Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Il titolo regionale di Prima categoria all'Anconitana!

La squadra di Lelli supera ai rigori la Civitanovese

Anconitana 4 Civitanovese 3 (dopo i calci di rigore)

ANCONITANA (4-3-3): Lori 6,5; Polenta 6,5, Colombaretti 6, Rossi 6, Della Spoletina 6; Strano 6, Marengo 6, Massei 6 (27’ st Mandorino); Pucci 6 (44’ st Cardoso sv), Mastronunzio 6,5, Apezteguia 6. A disp.: Ruspantini, Brasili, Cesaroni, Bartoloni. All. Lelli.

CIVITANOVESE (4-3-1-2): Taborda 6; Filippini 6,5, Monserrat 6, Marino 6 (33’ st Silla sv), Morbidoni 6,5 (27’ st Muraro sv); Panichelli 6,5, Vecchiarello 6, Micucci 6,5; Venturim 6,5 (9’ st Bamba); Zaldua 6, Ruibal 6,5. A disp.: Renzi, Alieu, Salvati, Chierichetti. All. Nocera.

Arbitro: Renzi di Pesaro 6.

Note: 1.000 spettatori circa, 932 biglietti venduti per un incasso di 7.706 euro. Sequenza rigori: Filippini gol (C), Apezteguia gol (A), Vecchiarello parato (C), Polenta parato (A), Zaldua gol (C), Marengo gol (A), Monserrat parato (C), Mastronunzio gol (A), Ruibal gol (C), Mandorino gol (A). Ammoniti: Della Spoletina, Marengo, Lori; Vecchiarello, Micucci, Zaldua, Bamba. Angoli: 3-3.

ANCONA. La decide l’ex di turno, Stefano Mandorino dal dischetto. Sì, perché il Titolo regionale di Prima Categoria finisce all’Anconitana solo dopo i rigori. Il derby sbiadito, d’altri tempi, contro la Civitanovese era terminato sullo 0-0. Un confronto equilibrato tra due nobili decadute del calcio marchigiano, ma anche tra le compagini più forti. Rimane il rammarico per gli ospiti che hanno giocato con personalità e pericolosità, nel primo tempo, ma sono mancati il gol e la concretezza. I dorici hanno resistito seppur all’angolo per 45 minuti, hanno preso le misure e alla fine fatto pesare la maggiore freddezza dagli undici metri. È stata una notte d’altro livello anche per il Del Conero: mille gli spettatori, tribuna coperta piena e passionale come non mai. La Civitanovese ha approcciato meglio la finale. Nocera ha avuto l’intuito di piazzare Venturim sulle orme di Marengo, creandosi superiorità in fase d’attacco e bloccando la fonte della manovra in fase di non possesso. Ruibal e Zaldua non trovano la porta nei primi 20 minuti, nei quali Lori si salva grazie alla traversa colpita da Filippini su punizione in avvio. Mastronunzio di testa e poi con un rigore in movimento nella ripresa spaventa gli ospiti. Il risultato non si sblocca, anche se l’Anconitana non ha più affanni. Decisivo l’ingresso di Mandorino per Massei, è lui l’uomo della finale col rigore decisivo, dopo che Lori aveva fatto il fenomeno su Vecchairello e Monserrat.

(Fonte: Il Resto del Carlino) 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






Jesina ko in casa: a fine partita giocatori a rapporto dai tifosi

JESI. Dopo tre risultati utili consecutivi la Jesina incappa in un brutto stop al "Carotti" contro l'Avezzano.Ad un primo tempo equilibrato, fa da contraltare una ripresa dove gli ospiti passano subito in vantaggio su rigore. Sterile la reazione dei leoncelli, con l'Avezzano che raddoppia nel finale.Sconfitta che ci può stare, ma a fine partita i gioca...leggi
19/11/2018








Anconitana sull'ottovolante: eguagliato il record del 1934-'35

ANCONA. L'Anconitana, con la vittoria di Filottrano (0-3), ha eguagliato il record delle 8 vittorie di fila stabilito nel campionato 1934-'35. Nell'allora Prima Divisione (la vecchia Serie C) l'Anconitana-Bianchi totalizzò 8 successi consecutivi piegando Sora (4-2), Sulmona (2-0), Ballator Frusino (2-1), Campobasso (2-0), Manfredonia (4-2), Taranto (1-0), Cerignola (...leggi
12/11/2018

MERCATO. L'attaccante Juba Ghanam si aggrega all'Anconitana

ANCONA. L'Anconitana sta lavorando nel monitoraggio dei fuoriquota da poter inserire in prima squadra nella riapertura del mercato di dicembre. Su quest'ottica è stato aggregato al gruppo di mister Nocera l'attaccante marocchino Juba Ghanam (foto), classe 2000 di proprietà del Gubbio ma scoperto qualche anno fa dalla Terza categoria....leggi
09/11/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,74027 secondi