Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Sassoferrato Genga: tante novità per mister Simone Ricci

Il nuovo Ds Ruggeri ha chiuso diverse trattative in entrata. La società spera anche nel ripescaggio in Eccellenza

SASSOFERRATO. Dopo la conferma di mister Simone Ricci (foto) alla guida tecnica della prima squadra, la staff dirigenziale del Sassoferrato Genga si è mosso su tutti i fronti in maniera tempestiva e precisa, avendo concluso la stagione calcistica soltanto lo scorso 9 giugno con la sfortunata finale di Chiaravalle persa con il Montefano Calcio. Alcune novità riguardano la struttura societaria, dove Cristian Appolloni ha assunto la carica di Direttore Generale, lasciando nelle mani di Angelo Ruggeri l’incarico di Direttore Sportivo, con lo scopo di potenziare l’intera organizzazione societaria. Allo stesso tempo sono stati nominati i Dirigenti Responsabili del Settore Giovanile, nelle persone di Marco Verdini e Michele Mercanti, e il Dirigente Responsabile della Scuola Calcio nella persona di Massimiliano Cinti. Allo scopo di una continua crescita societaria, è stata inserita la figura del Responsabile Tecnico del Settore Giovanile nella persona di Samuele Gobbi, e la figura del Responsabile Tecnico della Scuola Calcio nella persona di Walter Sebastianelli, i quali stanno già lavorando in simbiosi con i propri Dirigenti Responsabili nella scelta degli allenatori di tutte le categorie giovanili, compresa la Juniores, categoria che verrà riproposta dopo alcuni anni di assenza.

Ufficializzato anche lo Staff Tecnico della Prima Squadra: il Vice di mister Simone Ricci sarà Samuele Gobbi, il Preparatore Atletico sarà Giancarlo Bergamante, il Preparatore dei Portieri sarà Jacopo Menotti e infine il Massaggiatore sarà Mario Depau. Gran parte della rosa della scorsa stagione è stata già confermata, visti anche gli importanti risultati raggiunti nelle ultime stagioni: i portieri Andrea Latini e Matteo Clementi; i difensori Primo Brunelli, Giovanni Corazzi, Alessandro Ferretti, Massimiliano Petroni e Cristiano Ruggeri; i centrocampisti Matteo Arcangeli, Riccardo Cicci, Michele Monno e Mattia Zucca e gli attaccanti Ludovico Ciccacci ed Emanuele Piermattei faranno ancora parte del progetto Sassoferrato Genga, con la società che continua a portare avanti la proficua politica di affidarsi agli stessi giocatori che hanno condotto la squadra a raggiungere risultati storici nel corso degli anni. Ai saluti il centrocampista Alberto La Mantia e l’attaccante Giacomo Toteri, ai quali va un grosso in bocca al lupo per il futuro.

Sul fronte nuovi arrivi il Direttore Sportivo Ruggeri ha lavorato incessantemente su più fronti, chiudendo diverse trattative: è stato rinforzato il centrocampo con l’ingaggio di Emanuele Gaggiotti, eugubino classe ’88, nelle ultime stagioni in Eccellenza con Urbania e Pergolese, ed è stato rinforzato l’attacco con ben tre nuovi ingaggi: Alessio Martellucci, classe ’90, che ritorna con i colori bianco azzurri dopo aver disputato la scorsa stagione a Barbara in Eccellenza; Johnny Giansante, classe ’91, attaccante abruzzese con un trascorso importante fra Serie D ed Eccellenza, che ha disputato le ultime stagioni con Pergolese, Chiesanuova e Atletico Azzurra Colli e Nicolas Battistelli, eugubino classe ’96, nelle ultime stagioni protagonista in Eccellenza Umbra con Petrignano e Fontanelle Branca. Con questi quattro nuovi innesti la campagna acquisti per quanto riguarda i cosiddetti “over” può ritenersi conclusa, mentre potrebbero esserci degli sviluppi per quanto riguarda il mercato degli “under”. Per concludere, la società ha presentato regolare domanda di ripescaggio al campionato di Eccellenza, risultando dalla graduatoria pubblicata dalla Federazione come prima squadra ad averne diritto. La speranza di tutta la società è quella di poter disputare per la prima volta nella sua lunga storia il maggior campionato regionale.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,55376 secondi