Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


LA FAVOLA DI PETRUCCI: dalla Promozione B alla... Serie B col Carpi

Il rilancio a Monticelli con Stallone, la consacrazione a Fermo con Destro: ma tutto parte dalle esperienze nel girone B di Promozione con Atletico Piceno e San Marco Servigliano

  Scritto da La Redazione il 04/07/2018

Difficile pensare che in quei due anni vissuti in Promozione B, potesse un giorno immaginare di sostituire quella parola Promozione, con Serie e spiccare il volo definitivo nel calcio che conta. Per Andrea Petrucci la giornata di oggi è speciale perchè segna la definitiva consacrazione di un sogno, un volo assoluto che parte dai campi della sua Ascoli Piceno. Petrucci nasce li, anche se le sue origini sono nella vicina Arquata del Tronto.

GLI INIZI. nasce in bianconero nel settore giovanile ma nel 2008-2009, va a farsi le ossa in Promozione B nell'Atletico Piceno di Nico Stallone. Squadra rivelazione che comanda il campionato, quasi fino alla fine perchè proprio sul rush finale mette la freccia la Fermana di De Amicis che sorpassa e vince in volata. Poco male, le strade di Petrucci e della Fermana si torneranno ad incrociare nuovamente visto che il 2009-2010 Petrucci veste per la prima volta la maglia della gialloblù in Eccellenza con 7 reti realizzate. L'Ascoli lo riporta a casa e lo piazza in Primavera prima del passaggio a gennaio alla Maceratese che non riesce ad evitare la retrocessione in Promozione (poi evitata con il ripescaggio).

LA RIPARTENZA DA SERVIGLIANO. Serve ripartire e a dicembre dell'anno successivo la scalata verso l'alto, riparte in Promozione dal San Marco Servigliano con 21 presenze e 6 reti all'attivo. Il salto in Eccellenza è automatico e arriva l'anno successivo con il Grottammare e successivamente con la Folgore Falerone Montegranaro con altri 5 gol all'attivo. Il passaggio al Grottammare sempre in Eccellenza e poi il Porto D'Ascoli nel 2014, quando a dicembre arriva la svolta con Nico Stallone che lo riporta al Monticelli. Non è affatto un passaggio banale perchè gli ascolani, trascinati dai suoi colpi, arrivano secondi e vincono i playoff ottenendo poi lo storico ripescaggio in Serie D. Un altro passo avanti è fatto dunque. E' l'occasione giusta e Petrucci la sfrutta al meglio con sei reti pesantissime (tra cui quelle alla Samb in occaisone dello storico 4-5) e la salvezza ottenuta in anticipo sul campo.

IL RITORNO A FERMO. E' la Fermana che punta decisa su di lui con precisa indicazione di Flavio Destro. Un feeling che si era interrotto qualche anno prima ma che torna subito forte e intenso con il popolo gialloblù. E' l'anno della cavalcata vincente verso una Serie C che a Fermo aspettavano da 11 anni e che Petrucci conquista con mille serpentine sulla destra, una pioggia di assist e 12 centri all'attivo. E' l'apoteosi canarina e "Pedro" è uno degli idoli del tifo canarino. Finalmente arriva la Serie C ed è conquistata da protagonista. Serve confermarsi e Destro non ha dubbi, puntando ancora su di lui. Per molti talento unico e indisciplinato ma gli anni hanno portato una consapevolezza e una forza maggiore. Gli viene chiesto anche di difendere e lo fa da fedele scudiero in un collettivo che fa del sacrificio e dell'abnegazione la sua forza maggiore. Gli assist non mancano, i gol arrivano anche se "solamente" 3. Quanti bastano per descriverlo come uno dei più positivi dell'intera stagione. Le voci si rincorrono, si parla di Serie B ed oggi arriva anche la conferma. Si va al Carpi, a giocarsi l'ennesima scommessa su se stessi della propria vita, per la prima volta veramente lontano da casa ma con la voglia di non smettere di sognare a 28 anni appena compiuti. In bocca al lupo Andrea!

