Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Dal barcone all'Eccellenza. La storia di Ansumana Jallow

Il giovane gambiano scappato dalla fame del suo paese, si sta mettendo in evidenza con il Grottammare nel massimo campionato regionale

  Scritto da La Redazione il 20/02/2018

GROTTAMMARE. Nella file della squadra biancazzurra che veleggia in zona playoff nel campionato di Eccellenza, nelle settimane scorse ha fatto il suo esordio un ragazzo africano dalla storia molto particolare. Ansumana Jallow (foto) è un giovane gambiano scappato dalla sua terra quasi due anni fa; arrivato in Sicilia con un barcone è stato subito dirottato ad Ancona e da ottobre dello scorso anno è aggregato al Progetto Sprar di Grottammare. Non ancora diciassettenne, è fuggito da un paese dove più della metà della popolazione è in miseria, dove il reddito medio non arriva a 500 dollari annui e dove gli under 25 sono il 60% circa. Nel dicembre 2016, dopo libere elezioni, finalmente il tiranno Yahya Jammeh è stato mandato in esilio e dal 18 febbraio scorso (giusto un anno fa) in Gambia c'è il presidente Adama Barrow che lentamente sta cercando di riportare il paese alla normalità. Nonostante questo, però, i giovani gambiani – che giustamente sperano in un futuro migliore – guardano verso l’Occidente come meta per il resto della propria vita.

Ansumana, che nella sua città giocava a calcio con il Willan FC (era anche il capitano) e sognava di diventare come il suo idolo David Beckham, arrivato in Italia ha cercato subito di mettere a frutto la propria passione. Ad Ancona ha trovato ospitalità presso la Nuova Folgore, società di Seconda Categoria; ma, essendo ancora minorenne, non ha mai potuto debuttare in prima squadra; solo allenamenti e partite amichevoli che comunque lo hanno formato e gli hanno dato un’ampia visione di come il calcio viene inteso in Italia. La maggiore età l’ha raggiunta il 3 ottobre scorso e due giorni dopo era già a Grottammare, città da decenni impegnata nell’integrazione tra i popoli. Subito occupato in lavori socialmente utili dal Comune, ha conosciuto Bruno Talamonti, consigliere delegato alla Protezione Civile, nonché ex calciatore, il quale ha fatto di tutto affinché il Grottammare Calcio lo facesse allenare. Una partita amichevole contro la Samb Beretti è stata la svolta: due gol e tanta “sostanza” hanno convinto i dirigenti della gloriosa società biancoceleste a tesserarlo, aggregandolo alla squadra Juniores. Tre gettoni ed una rete con i coetanei allenati da Paolo Napoletani e domenica 11 febbraio viene portato in panchina con la prima squadra da Manolo Manoni, uno che ha sempre avuto un occhio di riguardo per i giovani. Al primo minuto della ripresa del derby contro il Porto d’Ascoli, complice un problema fisico accusato dal bomber Dario Ludovisi e l’infortunio occorso in settimana a Davide Paregiani, Ansumana (che nella sua lingua significa Benedetto) viene buttato nella mischia e fa il suo esordio in Eccellenza: per niente emozionato, si destreggia bene lottando su tutti i palloni, mettendo in mostra dei buoni spunti oltre a quella “fame” calcistica senza la quale non si va da nessuna parte. E fa niente che il derby sia finito in parità, il suo esame è stato ampiamente positivo, tanto che il mister domenica scorsa gli ha dato ancora fiducia nella vittoriosa trasferta di Chiaravalle contro la Biagio Nazzaro: entrato al 21’ della ripresa al posto di Michele De Panicis, con la sua velocità e la sua “tigna” ha creato non pochi problemi alla difesa rossoblu, contribuendo alla vittoria finale della squadra del presidente Luigi Merli che consolida il quarto posto in classifica.

(Fonte: tmnotizie)

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



L'ASCOLI PASSA DI MANO. Nuovo proprietario Massimo Pulcinelli

ASCOLI PICENO. Dopo quattro campionati e quasi quattro anni e mezzo alla guida dell’Ascoli Picchio il presidente Francesco Bellini passa la mano. Il nuovo proprietario del sodalizio bianconero è Massimo Pulcinelli (foto), numero uno del gruppo Bricofer, colosso romano del "fai da te". Il potenziale passaggio di proprietà rimbalza da...leggi
15/06/2018

Nasce ufficialmente una nuova società: ASD Centobuchi 1972 M. P.

