Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Matteo del Colorado Cafè: quando la passione è il motore dello sport

Il titolare del noto locale di Comunanza ricopre numerosi incarichi a livello sportivo. Si divide tra il bar, i campi di calcio e le palestre con una vitalità straordinaria

COMUNANZA. Tutti coloro che a vario titolo praticano sport nella zona dei Monti Sibillini o vanno da quelle parti per giocare delle gare, prima o poi si imbatteranno certamente in una persona che ha fatto dello sport una delle sue ragioni di vita. Parliamo di Matteo Ricciardi (foto) titolare del Colorado Cafè, uno dei locali più noti e frequentati nell'entroterra tra l'ascolano e il fermano. Sono molte le squadre, di diverse discipline, che trovandosi da quelle parti fanno una capatina al Colorado per una birra, una pizza o un aperitivo, sapendo di poter contare su grande cortesia e disponibilità. Il lavoro non impedisce comunque a Matteo di coltivare la sua grande possione per lo sviluppo e l'organizzazione dello sport. Di questo e di altro abbiamo discusso, ospiti del suo locale.

“Sono sempre stato un grande appassionato, specialmente del calcio, e nel corso degli anni ho maturato competenze ed amicizie che mi hanno aiutato ad inserirmi sempre in maniera maggiore nell'ambiente. Ho ricoperto anche il ruolo di presidente del Comunanza calcio, la squadra del mio paese, ma divergenze di vedute con altri dirigenti mi hanno spinto a lasciare dopo una sola stagione. In molti mi hanno cercato per dare una mano e così già dallo scorso anno ho iniziato a collaborare con diverse realtà locali”.

Era evidente che le competenze di Matteo potessero attirare l'attenzione di diverse società: “Ho iniziato quasi per scherzo e quest'anno mi ritrovo ad essere: il responsabile della segreteria dell'AS Amandola (Prima categoria) con la quale sono tesserato e per la quale seguo i tesseramenti, il lavoro di tesoreria, i rapporti con la federazione e le altre società; collaboro più o meno con le stesse mansioni con la società Sibillini United (Settore giovanile) e curo la segreteria anche della Forcese (Terza categoria), nella quale ho diversi amici e mi fa piacere dare una mano”.

Già queste tre incombenze sarebbero più che sufficienti a descrivere la mole di lavoro che si sobbarca Matteo, ma non finisce mica così: “Dall'anno scorso sono anche il presidente dell'Asd Comunanza Pallavvolo Femminile dove ero entrato per dare solo un contributo, invece nella stagione appena conclusa abbiamo vinto il campionato salendo in Prima divisione. Ovviamente l'entusiasmo è salito alle stelle, vogliamo continuare a ben figurare ed inatnto ci siamo strutturati anche con le giovanili ed al momento siamo una delle 5 società ad avere una squadra di ragazzini Under 13”.

image host
Un coinvolgimento del genere a livello dirigenziale non poteva sfuggire a coloro che hanno l'incarico di gestire lo sport a livello provinciale. Da quest'anno Matteo Ricciardi è il referente della zona montana della FIGC e collabora stabilmente con il Comitato Provinciale presieduto da Luigi Paoletti. Un riconoscimento meritato sul campo del quale il protagonista va giustamente fiero: “Mi fa piacere che la Federazione si sia accorta di me, non tanto per la mia persona ma per tutto il movimento che c'è dietro le nostre società. Ad esse ed ai dirigenti di ognuna sono profondamente grato per la fiducia che ripongono nei miei confronti, spesso si devono svolgere dei compiti delicati ed avere l'incondizionato appoggio delle società è fondamentale. E' evidente che io riesco a svolgere tutti questi lavori perchè so di poter contare su una persona straordinaria sempre al mio fianco, mia moglie Debora, che si sacrifica e realmente a volte si fa in due per permettermi di svolgere al meglio tutte le mie mansioni A lei va il primo pensiero ed il primo ringraziamento, le mie passioni sono in gran parte merito suo!”.

E proprio per non farsi mancare nulla, nel salutarci Matteo ci ricorda la sua fede ascolana da una vita: “Il mio locale è da sempre un covo bianconero, tanti tifosi vengono qui a seguire l'Ascoli sul maxischermo nel corso della stagione. Nel mio piccolo cerco anch'io di dare una mano ai bianconeri e sono orgoglioso di essere uno degli sponsor della nostra squadra per il quinto anno consecutivo”. Ecco...questo è Matteo per chi non lo avesse capito!

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Filippini: "Grazie ai ragazzi Atletico Ascoli pronto per il finale"

ASCOLI PICENO. Conferma il primo posto in classifica l'Atletico Ascoli, anche dopo che sono stati disputati tutti i recuperi, la formazione picena resta in testa al girone B di Promozione: “E' il coronamento di una lunga rincorsa iniziata in pratica dopo le prime gare di campionato – ci dice l'allenatore Stefano Filippini (foto)...leggi
20/02/2019

Fioravanti: "Atletico Azzurra Colli pronto per il rush finale"

COLLI DEL TRONTO. Un eccellente terzo posto, a soli 3 punti dal vertice, questo lo score dell'Atletico Azzurra Colli dopo 20 giornate di campionato. Una posizione che la dice lunga sulla bontà del cammino della squadra del presidente Giovanni Foravanti (foto) che ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere Adriatico in edic...leggi
14/02/2019

Monticelli senza pace: in arrivo multa e un punto di penalizzazione!

