Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


PRIMA D: Vincono Palmense e Castignano, frena la Real V. Pagliare

Diverse gare caratterizzate da proteste e contestazioni all'operato dei direttori di gara

  Scritto da La Redazione il 10/02/2018

I TABELLINI

Amandola    0
Offida          0
AMANDOLA: Berardini, Tassi, Sciamanna, Testa, Trasatti, Procaccini, Palombi, Trobbiani, Niccolini, Puddu, Iannotti. A disp. Dulcini, Fratini, Poletti, Cardinali, Alesi, Millozzi, Oggiani. All. Pupi
OFFIDA: Peroni, Vagnoni, Pergolizzi, D’Angelo, Gagliardi, Ferretti, D’Alonzo, Tarli, Silvestri Davide, Cinesi, Cocci. A disp: Cicconi, Benini, Funari, Camela, Gigli, Garcia, Minopoli. All. Pilone
Arbitro: Mancinelli di Macerata
AMANDOLA. Finisce in parità tra Amandola e Offida una gara nella quale entrambe le compagini hanno dovuto fare i conti con numerose assenze e con un campo molto pesante. Nel primo tempo la gara si sviluppa sostanzialmente a centrocampo, con gli estremi difensori completamente inattivi e probabilmente infreddoliti. Nella ripresa la società di casa ci informa che a causa di un arbitraggio assolutamente indecente, in alcuni casi apparso addirittura prevenuto nei confronti dell’Amandola, si rifiuta di commentare la gara che si chiude sullo 0-0.

Centoprandonese   1
Palmense                2
CENTOPRANDONESE: Perozzi, Picchini, Voltattorni, Massetti (76’ Testa Claudio), Grossetti, Cipolloni Alessio, Cipolloni Danilo, Agostinelli (46’ Speca), Pezzoli, Pelliccioni (76’ Seproni), Ferraro (50’ Ricci). A disp: Spinozzi, Fioravanti, Testa Danilo. All. Bucci
PALMENSE: Scorolli, Fabiani, Baldo (75’ Camaioni), Mattioli, Marcatili, Fagiani, Mauro, Croceri, Santagata (65’ Ledda), Raffaeli (77’ Scotucci), Sanniola. A disp: Marcantoni, Silenzi, Palloni, Sciarresi. All. Cipolletta
Arbitro: Gorreja di Ancona
Marcatori: 32’ Santagata, 90’ Testa Claudio, 94’ Croceri (rig.)
CENTOBUCHI. Finisce con la vittoria della capolista Palmense una gara fortemente condizionata dal comportamento dell’arbitro, che, oltre ad aver sbagliato numerose valutazioni, ha commesso l’errore più grande al 94’ quando ha assegnato un rigore, apparso totalmente inesistente alla squadra ospite. Nel primo tempo gara sostanzialmente equilibrata, con la Palmense che ha realizzato al 32’ il gol del vantaggio con Santagata, a seguito di un’azione forse viziata da un fallo su un giocatore locale, non rilevato dal direttore di gara. Nella ripresa la Centoprandonese ha letteralmente dominato il campo, riuscendo a pervenire al pareggio solo nel finale con il nuovo entrato Claudio Testa. Sul pari ormai scritto, l’incredibile calcio di rigore che solo l’arbitro ha avuto modo di vedere e che Croceri ha trasformato in tre punti preziosi, salutati dalle proteste dei tifosi locali.

