Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Muccia sportiva riparte e guarda al futuro con rinnovato entusiasmo

Dopo i difficili anni del post terremoto si cerca di tornare alla normalità. Tutti dalla vicina Umbria i volti nuovi per la prossima stagione

MUCCIA. Dopo le tristi vicende seguite al terremoto ed ai mille problemi che si erano abbattuti sulla squadra del Muccia e sui suoi tesserati, erano circolate le voci più disparate relativamente alle sorti della compagine dell'alto maceratese. Le continue problematiche, specialmente dal punto di vista logistico, della scorsa stagione non avevano fatto altro che aumentare i grattacapi per una società, piccola ma molto organizzata ed orgogliosa, che finalmente si appresta a voltare pagina, si spera in maniera definitiva. Grazie alla perseveranza dei soci e dei sostenitori, dell'instancabile opera del presidente Luigi Formaggi e dell'Amministrazione Comunale, sempre disponibile a supportare la società nella sua opera di rinascita e di rafforzamento, Muccia sportiva è pronta a ripartire con un progetto ambizioso, volto a riportare entusiasmo e passione nell'intera comunità. L'obiettivo che la società intende perseguire nel breve periodo, e quello di riconquistare quelle posizioni che negli anni scorsi avevano fatto del Muccia un vero e proprio esempio a livello regionale, ricreando un'immagine positiva e vincente non solo per Muccia, ma per tutta quella fascia interna della nostra regione, fortemente penalizzata dopo il devastante sciame sismico.

La società, nel voltare pagina, coglie l'occasione per ringraziare tutti quei ragazzi che non faranno parte della nuova squadra, ma che nelle ultime stagioni tra mille difficoltà, con orgoglio e passione hanno tenuto alto il nome della loro società. Si ripartirà da un punto fermo indiscutibile, mister Paolo Rossi, alla sesta stagione sulla panchina che lo ha visto prima giocatore e poi tecnico. Un uomo che ha legato in maniera indissolubile il suo nome a quello della città di Muccia, che lo considera ormai come un proprio figlio. In stretta collaborazione con mister Rossi, il direttore sportivo Marco Moriconi si è messo al lavoro e nel giro di poche settimane ha già strutturato un organico di tutto rispetto che necessità solo di alcuni piccoli ritocchi. Queste al momento le operazioni compiute dalla società: hanno salutato il Muccia i fratelli Jacopo e Jonathan Carradori, Maike Mendez, Leandro de Jesus Pereira, Davì Ricardo Santos Rezende, Mohamed Ben Zaraphil, Mohamed Nazi Njayou, Filippo Ciuffetti e Matteo Nunzi.

La società ha raggiunto un accordo per la conferma del portiere Gianluca Rocchi; dei difensori Vittorio Ferri (foto), Nicolò Gentilucci e Giovanni Innocenzi; i centrocampisti Riccardo Natalini e Gabriele Santoni e l'attaccante Riccardo Caporali. Arrivano tutti dalla vicina Umbria, da campionati importanti e con grandi motivazioni i nuovi giocatori per la prossima stagione, tutti elementi di grande esperienza in grado di portare in seno alla squadra un valore aggiunto che potrebbe rivelarsi fondamentale. Ecco i loro nomi: il trentenne portiere Leonardo Palanca dal Bevagna (1^ cat.); il difensore Leonardo Trabalza, classe '85 proveniente dal Clitunno (Promozione); i centrocampisti Ramon Buffa classe '83 dal Viole (Promozione), Francesco Faloia 36 anni, nell'ultima stagione al Tavernelle (Promozione), Alessandro Zaccheo, classe '86 proveniente dall'Olimpia CollepepePantalla (1^ cat.) e l'attaccante classe '88 Luca Bibiani la scorsa stagione al San Luca, sempre nella Prima categoria umbra.

Manca ancora qualcosa per completare l'organico e il ds Moriconi è alacremente al lavoro per consegnare a mister Rossi la rosa al completo, ma il nuovo entusiasmo che pervade nuovamente la Muccia sportiva è il segnale più bello dopo tanti mesi di dubbi e tribolazioni. Finalmente a Muccia tornerà il calcio, quello vero, e tutta la cittadinanza si prepara ad accoglierlo nel migliore dei modi.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



FINALE COPPA ITALIA. HR Maceratese-Anconitana il 14/04 a Macerata

La finale di Coppa Italia di Promozione tra HR Maceratese e Anconitana si giocherà allo stadio Helvia Recina di Macerata domenica 14 aprile alle ore 16. La decisione è avvenuta tramite sorteggio. Per assistere alla partita biglietto unico (tribuna e gradinata) a 10 Euro. Risultato di parità al 90' si proced...leggi
21/03/2019

Terremoto al Tolentino: si dimettono Serangeli e Tordini

TOLENTINO. Colpo di scena al Tolentino dove in data odierna è arrivata la comunicazione delle dimissioni di due pilastri della società cremisi: "Il direttore generale della U.S.Tolentino 1919, Sig. Stefano Serangeli (foto sx) e il Sig. Paolo Tordini (foto dx), da 10 anni dirigente nonché socio ...leggi
19/03/2019

