Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Jesina: presi il portiere David e l'esterno Pasqualini

JESI. Ancora un doppio arrivo in casa Jesina. A difendere i pali biancorossi ecco Simone David (foto sx), 25 anni, cresciuto nella Fiorentina per poi militare diverse stagioni con il Sansepolcro. Per la fascia sinistra il colpo è Lorenzo Pasqualini (foto dx), 28 anni, cresciuto nell'Ascoli, ha collezionato diversi gettoni in Serie B con la maglia bianconera ed anche molte presenze in Serie C con Siracusa, Salernitana e Savona, anche lui ha disputato l'ultima stagione al Sansepolcro.

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

JESI. La Jesina ufficializza i primi movimenti in entrata. Dopo le numerose conferme dei giorni scorsi la società porta a mister Davide Ciampelli due giocatori a lui molto conosciuti. Per la difesa ecco l'esperto centrale Alessandro Capone, che vanta oltre 300 presenze nel campionato di Serie D e che nelle ultime stagioni ha militato nella Pianese. L'altro arrivato è Lorenzo Bordo, centrocampista classe 1996 in grado di giocare anche in più ruoli che ha disputato l'ultima stagione alla Sangiovannese.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

JESI. Continua ancora nel segno delle conferme il mercato in entrata della Jesina, sempre in attesa di buone notizie (assai probabili) dal fronte ripescaggio. Resteranno in maglia leoncella Alessandro Cameruccio, Guido Parasecoli e Marco Sassaroli tutti protagonisti della scorsa stagione. 

ARTICOLO PRECEDENTE

JESI. La Jesina comunica che vestiranno la casacca leoncella anche nella prossima stagione i seguenti giocatori: Nicola Anconetani, Luca Giovannini, Riccardo Pierandrei, Kevin Trudo e Diego Zannini. A loro si affiancherà anche Nicolò Musumeci, under classe 1998, esterno sinistro, nella passata stagione in Eccellenza con il Barbara. Le riconferme sono state condivise dall’area tecnica con l’allenatore Davide Ciampelli che ha avuto modo di visionare i giocatori nei dvd relativi alle partite della stagione appena conclusa.

ARTICOLO PRECEDENTE

JESI. La Jesina è lieta di annunciare Davide Ciampelli come nuovo allenatore della prima squadra per la stagione 2018/2019. Classe 1983, originario di Città di Castello, Ciampelli è stato considerato il tecnico con il profilo più idoneo per gli obiettivi della società leoncella che - confidando nel ripescaggio in serie D - punta a disputare un campionato di buon livello con la piena valorizzazione dei giovani del territorio.
Davide Ciampelli, infatti, malgrado la giovane età, è un allenatore professionista con alle spalle importanti esperienze sia nel settore giovanile, sia in squadre di categoria superiore, avendo concluso l’attuale stagione come secondo al Perugia in serie B, fino ad arrivare ai playoff per la promozione in serie A.
Il tecnico umbro ha cominciato prestissimo la sua carriera di allenatore: a 20 anni, complice un infortunio che lo ha costretto ad abbandonare il calcio giocato, si è dedicato al settore giovanile. Dopo aver insegnato nelle scuole calcio, vince, dal 2009 al 2013, cinque campionati consecutivi, tre con i Giovanissimi della sua Città di Castello, uno con gli Allievi del Bastia e uno con gli Allievi Nazionali Lega Pro del Perugia. Alla guida dei giovani “grifoni” resta fino al 2016, conquistando anche un 2° posto e il torneo “Nereo Rocco” di Firenze, dove è stato premiato come miglior allenatore della manifestazione.
Nella stagione 2016-2017, oltre a conseguire il patentino Uefa A a Coverciano, ha guidato la Primavera del Perugia qualificandosi al Torneo di Viareggio.
Lo scorso anno è stato chiamato da Federico Giunti come suo vice per la prima squadra del capoluogo umbro. Complice la squalifica dello stesso Giunti, ha guidato il Perugia nelle prime due partite di campionato, vincendole entrambe contro l’Entella e il Pescara. È rimasto nel suo ruolo anche dopo l’esonero di Giunti e l’arrivo di Roberto Breda e, successivamente, con Alessandro Nesta fino a disputare i playoff per la promozione nella massima serie.
“È il profilo dell’allenatore che cercavamo - spiega il responsabile tecnico della società, Gianfranco Amici - vale a dire una persona abituata a lavorare con i giovani, preparata e con la giusta ambizione di crescere ancora. Ha forti stimoli per questa che è una grande opportunità sia per lui, sia per la stessa Jesina”.
Davide Ciampelli sarà presentato ufficialmente lunedì 2 luglio presso la sala stampa dello stadio Carotti.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,78024 secondi