Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Amandola: il saluto del presidente Simoni che lascia dopo 5 anni

Nei prossimi giorni si dovrebbe conoscere il nome del successore e la composizione del nuovo direttivo societario

AMANDOLA. Dopo 5 anni complessivamente molto importanti per il movimento calcistico amandolese, è terminata l’esperienza alla guida della società amaranto di Genesio Simoni (foto). Negli ultimi tempi il presidente stava maturando la sua decisione, che poi è stata formalizzata nel corso dell’ultimo direttivo societario: “Dopo diversi anni credo sia giusto procedere ad un ricambio – ci dice Simoni – ciò non significa staccare completamente la spina, ma farsi un pochino da parte e permettere ad altri di poter recitare un ruolo diverso. Siamo un gruppo abbastanza affiatato e non credo ci saranno ostacoli particolari per continuare il percorso che stiamo portando avanti. Difficoltà legate al lavoro e qualche problemino di salute, mi hanno spinto a fare un passo indietro, pur rimanendo sempre a disposizione e pronto a collaborare all’interno della società, con colui che mi succederà nel ruolo di presidente.

"Sono stati anni importanti – ci tiene a sottolineare il dirigente amaranto – nel corso dei quali siamo stati protagonisti a livello di risultati, passando in poche stagioni dalla Terza categoria ad un quarto posto nella Prima categoria, per quanto riguarda la prima squadra, ma abbiamo fatto buone cose anche con un settore giovanile in pieno sviluppo. Nel chiudere questa esperienza, comunque interessante anche se molto impegnativa, voglio ringraziare in primis i calciatori che nel corso delle stagioni si sono succeduti, alcuni dei quali hanno vissuto l’intera parabola ed entrambe le promozioni. Nel periodo della mia presidenza – ricorda Simoni - ho avuto solo due tecnici, entrambi di grande valore e di notevoli qualità umane e tecniche: Mauro Salvagno e Lucio Pupi, due ottime persone con le quali siamo entrati subito in sintonia."

"Ci tengo a ringraziare le due Amministrazioni Comunali che si sono succedute durante la mia presidenza e con le quali abbiamo sempre instaurato un rapporto di stima e collaborazione. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i soci ed i collaboratori dell’AS Amandola che si adoperano giornalmente per portare avanti una delle Associazioni tra le più antiche e conosciute del nostro territorio. Infine – conclude l'ormai ex presidente – il mio pensiero va ai nostri tifosi, a tutti coloro che hanno nel cuore i colori amaranto e che ci sono sempre stati vicini, pronti a sostenerci ed incoraggiarci, sono loro il valore più grande di questa società, ed è per loro che l’Amandola continuerà certamente a lottare sui campi calcio per tenere sempre alto il nome della nostra città”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






Lapedona: impianto sportivo Comunale intitolato ad Andrea Attorresi

LAPEDONA. Sabato 20 ottobre alle ore 15.30 la gara di Terza Categoria Asd Lapedonese-Save The Youths M. Pacini si giocherà al campo “Andrea Attorresi” di Lapedona. A poco più di anno dalla sua scomparsa, infatti, da ieri l’impianto di via Acquarello porta il nome di questo ragazzo solare, capace di farsi voler bene da chiunque. A...leggi
15/10/2018

Silenzi: "Rapagnano ha approcciato bene, ma siamo solo all'inizio!"

RAPAGNANO. Comincia ad entrare nel vivo anche il girone D della Prima categoria, nel quale alle spalle della capolista Real Virtus Pagliare, si segnalano le prestazioni della matricola Rapagnano. La squadra di mister Andrea Silenzi (foto), nonostante un calendario proibitivo nelle prime giornate: riposo nella prima gara e quindi d...leggi
12/10/2018

MERCATO. Un rinforzo per l'attacco del Borgo Rosselli

PORTO SAN GIORGIO. Un rinforzo per l'attacco del Borgo Rosselli, formazione di Seconda categoria (girone G): la società ha tesserato il giocatore Issam Moustahsane, classe 1996, con esperienze passate anche nel calcio a 5....leggi
11/10/2018

Partita con il piede giusto la stagione del Tirassegno

FERMO. E' iniziata con grande entusiasmo e con la solita infinita passione la nuova stagione sportiva dell'Asd Tirassegno 95, all’insegna di grandi novità, stimolanti iniziative e con un’attenzione speciale dedicata ai tanti ragazzi del settore giovanile. La Prima squadra di mister Marcotulli ha centrato il primo obiettivo stagionale battendo il Campofilone...leggi
10/10/2018

PROMOZIONE B: Domenica per 6 squadre sarà il "Derby Day"

Nel campionato di Promozione girone B la prossima giornata di campionato potremmo tranquillamente battezzarla come “Derby Day” infatti sono ben 3 le gare che metteranno di fronte delle squadre che per motivi storici e geografici sono molto vicine. Partiamo dal confronto più inconsueto per questa categoria, un HR Maceratese &nd...leggi
10/10/2018




Properzi: "Pinturetta ok, con il Corridonia siamo stati perfetti!"

PORTO SANT'ELPIDIO. Cinque punti in 3 gare per la Pinturetta, nel girone C della Prima categoria. Reduce dal rotondo successo sul Corridonia, abbiamo sentito l'opinione di mister Paolo Properzi (foto), da questa stagione sulla panchina della società del presidente Stelio Verdecchia: “Tutto sommato sono contento dell...leggi
09/10/2018



MERCATO. Colpo della Monterubbianese: preso Matteo Nazziconi!

MONTERUBBIANO. Importante arrivo della Monterubbianese che nella serata di ieri ha comunicato di aver rinforzato il reparto offensivo con Matteo Nazziconi (foto), classe 1996 cresciuto nelle giovanili dell'Ascoli e con alle spalle numerose presenze nel campionato di Serie D con Fermana, Folgore Veregra e Monticelli ed un campionato di Eccell...leggi
04/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 4,49119 secondi