CENTOBUCHI. Con la stagione agonistica ormai alle spalle, le società stanno iniziando a muoversi per creare delle realtà più forti e più organizzate, in grado di ben figurare nel prossimo futuro. La prima novità di quest'anno arriva da Centobuchi, dove è in rampa di lancio un nuovo sodalizio che raccoglierà l'eredita di due soc...leggi
11/06/2018

IL PERSONAGGIO. Claudio Cicchi: garanzia di successo

Abbiamo incontrato Claudio Cicchi (foto), ex giocatore delle giovanili della Juventus, Viterbese e Piacenza, tanto per citare qualche squadra, ex Nazionale Juniores ai tempi di Cacciatori (portiere Lazio e Sampdoria) e Spinosi (difensore della Roma e della Juventus), per tanti anni uomo di fiducia della Juventus per il centro Italia, nonché Responsabile del...leggi
08/06/2018

Festa a Montegiorgio per l'Ascoli Picchio. Ma Bellini parla da ex!

MONTEGIORGIO. Obbligo del silenzio per i tesserati e nessuna dichiarazione ufficiale da parte del presidente Francesco Bellini nella festa di ieri a Montegiorgio davanti a 600 cuori bianconeri della Media Valle del tenna, feudo ascolano da sempre. Una giornata voluta dalla società locale grazie alla collaborazione del Club Costantino Rozzi e anche l'occ...leggi
03/06/2018


Montefano corsaro a Colli. Un rigore di Aquino porta alla finale

Semifinale Play off Promozione B: Atletico Azzurra Colli - Montefano 0 - 1 ATLETICO AZZURRA COLLI: Camaioni, Zarahoui, Croce (80' Di Simplicio), Coccia (75' Nardini), Stangoni, Alijevic, Mariani, Grilli, Giansante, Crocetti, Gyabaa. All. FuscoMONTEFANO: Rocchi, Cesari, Mengoni, Camilloni, Pigini, Moschetta, Palmucci (57' Aquino...leggi
27/05/2018

Montalto fa festa: vince con il Trodica e resta in Promozione

Montalto - Trodica 2 - 1 d.t.s. MONTALTO: Paolini, Brasili (73’ Marilungo), Alessi, Tassotti, Scielzo, Carboni GM, Carboni GL, Bejtja (71’ Polini), Carca (83’ De Luca), Giorgi, Ciarrocchi (87’ Ruggeri). A disp: Mondoli, Ciucani, Matricardi. All. RicciottiTRODICA: Pennacchietti, Berrett...leggi
26/05/2018


SPAREGGI. Minnozzi-gol e il Porto d'Ascoli espugna Classe!

SANT'APOLLINARE IN CLASSE. Inzia come meglio non sarebbe stato immaginabile il cammino del Porto d'Ascoli negli spareggi nazionali con un successo di platino in casa del Classe. Squadra di Sante Alfonsi seguita da un nutrito gruppo di tifosi che non hanno voluto mancare a questo primo appuntamento con la storia che potrebbe tramutarsi, nel mi...leggi
20/05/2018

Matteo Minnozzi, 26 perle (e non è finita): "Devo tutto alla squadra"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Con quelli realizzati sabato nella finalissima playoff ha raggiunto quota 26 reti stagionali il bomber dell’Eccellenza Matteo Minnozzi (foto). Decisivo ancora una volta anche contro l’Atletico Gallo Colbordolo nel match che ha lanciato il Porto d’Ascoli verso gli spareggi nazionali: gara uno in programma dome...leggi
15/05/2018

Porto d'Ascoli vince il play-off. Il sogno Serie D continua!

Porto d'Ascoli - Atletico Gallo Colbordolo 2-0 PORTO D'ASCOLI: Di Nardo, Antonelli, Trawally, Gabrielli (39'Schiavi), Ciotti, Sensi, Leopardi, Rossi, Rosa (65' Lanzano), Minnozzi (81'Bucchi), Renzi (86' Gregonelli). All. Alfonsi ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Bacciaglia, Bellucci (26'st.Fraternali), Nobili Giacomo, Nobili And...leggi
12/05/2018


FERMANO: ben 10 squadre promosse nelle varie categorie. E' record!