Cuprense       1
Castignano    2
CUPRENSE: Paolini, Capanna, Cicchi, Nocera, Belardinelli, Carboni, Kaja, Moreau, Di Girolamo, Pignotti, Carlini. All: Francesco Carbone
CASTIGNANO: P.Carfagna, Camilli, Angelini, Di Buò, M.Carfagna, Gandelli, Pallotta, A.Di Lorenzo, Ortu, Vannicola, Ciotti (Cesani). All: Oliviero Di Lorenzo
Arbitro: Rogani di Macerata
Marcatori: 15’ Pallotta, 41’ Belardinelli, 78’ Massimo Carfagna
CUPRA MARITTIMA. E’il Castignano a portare a casa l’intera posta dalla gara contro una Cuprense, in serie positiva dopo l’approdo in panchina di mister Carbone. Castignano subito determinato che si rende pericoloso con diverse incursioni sulle fasce, ed al 15’ passa con Pallotta, bravo ad impattare un bel cross tagliato di Di Lorenzo e ad insaccare la sfera sul secondo palo per il momentaneo 0-1. I biancorossi hanno l’occasione per raddoppiare ma sotto porta peccano di precisione. Al 41’ la Cuprense pareggia: dormita della difesa biancorossa su un fallo laterale, i locali attaccano la profondità e segnano con Belardinelli che supera P. Carfagna in uscita. Nella ripresa dopo una bella parata di Carfagna su tiro dal limite di Pignotti, gli ospiti riprendono ad imporre il proprio gioco a centrocampo non rischiando più nulla in difesa. Al 78’ la svolta: il neo entrato Cesani lavora una bella palla sulla fascia, supera il diretto avversario e pennella una palla al centro dell’area dove Massimo Carfagna in tuffo insacca la sfera in rete per il gol che vale i tre punti. A nulla vale il forcing finale dei locali che non riescono a creare grandi grattacapi alla difesa ospite. Tre punti fondamentali per i biancorossi in ottica alta classifica, una battuta d’arresto per il gialloblù dopo un buon trend positivo.

Grottese                     1
Sporting Folignano    1
GROTTESE: Coda, Troka, Liberati, Traini, Del Dotto, Cappella, Koita, Costi (74' Salvatori), Pezzani, Ricci (66' Verducci), Elezi. All. Moscetta.
SPORTING FOLIGNANO: Spicocchi, Galiè S., Angelini, Passalacqua, Biondi, Menchini, Di Lorenzo, Pagnoni (66' Iachini), Rosati (72' Vagnoni), Paolini, Galiè L. (85' Renga). All. Padalino.
Arbitro: Lunetti di San Benedetto del Tronto
Marcatori: 16' Pezzani, 24' Rosati
GROTTAZZOLINA. Termina in parità il match tra Grottese e Sporting Folignano. Dopo una iniziale fase di studio, al primo affondo della partita i locali passano in vantaggio. Lo scatenato Koita, al termine di una travolgente azione, supera in velocità l'intera retroguardia ospite servendo un assist d'oro a Pezzani che, a pochi passi dalla porta, infila la sfera in rete- Sulle ali dell'entusiasmo la Grottese continua ad attaccare ed al 18' Koita calcia in porta, scavalcando anche il portiere in uscita, ma la difesa ospite riesce a respingere la conclusione sulla linea. Rimane il dubbio se la palla abbia o meno oltrepassato la linea bianca; i grottesi protestano convinti che la rete sia valida, ma il direttore di gara fa proseguire. Nel momento migliore della squadra di Grottazzolina arriva il pareggio dello Sporting Folignano con Rosati che in contropiede, approfittando di un'incertezza della difesa di casa e complice anche un Coda un po’ indeciso nella circostanza, infila con un preciso pallonetto la sfera in rete. La partita resta viva ma il primo tempo termina senza ulteriori sussulti sull' 1 a 1. La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo con capovolgimenti da una parte e dall'altra e con le due difese che riescono con affanno a sventare gli attacchi avversari. I locali reclamano nel finale per una netta trattenuta ai danni di Elezi sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma il direttore di gara non decreta il penalty scatenando le ire della squadra di casa. La gara termina con un pareggio che ci può stare, anche se ai punti la Grottese avrebbe meritato di più.

