Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Con 90' di anticipo Monte e Torre guadagna la Prima categoria

Vincendo sul campo del S. Maria Apparente i ragazzi di mister Marsili conquistano una storica promozione

SANTA MARIA APPARENTE: Monina, Estefi (dal 76' Morichetti), Scarponi, Vella, Cannone, Napoleoni (dal 74' Catinari), Vaccarini, Micheli, Doda, Pierangeli, Crisostomi. All.re: Brillarelli
MONTE E TORRE: Grifi, Cocci, Battilà, Medori (dal 86' Moretti), Lopedote, Silenzi, Smerilli, Paparini (dal 86' Benedetti), Peroni, Morganti, Ercolani (dal 70' Croceri). All.re: Marsili.
ARBITRO: Del Bianco di Macerata
MARCATORI: 7' Vaccarini, 12' Medori, 44' Morganti
ESPULSO: 80' Scarponi per doppia ammonizione

SANTA MARIA APPARENTE. Di fronte al pubblico delle grandi occasioni il Monte e Torre vince con una giornata d'anticipo il campionato di Seconda categoria girone E. Eppure il pomeriggio non era iniziato nel migliore dei modi per i ragazzi di Mister Marsili che dopo 7' si trovavano in svantaggio grazie ad un tiro dalla lunga distanza di Vaccarini che beffava Grifi. Gli ospiti non tardavano a reagire e dopo appena 5' riportavano il punteggio in parità grazie a Medori che era bravo a raccogliere di testa una punizione dalla sinistra di Smerilli e a trafiggere Monina. I padroni di casa reagivano e al 23' avevano l'occasione con Pierangeli per passare nuovamente in vantaggio, ma Grifi era superlativo e negava il gol. Nel frattempo sulle tribune si soffriva anche per la partita che a qualche km di distanza stava vedendo in campo il Rapagnano. Al 44' gli ospiti passano in vantaggio con Morganti che anticipa Monina e da posizione assai defilata trovava il giusto pallonetto che si andava ad insaccare nella porta sguarnita. Nella ripresa i padroni di casa calano e sono gli ospiti ad avere il pallino del gioco e ad andare più volte vicini al gol della sicurezza. Anche se a dire il vero a pochi secondi dalla fine erano i padroni di casa ad ammutolire i tifosi ospiti andando vicini al pari con Doda che, a botta sicura, incredibilmente mandava a lato. Dopo aver scampato il gol del pareggio il Monte e Torre si poteva lasciar andare a festeggiare e a giore per questa meritata promozione. Intervistato a caldo il dirigente del Monte e Torre Fabio Broda ringraziava questo meraviglioso gruppo che ha saputo soffrire rimanendo unito, ma che alla fine i sacrifici sono stati premiati con questa incommensurabile gioia. Un ringraziamento particolare a traghettatore di questa squadra mister Marsili che ha saputo tirare fuori il meglio da ogni singolo calciatore. Infine un ringraziamento particolare ai tifosi che hanno seguito e motivato la squadra sia in casa che in trasferta e che nei momenti difficili sono stati fondamentali. Sulla stessa lunghezza di pensiero è anche il presidente Marcello Cintio che ringrazie questo meraviglioso gruppo, i tifosi e tutti quelli che hanno contribuito a raggiungere questo storico successo.
(Alessandro Mercanti) 

image host

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

image host

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Iniziata bene la terza avventura di Bugiardini a Petritoli

PETRITOLI. Il cambio di panchina sembra aver portato benefici al Petritoli, riuscendo ad ottenere tre risultati utili consecutivi allontanandosi dalle zone pericolose della classifica ed allo stesso tempo avvicinarsi a quelle più nobili. Al timone della squadra un tecnico che conosce bene l'ambiente, Luigi Bugiardini (foto), tornato sulla panch...leggi
07/12/2018

Mattiozzi: "Girone complicato, ma la Vis Faleria può ben figurare"

PORTO SANT'ELPIDIO. Tra le squadre in lotta per le prime posizioni del campionato di Seconda categoria girone E c'è la Vis Faleria, decisa a ripetersi dopo l'ottima stagione scorsa. Tra i giocatori più rappresentativi della squadra elpidiense c'è il centrocampista Stefano Mattiozzi (foto), autore di una doppietta nell'ultimo t...leggi
07/12/2018

Altra grana per la Sangiorgese: terza sconfitta a tavolino

Accolto il ricorso del Camerino in merito alla posizione irregolare di un altro calciatore della Sangiorgese. Dopo la vicenda di Lamin Ndoye, stavolta a non essere risultato tesserato è Amadike Eguakun (foto), entrato a gara in corso, e pertato il Giudice Sportivo ha dichiarato la vittoria a tavolino in favore dei ducali e ...leggi
05/12/2018


MERCATO. Il Monturano Campiglione pesca in Seconda: ecco Perrella

Giovane e di prospettiva, e il Monturano Campiglione (Promozione B) non se l'è lasciato scappare: agli ordini di mister Viti arriva Antonio Perrella (foto), classe 1998, protagonista in Seconda categoria E con il San Giuseppe dove finora ha realizzato 9 reti. Perrella ha esperienze in Promozione ed Eccellenza con Helvia Recina, Fabriano Cerreto...leggi
03/12/2018






Petritoli: "Asportata la milza a Vallati. Ora per fortuna sta meglio"

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato dalla società ASD Petritoli 1960. "L'ASD Petritoli 1960 vuole esprimersi sui fatti accaduti dieci giorni fa durante la partita Borgo Mogliano-Petritoli (Seconda categoria girone G). Al 70' circa l'attaccante petritolese Massimo Vallati (foto), dopo aver superato un...leggi
28/11/2018


Clerici: "Orgogliosi di scalare una montagna nel nome della Futura 96"

CAPODARCO. Resta equilibratissimo alle spalle del Valdichienti il girone B di Promozione nel quale la Futura 96, imponendosi all'inglese sul Potenza Picena, conferma la seconda piazza guidando il gruppo delle inseguitrici. Da questa stagione sulla panchina della squadra di Capodarco è tornato, dopo 15 anni, una vecchia conoscenza dei campionati dilettan...leggi
28/11/2018

MERCATO. Primi rinforzi al Montegiorgio: ecco Calamita e Pellizzi

MONTEGIORGIO. Con il mercato di dicembre alle porte il Montegiorgio è al lavoro per la ricerca di nuovi nomi in entrata, dovendo far fronte agli infortuni di Polini ed Omiccioli, oltre alla separazione con l'attaccante Giuliano Regolanti. Il direttore sportivo della compagine rossoblù Zeno Cesetti ha già comunicato di aver già concl...leggi
28/11/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,17831 secondi