Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Castellano sale a quota 34: "Il record dei bomber ora mi appartiene"

L'attaccante del Valdichienti Ponte con la doppietta siglata nella finale play off di sabato scorso alza l'asticella delle reti nel campionato di Prima categoria

MONTE SAN GIUSTO. Continua a fare centro Emanuele Castellano (foto) attaccante del Valdichienti Ponte che con la doppietta siglata sabato scorso nello spareggio play off contro il Castignano è salito a quota 34 reti in stagione.

“Avevo letto sul vostro portale della precisazione di Jury Costieri che sostiene di aver segnato 33 reti alcune stagioni or sono con la maglia del Barbara. Non voglio mettere in dubbio la sua parola, ma non mi sembra esistano riscontri oggettivi alla sua dichiarazione, inoltre – puntualizza Castellano – mi pare strano che abbia parlato solo a fine stagione. Erano alcune settimane che mi stavo avvicinando al record e magari poteva anche farsi sentire prima. Resta il fatto che con le due reti siglate sabato scorso sono salito a quota 34, un numero che taglia la testa al toro e che mi pone di diritto in testa alla classifca marcatori della Prima categoria. Mi rendo conto – continua l'attaccante – che parliamo di un titolo che vale solo per le statistiche, ma visto il grosso lavoro fatto in stagione, ci tengo affinchè mi venga riconosciuto, un tal numero di reti segnate non è cosa da poco”.

Al di là delle reti resta per Castellano la soddisfazione di un campionato terminato nel migliore dei modi: “In stagione abbiamo sofferto tanto, non è facile vincere in pratica quasi tutte le partite e ritrovarsi sempre al secondo posto. Restare concentrati sapendo che la Civitanovese viaggiava come un rullo compressore, altri al nostro posto probabilmente avrebbero mollato accontentandosi di un buon secondo posto a debita distanza dalla capolista, invece abbiamo totalizzato la bellezza 87 punti. Siamo stati attaccati ai nostri avversari fino all'ultima gara e credo che questo successo ci ripaghi di tutti i sacrifici fatti nel corso del campionato”.

La gara di sabato scorso contro il Castignano è stata anch'essa un esame molto duro: “Abbiamo incontrato una squadra forte, ben preparata e cinica nelle ripartenze. Il gioco è stato sempre in mano nostra, ma loro sono stati sempre pronti a rintuzzare ogni attacco, dimostrando grande carattere e notevole qualità. Nella lotteria finale dei rigori abbiamo finito per prevalere, onore e merito ai nostri avversari, ma credo di poter dire che nell'arco dei 120' abbiamo dimostrato qualcosina di più noi e la vittoria alla fine è stata meritata. Ho avuto il piacere di segnare anche due belle reti, una delle quali davvero di ottima fattura, sono felice anche per questo”.

Dopo l'approdo in Promozione è tempo per Castellano di pensare al futuro: “Sinceramente sono stanco, competere con una squadra come la Civitanovese composta da giocatori quasi professionisti che si allenavano di giorno, mentre noi lo facevamo la sera dopo il lavoro, non è stata una cosa facile. Ora stacco la spina con il calcio per almeno un paio di settimane, poi con calma mi sentirò con la società, vedremo i programmi e le ambizioni future e valuteremi insieme il da farsi. Dopo una stagione del genere per almeno una quindicina di giorni non voglio proprio sentir parlare di calcio. Ci sarà tempo per pensare al futuro”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Mauro Borioni nuovo allenatore della Vigor Macerata

MACERATA. La Vigor Macerata comunica di aver trovato l’accordo con l’allenatore settempedano Mauro Borioni (foto) dopo aver accolto le dimissioni repentine ed irrevocabili presentate dal mister in carica Ivan Berozzi. Reduce dall’ultima esperienza in qualità di responsabile del settore giovanile del Camerino, miste...leggi
16/11/2018


Fratini: "Credo in questo Real Porto. A marzo saremo con i migliori"

PORTO RECANATI. Ha rilanciato le sue ambizioni il Real Porto, nel girone E della Seconda categoria, che vincendo in casa di una diretta concorrente come la Vigor S. Elpidio, ha agganciato il gruppo delle squadre che lottano nelle posizioni di testa. Abbiamo fatto il punto della situazione con il capitano Massimiliano Fratini (foto), mo...leggi
13/11/2018


Casoni: "Tante squadre forti nel girone F, ma la Belfortese c'è!"

BELFORTE DEL CHIENTI. Grande bagarre nel girone F di Seconda categoria, dove alle spalle di una Settempeda da tutti considerata grande favorita, sono molte le squadre che possono puntare ad un ruolo di rilievo. Una di queste è certamente la Belfortese di Andrea Casoni (foto) che dopo un avvio altalenante, con il successo contro ...leggi
13/11/2018




Cambio panchina al Real Tolentino: via Francescangeli, ecco Buresta

TOLENTINO. Scossa al Real Tolentino. La società del presidente Domizi, dopo un’attenta valutazione e gli scarsi risultati ottenuti (ultimo posto con 2 punti dopo 8 giornate), ha deciso di sollevare dall’incarico di allenatore Giammichele Francescangeli e di mettere al timone della squadra Giovanni Buresta (foto), tec...leggi
10/11/2018

L'arbitro si sente male: sospesa CSI Recanati - Dinamo Veregra

RECANATI. Rinviato l'anticipo programmato per stasera al campo "Tubaldi" tra CSI Recanati e Dinamo Veregra, gara valida per l'8^ giornata del girone E di Seconda Categoria. La partita è stata sospesa tra il primo ed il secondo tempo per un lieve malore che ha colpito il direttore di gara. Le squadre scese in campo per ...leggi
09/11/2018

MERCATO. Civitanovese, per Da Col subito due rinforzi spagnoli!

Forze fresche per l'attacco della Civitanovese. Se fino ad ora, in casa rossoblù, il reparto più in ombra era stato quello offensivo, da oggi mister Emiliano Da Col potrà contare su due nuove pedine da inserire nel suo scacchiere tecnico-tattico. Stiamo parlando di Juan Manuel Baeza Rodriguez e Abdellah Afazaz Ben Hamaza ...leggi
09/11/2018

Chornopyshchuk: "Io e Castellano, un attacco niente male..."

TREIA. Sei gol quest'anno, 22 la stagione passata, sempre con la maglia dell'Aurora Treia. Roman Chornopyshchuk (foto) i gol segnati finora li racconta così: "Contro l’Atletico Ascoli il mio gol più bello quest’anno - ha detto a Il Resto del Carlino - mentre quello segnato alla Civitanovese mi ha dato più soddisfazione pe...leggi
09/11/2018

Serangeli si gode il Tolentino: "Ma Fabriano Cerreto resta favorito"

TOLENTINO. “Molto soddisfatti di questo avvio di stagione, essere lì davanti è molto piacevole”. In estrema sintesi questo il pensiero di Stefano Serangeli (foto), direttore generale del Tolentino, espresso a Il Resto Del Carlino quest’oggi. “Vedendo i valori in campo e i budget pensavamo a questo punt...leggi
08/11/2018


Dell'Erba: "Sarnano una bella realtà in un campionato di alto livello"

SARNANO. Anche se piuttosto rinnovata rispetto alle ultime stagioni, si mantine su alti livelli la squadra del Sarnano, ottima seconda in classifica dopo 7 giornate, nel girone F della Seconda categoria. Abbiamo voluto sentire il parere del nuovo allenatore biancazzurro Francesco Dell'Erba (foto). “Sono arrivato in estate e...leggi
06/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,27539 secondi