Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Latini: "Orgoglioso di questa prima volta della Sampaolese" VIDEO

Entusiasmo a San Paolo di Jesi per una vittoria storica, fortemente voluta e meritata. E' Prima categoria!

SAN PAOLO di JESI. Nell'ultimo fine settimana, con 3 giornate di anticipo, la Sampaolese ha tagliato il traguardo approdando meritatamente, per la prima volta nella sua storia, in Prima categoria.
“Nonostante la mia lunga esperienza, condita anche da qualche successo importante, non nego che sia stata una grossa soddisfazione – ci conferma al telefono mister Giorgio Latini – anche se ad inizio stagione eravamo indicati nel ristretto novero delle favorite, sapevamo che non sarebbe stato facile ed aver centrato l'obiettivo in anticipo, lo considero come un merito ancora maggiore. La nostra forza è stata la regolarità, nel girone di ritorno abbiamo fatto 9 vittorie e 3 pareggi, un ruolino di marcia che ha finito fiaccare la resistenza del Cupramontana, nostra degnissima avversaria per tutta la stagione”.

Nel corso della stagione mister Latini non ha mai nascosto gli obiettivi della sua squadra: “Per esperienza so perfettamente che vincere è difficile a qualsiasi latitudine, ma sono sempre stato fiducioso, ero consapevole di avere a disposizione un organico di ottimo livello per la categoria, un gruppo fantastico che durante la stagione ha sempre lavorato con umiltà, meritando tutto quello che poi ha ottenuto. Per me, dopo tanti anni, è stata una sorta di sfida, ho voluto mettermi in gioco in un ambiente molto diverso da quelli che conoscevo e devo dire che l'esperienza è stata entusiasmante”.

Legittimo l'orgoglio della società che dopo vari tentativi corona un sogno: “Una dirigenza meravigliosa – ci tiene a sottolineare Latini – è incredibile come un paese così piccolo possa esprimere tanto attaccamento e tanta competenza. Un entusiasmo contagioso, ma sempre grande lucidità ed obiettivi ben chiari davanti agli occhi per tutto l'arco del campionato. Sabato scorso la gioia è stata incontenibile e vedendo le facce stravolte e le lacrime agli occhi di alcuni dirigenti, la soddisfazione di aver regalato un sogno a tutti loro è stata doppia. Per una piccola realtà come San Paolo raggiungere per la prima volta nella sua storia la Prima categoria è qualcosa di starordinario e mi ha fatto enorme piacere essere stato parte di questo evento”.

Ora grandi festeggiamenti e quindi si comincerà a pensare al futuro: “Da quello che sappiamo si sta organizzando qualcosa di grosso, ma ancora tempi e modi non ci sono stati comunicati, l'attesa è stata tanta e credo che in tanti abbiano meritato di esserne protagonisti. Per il futuro vedremo, ci sarà l'opportunità di sedersi e parlare con la dirigenza, l'obiettivo che ci eravamo posto è stato centrato e credo ci siano i presupposti per continuare insieme. Come dicevo prima l'ambiente è straordinario, la società e seria e preparata, se ci sarà la possibilità di allestire una rosa in grado di affronatare dignitosamente la Prima categoria, sarebbe impossibile dire di no”.

 

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



"Anconitana super favorita, ma occhio a Osimana e FC Vigor Senigallia"

Osserva, studia, aspetta. Massimo Lombardi (foto), dopo le esperienze sulle panchine di Biagio Nazzaro, Osimana e Dorica Torrette, nella stagione in corso è un tecnico in stand by. E dice la sua sul campionato di Promozione girone A dominato, dopo queste 3 prime giornate, dall'Anconitana che viaggia a punteggio pieno (9 punti, ...leggi
09/10/2018

Dopo 36 anni torna Osimana-Anconitana: l'amarcord di Lorenzo Angeloni

OSIMO. Si avvicina il giorno di Osimana - Anconitana, non una gara come tutte le altre, ma un derby che in passato ha scaldato i cuori di tanti appassionati e che rivedrà la luce al "Diana" dopo ben 36 anni. Sulle colonne del Corriere Adriatico è Lorenzo Angeloni, ex dirigente e memoria storica del calcio osimano, a ripercorre i momenti ...leggi
03/10/2018

Biagio Nazzaro, la gioia di Parasecoli: in rete a 17 anni. VIDEO!