FERMO. Parlammo alcuni giorni fa dell'annus horribilis delle compagini ascolane (vedi articolo sotto), che avevano conosciuto una stagione nefasta, culminata con diverse retrocessioni nelle categorie inferiori. Fortunatamente alla fine, sia pure attraverso il playout, la compagine di maggior blasone, ovvero l'Ascoli Picchio è riuscita ad ...leggi
11/06/2018

Bonaccorso: "Abbiamo meritato, per Acquasanta una stagione perfetta!"

ACQUASANTA TERME. Dopo una cavalcata che ha spazzato via tutti gli ostacoli, l'Acquasanta torna finalmente in Seconda categoria. Con due giornate di anticipo la compagine termale, con alle spalle una gloriosa storia con importanti partecipazioni ai campionati di Prima categoria e Promozione, stacca il biglietto per salire in un torneo più consono alle sue ambizioni. Pro...leggi
24/04/2018

Guasto al pullman: 5 ore di viaggio e 6 gol. L'odissea del Monticelli

MONTICELLI.  Un’odissea assoluta la trasferta di Agnone per il Monticelli di Nico Stallone. La squadra è partita di buon’ora per il Molise per affrontare l’Agnonese in una sfida salvezza da dentro o fuori. Tragitto molto lungo (oltre 3 ore di pullman) diventato ancor più lungo considerando il guasto all&rsqu...leggi
23/04/2018

Portiere e tecnico. E bomber. Simone Santarelli: 4° gol in carriera!

CARASSAI. Partita di Seconda categoria girone G, a Carassai arriva l'AFC Fermo, in corsa per la vittoria finale. La gara rimane sullo 0-0 per un'ora prima di essere sbloccata dagli ospiti con Paniconi di testa. All'80' il pareggio dei locali grazie a chi non ti aspetti, mister Simone Santarelli (foto), di ruolo portiere, che vista ...leggi
21/04/2018

PRIMA CATEGORIA: tra andata e ritorno conferme e qualche sorpresa

Proseguiamo oggi il nostro percorso sulla stagione delle squadre marchigiane, cercando di mettere in risalto le prestazioni delle squadre di Prima categoria, confrontando i risultati del girone di andata con quelli ottenuti in queste prime 9 giornate del ritorno, per i gironi A e D, e delle prime 11 invece per i raggruppamenti B e C. Girone A (16 squadre) - Nel pesarese...leggi
10/04/2018

"Siamo l'Athletic Bilbao ascolano". Nico Stallone elogia il Monticelli

ASCOLI PICENO. Da squadra quasi spacciata, poche settimane fa, a formazione in corsa per conquistare almeno i playout per giocarsi la salvezza. E’ un Monticelli che non molla mai quello che ha piazzato un blitz pesante in casa del Fabriano Cerreto, condannando i cartai alla quasi certa retrocessione. Nel dopogara è arrivato un Nico Stallone...leggi
09/04/2018

Cambiano volto nel ritorno i campionati di ECCELLENZA e PROMOZIONE

In ogni campionato dopo il mercato di Dicembre e la pausa Natalizia, accade che molte squadre nel girone di ritorno cambino letteralmente marcia, sia nel bene che nel male e questa stagione non smentisce la regola. A maggior ragione quest'anno, visto che c'è stato un ulteriore stop, imposto dal maltempo che ha finito per sparigliare ancora le carte. Vi proponiamo un riepilogo nei vari ...leggi
09/04/2018

TERZA CATEGORIA, numeri e curiosità degli 8 gironi

UNO SGUARDO AGLI 8 GIRONI DI TERZA CATEGORIA PRIMA DELLA PAUSA PER LE FESTIVITA' DI PASQUA. A: Gradara in testa a 49 punti, +6 sul Borgo Pace (che non ha mai perso): gol fatti 49, ma il record è del Montecchio con 58. B: Muraglia a 40, + 5 sulla Marottese, che segna pochissimo: 26 gol fatti in 20 partite (terzo peggiore ...leggi
27/03/2018

Picciola come Recoba: il gol direttamente dalla bandierina! (VIDEO)

MONTEFANO. Importante vittoria per l'Atletico Piceno, che grazie al 2-1 in casa del Montefano compie un grande passo verso la permanenza al prossimo campionato di Promozione. Eroe di giornata è stato sicuramente Antonio Picciola. L'attaccante, arrivato nel mese di dicembre e diventato una pedina fondamentale per mister Gennaro Gri...leggi
25/03/2018

Grottammare: unica squadra imbattuta del 2018! Ma l'attacco...

