Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Sangiustese: per l'attacco ufficiale Lorenzo Marcantoni

Il nuovo centravanti rossoblù vanta diverse presenze con le maglie di Crotone e Maceratese

MONTE SAN GIUSTO. Mercato ancora in fermento per la Sangiustese, che piazza il colpo grosso per il reparto avanzato. È arrivata infatti l'ufficialità dell'approdo di Lorenzo Marcantoni, centravanti classe 1999, proveniente dal Crotone, che vanta diverse presenze in Serie B e C con i calabresi ed anche 6 presenze in Serie C con la Maceratese. La Sangiustese conferma così la sua volontà di dare spazio ai giovani talenti locali, proprio come il nuovo attaccante rossoblù che punta decisamente a mostrare tutte le sue qualità nel prossimo campionato di Serie D.

Nella foto: il vice presidente Secondo Grandinetti con Lorenzo Marcantoni

 

Articolo precedente

MONTE SAN GIUSTO. Arriva anche il vice Chiodini in casa Sangiustese: la società del presidente Andrea Tosoni ha raggiunto l’accordo con il giovane portiere Emanuele Carnevali. Nato a Recanati, nella stagione appena conclusa ha vestito le maglie di Giulianova e Capistrello in Abruzzo mentre nelle stagioni precedenti ha giocato con il Castelfidardo. Proprio in maglia fidardense ha difeso i pali della porta insieme a Mauro Chiodini con cui tornerà a lavorare nell’esperienza in rossoblù. Elemento dalla buona esperienza nonostante la giovane età che si rimette in gioco in Serie D, andando a completare il quadro dei numeri uno a disposizione di Stefano Senigagliesi.

Articolo precedente

MONTE SAN GIUSTO. Giorni intensi in casa Sangiustese, con la società rossoblù che non si ferma al colpo Herrera ma blinda anche il reparto under. Ora è ufficiale infatti, Lorenzo Tizi è un giorcatore della Sangiustese. L'accordo con i cremisi era già ben impostato da tempo e questo lavoro sul tempo fatto dal presidenet Andrea Tosoni e dal direttore generale Cossu ha permesso di avere la meglio sul pressing portato anche da altre società importanti come ad esempio il Matelica. Tizi va a rinforzare il reparto under in una mediana esperta che punta molto sulla presenza di capitan Perfetti e di Camillucci. 

Articolo precedente

MONTE SAN GIUSTO. Continua la campagna rafforzamento della Sangiustese che piazza la conferma di Cristiano Cammilucci, esperto faro del centrocampo in bella evidenza nell'ultima stagione. Altra conferma dunque in un reparto di centrocampo che potrebbe presto salutare l'arrivo ufficiale di Lorenzo Tizi, classe 1999, talento del Tolentino. L'accordo tra le parti è praticamente definito e ben presto il giovane cremisi, protagonista in Abruzzo qualche mese fa nella lunga cavalcata della Rappresentativa Juniores di mister Cremonesi, potrebbe diventare un nuovo volto rossoblù. 

Articolo precedente

MONTE SAN GIUSTO. In attesa dei primi volti nuovi, la Sangiustese inizia a prendere forma dalle conferme dello scorso anno. Già ufficializzate quelle di Stefano Senigagliesi e di Mauro Chiodini, oltre a quella di Walid Cheddira elemento di proprietà della società, altri tre hanno trovato l'accordo per vestire ancora il rossoblù. In difesa resta il pilastro Luca Patrizi che si è ritagliato un ruolo da protagonista assoluto dopo una vita con la maglia della Recanatese. Resta anche la bandiera Massimo De Reggi, ormai una istituzione in rossoblù e, a vestire ancora la fascia di capitano, sarà Lorenzo Perfetti, elemento macina chilometri nella zona mediana del campo. 


Articolo precedente

MONTE SAN GIUSTO. Tantissime voci nell'ultimo periodo ma ora sono arrivate le prime ufficialità in casa Sangiustese. La società del presidente Andrea Tosoni riparte da Stefano Senigagliesi in panchina dopo l'ottima annata appena conclusa: sarà dunque il tecnico osimano a guidare i rossoblù dopo la salvezza raggiunta con largo anticipo nell'annata appena conclusa. Novità anche per quanto riguarda i ruoli dirigenziali dopo che le strade con il direttore sportivo Jonathan Proculo si sono divise qualche tempo fa. La società ha puntato su una figura di grande esperienza come quella di Alessandro Cossu che avrà il ruolo di direttore generale: per lui un ritorno al calcio maschile dopo l'esperienza recente con la Jesina femminile ma anche un curriculum molto prestigioso che racconta di incarichi con Maceratese, Jesina e Vigor Senigallia solo per citarne alcuni. Non solo staff tecnico e dirigenziale ma anche le prime conferme e si parte dall'uomo di maggiore esperienza. Sarà ancora Mauro Chiodini il numero uno della Sangiustese: per lui terza stagione consecutiva in rossoblù, l'esperienza più lunga con un club nella sua lunghissima carriera fatta eccezione gli otto anni con la Fermana e i quattro di Frosinone. L'augurio della società è quello che Chiodini possa eguagliare in rossoblù il traguardo dei quattro anni consecutivi raggiunti ormai oltre un decennio fa in ciociaria. 

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 5,93305 secondi