Minuti: "Il Trodica pronto a lottare per un finale tutto da scrivere"

TRODICA DI MORROVALLE. Quando mancano 8 giornate al termine, sono ancora vive le speranze del Trodica di poter disputare i play off, nel girone C della Prima categoria. Nelle ultime settimane la compagine affidata a stagione inoltrata a Pasquale Minuti (foto), sembra aver raggiunto la giusta consapevolezza nei propri mezzi: ...leggi
19/03/2019



L'Aurora Treia ha deciso: il nuovo allenatore è Luca Travaglini

PASSO DI TREIA - Sono bastate 24 ore alla dirigenza dell'Aurora Treia per rimpiazzare l'esonerato Paolo Passarini. La società ha deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra a Luca Travaglini (foto) ex tecnico del Chiesanuova con cui ha vinto, tra l'altro, la Coppa Italia di Promozione nel 2017, nella finale di Macerata contro la Vigor...leggi
18/03/2019

MERCATO. Sangiustese, doppio arrivo: tesserati Magistrelli e Matteo

MONTE SAN GIUSTO. Doppio arrivo in casa Sangiustese in vista del rush finale ed in ottica futura. Sono stati tesserati e sono subito a disposizione di Stefano Senigagliesi Niccoló Magistrelli, attaccante esterno classe 1998, proveniente dal settore giovanile dell’ Inter, ex Legnano e Pro Sesto, ed Antonio Matteo attaccante di origi...leggi
14/03/2019

COPPA MARCHE 3. L'Atletico Macerata ipoteca la qualificazione

Monteprandone - Atletico Macerata 0-2MONTEPRANDONE: Rossi, Infriccioli (57’ Scarpetti), Sciamanna (70’ Giuliani), Mozzoni, Scipioni, Pelliccioni, Dollani (63’ Nista), Camaioni, Veccia (88’ Piunti), Bruni (76’ Massa), Assennti. All.AdamiATLETICO MACERATA: Gattari, Rocchi, Cirilli, Gigli, Ortenzi, Lucentini, Aliberti (78’ Del Gobbo)...leggi
14/03/2019

Valdichienti, Giandomenico: "Noi e Atletico Ascoli per l'Eccellenza"

Ha le idee chiare Luigi Giandomenico (foto), tecnico del Valdichienti Ponte in merito alla lotta per il successo finale in Promozione B. “Per il primo posto finale ce la giocheremo noi e l’Atletico Ascoli", ha dichiarato al Resto del Carlino. Pochi peli sulla lingua e tanta concretezza dopo il successo in rimonta in casa d...leggi
12/03/2019

Orgoglio Recanatese: Luca Lombardi in gol al trofeo "Beppe Viola"

Lazio, Milan ed Hellas Verona. Luca Lombardi (foto), centrocampista classe 2002 della Recanatese, è sceso in campo in tutte e tre le partite al trofeo "Beppe Viola" con la maglia della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 17. Nella gara contro gli scaligeri, terminata sul risultato di 2 a 2, Lombardi ha messo a segno anche un gran gol oltre a fornire...leggi
11/03/2019

AIAC Marche: una primavera ricca di iniziative ed appuntamenti

Proseguono a livello regionale le iniziative programmate dall'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), presieduta nella nostra regione da Angelo Ortolani (foto), che ha riassunto in un breve comunicato i prossimi appuntamenti.- Pubblicato in Albo corso allenatori UEFA C che si svolgerà in Ancona dal 29 Aprile al 22 Giu...leggi
11/03/2019


Civitanovese, Galdenzi: "Finalmente ho dimostrato il mio valore"

CIVITANOVA MARCHE. “Abbiamo lavorato molto intensamente in settimana. Credo che a Monte Urano sarà una partita molto difficile e faremo di tutto per vincerla perché per noi è fondamentale”. Così l’attaccante della Civitanovese Gino Galdenzi, match winner nella partita con il Chiesanuova. “Ho dovuto attendere...leggi
08/03/2019

Recanatese al lavoro per il futuro: confermato Luca Senigagliesi

RECANATI. In questa stagione l'obiettivo è chiudere con un posto nei playoff per la Recanatese, unica squadra ad aver fatto bottino pieno con il Cesena. Ma gli uomini di Alessandrini sono già proiettati al futuro visto che nelle ultime ore hanno chiuso il quarto accordo per il prossimo anno. In pratica la quarta conferma è quella di Luca Senigaglies...leggi
08/03/2019

Settempeda, lo stop dopo 22 turni. "Ora ripartire subito forte!"

SAN SEVERINO MARCHE. Dopo 22 risultati utili consecutivi si è interrotta a Tolentino sul campo dell’Elfa la serie positiva della Settempeda, capolista nel campionato di Seconda categoria (girone F). La squadra allenata da Emanuele Ruggeri (foto) a sette giornate dal termine della stagione regolare ha 10 punti di vantaggio (...leggi
07/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09072 secondi