Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Novità all'Atl. Centobuchi: 2 giovani locali e un imprenditore cinese

La società del presidente De Carolis tra le prime ad aprirsi all'Estremo Oriente

CENTOBUCHI. Anche l'Atletico Centobuchi, come alcune importanti società professionistiche, avrà in società un imprenditore cinese. Si chiama Yu Shaona ed opera principalmente nel teramano e da pochi giorni è entrato a far parte della grande famiglia dell'Atletico Centobuchi. Da definire i suoi incarichi futuri, ma resta il fatto che la società del presidente Piero De Carolis è una delle prime realtà locali ad aprirsi verso le aziende provenienti dall'Estremo Oriente. L'accordo è stato siglato con il direttore generale Francesco Ciabattoni che vediamo con mister Yu nella foto.

Intanto sul fronte mercato, l'incessante lavoro del DS Ameli ha portato all'acquisizione di 2 ragazzi classe '99 molto promettenti, enrambi di Centobuchi, fortemente voluti dalla società. Si tratta dell'attaccante Simone Liberati, per lui trafila nelle giovanili dell'Ascoli ed esperienze in Eccellenza con Martinsicuro e Monticelli e del centrocampista Matteo Mascitti, il quale dopo il settore giovanile con la Sambenedettese aveva già giocato nell'Atletico, prima della parentesi dello scorso anno all'Azzurra Colli.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,02692 secondi