Monsampietro             2
Real Virtus Pagliare    2
MONSAMPIETRO: Paolucci, Riccardo Ferretti, Kuinxhiu, Del Gobbo, De Carlonis, Funari, Forò Cristiano (68' Soprano), Carlacchiani (79' Tassotti), Testa, Forò Stefano, Polozzi. All. Coccia
REAL VIRTUS PAGLIARE: Castorani, Mariani, Corradetti, Ottaviani, Gabrielli, Filipponi, Valentini (83' Dia), Gregori (71' Volpi), Pierantozzi (85' Baiocchi), Massetti, Mascitti. All. Silvestri
Arbitro: Bara di Macerata
Marcatori: 6' Filipponi, 10' Mascitti, 57' Polozzi, 92' Testa (rig.)
MONSAMPIETRO MORICO. Un Monsampietro tutto grinta, cuore e gioco riesce a recuperare sul 2 a 2 una partita che avrebbe addirittura meritato di vincere per quello che ha creato. La Real Virtus Pagliare con due tiri in porta nei primo dieci minuti, stava portando a casa 3 preziosi punti: al 6’ apriva le marcature Filipponi con un bolide su punizione che batteva l'incolpevole Paolucci. Quattro minuti più tardi era Mascitti che girava in rete un cross di Gregori dalla destra. Per i restanti 80’ c’era una sola squadra in campo: il Monsampietro, che creava numerose azioni avendo sempre in mano il pallino del gioco. Al 57' i locali accorciavano le distanze: gran tiro di Carlacchiani che si stampava sulla traversa e tornava in campo, il più lesto ad avventarsi sulla sfera era Polozzi che metteva in rete. Il Monsampietro continuava a premere e in due occasioni era bravo Castorani a salvare la rete. Nel recupero l’assalto locale continua: Stefano Forò mette al centro una palla che Corradetti respinge con la mano, l’arbitro Bara a due passi, non ha esitazioni e concede il rigore che Testa trasforma con grande freddezza .

Montegranaro    0
Piane MG            0
MONTEGRANARO: Follenti, Marini, Berto, Diomedi, Mandolesi, Acciarini, Meschini, Montuori, Marziali (81’ Singh), Moretti, Facci. A disp. D’Ambrosio, Abbate, Grasselli, Tomassetti, Petrarulo. All. Del Bello
PIANE MG: Tassotti, Giandomenico, Monini, Ripani, Nwanze, Silenzi (75’ Santilli), Moroni, Campanari, Sanda, Zucconi, Hihi (75’ Garbuglia). A disp: Mariani, Cesari, Ciccioli, De Carolis, Ciglic. All. Ciglic
Arbitro: Narcisi di San Benedetto del Tronto
MONTEGRANARO. Esce fuori con un punto in tasca il Montegranaro Calcio dal difficile scontro casalingo contro Piane Montegiorgio. I ragazzi di mister Del Bello affrontavano infatti una squadra ospite, lanciata verso la zona play off. Nonostante la posizione di classifica che la vede ancora fanalino di coda del girone D, la compagine locale tira fuori una prestazione maiuscola. Peccato per le occasioni non finalizzate e per un risultato che va stretto ai gialloblu, ma che muove un pochino la classifica dando un po' di ossigeno ai padroni di casa. Nonostante l'ultimo posto il Montegranaro continua a credere nella salvezza, pronto a lottare in ogni match contro qualunque avversario.

Santa Caterina         2
Villa Sant’Antonio    1
SANTA CATERINA: Baiocco, Verducci (53’ Zamar), Scafa, Mazzoleni, Torresi, Liberati, Valle Indiani (35’ Fratini), Cordola, Achilli, Panti (75’ Castelli), Goglia (65’ Frittella). A disp: Tofoni, Giacinti, Scarciello. All. Concetti
VILLA SANT’ANTONIO: De Angelis, Mariotti, Taddei (57’ Hoxholli), Palaferri, (64’ Senghor) De Santis, Petracci, Antonini, Gaspari (67’ Giovannini), Bizzarri, Severo (82’ Traini), Panichi (50’ Porfiri). A disp: Stipa, Agostini. All. Settembri
Arbitro: Henczes di Ancona
Marcatori: 48’ e 89’ Achilli, 72’ Hoxholli
CAPODARCO. Vince negli ultimi minuti il Santa Caterina, tre punti preziosi che rilanciano le ambizioni della squadra fermana. Partono subito all’arrembaggio i locali, che dopo pochi minuti sfiorano il gol con Achilli. La risposta del Villa Sant’Antonio non si fa attendere, ma un intervento prodigioso di Baiocco nega la rete a Panichi. All’inizio del secondo tempo il vantaggio del Santa Caterina con Achilli che supera il portiere in uscita. Sulle ali dell’entusiasmo i locali continuano ad attaccare e su perfetto cross di Panti, il colpo di testa di Goglia costinge De Angelis ad una deviazione decisiva. La replica ospite con una clamorosa occasione che non viene finalizzata a pochi passi dalla porta, ma qualche minuto più tardi, su un’ennesima incursione, è Hoxholli a siglare il momentaneo pareggio. Nel finale, quando ormai il pari sembrava scritto, un colpo di testa del bomber Achilli consente di portare a casa una vittoria che qualche momento prima sembrava insperata.

