Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


15 risultati di fila, 4 vittorie oltre il 90'...San Marco, che numeri!

Il tecnico Peppino Amadio racconta una stagione epica culminata con la conquista dell'Eccellenza. E per il mister ascolano si tratta del quinto campionato vinto

  Scritto da La Redazione il 16/05/2018

SERVIGLIANO. Un intero paese che vive un sogno chiamato Eccellenza, impensabile fino a qualche anno ma ora con pieno merito è diventato realtà. Fa festa la San Marco Servigliano Lorese (vedi la rosa), nata dall’unione di intenti e di destini della San Marco e della Lorese con un grande protagonista e direttore d’orchestra in panchina come Peppino Amadio (nella foto con il presidente Dezi). Da un anno e mezzo sulla panchina biancoazzurra, il tecnico ascolano ha costruito il suo capolavoro passo dopo passo arrivando alla quinta promozione in carriera: dopo il secondo posto nel 2005-2006 con l’Atletico Piceno in Prima categoria (poi salito con gli spareggi) è arrivato il doppio salto con l’Arquata dalla Seconda alla Promozione tra il 2008 e il 2010 prima del successo in Prima categoria con l’Atletico Truentina nel 2013-2014.

Mister, una bella soddisfazione per lei con un percorso che nasce dallo scorso anno in Prima categoria.
“E’ stata la vittoria della continuità. Lo scorso anno siamo riusciti a risollevarci e siamo arrivati nei playoff dove ci siamo guadagnati la Promozione. La svolta societaria in estate ci ha portato la Promozione ma numeri alla mano saremmo stati ripescati perché vincemmo con la Pinturetta che alla fine è stata comunque ripescata. Sarebbe toccato a noi”.

Poi quest’anno è arrivata questa cavalcata incredibile: si aspettava un cammino simile?
“E’ stato un anno che si è concluso nel migliore dei modi, confesso che un po’ ci ho sempre creduto: vieni da un’altra categoria ma fin dalle prime volte ho visto la squadra allenarsi in un certo modo. Le scelte ero convinto che si sarebbero rilevate giuste”.

In molti vedevano in voi una squadra importante ma con la mancanza di un bomber “pesante” davanti. Era qualcosa che si percepiva nello spogliatoio?
“Beh si, questa cosa aleggiava anche un po’ all’interno della squadra. I giocatori vanno presi se servono: eravamo contentissimi della rosa ma davanti cercavamo anche qualcos’altro. Davanti numericamente eravamo contati e a dicembre abbiamo integrato la rosa. Poi chiaro che Raffaele Cerbone ci ha messo lo zampino con 11 gol nelle ultime sei giornate. Lui ha fatto benissimo ma la squadra lo ha assistito al meglio. Abbiamo ottenuto 15 risultati utili consecutivi e nelle 7 vittorie consecutive che abbiamo ottenuto abbiamo subito appena una rete. In tutto il girone di ritorno abbiamo preso solo 6 gol”.

Ha ritrovato la Promozione dopo alcuni anni: che differenze ha notato?
“Nessuna in particolare: si è confermato un girone in larga parte molto equilibrato e nel quale la differenza la fanno i dettagli durante le gare”.

Dettagli che raccontano di un tris di successi consecutivi oltre il novantesimo nel girone di ritorno: è arrivato lì lo slancio decisivo?
“Non è stato quello il momento decisivo per noi ma è stato un segnale importante per gli altri. Ci abbiamo creduto sempre in ogni gara: vincere così almeno quattro volte, considerando anche il match con il Colli all’andata, non è più un caso perché devi essere li fino alla fine. In tutte le gare disputate nell’ultima mezz’ora abbiamo fatto sempre molto bene”.

Dopo esser stato profeta in patria, ora questa esperienza lontano da casa: come si trova a Servigliano?
“Non sto vicino casa sicuramente ma ne è valsa la pena. Sono stato bene fin da subito: qui ho trovato quello che ho sempre desiderato, una squadra che si identificasse in un paese con persone che si mettono a disposizione. Sto molto bene a prescindere dai risultati e questo è molto importante. La vittoria è stata una grande soddisfazione, vedere la gioia dipinta sul volto di queste persone, dal presidente ai dirigenti tutti: sono state belle emozioni”.

Continuerà anche il prossimo anno in Eccellenza questo solido binomio?
“Non ne abbiamo ancora parlato, sono anche scaramantico e non ho voluto toccare questo punto prima di raggiungere il risultato finale ma ne avremo modo. Ora ci godiamo questa vittoria e ci prepariamo anche al titolo regionale, cosa a cui teniamo molto. Poi ci sarà modo di parlare, di confrontarci ma credo che non dovrebbero esserci grandi problemi, il rapporto è importante”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



La Sangiorgese passa alla cordata capitanata da Carlos Pizzi

PORTO SAN GIORGIO. Dopo la caotica giornata di ieri, ricca di colpi di scena e prese di posizione (vedi sotto), sembrano diradarsi le nubi che si addensavano sulla Sangiorgese. La società nerazzurra ha appena emesso un comunicato nel quale ufficializza la conclusione della trattativa.Questo il testo del comunicato: "La Società dopo molti gio...leggi
10/08/2018

SERIE D. Il girone F è una incognita. Soluzioni con 18 o 20 squadre?

