Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Cesare Carletti: "Ho voglia rituffarmi nel mondo del calcio"

Intervista al tecnico jesino, con una panoramica sulla prossima stagione delle squadre del territorio

JESI. È pronto per rituffarsi in nuove avventure Cesare Carletti (foto). Il 58enne trainer jesino, ex tra le altre di Borgo Minonna, Falconarese e Borghetto, attende la chiamata giusta da parte di società che abbiano voglia di condividere con lui un progetto serio e stimolante. Qualche chiamata è già arrivata, ma la scintilla non è ancora scoccata. Del resto, Carletti ha più volte dimostrato nel corso della carriera di avere le idee chiare rinunciando anche a opportunità invitanti nei casi in cui l’identità di vedute con il club di appartenenza fosse venuta meno. Come al Borghetto, condotto alla salvezza nel 2017 con una prodigiosa rimonta nel girone di ritorno partendo dal penultimo posto e lasciato la stagione successiva al quarto posto al venir meno di determinate condizioni.

Il mercato continua e Carletti resta alla finestra valutando dall’esterno i movimenti delle varie categorie. “Ci sono state diverse novità - afferma il mister - a partire dalla Jesina che seguo sempre con passione, da tifoso vero. Attendiamo le mosse del nuovo presidente Mosconi, nella speranza che sia di nuovo Serie D e che venga avviato un programma lungimirante, indirizzato a riportare in alto i colori biancorossi. Grandi cambiamenti ci sono stati anche a Marina, dove ha lasciato un presidente che ha vinto tanto come Fiorenzola ma penso che la notevole organizzazione del club saprà metabolizzare questo scossone. Faranno come al solito ottimi campionati Camerano e Biagio Nazzaro che hanno organici consolidati”.

In Promozione e Prima Categoria le trattative stanno decollando. “Aspettando la destinazione dell’Anconitana, che se disputerà la Promozione è destinata a un’altra cavalcata vincente, prevedo ruoli da protagoniste per Vigor e Osimana che hanno alle spalle piazze blasonate e società motivate a tornare ai livelli di un tempo. In Prima Categoria, la discesa inattesa di big autentiche come Moie Vallesina e Passatempese renderà il campionato di alto livello, senza dimenticare Le Torri Castelplanio. In Seconda Categoria, ricca di derby affascinanti con Belvedere, Monsano e San Marcello, punto sulla voglia di tornare in auge di Falconarese e Cupramontana”.

E Cesare Carletti? “Ha voglia di rimettersi in discussione. Se esisteranno i giusti presupposti, non esiterà a rituffarsi in un mondo, quello del calcio, che lo affascina”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






MERCATO. Cupramontana, colpo a centrocampo: tesserato Fabrizi

CUPRAMONTANA. Il Cupramontana sul campo dei Portuali Ancona (campionato di Prima categoria B) mette a segno la prima vittoria della stagione (1-3) e presenta un rinforzo importante per il centrocampo: tesserato Matteo Fabrizi (foto) classe 1997, ex Anconitana e Barbara. ...leggi
15/10/2018

Cori: "Mister Azzeri e tanti giovani sono la forza dell'Avis Arcevia"

ARCEVIA. Partita sotto i migliori auspici la stagione dell'Avis Arcevia che, nel girone B di Prima categoria, vincendo sul campo sempre difficile della Castelfrettese, ha guadagnato la vetta della classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione insieme al dirigente dei biancorossi Alberto Cori: “Un inizio positivo che ...leggi
09/10/2018

MERCATO. Il Camerano si rinforza con Nicola Moretti

CAMERANO. Colpo in mediana per il Camerano che ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del centrocampista Nicola Moretti (nella foto insieme al presidente Giuseppe Giacomelli), arriva a portare un grande contributo di qualità ed esperienza in mediana. Classe ’87, ha già debuttato nella trasferta di Fossombrone dopo esse...leggi
09/10/2018



Pietro Giobellina, la meglio gioventù dell'FC Vigor Senigallia

SENIGALLIA. Corsa, prestanza fisica, intelligenza tattica e anche il gol partita contro il Villa Musone. Queste skills fanno parte del dna di Pietro Giobellina (foto), laterale sinistro dell’FC Vigor Senigallia, classe ’99 confermatissimo nella sua seconda stagione consecutiva in Promozione. Il giovane esterno biancorossoblu si sta conferma...leggi
03/10/2018

Malavenda: "L'obiettivo primario del Marina è mantenere la categoria"

MARINA DI MONTEMARCIANO. Si riavvicina al vertice il Marina, che nel campionato di Eccellenza, approfittando della frenata di Tolentino e Sassoferrato Genga, vede ora la vetta ad un solo punto. La vittoria sulla Pergolese rilancia le ambizioni del team di mister Giammarco Malavenda (foto), il quale però, sulle pagine del Corriere Adriatico, smorza gli entusiasmi...leggi
03/10/2018

MERCATO. La Jesina ufficializza Ivan Bubalo

JESI. Arriva il colpo in attacco della Jesina che ufficializza l'arrivo del croato Ivan Bubalo (foto), centravanti classe '90 con esperienze importanti nelle massime serie in Croazia, Svizzera e Islanda....leggi
02/10/2018


Busilacchi: "Inizio ok a Passatempo dopo un'estate di delusioni"

PASSATEMPO DI OSIMO. Inserita nel girone C della Prima categoria, la Passatempese di mister Massimo Busilacchi (foto), sembra partita con il vento in poppa, subito due vittorie condite da ben 7 reti segnate ed una sola subita: “Obiettivamente una partenza che ci lascia ben sperare – ci conferma lo stesso Busilacchi – abbiamo fatto ben...leggi
02/10/2018

Loreto: Lelli costretto a lasciare, Pesaresi è il nuovo tecnico

LORETO. Il Loreto comunica che mister Marco Lelli (foto sx), per motivi strettamente personali, lascia l’incarico di allenatore della prima squadra e resta nell’ambito dell’area tecnico-sportiva della società. La società lauretana  ha deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra ad Emanuele Pe...leggi
02/10/2018

I due pareggi di fila della favorita Fabriano Cerreto? Tasso sbotta...

FABRIANO. Ha due punti di ritardo rispetto alle battistrada Tolentino e Sassoferrato Genga (entrambe a 10 punti) anche se da tutti, alla vigilia del campionato di Eccellenza, era considerata la squadra 'ammazza-campionato'. Il secondo pareggio di fila del Fabriano Cerreto (1-1 a Chiaravalle dopo lo 0-0 contro il Porto Sant'Elpidio) ha fatto sbottare il tecnico Renzo ...leggi
02/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,39161 secondi