Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Fermo


Cintio: "I ragazzi della Umberto Mandolesi vogliono far bene"

La compagine sangiorgese si sta facendo rispettare nella stagione di esordio in Seconda categoria

PORTO SAN GIORGIO. Sono 8 i punti in classifica dopo 6 gare per la Umberto Mandolesi, nel girone G della Seconda categoria. Un bottino tutto sommato ragguardevole per una matricola che affronta per la prima volta nella sua storia questo campionato: “Un inizio di stagione che ci rende abbastanza orgogliosi – sottolinea il giovane allenatore Davide Cintio (foto) – noi non abbiamo traguardi straordinari da raggiungere, il nostro unico obiettivo è il mantenimento di questa categoria che affrontiamo per la prima volta, sarà dura ma ce la metteremo tutta”.

Una società storica nel mondo giovanile che si è affacciata da poco nei campionati maggiori.
“Il progetto della prima squadra è partito lo scorso anno e siamo subito saliti. Abbiamo tanti ragazzi che crescono nel settore giovanile, ed era un peccato vederli andare via una volta che erano cresciuti. Sono tutti elementi locali, in maggioranza di Porto San Giorgio ed alcuni della vicina Fermo”.

Avete riportato alla base che era cresciuto da voi?
“Stiamo provando a farlo, non è semplice ma l'idea piace ed i ragazzi stanno rispondendo con grande entusiasmo, apprezzando la possibilità di giocare a due passi da casa. Hanno tutti un grosso spirito di appartenenza e questo ovviamente ci facilita il compito”.

Tu sei stato un attaccante di ottimo livello, ora come ti trovi a gestire questo gruppo?
“Cambia tutto, è una cosa completamente diversa. Da calciatore le responsabilità sono minori, si lavora in gruppo e si cerca di fare il meglio. Come allenatore devi creare un rapporto particolare con ogni ragazzo, devi seguire tutti e tutto alla stessa maniera, curare i dettagli, dare delle motivazioni. Sono tutte cose che richiedono grande passione, una qualità che credo di avere anche se mi rendo conto di dover ancora imparare molto e fare esperienza”.

Hai vissuto da protagonista tante stagioni, quello di quest'anno che campionato è?
“Condivido l'opinione di molti nel dire che non mi sembra di altissimo livello, qualitativamente negli anni passati abbiamo visto di meglio. Tuttavia credo che sarà molto combattuto, non essendoci probabilmente la squadra in grado di fare corsa solitaria. Ritengo che alla fine Cossinea e Montottone potrebbero far valere il peso dei loro organici, ma per il resto mi sembra una stagione aperta a tutte le soluzioni”.

Per te ed i tuoi ragazzi comunque un'esperienza stimolante.
“Sotto tutti i punti di vista. Stiamo crescendo insieme e siamo soddisfatti del lavoro che stiamo portando avanti. Sabato prossimo disputeremo per la prima volta in Seconda categoria la stracittadina con il Borgo Rosseli, sarà certamente un bel derby. Ci conosciamo bene e ci stimiamo a vicenda, inoltre il giovedi sera dopo gli allenamenti ci troviamo sempre a cena insieme nello stesso ristorante, sarà per tutti una grande rimpatriata, un pomeriggio di sport da vivere come piace a noi”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Alessandro Del Bello: "Alla Corva vogliamo continuare a sognare"

PORTO SANT'ELPIDIO. Posizionata la scorsa estate nel girone G di Seconda categoria, dopo che in un primo momento sembrava destinata a giocare nel girone E, la Corva Calcio si è subito calata nella nuova dimensione destreggiandosi in maniera impeccabile, probabilmente anche oltre le più rosee previsioni: “Abbiamo avuto un approccio fantastico...leggi
18/01/2019


Salvi: "Monterubbianese mix di passione, serenità e professionalità"

MONTERUBBIANO. Non scherza affatto la Monterubbianese da questa settimana, non senza sorpresa ma meritatamente, in vetta al campionato di Prima categoria – girone D. La matricola biancorossa ci ha messo un po di tempo ad entrare perfettamente in sintonia con la nuova realtà, poi una volta trovata la giusta dimensione, ha iniziato a marciare ad una ...leggi
17/01/2019

4^ cat.: I canarini adottano Montepacini. Nasce Soccer Dream Fermana

FERMO. La Fermana adotta il Soccer Dream Montepacini e nasce la Soccer Dream Fermana, una squadra di giocatori speciali che affronterà il Campionato di Quarta Categoria. Si tratta di un torneo di calcio a 7 aperto a ragazzi disabili, affetti da sindrome di Down, con ritardi cognitivi, sostenuta dalla Figc e dal CSI. L'accordo tra le due ...leggi
16/01/2019

MERCATO. Un portiere per la Pinturetta: ecco Nicholas Canaletti

PORTO SANT'ELPIDIO. A seguito del grave infortunio di Diomedi, la Pinturetta Falcor ha dovuto correre ai ripari ed ha tesserato ufficialmente un nuovo portiere. Si tratta di Nicholas Canaletti (foto), classe '90 che nel corso della sua carriera ha difeso i pali di Recanatese, Elpidiense Cascinare, Porto Sant'Elpidio e Sangiorgese....leggi
12/01/2019