Se la Serie C è sicuramente rimandata al prossimo 2 settembre (decisiva sarà la riunione del prossimo 22 agosto in Lega Pro) non può di certo sorridere la Serie D che attende di conoscere l'organico definito e dunque anche i gironi. Tempi lunghissimi ma inevitabili, considerando tutto quello che sta succedendo nella c...leggi
08/08/2018

Ripescaggi in 1^ categoria: lo strano caso di Montottone e Belvedere

Sarà probabilmente giocata tutta sulla corretta dicitura riportata sui Comunicati Ufficiali del Comitato Regionale, la controversia sollevata dal Montottone in merito alle graduatorie di ripescaggio in Prima categoria. Cerchiamo di riepilogare l'intricata vicenda, con la speranza di rendere un servizio di chiarezza ai nostri lettori.Partiamo...leggi
02/08/2018

FUMATA "BIANCA". Sangiorgese iscritta. Ma ora si riparte da zero?

PORTO SAN GIORGIO. L’aria che tirava negli ultimi giorni era veramente pesante in casa Sangiorgese, dopo il diffondersi di voci importanti sulla possibile mancata iscrizione in Promozione dello storico club neroazzurro. Gli ultimi dubbi sono stati fugati qualche giorno prima della scadenza grazie alla collaborazione fattiva di alcune realtà dello stesso territorio....leggi
02/08/2018

Un giorno triste per il nostro calcio: ci ha lasciato Francesco Mora

Abbiamo ricevuto oggi in Redazione una notizia che mai avremmo voluto sentire, è venuto a mancare un carissimo amico, oltre che un bravo allenatore ed un profondo conoscitore del movimento calcistico nostrano. Ci ha lasciato a soli 62 anni Francesco Mora (foto), allenatore della Vigor Sant'Elpidio Viola. Una brutta malattia lo ha port...leggi
01/08/2018

Montegiorgio: "Sul Tamburrini il Comune rispetti la promesse fatte"

MONTEGIORGIO. Presa di posizione ufficiale del Montegiorgio Calcio, relativamente alla situazione del Tamburrini, in merito al completamento dei lavori per rendere lo stadio utilizzabile per la prossima Serie D. La società del presidente Lanfranco Beleggia infatti attende che venga messa mano allo storico impianto che necessita di alcuni punti fondamenta...leggi
31/07/2018

RIPESCAGGI. In Seconda Categoria 9 squadre pronte a far festa

  ARTICOLO PRECEDENTE Scade domani 31 luglio il termine ultimo per l'iscrizione ai campionati di Promozione, Prima e Seconda categoria, ed abbiamo voluto riepilogare la situazione in vista dell'ufficialità che arriverà dal Comitato Regionale.Partendo dal presupposto che la Jesina dovrebbe certamente essere ripescata in...leggi
02/08/2018

SERIE D. L’Aquila out, Campobasso ok. Come cambia il girone F?

E’ destinato evidentemente a mutare l’assetto geografico del Girone F di serie D quello che storicamente ospita le marchigiane: quest’anno saranno 6 al via con Castelfidardo, Jesina (ripescaggio certo), Matelica, Recanatese, Sangiustese e Montegiorgio. Chi dovranno affrontare le nostre ...leggi
27/07/2018

IL CASO: Riconoscenza e rispetto esistono ancora?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera di un dirigente della Spes Valdaso 1993, che intende stigmatizzare il comportamento di alcune società, relativamente al tesseramento di giovani calciatori. “Premetto che non farò nomi di società o persone, ma il mio si...Fabrizio, e sono impegnato nel calcio giovanile, diciamo da “diverso t...leggi
24/07/2018

LA STORIA. Daniele Monaldi: un marchigiano nel cuore di Wyscout

E' un sogno diventato una realtà mondiale nel giro di nemmeno due lustri. Partita con un investimento di 1.500 euro, una telecamera e un PC, oggi è una digital company che dà lavoro a più di 100 persone, collaborando con l’élite del calcio mondiale. Parliamo di Wyscout, piattaforma online italiana di scouting calcistico...leggi
20/07/2018

Massimo Paci tra relax e aggiornamento con i big del calcio italiano

Un tour dei ritiri delle squadre principali della nostra Serie A, con qualche momento amarcord importante, prima di rituffarsi nell’avventura Montegiorgio al via per la prima volta in Serie D. Estate momento di relax ma anche di studio e approfondimento per Massimo Paci, tecnico del Montegiorgio, che proprio lo scorso lunedì ha ricevuto insieme al ...leggi
19/07/2018