Montottone     1
Petritoli           0
Arbitro: Giovannini di Ascoli Piceno
Marcatore: Borraccini

Nella foto: Yuri Croceri (Palmense)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




LND. Gli orari ufficiali della stagione 2018-2019

Ufficiali dalla Lega Nazionale Dilettanti gli orari della prossima stagione sportiva nei campionati dilettantistici. Eccoli di seguito: dal 29 luglio               ore 16 dal 9 settembre         ore 15,30 dal 28 ot...leggi
23/07/2018



LA FESTA. L'Ascoli Picchio festeggia la salvezza in B a Montegiorgio!

MONTEGIORGIO. Due grandi traguardi che vanno festeggiati nel modo migliore con una giornata all’insegna dello sport e della vera amicizia tra due società molto vicine. Domenica 3 giugno alle ore 17 presso lo Stadio Tamburrini è in programma il match amichevole tra una rappresentanza dell’Ascoli Picchio...leggi
01/06/2018

1^ cat. finalissima playoff: Valdichienti-Castignano a Monte Urano

Cambio di programma. Motivi di ordine pubblico hanno fatto decidere le due società a spostare la sede per lo spareggio play-off di Prima categoria, inizialmente individuata a Fermo. La gara Valdichienti Ponte - Castignano verrà infatti giocata allo stadio Comunale in via Olimpiadi di Monte Urano con inizio alle ...leggi
24/05/2018

Atletico Porchia: derby ascolano Paoletti-Scarafoni per i playoff

MONTALTO delle MARCHE. Si avvicina l’ultima di campionato con tanti verdetti già emessi e molti campionati nei quali ancora diverse cose sono da definire. Trai più incerti, c’è senza alcun dubbio il girone G della Seconda categoria, nel quale in vetta troviamo 3 squadre in 4 punti e una quarta che ancora non ha perso le speranze di disputare il ...leggi
17/05/2018

SECONDA CATEGORIA. Sabato i verdetti con le ultime 3 promozioni!

Verdetti quasi tutti definitivi dalla Promozione alla Seconda categoria con tantissime squadre che hanno festeggiato il salto di categoria. Restano solo tre gironi di Seconda categoria a dove emettere il verdetto finale, determinante, sarà proprio l’ultima sfida del girone. SECONDA B. Qui addirittura sarà tutto deciso dallo scontro d...leggi
17/05/2018

PLAYOFF DI ECCELLENZA. Porto d'Ascoli in viaggio con...Classe

Inizia domenica in terra ravennate, contro il Classe, la prima uscita del Porto d'Ascoli nei playoff nazionali di Eccellenza. Il Classe, che è una delle squadre più organizzate del girone B di Eccellenza emilianoromagnolo, è alla terza stagione consecutiva nel campionato di Eccellenza, quarta totale nella sua storia poco più ch...leggi
18/05/2018


Seconda G: incroci pericolosi in un sabato bestiale!

Una 27^ giornata che definire decisiva può suonare come riduttivo nel girone G di Seconda categoria. Si troveranno l'una di fronte all'altra le prime 4 della graduatoria per uno snodo probabilmente determinante per le sorti della stagione. Riepiloghiamo la classifica che ad oggi è la seguente: Ripatransone 60, AFC Fermo 59, Monterubbianese 58, Torrione e A...leggi
27/04/2018