ASCOLI PICENO. Brutta tegola per il Monticelli, impegnato nel campionato di Eccellenza. Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, in data 31/01/19 ha assunto le seguenti decisioni a carico della società che prevedono, fra l'altro la penalizzazione di un punto. In funzione della sentenza il Monticelli resta ultimo in classifica con 5 p...leggi
13/02/2019

Fioravanti: "Piazza Immacolata ok. Ora volata finale per la salvezza"

ASCOLI PICENO. Sono attese da un lungo sprint finale le squadre del girone H della Seconda categoria, coinvolte nella lotta per non retrocedere. Sono 5 le compagini raccolte in soli 3 punti che proveranno fino al termine ad evitare la disputa dei play out, guardandosi però attentamente alle loro spalle, dove una Pro Calcio che ora è un pochino staccata, ha tutti i...leggi
13/02/2019

Amadio: "Azzurra Mariner grande gruppo. Sabato siamo stati eroici!"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Nel mondo dello sport molto spesso si abusa del termine “eroico”, un aggettivo usato per descrivere le imprese delle squadre e dei singoli atleti. Non vorremmo cadere anche noi nella solita retorica, ma obiettivamente come si fa a non considerare eroica la vittoria, in Prima categoria D, dell'Azzurra Mariner nella gara di sabato scorso...leggi
11/02/2019

Il Montalto alza la voce e pretende rispetto: "Non c'è uniformità!"

MONTALTO DELLE MARCHE. Non vanno proprio giù al Montalto gli arbitraggi, come minimo discutibili, di questa stagione. La società giallorossa fa sentire la sua voce con un Comunicato Ufficiale che di seguito riportiamo integralmente. "Adesso basta! Vogliamo conoscere i motivi che spingono il settore arbitrale a penalizzare cost...leggi
11/02/2019

Rabbia Atletico Centobuchi: "Condannati da arbitri indisponenti!"

CENTOBUCHI. Perde la pazienza la dirigenza dell'Atletico Centobuchi che, dopo la sconfitta sul campo del Potenza Picena, ci ha inviato un Comunicato Ufficiale che pubblichiamo integralmente. “L’arbitro Gorreja della sezione di Ancona, in questa stagione è la quarta volta che viene designato per dirigere le nostre gare, nel corso delle quali ha commess...leggi
11/02/2019

Azzanesi: "Piceno United rinnovato. Nel ritorno cresceremo ancora"

ASCOLI PICENO. Sembra non conoscere ostacoli la risalita del Piceno United che sabato scorso, battendo una quotata Audax Pagliare, ha agganciato per la prima volta in stagione la zona play off nel girone H della Seconda categoria: “Siamo partiti a rilento – ricorda mister Carlo Azzanesi (foto) – un inizio sotto le att...leggi
07/02/2019

Sirocchi: "Per noi è un onore vestire la maglia della JRVS"

ASCOLI PICENO. Passione e voglia di onorare una maglia con tanta storia alle spalle, sono questi gli argomenti alla base del campionato della Jrvs Ascoli che, al contrario di quanto si possa pensare guardando la classifica, continua a lavorare e ad impegnarsi con un entusiasmo contagioso: “Ho a disposizione dei ragazzi straordinari – ci conferma mister Massi...leggi
07/02/2019

Ricciotti: "Montalto merita rispetto e lotterà fino al termine!"

MONTALTO DELLE MARCHE. Non sta certo attraversando un momento felice il Montalto nel gironer B della Promozione. I giallorossi reduci dalla sconfitta interna con il Potenza Picena sono penultimi con 15 punti, a 11 giornate dal termine della regular season. Un punteggio non certo ideale, che però non scoraggia assolutamente Robero Ricciotti...leggi
06/02/2019

Atletico Centobuchi: via Andrea Mazzaferro, torna Gennaro Grillo

CENTOBUCHI. E' durata poco più di tre mesi l'esperienza di Andrea Mazzaferro sulla panchina dell'Atletico Centobuchi, nel girone B della Promozione. Nella giornata di ieri, dopo la pesante sconfitta sul campo del Valdichienti, la società guidata dal presidente Piero De Carolis ha deciso di interrompere il rapporto di collaborazione, ringrazia...leggi
05/02/2019

Pro Calcio, si cambia: esonerato Vallorani, arriva Alex Simoni

ASCOLI PICENO. La Pro Calcio comunica l'esonero di mister Sandro Vallorani, al quale va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto in questi mesi, con l’augurio per un futuro ricco di soddisfazioni. Al suo posto la società sceglie Alex Simoni (foto) che eredita una classifica deficitaria che non rispecchia però il potenziale de...leggi
04/02/2019

Offida: grande festa all'Enoteca Regionale per la Piceno Football Cup

OFFIDA. Una magnifica serata di sport e di festa, può essere sicuramente questo il riassunto del Piceno Football Cup, gran galà del calcio Offidano, che ha avuto luogo sabato sera nella splendida cornice dell'Enoteca Regionale delle Marche. Un'occasione prestigiosa nella quale si è festeggiato tutto l'universo calcistico locale, con la pres...leggi
04/02/2019

Derby nervoso: le accuse del Castignano e la risposta dell'Offida

OFFIDA. Di seguito la risposta dell'Offida calcio a quanto dichiarato dal Castignano."Scusate ragazzi ma avete completamente travisato. Massimo rispetto per il pubblico amico di Castignano, alla società ed agli atleti oltre che ai genitori sugli spalti! È stata una bellissima gara giocata alla pari, oggi Castignano sfortunato che ha colpito un palo ed avuto ...leggi
02/02/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16902 secondi