Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Cesare Carletti: "Ho voglia rituffarmi nel mondo del calcio"

Intervista al tecnico jesino, con una panoramica sulla prossima stagione delle squadre del territorio

JESI. È pronto per rituffarsi in nuove avventure Cesare Carletti (foto). Il 58enne trainer jesino, ex tra le altre di Borgo Minonna, Falconarese e Borghetto, attende la chiamata giusta da parte di società che abbiano voglia di condividere con lui un progetto serio e stimolante. Qualche chiamata è già arrivata, ma la scintilla non è ancora scoccata. Del resto, Carletti ha più volte dimostrato nel corso della carriera di avere le idee chiare rinunciando anche a opportunità invitanti nei casi in cui l’identità di vedute con il club di appartenenza fosse venuta meno. Come al Borghetto, condotto alla salvezza nel 2017 con una prodigiosa rimonta nel girone di ritorno partendo dal penultimo posto e lasciato la stagione successiva al quarto posto al venir meno di determinate condizioni.

Il mercato continua e Carletti resta alla finestra valutando dall’esterno i movimenti delle varie categorie. “Ci sono state diverse novità - afferma il mister - a partire dalla Jesina che seguo sempre con passione, da tifoso vero. Attendiamo le mosse del nuovo presidente Mosconi, nella speranza che sia di nuovo Serie D e che venga avviato un programma lungimirante, indirizzato a riportare in alto i colori biancorossi. Grandi cambiamenti ci sono stati anche a Marina, dove ha lasciato un presidente che ha vinto tanto come Fiorenzola ma penso che la notevole organizzazione del club saprà metabolizzare questo scossone. Faranno come al solito ottimi campionati Camerano e Biagio Nazzaro che hanno organici consolidati”.

In Promozione e Prima Categoria le trattative stanno decollando. “Aspettando la destinazione dell’Anconitana, che se disputerà la Promozione è destinata a un’altra cavalcata vincente, prevedo ruoli da protagoniste per Vigor e Osimana che hanno alle spalle piazze blasonate e società motivate a tornare ai livelli di un tempo. In Prima Categoria, la discesa inattesa di big autentiche come Moie Vallesina e Passatempese renderà il campionato di alto livello, senza dimenticare Le Torri Castelplanio. In Seconda Categoria, ricca di derby affascinanti con Belvedere, Monsano e San Marcello, punto sulla voglia di tornare in auge di Falconarese e Cupramontana”.

E Cesare Carletti? “Ha voglia di rimettersi in discussione. Se esisteranno i giusti presupposti, non esiterà a rituffarsi in un mondo, quello del calcio, che lo affascina”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Filipponi: "Il Monserra proverà a restare tra i protagonisti"

MONTECAROTTO-SERRA DE' CONTI. Una prima parte di stagione ad alto livello per il Monserra, nel girone B della Prima categoria. Un secondo posto in classifica con 21 punti in 11 gare, recitare lo score, un bottino di tutto rispetto per la compagine del presidente Massimo Filipponi (foto) che abbiamo avuto il piacere di sentire: “...leggi
14/12/2018



S.A. Castelfidardo, scatto mentale: "Possiamo puntare ai playoff"

CASTELFIDARDO. E' tra i fondatori della S.A. Castelfidardo e l'allena fin dal primo giorno, ieri in Terza categoria, oggi in Seconda categoria (girone D). Francesco Bompadre (foto), classe 1968, un passato da giocatore tra Castelfidardo e Appignano, guida una squadra prevalentemente composta da ragazzi classe '95, '97, '98 con qualche e...leggi
12/12/2018

Montenovo: "Camerano penalizzato dagli infortuni, ma sapremo reagire"

CAMERANO. Un avvio di stagione probabilmente sotto le attese per il Camerano nel campionato di Eccellenza. Sono 14 ad oggi i punti della squadra di mister Luca Montenovo (foto), un bottino che non consente di vivere con tranquillità questa fase della stagione. “Per quanto abbiamo espresso sul campo posso dire tranquillamen...leggi
11/12/2018


TRAGEDIA DI CORINALDO. Il Sassoferrato Genga piange Mattia

"Abbiamo avuto poco tempo a disposizione per conoscerci, ma fin da subito abbiamo capito che eri un bravo ragazzo. CIAO MATTIA!!! La società e tutti i tesserati dell'ASD Sassoferrato Genga esprimono sincere condoglianze alle famiglie Orlandi e Paterniani per la tragica scomparsa di Mattia". Questo il messaggio postato dalla società del Sassoferrato Genga sull...leggi
08/12/2018


Marincioni: "Dovevamo conoscerci, ma ora il San Biagio è realtà"

SAN BIAGIO DI OSIMO. Una vittoria che proprio ci voleva, quella colta sabato scorso dal San Biagio nel confronto con l’Avis Arcevia, nel girone B di Prima categoria. La compagine di casa ha avuto un avvio di stagione piuttosto difficoltoso, ed aveva la necessità di tirarsi fuori da una situazione delicata. Ne abbiamo parlato con Maurizio Ma...leggi
05/12/2018

Il Barbara non conosce la X e si candida al ruolo di "terzo incomodo"

BARBARA. “Anconitana e Vigor Senigallia sono due corazzate assolute, inarrivabili. Vediamo se riusciremo a  restare nei playoff”. E’ attualmente in terza posizione nel girone A di Promozione il Barbara che viaggia a buon ritmo, dietro il binomio di testa. Sognare l’assalto alla vetta è complicato però, come sottolinea il dirig...leggi
04/12/2018

Vagnoni mastica amaro: "Il Pineto non ha bisogno di queste cose"

CASTELFIDARDO. Non ha mandato giù la sconfitta di ieri a Pineto il tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni, sotto accusa il rigore concesso nel finale di gara ai locali che ha incanalato la gara: "Perdere in questo modo fa veramente male, per un rigore molto dubbio. La squadra ha giocato molto bene, avremmo sicuramente meritato qua...leggi
03/12/2018

Portuali Ancona in crisi ma Ceccarelli non smette di crederci

La prima parte di campionato, gli infortuni, le squalifiche, gli episodi negativi. Il Portuali Calcio Ancona, reduci da un'altra sconfitta contro Le Torri Castelplanio, stanno cercando di uscire dalla tempesta che li ha trascinati all'ultimo posto del girone B di Prima Categoria. A cercare di spronare i "dockers" è mister Stefano Ceccarelli (foto)...leggi
03/12/2018



MERCATO. Giacomo Calvaresi è del Sassoferrato Genga!

Giacomo Calvaresi (foto) è un giocatore del Sassoferrato Genga. L'attaccante classe '89 ha disputato la prima parte di stagione con i colori del Portorecanati segnando 2 reti, mentre nella scorsa stagione con la maglia del Valfoglia ha messo a segno 18 reti, vincendo anche il premio "Marcheingol" come miglior giocatore della Promozione girone A. Ecco l...leggi
01/12/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,33975 secondi