Porto d'Ascoli: Clinic di 2 giorni con Istruttori di Base di FC Inter

PORTO d'ASCOLI. Classico appuntamento di fine stagione per la Formazione degli Istruttori dell'Attività di Base del Porto d'Ascoli che quest'anno prevede un evento unico nel suo genere a livello regionale. Un Clinic di due giorni, gratuito ed aperto a tutti, con la presenza del Prof. Marziali (FIGC SGS) e di Paolo Migliavacca e Fabio...leggi
26/04/2018

Atto intimidatorio contro la Nuova Real Colli

COLLI DEL TRONTO. Questa notte la società Nuova Real Colli, militante nel girone H di Terza categoria, è stata vittima di un atto di intimidazione gravissimo. "Lucchetti divelti, furto e, non contenti, questi 'fenomeni' hanno lasciato addirittura un messaggio (nella foto) - scrive la società in una nota - vandalismo puro e accanimento senza appar...leggi
07/04/2018

L'Olimpia Spinetoli piange la scomparsa di Carlo Schiavi

SPINETOLI. Grave lutto nella grande famiglia dell'Olimpia Spinetoli, nella giornata di oggi è venuto a mancare a soli 65 anni Carlo Schiavi, stimato dirigente della società biancoverde e persona molto conosciuta ed apprezzata in tutto l'ambiente calcistico, non solo della Vallata del Tronto. Nel 1966, seppur giovanissimo, era stato uno dei fonda...leggi
05/04/2018

Coppa Marche 3: l'Acquasanta cala il poker sul Real Matelica

Si è giocata stasera la 1^ semifinale di Coppa Marche di Terza categoria (Fase Regionale, girone a 3 squadre) tra ACQUASANTA CALCIO e REAL MATELICA. E' finita 4 - 2 con le reti per i locali di De Santis, Fantuzi Andrea, Pedicelli e Fantuzi Fabrizio....leggi
04/04/2018

Multa e squalifiche: mazzata del Giudice Sportivo sull'Amandola

Non ci va liscio il Giudice Sportivo sull'Amandola, a causa dell'eccessivo comportamento a termine dell'ultima partita casalinga contro l'Offida, terminata 0-0: una multa salata e numerose squalifiche che andranno sicuramente a compromettere la stagione degli amaranto. Di seguito le decisioni riportate nel Comunicato Ufficiale n. 114:  ...leggi
14/02/2018

Gara sospesa Carassai-Atletico Porchia: decisa la doppia sconfitta!

Arriva il verdetto in merito ai fatti accaduti nella gara di campionato di Seconda categoria girone G Carassai-Atletico Porchia, sospesa definitivamente alla metà del secondo tempo. Come da Comunicato Ufficiale Regionale n. 114, il Giudice Sportivo ha deciso di punire entrambe le società coinvolte: "Rilevato dal referto arbitrale che la gara i...leggi
14/02/2018

Il Matelica vola anche in Coppa Italia. Eliminato il Monticelli

Il Matelica è tra le prime otto squadre nella Coppa Italia di Serie D. La squadra di mister Tiozzo supera negli ottavi di finale l'Albalonga grazie alle reti di Alfonsi e quella decisiva di Salvatore Lillo (foto) che fissa il definitivo 2-1 dopo il momentaneo pareggio laziale. Si e...leggi
07/02/2018

Numeri e curiosità della Terza categoria dal Gradara all'Acquasanta

Continuano i campionati di Terza categoria, tutti giunti alla metà del loro percorso, di seguito ecco alcune curiosità.Nel girone A, la capolista è il Gradara Calcio a quota 36 punti con una partita in più rispetto al Montecchio a 32 punti che vanta il miglior attacco del girone con 44 gol. La terza in classifica invece è...leggi
07/02/2018


Altro innesto per il Monticelli: ecco Marra

ASCOLI PICENO. Un altro volto nuovo per il Monticelli. Francesco Marra (foto), esterno d'attacco o trequartista classe 1999 va a rinforzare la rosa a disposizione di mister Stallone. Cresciuto nelle giovanili del Lecce, il giovane talento ha disputato la prima parte di stagione nelle fila del San Nicolò....leggi
02/02/2018

