Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

FOLGORE CASTELRAIMONDO: Giovanissimi campioni provinciali

Impresa dei ragazzi di mister Giorgetti che hanno superato i parietà del Montecassiano

  Scritto da La Redazione il 10/06/2018

Impresa dei ragazzi dei Giovanissimi della Folgore Castelraimondo che conquistano il titolo provinciale di categoria al termine di una partita giocata con determinazione, concentrazione e senza mai mollare nemmeno quando si sono trovati sotto di ben due gol. Formazione dei Giovanissimi che raggiunge questo prestigioso obiettivo grazie ai sacrifici profusi durante tutto l'arco della stagione scendendo in campo sempre con ragazzi sotto età e spesso e volentieri con formazioni rimaneggiate. Oggi praticamente scendevano in campo “Golia” Montecassiano Calcio (formazione vincitrice della regular season) con giocatori ben “piazzati” fisicamente e dotati tecnicamente e “Davide” ASD Folgore Castelraimondo appunto con ragazzi sotto età e fisicamente più minuti. Nessuna pressione quindi per i ragazzi castellani che già avevano ampiamente fatto il loro dovere giungendo in finale. Esperienza premio per i ragazzi di mister Giorgetti con partenza al mattino con pulman, pranzo tutti insieme e cena già prenotata qualunque fosse stato il risultato finale. Incontro giocato davanti ad un folto pubblico proveniente da entrambe le cittadine allo stadio Della Vittoria di Macerata che è stato da stimolo per tutti i protagonisti scesi in campo. Free Image Hosting at FunkyIMG.comPer la cronaca, parte subito forte il Montecassiano Calcio che passa in vantaggio già al 3' con l'ottimo Neerakkal che si invola verso la porta difesa da Minerva e batte l'estremo difensore ospite con un perfetto diagonale. Al 18' giunge il raddoppio locale con la palla recuperata a centrocampo e messa in profondità ancora per Neerakkal che si libera del diretto marcatore e batte sul proprio palo Minerva che aveva scelto di tuffarsi verso il palo opposto. La Folgore non si disunisce ed inizia a macinare gioco con la sfera che giunge a Singh che si libera e conclude dalla distanza con la palla che termina poco lontano dal palo. Al 30' accorciano le distanze i folgorini con la palla messa dietro per Giuli che fa partire una conclusione dal limite dell'area che si infila a fil di palo con l'estremo difensore locale che può solo guardare la sfera finire in rete. Al 33' si rigettano in avanti i locali che riprendono una conclusione della Folgore e ripartono in contropiede con Papini che riceve palla dal solito Neerakkal e conclude a colpo sicuro con Minerva che si supera e salva il risultato. Un giro di lancette e Carboni batte una punizione quasi da centrocampo con la palla che sfiora la traversa e termina sul fondo. 35' palla in area per Singh che, con un'ottimo controllo, si libera di un difensore ed effettua uno splendido pallonetto che supera Spagnulo e costringe Padella a salvare di mano sulla linea di porta. Rigore per la Folgore ed espulsione per il capitano del Montecassiano Calcio. Sul dischetto si presenta Singh che spiazza il portiere avversario e realizza il gol del pareggio. Si va al riposo con i ragazzi di entrambe le formazioni che ricevono i meritati applausi del numeroso pubblico presente. Inizia la ripresa ed il Montecassiano, seppur in inferiorità numerica, cerca di fare la partita con i ragazzi della Folgore pronti a ripartire ed ha rispondere colpo su colpo. Al 52' giunge il sorpasso ad opera dei ragazzi di mister Giorgetti Giorgio con una splendida azione che vede protagonisti Singh – Giuli – Singh con quest'ultimo che con freddezza gonfia ancora la rete. 57' punizione dalla destra per il Montecassiano battuta da De Pasquale con Minerva che non trattiene e Brancozzi che da posizione favorevole mette sopra la traversa. Nel recupero i locali perdono un altro giocatore per l'espulsione di Latini. Dopo 7' di recupero giunge il triplice fischio finale che sancisce la conquista del titolo provinciale dei castellani autori di un'autentica impresa. Un plauso all'ottima formazione del Montecassiano Calcio. (Mauro Micucci)


Montecassiano Calcio – ASD Folgore Castelraimondo 2 – 3

Montecassiano Calcio: Spagnulo, De Pasquale, Tasso (53' Podlasiski), Pirro, Pigliocampo, Padella, Brancozzi, Fabbrizi, Latini, Papini, Neerakkal. A disposizione: Cavallaro, Lampa, Longarini, Liverotti, Morandi, Diallo. Allenatore: Giorgetti Cristiano.

ASD Folgore Castelraimondo: Minerva, Carboni, Todesco (67' Palmioli), Giuli, Savi, Angelini, Ferrari, Bilo (75' Rocchi S.), Singh, Giorgetti R., Cattarulla. A disposizione: Rocchi L., Conforti, Grespini, Beni.
Allenatore: Giorgetti Giorgio.

Arbitro: Sarnari della prov. Di Macerata.

Reti: 3' Neerakkal (M), 18' Neerakkal (M), 30' Giuli (F), 35' Singh (F), 52' Singh (F).

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELRAIMONDO. Grande soddisfazione per la società ASD FOLGORE CASTELRAIMONDO che domenica 10 giugno vedrà la propria squadra Giovanissimi disputare la finale per il titolo provinciale di categoria contro i parietà del Montecassiano.
I ragazzi di mister Giorgetti meritano un grande applauso per il traguardo raggiunto, inimmaginabile ad inizio stagione per la rosa ristretta e il necessario impiego della gran parte dei ragazzi sotto età.
Un campionato quasi impeccabile che ha visto un crescendo di prestazioni e risultati al cospetto delle più blasonate realtà calcistiche del Maceratese.
Non ci sono parole per elogiare i ragazzi... e qualunque sia l'esito della finale di domenica, per loro e la società tutta, sarà una vittoria.

Un sincero plauso all'intera famiglia FOLGORE per l’interpretazione del ruolo formativo del calcio giovanile fondato sulla preparazione degli educatori ed istruttori. Un punto di riferimento costruito con tanti sacrifici, giorno dopo giorno, da parte di tutti i dirigenti, collaboratori ed educatori che credono da sempre nel valore educativo dello sport e che ne ha fatto una preziosa realtà socio culturale, fatta di amicizia e familiarità condivise nel contesto della passione calcistica. Di quanto sopra ne è testimonianza l'impiego dei tanti ragazzi del vivaio in prima squadra.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/06/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,08093 secondi