Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ancona


A tu per tu con Occhiodoro: "Ai Portuali Ancona per Stefano Negozi"

ANCONA. Andrea Occhiodoro (foto, vedi scheda), portiere dei Portuali Ancona con un passato tra Brandoni, Offagna, Aspio e Pietralacroce 73, sta conquistando tutti per le qualità espresse sia in allenamento che quando è stato chiamato in causa in gare ufficiali. Ma soprattutto piace per il suo modo di essere: serio, educato, rispettoso ma allo stesso tempo con una gran dose di grinta, abnegazione e tanta voglia di migliorarsi in ogni allenamento.

Raccontaci brevemente la tua carriera calcistica.
"Ho iniziato a giocare a 6 anni nella Dorica Torrette e dopo sei anni sono andato alla Brandoni, dopo altri sei anni sono andato all’ Offagna e sono rimasto anche l’ anno succesivo quando si è fusa ed è diventata Conero Dribbling; l’ anno successivo sono andato con l’ Aspio poi due anni a Pietralacroce e poi sono venuto qui".

Che impressioni ti sei fatto sull’ ambiente Portuali in questi primi mesi?
"L’ ambiente è eccezionale, la società è molto organizzata e lo staff tecnico è molto competente".

Chi tra i tuoi nuovi compagni di squadra ti ha impressionato maggiormente?
"Non c’ è qualcuno che mi ha impressionato di più, sono tutti ottimi giocatori e tutti si impegnano al massimo, sia in allenamento che al sabato".

Il compagno di squadra più forte con il quale hai giocato?
"C’ è da dire che i portieri vivono un po’ in un “mondo a parte”, soprattutto durante gli allenamenti. Posso dare un giudizio più preciso sui portieri e sicuramente il più forte è Emilio Cionfrini. Con lui ci conosciamo dai tempi della Brandoni e poi ci siamo rincontrati a Offagna, per me è un esempio da cui rubare tanto, ma soprattutto è un amico".

Il mister che ti ha insegnato di più?
"Anche qui bisogna fare lo stesso discorso di prima. Il mio giudizio è rivolto verso gli allenatori dei portieri e anche qui non ho dubbi, Stefano Negozi, con il quale ho già avuto un’ esperienza sempre ad Offagna, insieme ad Emilio. Stefano è anche uno dei motivi per cui ho scelto di venire ai Portuali, è un allenatore eccezionale per l’ aspetto atletico, per quello tecnico e per quello umano. Per me è un punto di riferimento e in due anni mi ha fatto crescere in modo esponenziale. A lui devo molto".

La partita che ricordi con maggiore entusiasmo?
"A livello di importanza l’ esordio in Prima categoria a 17 anni con la Brandoni anche se è arrivata una sconfitta, poi di partite belle ce ne sono state talmente tante che non saprei nemmeno scegliere".

La squadra più forte che hai incontrato nella tua carriera?
"Il Castelfidardo nell’ anno della promozione con l’ Offagna, era una squadra attrezzatissima e aveva una rosa impressionante".

Quali sono i tuoi hobby al di fuori del lavoro?
"Direi il calcio, anche perchè, insieme al lavoro, occupa gran parte della settimana".

Cosa prevedi per il futuro dei Portuali in questa stagione?
"Spero la salvezza. Ci sono tutti i presupposti per raggiungerla anche se il campionato è molto equilibrato, ma credo che abbiamo una rosa ed uno staff tecnico molto validi".

Un messaggio da mandare a qualche compagno?
"L’ unico messaggio che posso dare è rivolto a tutti ed è quello di continuare così, ad impegnarsi sempre, a non mollare mai e ci toglieremo delle soddisfazioni".

(Fonte: Pagina Facebook A.S.D Portuali Calcio Ancona)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D. Si interrompe a Savignano la striscia positiva della Jesina

Savignanese-Jesina 1-0 SAVIGNANESE: Pazzini, Guidi, Gregorio, Brighi, Peluso (84' Albini), Noschese (80' Turci), Scarponi (60' Tamagnini), Vandi, Giacobbi, Rossi, Ballardini A disp Dall'Ara, Battistini, Brigliadori, Pancotti, Manuzzi. All Farneti.JESINA: Anconetani, Martedì (Fracassini), Pasqualini, Marini (81' Nonni), Riccio, Bordo (50' Ceccuzzi), Tr...leggi
16/01/2019

