09/04/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06625 secondi