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



RIPESCAGGI. In Seconda Categoria 9 squadre pronte a far festa

  ARTICOLO PRECEDENTE Scade domani 31 luglio il termine ultimo per l'iscrizione ai campionati di Promozione, Prima e Seconda categoria, ed abbiamo voluto riepilogare la situazione in vista dell'ufficialità che arriverà dal Comitato Regionale.Partendo dal presupposto che la Jesina dovrebbe certamente essere ripescata in...leggi
02/08/2018

IL CASO: Riconoscenza e rispetto esistono ancora?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera di un dirigente della Spes Valdaso 1993, che intende stigmatizzare il comportamento di alcune società, relativamente al tesseramento di giovani calciatori. “Premetto che non farò nomi di società o persone, ma il mio si...Fabrizio, e sono impegnato nel calcio giovanile, diciamo da “diverso t...leggi
24/07/2018

LA STORIA. Daniele Monaldi: un marchigiano nel cuore di Wyscout

E' un sogno diventato una realtà mondiale nel giro di nemmeno due lustri. Partita con un investimento di 1.500 euro, una telecamera e un PC, oggi è una digital company che dà lavoro a più di 100 persone, collaborando con l’élite del calcio mondiale. Parliamo di Wyscout, piattaforma online italiana di scouting calcistico...leggi
20/07/2018

Alla Samb inizia l'era Giuseppe Magi. VIDEO

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Presentato ufficialmente alla stampa il nuovo allenatore della Sambenedettese Giuseppe Magi. Il tecnico è stato accompagnato in conferenza stampa dall'amministratore delegato Andrea Fedeli e dal direttore generale Andrea Gianni. Di seguito il video della conferenza (dalla pagina youtube di Samb Channel)...leggi
14/07/2018

Alessio Rosa: Porto d'Ascoli addio! "Lascio una famiglia fantastica"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Alessio Rosa (foto) lascia il Porto d'Ascoli e affida a Facebook il suo saluto finale al gruppo biancoceleste, dopo 11 reti segnate (10 in campionato e una nella post season): giocherà con la Santegidiese nel campionato di Promozione abruzzese. Questo il suo messaggio al Porto d'...leggi
11/07/2018

Guido Crocetti ha detto stop! Il Colli saluta il suo capitano

COLLI DEL TRONTO. Dopo 5 anni arriva la parola fine. L'Atletico Azzurra Colli dovrà fare a meno del suo storico capitano Guido Crocetti (foto by Fabrizio Ottavi), 37 anni, che ha preso la sofferta decisione di lasciare il calcio giocato. Finisce una carriera gloriosa del forte attaccante, con una lunga militanza nei campionati di Promozion...leggi
10/07/2018

MADE IN MARCHE protagonista in Abruzzo: 4 tecnici nostrani in Serie D!

Quattro moschettieri marchigiani protagonisti sulle panchine abruzzesi di Serie D. E’ inutile, il Made in Marche va estremamente di moda nel campionato di Serie D girone F soprattutto per quanto riguarda gli allenatori. Su 7 formazioni abruzzesi che saranno al via, ben 4 hanno scelto tecnici marchigiani, nella raggio d’azione del fe...leggi
03/07/2018

CURIOSITA'. Orsini - AFC Fermo, la strada dei "matusa"

La stagione 2017-'18 ufficialmente chiude il prossimo 30 giugno e spulciando numeri e carte di identità si scopre che la squadra con più "anziani" in rosa è stata quella degli Orsini, formazione ascolana di Seconda categoria, che nel corso della stagione ha schierato 5 "matusa": in difesa il croato Ante Pesic, 44 anni ad agosto, a centrocampo Adriano Canne...leggi
25/06/2018

C'era una volta il miracolo Monticelli... E Nico Stallone aspetta!

ASCOLI PICENO. Tutte le squadre della prossima Eccellenza stanno definendo panchine e organici, tutte tranne una: il Monticelli. Della società ascolana retrocessa dalla Serie D bocche cucite da parte dei dirigenti e l'orizzonte di società e squadra non appare affatto sereno. Anche Nico Stallone (foto), uno degli artefici principali dell\...leggi
22/06/2018

IL PERSONAGGIO. Zaini fa le carte alla D: "Sarà ancora più difficile"

GROTTAMMARE. Una seconda parte di stagione passata ad osservare da attento addetto ai lavori, dopo l’interruzione del rapporto con il Tolentino, con l’occhio verso i talenti più interessanti. Parliamo di Luigi Zaini, tecnico di lunghissima esperienza con un curriculum di assoluto valore, prontissimo a rimettersi in gioco in quei campionati che lo hanno visto ...leggi
15/06/2018

Festa a Montegiorgio per l'Ascoli Picchio. Ma Bellini parla da ex!

