Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Fermo


Cintio: "I ragazzi della Umberto Mandolesi vogliono far bene"

La compagine sangiorgese si sta facendo rispettare nella stagione di esordio in Seconda categoria

PORTO SAN GIORGIO. Sono 8 i punti in classifica dopo 6 gare per la Umberto Mandolesi, nel girone G della Seconda categoria. Un bottino tutto sommato ragguardevole per una matricola che affronta per la prima volta nella sua storia questo campionato: “Un inizio di stagione che ci rende abbastanza orgogliosi – sottolinea il giovane allenatore Davide Cintio (foto) – noi non abbiamo traguardi straordinari da raggiungere, il nostro unico obiettivo è il mantenimento di questa categoria che affrontiamo per la prima volta, sarà dura ma ce la metteremo tutta”.

Una società storica nel mondo giovanile che si è affacciata da poco nei campionati maggiori.
“Il progetto della prima squadra è partito lo scorso anno e siamo subito saliti. Abbiamo tanti ragazzi che crescono nel settore giovanile, ed era un peccato vederli andare via una volta che erano cresciuti. Sono tutti elementi locali, in maggioranza di Porto San Giorgio ed alcuni della vicina Fermo”.

Avete riportato alla base che era cresciuto da voi?
“Stiamo provando a farlo, non è semplice ma l'idea piace ed i ragazzi stanno rispondendo con grande entusiasmo, apprezzando la possibilità di giocare a due passi da casa. Hanno tutti un grosso spirito di appartenenza e questo ovviamente ci facilita il compito”.

Tu sei stato un attaccante di ottimo livello, ora come ti trovi a gestire questo gruppo?
“Cambia tutto, è una cosa completamente diversa. Da calciatore le responsabilità sono minori, si lavora in gruppo e si cerca di fare il meglio. Come allenatore devi creare un rapporto particolare con ogni ragazzo, devi seguire tutti e tutto alla stessa maniera, curare i dettagli, dare delle motivazioni. Sono tutte cose che richiedono grande passione, una qualità che credo di avere anche se mi rendo conto di dover ancora imparare molto e fare esperienza”.

Hai vissuto da protagonista tante stagioni, quello di quest'anno che campionato è?
“Condivido l'opinione di molti nel dire che non mi sembra di altissimo livello, qualitativamente negli anni passati abbiamo visto di meglio. Tuttavia credo che sarà molto combattuto, non essendoci probabilmente la squadra in grado di fare corsa solitaria. Ritengo che alla fine Cossinea e Montottone potrebbero far valere il peso dei loro organici, ma per il resto mi sembra una stagione aperta a tutte le soluzioni”.

Per te ed i tuoi ragazzi comunque un'esperienza stimolante.
“Sotto tutti i punti di vista. Stiamo crescendo insieme e siamo soddisfatti del lavoro che stiamo portando avanti. Sabato prossimo disputeremo per la prima volta in Seconda categoria la stracittadina con il Borgo Rosseli, sarà certamente un bel derby. Ci conosciamo bene e ci stimiamo a vicenda, inoltre il giovedi sera dopo gli allenamenti ci troviamo sempre a cena insieme nello stesso ristorante, sarà per tutti una grande rimpatriata, un pomeriggio di sport da vivere come piace a noi”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Comunicato Ufficiale della Sangiorgese dopo la gara con la Maceratese

PORTO SAN GIORGIO. In merito alla diatriba sviluppatasi ieri pomeriggio nel corso e dopo la fine della gara tra Sangiorgese e Maceratese, riceviamo dalla Sangiorgese Calcio 1922 un Comunicato Ufficiale che pubblichiamo integralmente. “Complimentandoci con i biancorossi per la meritata vittoria ottenuta sul campo quest’oggi e soprattutto per ...leggi
25/03/2019


San Marco-Tolentino: spavento e notte in Ospedale, ma ora Bruni è OK!

