Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


AFC Fermo è vera gloria: campione regionale di Seconda categoria

La compagine fermana di mister Malaspina conquista l'ambito Trofeo battendo in finale la Castelleonese

Finale Titolo Regionale di Seconda categoria: AFC Fermo - Castelleonese 3 - 1

AFC Fermo: Gobbi Luca, Morelli, Ramini, Mancini, Boccatonda, Malavolta, Paniconi (90' Balestrini), Gallucci, Di Gennaro (78' Gobbi Andrea), Della Valle (93' Meconi), Pazzi (84' Caterini) All. Malaspina
Castelleonese: Bruzzesi, Turchi, Galli, Spadoni (84' Stablum), Marchetti (66' Baldarelli), Maiolatesi, S. Toderi (46' Mariotti), Manfredi, Ricci, Monnati (78' Lorenzini), F. Toderi. All. Lattanzi
Arbitro: Traini di San Benedetto del Tronto
Marcatori: 8’Boccatonda, 40' e 61' Paniconi, 59' Maiolatesi

Fermo. L'Afc Fermo vince contro la Castelleonese conquistando il titolo di campione regionale di Seconda Categoria. Passano subito in vantaggio i padroni di casa su azione da corner, con Boccatonda che salta più alto di tutti e di testa mette alle spalle di Bruzzesi. Partita che resta comunque equilibrata con azioni da una parte e dall'altra e fermani in controllo della situazione. Al 40' Di Gennaro mette in area un ottimo cross dalla fascia sinistra sul quale il più lesto è il bomber Paniconi che mette la palla proprio all'angolino, imparabile per il pur bravo Bruzzesi. Nella ripresa sul doppio vantaggio l'AFC Fermo controlla senza particolari patemi, è anzi Della Valle a sciupare la più ghiotta delle occasioni che avrebbe chiuso il match, a tu per tu con il portiere ospite che compie un intervento quasi prodigioso. Gol mangiato gol subito, e sul capovolgimento di fronte la Castelleonese riapre la partita con l'inzuccata vincente di Maiolatesi su azione susseguente a corner. Passano però pochi minuti e si ristabiliscono le distanze ancora per opera di Paniconi, che dribbla un paio di avversari in area e chiude definitivamente l'incontro realizzando la rete del tre ad uno. AFC Fermo può festeggiare con orgoglio il raggiungimento di un traguardo probabilmente insperato ad inizio stagione, mentre alla Castelleonese resta l'amerezza per una finale persa, ma per entrambe la sicurezza di disputare il prossimo anno il campionato di Prima Categoria.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





PROMOZIONE A. Il Villa Musone si separa dal tecnico Angelo Cetera

La società Asd Villa Musone comunica che mister Angelo Cetera (foto) non è più l'allenatore della prima squadra. Nella decisione presa dalla dirigenza gialloblu ha pesato l'avvio di stagione che vede i villans ancora fermi a quota 0 in classifica generale dopo cinque turni di campionato. A mister Cetera un sentito ringraziam...leggi
22/10/2018

ECCELLENZA. Nubifragio a Fano: sospesa Atletico Alma - Marina

ATLETICO ALMA-MARINA sospesa definitivamente al 2’ st per campo impraticabile (ris. 1-1) ATLETICO ALMA: Tavoni, Urso, Bernacchia, Sassaroli, Anastasi, Orazi, Marongiu, Enchisi, Cinotti, Saurro, Zepponi. A disp.: Cavalletti, Duranti, Scrilatti, Grossi, Torcoletti, Duro, Benvenuti, Mazzarini, Damiano. All. Manuelli. MARINA: Castelletti, Ribichini, Maiorano, Ro...leggi
21/10/2018

"Cesena di altre categorie, ma occhio al Matelica!" Parola di Vagnoni

In attesa della chiamata giusta, l'ex tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni (foto) fa un punto su quest'inizio del campionato del girone F di Serie D. Ad iniziare da chi può essere la favorita. "Il Cesena farà un campionato a parte, ha tifosi e campo di tutt'altre categorie ma deve ancora calarsi nella mentalit...leggi
19/10/2018

Mobili: "Nelle sconfitte ho capito che l'Osimana è competitiva"

OSIMO. In attesa di riprendere il cammino in campionato dopo le battute d’arresto con Anconitana e Loreto, il tecnico dell'Osimana Roberto Mobili (foto) si mostra più carico che mai. “Non cerco alibi e mi assumo le responsabilità della sconfitta di Loreto – dice il mister dei giallorossi al sito ufficiale della società – no...leggi
18/10/2018




MERCATO. Cupramontana, colpo a centrocampo: tesserato Fabrizi

CUPRAMONTANA. Il Cupramontana sul campo dei Portuali Ancona (campionato di Prima categoria B) mette a segno la prima vittoria della stagione (1-3) e presenta un rinforzo importante per il centrocampo: tesserato Matteo Fabrizi (foto) classe 1997, ex Anconitana e Barbara. ...leggi
15/10/2018

Cori: "Mister Azzeri e tanti giovani sono la forza dell'Avis Arcevia"

ARCEVIA. Partita sotto i migliori auspici la stagione dell'Avis Arcevia che, nel girone B di Prima categoria, vincendo sul campo sempre difficile della Castelfrettese, ha guadagnato la vetta della classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione insieme al dirigente dei biancorossi Alberto Cori: “Un inizio positivo che ...leggi
09/10/2018

MERCATO. Il Camerano si rinforza con Nicola Moretti

CAMERANO. Colpo in mediana per il Camerano che ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del centrocampista Nicola Moretti (nella foto insieme al presidente Giuseppe Giacomelli), arriva a portare un grande contributo di qualità ed esperienza in mediana. Classe ’87, ha già debuttato nella trasferta di Fossombrone dopo esse...leggi
09/10/2018



Pietro Giobellina, la meglio gioventù dell'FC Vigor Senigallia

SENIGALLIA. Corsa, prestanza fisica, intelligenza tattica e anche il gol partita contro il Villa Musone. Queste skills fanno parte del dna di Pietro Giobellina (foto), laterale sinistro dell’FC Vigor Senigallia, classe ’99 confermatissimo nella sua seconda stagione consecutiva in Promozione. Il giovane esterno biancorossoblu si sta conferma...leggi
03/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,99910 secondi