MONTEGIORGIO. Obbligo del silenzio per i tesserati e nessuna dichiarazione ufficiale da parte del presidente Francesco Bellini nella festa di ieri a Montegiorgio davanti a 600 cuori bianconeri della Media Valle del tenna, feudo ascolano da sempre. Una giornata voluta dalla società locale grazie alla collaborazione del Club Costantino Rozzi e anche l'occ...leggi
03/06/2018


Montefano corsaro a Colli. Un rigore di Aquino porta alla finale

Semifinale Play off Promozione B: Atletico Azzurra Colli - Montefano 0 - 1 ATLETICO AZZURRA COLLI: Camaioni, Zarahoui, Croce (80' Di Simplicio), Coccia (75' Nardini), Stangoni, Alijevic, Mariani, Grilli, Giansante, Crocetti, Gyabaa. All. FuscoMONTEFANO: Rocchi, Cesari, Mengoni, Camilloni, Pigini, Moschetta, Palmucci (57' Aquino...leggi
27/05/2018

Montalto fa festa: vince con il Trodica e resta in Promozione

Montalto - Trodica 2 - 1 d.t.s. MONTALTO: Paolini, Brasili (73’ Marilungo), Alessi, Tassotti, Scielzo, Carboni GM, Carboni GL, Bejtja (71’ Polini), Carca (83’ De Luca), Giorgi, Ciarrocchi (87’ Ruggeri). A disp: Mondoli, Ciucani, Matricardi. All. RicciottiTRODICA: Pennacchietti, Berrett...leggi
26/05/2018


SPAREGGI. Minnozzi-gol e il Porto d'Ascoli espugna Classe!

SANT'APOLLINARE IN CLASSE. Inzia come meglio non sarebbe stato immaginabile il cammino del Porto d'Ascoli negli spareggi nazionali con un successo di platino in casa del Classe. Squadra di Sante Alfonsi seguita da un nutrito gruppo di tifosi che non hanno voluto mancare a questo primo appuntamento con la storia che potrebbe tramutarsi, nel mi...leggi
20/05/2018

Matteo Minnozzi, 26 perle (e non è finita): "Devo tutto alla squadra"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Con quelli realizzati sabato nella finalissima playoff ha raggiunto quota 26 reti stagionali il bomber dell’Eccellenza Matteo Minnozzi (foto). Decisivo ancora una volta anche contro l’Atletico Gallo Colbordolo nel match che ha lanciato il Porto d’Ascoli verso gli spareggi nazionali: gara uno in programma dome...leggi
15/05/2018

Porto d'Ascoli vince il play-off. Il sogno Serie D continua!

Porto d'Ascoli - Atletico Gallo Colbordolo 2-0 PORTO D'ASCOLI: Di Nardo, Antonelli, Trawally, Gabrielli (39'Schiavi), Ciotti, Sensi, Leopardi, Rossi, Rosa (65' Lanzano), Minnozzi (81'Bucchi), Renzi (86' Gregonelli). All. Alfonsi ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Bacciaglia, Bellucci (26'st.Fraternali), Nobili Giacomo, Nobili And...leggi
12/05/2018


FERMANO: ben 10 squadre promosse nelle varie categorie. E' record!

FERMO. Parlammo alcuni giorni fa dell'annus horribilis delle compagini ascolane (vedi articolo sotto), che avevano conosciuto una stagione nefasta, culminata con diverse retrocessioni nelle categorie inferiori. Fortunatamente alla fine, sia pure attraverso il playout, la compagine di maggior blasone, ovvero l'Ascoli Picchio è riuscita ad ...leggi
11/06/2018

Bonaccorso: "Abbiamo meritato, per Acquasanta una stagione perfetta!"

ACQUASANTA TERME. Dopo una cavalcata che ha spazzato via tutti gli ostacoli, l'Acquasanta torna finalmente in Seconda categoria. Con due giornate di anticipo la compagine termale, con alle spalle una gloriosa storia con importanti partecipazioni ai campionati di Prima categoria e Promozione, stacca il biglietto per salire in un torneo più consono alle sue ambizioni. Pro...leggi
24/04/2018

Guasto al pullman: 5 ore di viaggio e 6 gol. L'odissea del Monticelli

MONTICELLI.  Un’odissea assoluta la trasferta di Agnone per il Monticelli di Nico Stallone. La squadra è partita di buon’ora per il Molise per affrontare l’Agnonese in una sfida salvezza da dentro o fuori. Tragitto molto lungo (oltre 3 ore di pullman) diventato ancor più lungo considerando il guasto all&rsqu...leggi
23/04/2018

Portiere e tecnico. E bomber. Simone Santarelli: 4° gol in carriera!