Chiusa con grande successo la 30^ edizione del TORNEO 24 ORE

SANT'ELPIDIO A MARE. Si è chiusa con il solito grande successo di pubblico e di critica la 30^ edizione del Torneo 24 ore, dedicato a tutte le categorie giovanili, dalla Juniores ai Primi Calci. Negli ultimi due fine settimana, prima i più grandi e poi i più piccoli, hanno dato vita a questa manifestazione che continua riscuotere sempre grande entusiasmo t...leggi
12/07/2018

Massimo Ficcadenti, che colpo: al Sagan Tosu arriva Fernando Torres!

Colpo grosso per il Sagan Tosu, squadra che milita nella massima serie giapponese e che è allenata da un marchigiano doc come Massimo Ficcadenti (foto). Per il tecnico di Montottone (provincia di Fermo), ultime esperienze nella A italiana con Cesena e Cagliari, un feeling particolare da sem...leggi
10/07/2018

LA FAVOLA DI PETRUCCI: dalla Promozione B alla... Serie B col Carpi

Difficile pensare che in quei due anni vissuti in Promozione B, potesse un giorno immaginare di sostituire quella parola Promozione, con Serie e spiccare il volo definitivo nel calcio che conta. Per Andrea Petrucci la giornata di oggi è speciale perchè segna la definitiva consacrazione di un sogno, un volo assoluto che parte dai campi della sua As...leggi
04/07/2018

MADE IN MARCHE protagonista in Abruzzo: 4 tecnici nostrani in Serie D!

Quattro moschettieri marchigiani protagonisti sulle panchine abruzzesi di Serie D. E’ inutile, il Made in Marche va estremamente di moda nel campionato di Serie D girone F soprattutto per quanto riguarda gli allenatori. Su 7 formazioni abruzzesi che saranno al via, ben 4 hanno scelto tecnici marchigiani, nella raggio d’azione del fe...leggi
03/07/2018

CURIOSITA'. Orsini - AFC Fermo, la strada dei "matusa"

La stagione 2017-'18 ufficialmente chiude il prossimo 30 giugno e spulciando numeri e carte di identità si scopre che la squadra con più "anziani" in rosa è stata quella degli Orsini, formazione ascolana di Seconda categoria, che nel corso della stagione ha schierato 5 "matusa": in difesa il croato Ante Pesic, 44 anni ad agosto, a centrocampo Adriano Canne...leggi
25/06/2018

IL RITORNO. Fabio Roscioli al Montegiorgio (10 anni dopo)

MONTEGIORGIO. Dieci anni dopo torna a Montegiorgio un'autentica bandiera come Fabio Roscioli (foto). Sarà infatti lui, civitanovese classe 1977, a guidare la Juniores Nazionale in via di allestimento. Sei anni in maglia rossoblù a tenere le redini del centrocampo ma anche con la fascia da capitano a...leggi
18/06/2018

IL PERSONAGGIO. Zaini fa le carte alla D: "Sarà ancora più difficile"

GROTTAMMARE. Una seconda parte di stagione passata ad osservare da attento addetto ai lavori, dopo l’interruzione del rapporto con il Tolentino, con l’occhio verso i talenti più interessanti. Parliamo di Luigi Zaini, tecnico di lunghissima esperienza con un curriculum di assoluto valore, prontissimo a rimettersi in gioco in quei campionati che lo hanno visto ...leggi
15/06/2018

Romanelli: "Programmazione base del successo della Monterubbianese"

MONTERUBBIANO. Ci sono voluti 9 lunghi anni, ma alla fine il sogno di Lorenzo Romanelli finalmente è diventato realtà. Proprio nell'anno funestato dalla terribile tragedia di Andrea Attorresi, la Monterubbianese è tornata ufficialmente in Prima categoria, vincendo lo spareggio con il Pagliare i biancorossi hanno timbrato i...leggi
14/06/2018

Rapagnano, ecco la Prima categoria. Andrea Silenzi: "Un gruppo al top"

RAPAGNANO. Una lunga, lunghissima stagione, sempre li a lottare per un traguardo che sembrava sfuggire sempre di un soffio e alla fine arrivato grazie allo spareggio vincente di Osimo. Per il Rapagnano è stato un successo storico quello contro la Settempeda, sabato scorso, arrivato con la zampata dell’eterno Giuseppe Conte e capace di far approdare i rossoverdi in ...leggi
12/06/2018

MATELICA-MACERATESE come MONTEGRANARO-FERMANA: la storia si ripete?