MERCATO. Il Sassoferrato Genga blinda la porta con Simone David

Il Sassoferrato Genga tessera Simone David (foto). Il portiere classe 1993 ha disputato la prima parte di stagione con i colori della Jesina. In precedenza ha vestito le maglie di Sansepolcro, Ancona, San Donato Tavarnelle, Arezzo e Bassano Virtus collezionando 160 presenze fra Serie C e D. David sarà a disposizione di mister Ricci f...leggi
16/01/2019




MERCATO. La Biagio Nazzaro rinforza l'attacco con La Forgia

CHIARAVALLE. L'attaccante Christian La Forgia (foto), classe 1995, è da oggi in forza alla Biagio Nazzaro e sta già lavorando in campo con i suoi nuovi compagni. La Forgia, nativo di Manfredonia, ha un trascorso importante nei seguenti club: Barletta, Manfredonia e Olympia Agnonese....leggi
15/01/2019




ECCELLENZA. Porto S. Elpidio in giornata no. La Biagio fa il colpaccio

Porto Sant’Elpidio - Biagio Nazzaro: 0-1 PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Gagliardini; Frinconi, Nicolosi, Monserrat, Stortini; Panichelli (12’ st Orazi), Marozzi (39’ st Marcantoni), Palladini (12’ st Balestra); Ruzzier; Adami, Zira (12’ st Ceijas). All. Mengo BIAGIO NAZZARO (4-4-2): Giovagnoli; Santoni, Savini, Mechetti, Brega; Gio...leggi
13/01/2019

ECCELLENZA. L'Atletico Gallo vince di grinta sul Sassoferrato Genga

Atletico Gallo Colbordolo-Sassoferrato Genga 3-2ATLETICO GALLO (4-3-3): Bacciaglia; Feduzi (77’ st Sinjari), Nobili Andrea, Mistura, Nobili Giacomo; Tonucci, Rossi Alessandro, Belkaid; Muratori (87’ Paoli), Bartolini, De Angelis (66’ Stambolliu) (A disp. Mazzini, Bellucci, Radi, Sensoli, Fraternale e Ferrini) All. Gastone MariottiSASSOFERRATO GENGA...leggi
13/01/2019

PROMOZIONE A. Il Gabicce Gradara passa contro l'Olimpia Marzocca

Olimpia Marzocca-Gabicce Gradara 0-1 OLIMPIA MARZOCCA: Marin, Asoli, Canapini, Tomba, Fattorini, Montanari, Pigliapoco, Marini, Moschini (41’st Canulli), Terrè (32’st Bassotti), Pigini. All. Giuliani.GABICCE GRADARA: Celato, Freducci, Costa, Vaierani, Passeri, Sabattini, Bastianoni, Magi, Vegliò (29’st Tedesco), Grassi, Fabbri. All....leggi
12/01/2019

PROMOZIONE A. L'Osimo Stazione brinda contro il Villa Musone

Osimo Stazione C.D.-Villa Musone 3-1 OSIMO STAZIONE C. D.: Bottaluscio; Severini, Esposito, Camilletti Davide; Carloni; Rossini, Marconi (60’Storani); Staffolani (69’ Clementi), Bugiolacchi (63’ Brandoni), Boccolini (79’ Borbotti); Mazzieri All. Menghini.VILLA MUSONE: Giulietti; Moglie, Camilletti Matteo, Carnevalini (79’ Leone); Frez...leggi
12/01/2019

PRIMA B. Un punto ciascuno per Castelfrettese e Staffolo

Castelfrettese-Staffolo 1-1CASTELFRETTESE: Polieri , Giacometti, Castignani, Fratesi, Papa, Principi, Serrani (68’ Candelaresi), Rinaldi, Palloni (73’ Cercaci), Lazzarini, Gabrielli. A disposizione: Marziani, Taffi, Shqefanaku, Guarino, Cremonesi. All. Giorgini Igor STAFFOLO: Moreschi, Fuoco, Scattolini, Massei, Coltorti, T...leggi
12/01/2019

PROMOZIONE A. Il Barbara agguanta il pareggio a Loreto

Loreto–Barbara 2-2 Loreto: Palmieri, Ciminari, Pigliacampo Omar, Alessandrini, Rossi, Ferrini (79’Giuliani), Noto, Tantuccio, Pigliacampo Lorenzo (79’ Ben Fredj), Degano, Petrini (70’ Palazzo). All. Pesaresi A disp: Strappato, Santoro, Paniconi Jacopo, Paniconi Elia, Morgese, Socci, Palazzo. I.Lorenzini Barbara: Pretini, ...leggi
12/01/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12265 secondi