CARASSAI. Partita di Seconda categoria girone G, a Carassai arriva l'AFC Fermo, in corsa per la vittoria finale. La gara rimane sullo 0-0 per un'ora prima di essere sbloccata dagli ospiti con Paniconi di testa. All'80' il pareggio dei locali grazie a chi non ti aspetti, mister Simone Santarelli (foto), di ruolo portiere, che vista ...leggi
21/04/2018

PRIMA CATEGORIA: tra andata e ritorno conferme e qualche sorpresa

Proseguiamo oggi il nostro percorso sulla stagione delle squadre marchigiane, cercando di mettere in risalto le prestazioni delle squadre di Prima categoria, confrontando i risultati del girone di andata con quelli ottenuti in queste prime 9 giornate del ritorno, per i gironi A e D, e delle prime 11 invece per i raggruppamenti B e C. Girone A (16 squadre) - Nel pesarese...leggi
10/04/2018

"Siamo l'Athletic Bilbao ascolano". Nico Stallone elogia il Monticelli

ASCOLI PICENO. Da squadra quasi spacciata, poche settimane fa, a formazione in corsa per conquistare almeno i playout per giocarsi la salvezza. E’ un Monticelli che non molla mai quello che ha piazzato un blitz pesante in casa del Fabriano Cerreto, condannando i cartai alla quasi certa retrocessione. Nel dopogara è arrivato un Nico Stallone...leggi
09/04/2018

Cambiano volto nel ritorno i campionati di ECCELLENZA e PROMOZIONE

In ogni campionato dopo il mercato di Dicembre e la pausa Natalizia, accade che molte squadre nel girone di ritorno cambino letteralmente marcia, sia nel bene che nel male e questa stagione non smentisce la regola. A maggior ragione quest'anno, visto che c'è stato un ulteriore stop, imposto dal maltempo che ha finito per sparigliare ancora le carte. Vi proponiamo un riepilogo nei vari ...leggi
09/04/2018

TERZA CATEGORIA, numeri e curiosità degli 8 gironi

UNO SGUARDO AGLI 8 GIRONI DI TERZA CATEGORIA PRIMA DELLA PAUSA PER LE FESTIVITA' DI PASQUA. A: Gradara in testa a 49 punti, +6 sul Borgo Pace (che non ha mai perso): gol fatti 49, ma il record è del Montecchio con 58. B: Muraglia a 40, + 5 sulla Marottese, che segna pochissimo: 26 gol fatti in 20 partite (terzo peggiore ...leggi
27/03/2018

Picciola come Recoba: il gol direttamente dalla bandierina! (VIDEO)

MONTEFANO. Importante vittoria per l'Atletico Piceno, che grazie al 2-1 in casa del Montefano compie un grande passo verso la permanenza al prossimo campionato di Promozione. Eroe di giornata è stato sicuramente Antonio Picciola. L'attaccante, arrivato nel mese di dicembre e diventato una pedina fondamentale per mister Gennaro Gri...leggi
25/03/2018

Grottammare: unica squadra imbattuta del 2018! Ma l'attacco...

GROTTAMMARE. "Stiamo cavalcando un sogno, che è centrare i playoff: ci siamo dall'inizio e vogliamo rimanerci fino alla fine. Sarebbe la giusta gratificazione per i ragazzi e per noi stessi". Parole di Manolo Manoni, tecnico del Grottammare (foto), squadra tra le più costanti del campionato di Eccellenza. E balza agli occhi una ...leggi
21/03/2018

De Carolis: "Gettiamo le basi per la crescita dell'Atletico Piceno"

CENTOBUCHI. Una bella striscia di 5 risultati utili consecutivi ha posto in una posizione di classifica tutto sommato tranquilla l’Atletico Piceno. Sono 31 i punti dei biancazzuri, nulla è ancora definito ma è chiaro che ora la salvezza è davvero a portata di mano. Abbiamo fatto il punto sulla stagione dell’Atletico Piceno insieme al presidente...leggi
20/03/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,83753 secondi