Contrordine: Monticelli - Matelica domenica a Grottammare

Il Matelica comunica che la gara Monticelli – Matelica in precedenza anticipata a sabato 3 febbraio, si giocherà domenica 4 febbraio alle ore 14.30 allo stadio Pirani di Grottammare a causa dell’indisponibilità del terreno di gioco di Castel di Lama (impianto in cui il Monticelli gioca le sue gare interne). La gara è valida per ...leggi
01/02/2018

Prima D: La Palmense allunga a + 6. Colpaccio del Real Virtus Pagliare

Seconda di ritorno caratterizzata dalla vittoria a Montegranaro della capolista Palmense che approfitta della frenata delle più immediate inseguitrici, per portare a + 6 il suo vantaggio. Pari del Castignano nel derby contro l'Offida e colpaccio del Real Virtus Pagliare che passa sul campo dell'Amandola, grazie ad una rete di Alessandro Gabrielli  (foto)....leggi
27/01/2018

Un altro arrivo per il Monticelli: Simone Liberati

ASCOLI PICENO. Il Monticelli sta continuando a rinforzare il pacchetto under. Un'altro giovane si è infatti unito alla squadra di mister Stallone. Dall’Ascoli Picchio arriva, con la formula del prestito, l’attaccante Simone Liberati (foto), classe '99. Nello scorso campionato Liberati ha militato nelle file del Martinsicu...leggi
26/01/2018

Atletico Azzurra Colli, doppio arrivo under: ecco Massaroni e Corsini

COLLI DEL TRONTO. Doppio rinforzo under per l’Atletico Azzurra Colli. Ha già debuttato nell’ultimo turno di campionato (una decina di minuti in totale) il difensore Leonardo Corsini (foto a destra), classe 1999, proveniente dall’Alba Adriatica. In attacco invece il nome nuovo arriva dalla Sambenedettese: si tratta di Ri...leggi
25/01/2018

Respinto il ricorso abruzzese: si rigiocherà Monticelli - Francavilla

ASCOLI PICENO. E' stato ufficialmente respinto il ricorso presentato dal Francavilla Calcio in merito alla gara Monticelli-Francavilla dello scorso 17 dicembre, rinviata per impraticabilità di campo. La società abruzzese chiedeva la vittoria a tavolino per irregolarità del terreno di gioco ma il direttore di gara,...leggi
24/01/2018

L'esterno Salvatore Muci approda al Monticelli

ASCOLI PICENO. Nuovo arrivo in casa Monticelli, che ha tesserato il calciatore classe 1998 Salvatore Muci (foto). L'esterno basso mancino, cresciuto nel settore giovanile del Lecce, arriva alla corte del presidente Palatroni dopo aver disputato la prima parte di stagione nelle fila della Correggese....leggi
23/01/2018

Prima D: Pari della Palmense. Avanzano R.V.Pagliare e Castignano

Prima di ritorno caratterizzata tra ben tre pareggi a reti inviolate e da quattro successi con il minimo scarto, solo il Real Virtus Pagliare coglie le opportunità per dilagare contro la Grottese. Turno sostanzialmente favorevole alla capolista Palmense che pur fermata sul pari da un'irriducibile Montottone, vede aumentare il suo distacco a 4 punti sulla seconda in classifica che ora &e...leggi
20/01/2018

PRIMA D: Prove di fuga per la Palmense. Monsampietro boom!!

Allungo in vetta da parte della Palmense che festeggia il platonico, ma moralmente importante, titolo di campione d'inverno superando la Grottese e scavando un solco con le dirette inseguitrici che frenano tutte contemporaneamente. L'Amandola non va oltre il pari in casa di un coriaceo Petritoli, Real Virtus Pagliare e Castignano impattano nello scontro diretto, il Piane MG cade in casa contr...leggi
13/01/2018

COPPA ITALIA D. Ecco gli ottavi di finale per Matelica e Monticelli

Prima nel proprio girone e tra le prime 16, per il momento almeno, anche in Coppa Italia. Gran momento per il Matelica che ha appena conosciuto l'avversario nella sfida diretta di Coppa Italia valida per gli ottavi di finale il prossimo 7 febbraio alle 14,30. Protagonista al comunale matelicese sarà l'Albalonga. In palio i quarti di finale della compet...leggi
12/01/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,34829 secondi