Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Il saluto speciale dell'USG Grottazzolina a Diego "Fumo" Sandroni

Uno dei fondatori del sodalizio giallonero lascia il calcio giocato e passa dietro la scrivania

GROTTAZZOLINA. Una decisione che non è mai facile ne da prendere ne da accettare, ma Diego Sandroni (foto) detto “Fumo” dà l'addio al calcio giocato. Terzino sinistro dal piede raffinato quella sera di aprile di 4 anni fà c'era, insieme ad altre 50 persone, in quella sala di una pizzeria alla riunione in cui la USG Grottazzolina dava i primi vagiti. Si stava decidendo se e come costruire una nuova squadra, come cercare fondi e sponsor, come e dove trovare uno staff tecnico, come trovare e convincere giovani grottesi e non ad accettare di unirsi ad un progetto, fino a quel momento senza budget.

Ma lui già era li. Lui voleva giocare, voleva far parte di quel progetto e voleva convincere i suoi amici a seguirlo. E insieme a tutti i soci ed i ragazzi presenti si è adoperato affinche quel sogno diventasse realtà, e cosi è stato. Pur essendo tesserato con un altra società, vincolato fino a 25 anni, ma insieme al D.S. dell'epoca, Marco Pieragostini, dopo due anni di prestito, insieme ad altri suoi compagni, ha ottenuto il passaggio a titolo definitivo alla U.S.G. Grottazzolina Calcio 2014. Una soddisfazione per tutti, soprattutto per lui che quella maglia a striscie giallonere l'aveva già cucita sul petto.

Quattro stagioni piene di soddisfazioni e dolori, di vittorie e sconfitte, di campo e panchina, senza mai lamentarsi, senza mai cercare alibi, senza mai tirarsi indietro, il primo ad arrivare al campo di allenamento e l'ultimo ad uscirne. Un senatore della squadra a tutti gli effetti, col suo coraggio e con la voglia di ricominciare, anche dopo un infortunio extracalcio, cosa ahimé ormai rara da trovare anche sui campi di provincia.

Lascia il rettangolo verde da vincente con la U.S.G. reduce dalla trionfale promozione in Seconda categoria cosi come merita, lui che vincente lo è nella vita di tutti i giorni. Ma per fortuna non lascia la U.S.G. a cui darà il suo contributo entrando in società sfruttando le sue conoscenze informatiche e di comunicazione, perchè lui quello stemma l'ha tatuato sul cuore e anche se davanti al computer invece che con le scarpette ai piedi, sarà sempre un usghese!
Grazie Fumo!

 

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Fabrizio Grilli: "Il Montottone ha tutto per essere protagonista"

MONTOTTONE. Un girone G di Seconda categoria nel quale si comincia a delineare una classifica che vede il Montottone tra le sicure protagoniste, specie dopo la rotonda vittoria contro il Petritoli. Alla guida dei gialloblu del presidente Poloni, da questa stagione troviamo Fabrizio Grilli (foto), un uomo che non necessita certo di pres...leggi
16/11/2018

Ciccola: "Montegranaro di bravi ragazzi pronti ad essere protagonisti"

MONTEGRANARO. Sembra aver trovato il passo giusto il Montegranaro, nel girone E della Seconda categoria. Dopo un approccio stagionale che non era certamente stato dei migliori, con la sconfitta nel derby contro la Dinamo Veregra all'esordio, da alcune giornate la compagine gialloblu comincia a far vedere il suo potenziale: “Inizialmente abbiamo sofferto ...leggi
16/11/2018

UNA CITTA' IN LUTTO. Porto Sant'Elpidio piange Paolo Belgrado

PORTO SANT'ELPIDIO. Porto Sant'Elpidio piange Paolo Belgrado (foto). Aveva 36 anni. Dopo una prolungata malattia ieri sera è morto all’ospedale di Montegranaro, domani alle 10 i funerali alla chiesa della Santissima Annunziata in centro. Giovane papà affettuoso e sempre sorridente, Paolo lascia la moglie Arianna, una bimba di tre anni, i genitori e la sore...leggi
15/11/2018

Petritoli: Paolo Armini si è dimesso! Chi gli succederà?

PETRITOLI. Arriva la conferma ufficiale ai rumors degli ultimi giorni: Paolo Armini (foto) non è più l'allenatore del Petritoli. Questo il testo del breve comunicato della società diramato in mattinata: "La società ASD Petritoli 1960, partecipante al campionato di Seconda categoria girone G, comunica che Mister Paolo Armini ha decis...leggi
15/11/2018


Malaspina: "Per l'AFC Fermo avvio sofferto, ora ci stiamo adeguando"

FERMO. Dopo un approccio non facile al campionato di Prima categoria, la AFC Fermo può guardare avanti con rinnovato ottimismo. La pesante vittoria sul campo sempre difficile di Monsampietro, permette alla compagine fermana di compiere un balzo importante nella classifica del girone D, che ora comincia a farsi interessante. “Sapevamo di dover affro...leggi
15/11/2018

MERCATO. Alla Sangiorgese due giovani promettenti: Sane e Eguakun

PORTO SAN GIORGIO. Rinforza gli ormeggi la Sangiorgese che, reduce dalla prima vittoria in campionato, arricchisce la rosa di mister Buratti con altri due giocatori. Parliamo del centrocampista senegalese classe '99 Issa Sane (foto a sx), e dell'attaccante nigeriano classe 2000 Amadike Eguakun (foto a dx). Entrambi i ragazzi saranno disponibi...leggi
14/11/2018



Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria

Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria (foto), ex giocatore di Montottone e Sangiorgese (tanto per citare alcune squadre) e in passato allenatore dei settori giovanili. Aria subentra a Mauro Marsili: la scelta di separarsi è arrivata di comune accordo tra società e tecnico. Per il patron e vicepreside...leggi
13/11/2018




MERCATO. La Sangiorgese tessera Lamin Ndoye

PORTO SAN GIORGIO. Blitz di mercato della Sangiorgese Calcio 1922 che ha ufficializzato il tesseramento di Lamin Ndoye (foto), centrocampista senegalese classe 1995 proveniente dall'Eccellenza laziale dove ha giocato per il Formia. Il nuovo giocatore nerazzurro sarà a disposizione già da domani per l'importante gara casalinga contro il ...leggi
10/11/2018

Battaglini: "Lavoriamo per confermarci, vogliamo essere protagonisti"

PORTO SANT'ELPIDIO. Partenza in sordina nel girone E di Seconda categoria per la Vis Faleria, reduce comunque da una sonante vittoria in trasferta. Dopo il successo di Montecassiano la classifica si fa più interessante in un girone che resta molto equilibrato: “Inizialmente ci è mancata la continuità che ora forse stiamo trovando &nd...leggi
08/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,79276 secondi