Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PRIMA CATEGORIA a 17: ecco le squadre dei 4 gironi

E dunque la fumata bianca c'è stata: i due gironi Promozione saranno a 16 squadre, i 4 di Prima categoria a 17. In Promozione l'unico ripescaggio sarà quello del Villa San Martino, in Prima categoria dentro il Cupramontana, mentre se il Real Metauro non ce la farà a ripartire (vedi articolo) verrà ripescato il Belvedere.

VEDIAMO LA POSSIBILE COMPOSIZIONE DEI 4 GIRONI DI PRIMA CATEGORIA.

Nel raggruppamento A le 17 squadre dovrebbero essere: Acqualagna, Cagliese, Corinaldo, Fermignanese, K-Sport Azzurra, Lunano, Maior, Marotta, Mercatellese, Montecalvo, Pesaro, Piobbico, Real Metauro, Santa Cecilia, Sant'Orso, Tavernelle, Urbino.
Così il girone B: Arcevia, Borghetto, Borgo Minonna, Castelfrettese, Castelleonese, Chiaravalle, Cupramontana, Falconara, Le Torri Castelplanio, Moie Vallesina, Monserra, Montemarciano, Passatempese, Portuali, Sampaolese, San Biagio e Staffolo. Se dovesse sparire il Real Metauro, potrebbe emigrare a nord anche la Castelleonese e il suo posto sarebbe occupato dal Belvedere.
Nel girone C ecco Casette Verdini, Cluentina, Corridonia, Elpidiense Cascinare, Fabiani Matelica, Fiuminata, Monteluponese, Monte e Torre, Muccia, Pinturetta Falcor, Pioraco, Pollenza, Porto Potenza, Trodica, Urbis Salvia, Vigor Montecosaro, Vigor Castelfidardo.
Girone D formato da: Amandola, Azzurra Mariner, Castignano, Centobuchi, Cuprense, AFC Fermo, Grottese, Jrvs Ascoli, Monsampietro, Monterubbianese, Offida, Piane di Montegiorgio, Rapagnano, Real Virtus Pagliare, Santa Caterina, Sporting Folignano e Villa Sant'Antonio.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

La nostra indiscrezione si conferma vera: nella stagione 2018-2019 i 4 gironi di Prima categoria saranno formati da 17 squadre, da 16 i due di Promozione. A ufficializzarlo è lo stesso presidente del Comitato regionale Paolo Cellini in una dichiarazione a Il Resto del Carlino: "Nella prossima stagione ci saranno 16 squadre in ciascuno dei due gironi di Promozione e 17 formazioni in ognuno dei quattro raggruppamenti di Prima categoria per un totale di 68 team". L’Eccellenza non si tocca, al via ci saranno 18 squadre con la Jesina che ha elevatissime chance di essere ripescata in serie D. "In effetti – ancora Cellini – è messa molto bene da quel punto di vista, salirebbe di categoria il Sassoferrato Genga qualora i leoncelli dovessero tornare in D". E dalla Prima categoria sarebbe ripescata la società pesarese del Villa San Martino. 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

Come saranno i 4 gironi di Prima categoria nella stagione 2018-2019? Ad oggi la formula sarebbe come quella di anno scorso con le big in campo come Anconitana e Civitanovese che hanno "gonfiato" i raggruppamenti: gironi B e C a 18 squadre, gironi A e D a 16. Ora diverse società (soprattutto maceratesi) si sono dette contrarie a questa impostazione perchè allungano il torneo impondendo diversi turni infrasettimanali creando non poco disagio ai calciatori. E fanno sentire la loro voce ai vertici del calcio regionale per far riportare i maxi gironi alla normalità. Nelle ultime ore sta acquisendo una certa credibilità la possibilità, da parte del Comitato regionale, di portare tutti e quattro i gironi a 17 squadre (con un turno di riposo settimanale per ogni compagine) per poi riportare tutti e quattro i gironi dall'anno prossimo a 16 squadre. Una voce o una possibilità concreta? I vertici del calcio regionale ci stanno ragionando su.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/07/2018
Tempo esecuzione pagina: 2,06375 secondi