MACERATA. Un progetto di respiro territoriale, o meglio provinciale, che parte da un importante centro della provincia e abbraccia il capoluogo. In estrema sintesi questa l’idea di Mauro Canil e Maurizio Mosca, coordinatori dell’idea maturata e confermata proprio nelle ultime ore, con tanto di incontro con il primo ...leggi
07/06/2018

Festa a Montegiorgio per l'Ascoli Picchio. Ma Bellini parla da ex!

MONTEGIORGIO. Obbligo del silenzio per i tesserati e nessuna dichiarazione ufficiale da parte del presidente Francesco Bellini nella festa di ieri a Montegiorgio davanti a 600 cuori bianconeri della Media Valle del tenna, feudo ascolano da sempre. Una giornata voluta dalla società locale grazie alla collaborazione del Club Costantino Rozzi e anche l'occ...leggi
03/06/2018

Malaspina fa doppietta e AFC Fermo nella storia!

FERMO. "Dal 21 agosto, giorno in cui abbiamo iniziato la preparazione, ai ragazzi ho detto che si partiva per vincere il campionato. I mezzi li avevamo tutti, non mi sono sbagliato!". Giampaolo Malaspina, 48 anni lo scorso 3 maggio, ha condotto l'AFC Fermo (vedi rosa) nella storia: vincendo il campionato d...leggi
24/05/2018

Cintio: "Vittoria bellissima e sofferta: Monte e Torre cuore immenso"

MONTE SAN PIETRANGELI - TORRE SAN PATRIZIO. La Prima categoria non è una novità per lui, ma quella arrivata quest'anno ha un sapore diverso. "E' stata una vittoria bellissima e sofferta, un'emozione unica". Marcello Cintio (foto a sinistra) si commuove quando parla del gruppo e dei suoi ragazzi che gli hanno regalato la gioia della promozione....leggi
17/05/2018

Paradisi: "Palmense fantastica! E da lassù qualcuno ha tifato per noi"

MARINA PALMENSE. D’ora in avanti ci sarà una data che molto probabilmente giocatori e dirigenti della Palmense calcio avranno stampata in maniera indelebile nella mente: 12 maggio 2018 il giorno nel quale si è avverato un sogno chiamato Promozione. “Stiamo davvero parlando di un sogno – ci dice il soddisfatto pres...leggi
14/05/2018

A Servigliano si scrive la storia. San Marco Lorese in Eccellenza!

SAN MARCO LORESE: Carnevali; Iommi, Finucci, Fermani, Bruni (81’ Fortunati); Quadrini (86’ Pettinari), Tidiane (62’ Aloisi), Iacoponi; Mancini, Cerbone (87’ De Luca), Frascerra (83’ Atragene), All. Peppino Amadio MONTALTO: Paolini; Marilungo, Tassotti, Ciucani, Brasili; Bejija (68’ Bruni), Gianmarco Carboni (86’ A...leggi
12/05/2018

S.Elpidio a Mare: In corso la 30^ edizione del Torneo 24 Ore

SANT'ELPIDIO A MARE. Ai nastri di partenza la 30^ Edizione del Torneo 24 Ore che nella versione "over" avrà luogo a cavallo del 30 giugno ed il 1° Luglio, la settimana seguente nei giorni 6-7-8 Luglio si disputerà la manifestazione dedicata ai ragazzi delle categorie: Esordienti, Pulcini e Piccoli Amici.  Trenta ...leggi
03/07/2018

JUNIORES. L'attacco atomico premia il P.S.Elpidio: campione regionale!

Porto Sant'Elpidio campione Juniores regionale! La squadra di mister Francesco Carboni l'ha spuntata al termine di un triangolare con le vincenti degli altri due gironi, A (FCV Senigallia) e B (Chiesanuova). Nella giornata di ieri il Porto Sant'Elpidio era presente al "Bianchelli" di Senigallia solo da spettatore ma, in virtù del pareggio (2-2) t...leggi
09/05/2018

LA FESTA. 300 cuori rossoblù per il Montegiorgio in D. FOTO E VIDEO!

MONTEGIORGIO. Emozioni vere, storie da raccontare e anche un pizzico di occhi lucidi nella festa organizzata sabato dagli Ultras Rossoblù in Piazza Matteotti per festeggiare l’approdo in Serie D. Scenario il cuore pulsante di Montegiorgio che ha accolto i 300 cuori festanti rossoblù prima sotto lo storico loggiato per una ...leggi
07/05/2018

FERMANO: ben 10 squadre promosse nelle varie categorie. E' record!

FERMO. Parlammo alcuni giorni fa dell'annus horribilis delle compagini ascolane (vedi articolo sotto), che avevano conosciuto una stagione nefasta, culminata con diverse retrocessioni nelle categorie inferiori. Fortunatamente alla fine, sia pure attraverso il playout, la compagine di maggior blasone, ovvero l'Ascoli Picchio è riuscita ad ...leggi
11/06/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,90968 secondi