Narcisi: "Lavoro, umiltà e sudore per la salvezza del Magliano Calcio"

MAGLIANO DI TENNA. Nell'ultima gara del girone di andata arriva finalmente anche per il Magliano Calcio la prima vittoria tra le mura amiche mentre sono due, fino ad oggi, i successi esterni per la matricola dell'entroterra fermano. Un viatico che ovviamente mette sotto una luce diversa il prosieguo della stagione, nella quale si dovrà lottare per la permanenza nel...leggi
10/01/2019

Prioletta: "A Montegranaro ho già vinto e mi piacerebbe ripetermi"

MONTEGRANARO. Chiude il girone di andata con un pareggio casalingo il Montegranaro e perde subito il primo posto in classifica appena conquistato, nel girone E della Seconda categoria. Abbiamo provato a tracciare un bilancio di questa prima parte di stagione con Diego German Prioletta (foto), un vero “monumento” tornato dop...leggi
10/01/2019

Sangiorgese: tre ragazzi in Rappresentativa Regionale Juniores

PORTO SAN GIORGIO. Dopo un 2018 chiuso con tante difficoltà, arrivano buone notizie in casa Sangiorgese. La società esprime profonda soddifazione per la convocazione in Rappresentativa Regionale Juniores di tre calciatori classe 2000, che si stanno mettendo in evidenza nel campionato di Promozione. Parliamo del portiere Alvaro Figueroa...leggi
10/01/2019

RECUPERI. Ecco il quadro completo dalla Promozione alla 2^ Categoria

All'interno del comunicato ufficiale uscito quest'oggi è stato diramato il quadro completo dei recuperi delle gare che vanno dalla Promozione alla Seconda categoria, non disputate causa maltempo. Ben 27 gare ancora da disputare nel panorama dilettanstico regionale e che saranno recuperate tra il 16 e il 30 gennaio.  CAMPIONATO PROMOZIONE...leggi
09/01/2019

Isidori: "Grande campionato! Monturano Campiglione può far bene"

MONTE URANO. Pur avendo ancora una gara da recuperare, il Monturano Campiglione chiude il girone di andata ben piantato al centro della graduatoria del girone B della Promozione. Reduce da un largo successo esterno contro l'Atletico Centobuchi, abbiamo voluto fare il punto della situazione con Samuele Isidori (foto), che da questa stagione difende la p...leggi
09/01/2019

Gabaldi si gode l'Eccellenza: "Voglio restarci più a lungo possibile"

SERVIGLIANO. Ha ritrovato il campionato di Eccellenza dopo 14 stagioni e ora non vuole più mollarlo. Storia particolare quella di Massimiliano Gabaldi (foto), classe 1985, sangiorgese doc approdato in estate alla San Marco Lorese dopo cinque anni da leader e capitano della Sangiorgese. "Quando in estate mister Amadio mi ha c...leggi
09/01/2019

Brutto infortunio al ginocchio per il portiere Luca Diomedi

PORTO SANT'ELPIDIO. Brutta tegola nell'ultimo fine settimana sulla Pinturetta Falcor, ma soprattutto sul suo portiere Luca Diomedi (foto). Sabato scorso durante la gara vinta largamente contro il Fabiani Matelica, l'estremo difensore su un'uscita alta, apparentemente semplice, è venuto fortuitamente a contatto con un compagno di squadra ed un av...leggi
07/01/2019

MERCATO. Montegiorgio, colpo dalla Fermana: arriva Armin Nasic

MONTEGIORGIO. Colpo in entrata per il Montegiorgio che ha chiuso per il prestito di Armin Nasic (foto), classe 2000 proveniente dalla Fermana, dove ha esordito in C nell’Aprile del 2018 contro il Renate ed è stato schierato in campo anche domenica scorsa nel match vinto dai canarini in casa della Virtus Verona. Nel suo curriculum anche la prestigio...leggi
04/01/2019

NEVE. Ecco tutti i rinvii dalla Serie D alle Giovanili

Il maltempo delle ultime ore ha creato non pochi disagi in diverse località dell'entroterra delle regioni centro-meridionali adriatiche. La presenza di neve sui manti erbosi di diversi impianti ha costretto il rinvio a data da destinarsi di alcune gare in programma nel fine settimana. (Nella foto: il cam...leggi
05/01/2019

Rapagnano: parte una collaborazione che guarda al futuro

RAPAGNANO. Continua l’eccellente stagione della matricola Rapagnano nel girone D del campionato di Prima categoria. Nonostante la squadra abbia chiuso il meraviglioso 2018 con una sconfitta casalinga contro la Cuprense, conserva un’ottima posizione in zona play off. La società rossoverde, presieduta con grande saggezza da un uomo che conosce ...leggi
03/01/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,18815 secondi