GROTTAMMARE. "Stiamo cavalcando un sogno, che è centrare i playoff: ci siamo dall'inizio e vogliamo rimanerci fino alla fine. Sarebbe la giusta gratificazione per i ragazzi e per noi stessi". Parole di Manolo Manoni, tecnico del Grottammare (foto), squadra tra le più costanti del campionato di Eccellenza. E balza agli occhi una ...leggi
21/03/2018

De Carolis: "Gettiamo le basi per la crescita dell'Atletico Piceno"

CENTOBUCHI. Una bella striscia di 5 risultati utili consecutivi ha posto in una posizione di classifica tutto sommato tranquilla l’Atletico Piceno. Sono 31 i punti dei biancazzuri, nulla è ancora definito ma è chiaro che ora la salvezza è davvero a portata di mano. Abbiamo fatto il punto sulla stagione dell’Atletico Piceno insieme al presidente...leggi
20/03/2018

C'è un Aloisi che segna: Ivano, quinto sigillo da centrocampista

La sua è una famiglia che vive di calcio e ad Ascoli Piceno il cognome Alosi è di quelli di un certo peso: i suoi zii sono Antonio, ex giocatore simbolo dell'Ascoli a cavallo degli anni Ottanta e Novanta ora responsabile del settore giovanile del Monticelli e tecnico della formazione Juniores e Gianni, attuale al...leggi
14/03/2018

Riccardo Marani sempre più Superman: i rigori parati sono 6!

Continua il record dei rigori parati da Riccardo Marani (foto), 23 enne numero uno del Monticelli: a Monte San Giusto sventa due penalty a Tascini, arrivando così a 6 stagionali, anche se stavolta è andata male perchè in entrambi i casi arriva il tap-in vincente, prima di Proesmans e poi di Camillucci. A fine partita, nonostan...leggi
26/03/2018

Maltempo: rinviate tutte le gare del week-end calcistico!

ANCONA. Decisione ufficiale presa pochi minuti fa dal Comitato Regionale Marche: sono state sospese tutte le gare del week-end calcistico in programma nella giornata di oggi, domani e domenica, dall'Eccellenza fino alla Terza categoria, passando per i campionatio giovanili. Una scelta saggia e inevitabile considerando...leggi
23/02/2018

Il Bologna punta sui gol ascolani: dopo Destro ecco Riccardo Orsolini

Dalla città delle Cento Torri a quella delle Torre degli Asinelli. La squadra di Roberto Donadoni ha ora a disposizione una coppia d’attacco tutta ascolana. Già Mattia Destro era il terminale offensivo della squadra rossoblù con 5 reti finora realizzate. Ora a dargli una mano è arrivato dalla J...leggi
01/02/2018

Le reti del "saggio" Marcello Ortu decisive per il Castignano

CASTIGNANO. Dopo aver avuto una partenza a rilento, inizia a tenere un passo significativo il Castignano. La compagine biancorrossa dopo la vittoria di sabato scorso a Castel di Lama, si posiziona al secondo posto alle spalle della capolista Palmense. In evidenza con alcune reti pesanti e prestazioni di alto livello Marcello Ortu (foto), un attaccante ...leggi
24/01/2018

Calvaresi, una doppietta per la salvezza: "Jrvs Ascoli, crediamoci!"

ASCOLI PICENO. La prima vittoria della stagione è arrivata alla 15^ giornata (2-1 al Montalto), protagonista con una doppietta Alessandro Calvaresi (foto), centrocampista classe 1994, arrivato dall'Alba Adriatica (Eccellenza abruzzese). La Jrvs Ascoli resta sempre fanalino di coda in Promozione B ma ora alla salvezza ci crede. Calvaresi è di Asco...leggi
18/01/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,67238 secondi