SERVIGLIANO. Ha passato la notte in Ospedale Fabio Bruni (foto), difensore della San Marco Lorese che ieri, durante la gara di campionato contro il Tolentino era uscito dopo aver subito un colpo alla testa. Riepiloghiamo brevemente i fatti: correva il 22' del secondo tempo, da pochissimo minuti il Tolentino si era portato in vantaggio con Strano, Bruni in percu...leggi
25/03/2019

Alcida: "Per la lotta playoff ci siamo anche noi della Vis Faleria"

PORTO SANT'ELPIDIO. E' stata senza alcun dubbio la vittoria più eclatante nell'ultimo turno, nel girone E della Seconda categoria, quella ottenuta dalla Vis Faleria sul campo di un lanciatissimo Montegranaro. Un successo che rilancia le ambizioni della compagine portoelpidiense, in vista di un'ultima parte di stagione che si annuncia ricca di emozioni. A...leggi
20/03/2019

Concetti: "La salvezza del Santa Caterina passa dalle 5 gare in casa"

FERMO. Non è una stagione facile per il Santa Caterina nel girone D di Prima categoria. La squadra fermana dopo aver disputato un buon girone di andata, ha dovuto fare i conti con una lunga serie di problemi fisici dei propri calciatori, che hanno finito per limitare il potenziale a disposizione del tecnico Ismaele Concetti (foto)...leggi
20/03/2019


Dinamo Veregra: vittoria dedicata a Simone Peroni

MONTEGRANARO. Una vittoria voluta e cercata in tutti i modi soprattutto per onorare la memoria di un suo ex giocatore. La Dinamo Veregra ha dedicato la vittoria contro il Montecassiano a Simone Peroni, suo ex calciatore, che a 36 anni ha perso la vita la settimana scorsa in un incidente stradale. Peroni a Montegranaro, oltre che con la Dinamo Veregra, aveva gio...leggi
18/03/2019

COPPA MARCHE 3. Buona la prima per La Montottonese nel triangolare

Incontro x la Democrazia - La Montottonese 1-2PESARO - Va a La Montottonese la prima giornata della semifinale triangolare di Coppa Marche Regionale di Terza Categoria. I ragazzi di mister Matteo Evandri tornano vittoriosi dalla sentita trasferta di Pesaro superando gli Incontri x la Democrazia per 2-1 con le re...leggi
17/03/2019

Cuccù: "Tutta la Futura 96 rema compatta verso la meta"

CAPODARCO. E’ arrivato da appena due settimane con l’incarico di risollevare le sorti della Futura 96, che dopo un buon avvio di stagione è precipitata in classifica, nel girone B della Promozione. Stefano Cuccù (foto) sta mettendo tutto se stesso in questa nuova avventura ed ha fondate speranze di portare in porto l’imp...leggi
14/03/2019

PROMOZIONE B. Il Colli vince il recupero e vola al terzo posto

Palmense - Atletico Azzurra Colli: 0-2PALAMENSE: Osso, Giugliano, Gentile, Cocciaretto, Pagliarini (80' Fagiani), Cameli (46' Pelliccetti), Mauro (64' Osorio – 85' Iuvalè), Marsili, Rapagnani, Croceri, Frascerra. A disp. Ciarrocchi, Biancucci, Mattioli, Turhani. All. CipollettaATLETICO AZZURRA COLLI: Camaioni, Lombardi, Tommasi, Cucco, Stangoni, Croce, ...leggi
13/03/2019

Montingelli: "La bella stagione della Spes Valdaso e dei suoi ragazzi"

VALMIR DI PETRITOLI. Dopo una lunga e prestigiosa carriera come calciatore, Maurizio Montingelli (foto), si sta togliendo delle belle soddisfazioni anche nella sua nuova veste di allenatore. Reduce da una vittoria molto importante sul campo del Montefiore, la sua Spes Valdaso si candida a recitare un ruolo da protagonista nella lotta per la conquista d...leggi
13/03/2019

Iommetti: "Anche il mio Rapagnano è pronto per il gran finale!"

RAPAGNANO. Prosegue nel migliore dei modi la stagione del Rapagnano che, smentendo ogni pronostico, sta battagliando nelle zone nobili della classifica, nel girone D di Prima categoria. La matricola di mister Andrea Silenzi, reduce da una vittoria di prestigio contro una diretta concorrente come il Castignano, è salita a quota 36 punti in graduatoria e p...leggi
13/03/2019


Fermana doppia soddisfazione: Maloku e Liberal convocati in Nazionale!

FERMO. Doppia soddisfazione in casa Fermana per le convocazioni di due giovani canarini nelle rispettive nazionali. Iniziamo da Daniel Cruz Liberal, classe 2000 arrivato a titolo definitivo dal Chievo Verona, convocato dalla Nazionale U23 angolana: partirà il 17 marzo per affrontare con la maglia dell'Angola il Sud Africa nelle due gare ...leggi
12/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,39948 secondi