CHIARAVALLE. Neanche 120 secondi di gioco per timbrare il primo gol con la maglia della Biagio Nazzaro in Eccellenza ad appena 17 anni. Bella storia quella di Nicolò Parasecoli, classe 2001, alla Biagio Nazzaro fin dalle giovanili che nella giornata di ieri ha portato in vantaggio la sua squadra nella sfida alla corazzata Fabriano Cerreto. Pareggio raggi...leggi
01/10/2018


L'ADDIO. Tommaso Polenta lascia l'Anconitana...e il calcio

ANCONA. La società US Anconitana saluta ed augura un grande in bocca al lupo a Tommaso Polenta (foto) per la sua nuova carriera professionale. Polenta, anconetano e tifoso biancorosso da sempre, dopo essersi laureato con il massimo dei voti presso l'Università Economia e Commercio di Ancona ha deciso di appendere le scarpe...leggi
27/09/2018

Promozione, 1^ e 2^ cat. valanga di reti: 6 triplette e 19 doppiette!

Attaccanti in grande spolvero nei campionati di Promozione, Prima e Seconda categoria partiti nell'ultimo fine settimana. La stagione è iniziata con un gran numero di reti segnate e quello che più salta all'occhio è la notevole quantità di doppiette ed anche di triplette messe a segno dai bomber nostrani. Nel girone A di Promozione ...leggi
24/09/2018

PROMOZIONE A al via! Ecco favorite e outsider...

Scatta sabato con le prime 6 partite il girone A di Promozione, nobilitato dalla presenza dell’Anconitana. Alle spalle dei biancorossi, favoriti assoluti per struttura societaria, assortimento di rosa e tifoseria senza eguali a questi livelli, si piazzano però le nobili Fc Vigor Senigallia e Osimana, desiderose di tornare agli splendori di un tempo...leggi
20/09/2018

GIANLUCA VS GIOVANNI. La prima volta contro dei fratelli Fenucci!

Fratelli contro a darsi battaglia in campo da calciatori non sono mancati nel calcio dilettantistico di casa nostra; di certo la sfida tra due fratelli in panchina è probabilmente una prima ssoluta che andrà in scena domenica ad Urbania. Protagonista Gianluca e Giovanni Fenucci, chiaravallesi doc, rispettivamente alla guida di Urbania...leggi
20/09/2018

Rossini, buona suerte! Il 17enne della S.A. Castelfidardo al Levante

CASTELFIDARDO. Spagna chiama Italia, anzi Castelfidardo: Patrick Rossini (foto), centrocampista di 17 anni, approda nell'under 19 del Levante, squadra spagnola che milita nella Liga, la nostra Serie A. Il ragazzo è cresciuto nelle formazioni giovanili della S.A. Castelfidardo dopo una parentesi con la Giovane Ancona. Quest'anno la svolta: mist...leggi
19/09/2018

Il primato in Eccellenza con un tecnico "Made in Sassoferrato"!

SASSOFERRATO. Sei punti in due giornate e primo posto insieme alle corazzate. In pochi lo avrebbero immaginato alla vigilia ma il Sassoferrato Genga sta stupendo tutti con un avvio di stagione super. Dopo il successo casalingo contro l’Atletico Gallo Colbordolo all’esordio, il bis è arri...leggi
17/09/2018


Giammarco Simone, classe 2000: è sua la prima rete dell'Eccellenza!

MARINA DI MONTEMARCIANO. E’ un difensore, classe 2000 all’esordio assoluto, a realizzare il gol più veloce della stagione 2018-2019 del campionato di Eccellenza. Giammarco Simone, 18 anni, senigagliese doc, ha messo lo zampino nel successo corsaro del Marina in casa del Fossombrone. Oltre 190 centimetri di altezza, difensore ...leggi
11/09/2018

La premiata ditta Galli - Gaggiotti fa sognare il Fabriano Cerreto

FABRIANO. Il Fabriano Cerreto si gode la premiata ditta Guido Galli - Marco Gaggiotti (nella foto) nella speranza che entrambi ripetano la stagione 2010-'11 del Gualdo Tadino (Eccellenza umbra) dove chiusero a doppia cifra. Guido Galli è già partito bene: doppietta al Camerano e primi 3 punti in cascina per una squadra che ha tutti ...leggi
11/09/2018

Mandorino, gol al veleno: "Non meritavo di andare via dall'Anconitana"

L'anno scorso ha giocato con l'Anconitana (ripartita dalla Prima categoria) impreziosendo la sua presenza con 6 reti, quest'anno il passaggio al Loreto. E alla prima in Coppa Italia proprio contro la sua ex squadra Stefano Mandorino (foto) ha siglato il gol dell'1-1. Non ha esultato, solo per rispetto dei tifosi. E a fine gara l'ha pure ri...leggi
10/09/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,77353 secondi