Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Memorial "Aurelio Cecati": San Biagio e Varano rendono onore al patron

OSIMO. Si è svolto ieri sera il 1° Memorial "Aurelio Cecati" in ricordo all’ex presidente onorario del San Biagio ad un anno dalla sua scomparsa. Per l’occasione si sono sfidate il “suo” San Biagio e il Varano guidato da mister Danilo Tacchi, ex trainer dei biancorossi che Aurelio lo conosceva molto bene. Con lui nel Varano ci sono anche tanti giocatori che hanno vestito la maglia del Galletto: Michele Lucesole, Luca Pesaresi, Luca Santolini, Marco Salini, Davide Baldini ed Emanuele Ficosecco. Non c’era dunque avversario migliore per rendere onore ad Aurelio. Teatro di gioco ovviamente il Comunale di San Biagio, che per quasi 40 anni è stata la seconda casa del compianto e amato patron. In tribuna a rendere onore all’evento, oltre al nipote e ai due figli di Aurelio, tutti e tre soci dell’Asd San Biagio, c’erano anche altri ex, come i big di una volta  Gabriele Piersimoni, Daniele Cesaretti, Marco Rivellini e uno dei soci fondatori del club, Luigi “Gigio” Cesaretti. Tutti hanno voluto partecipare ad un momento dedicato al grande patron, per il quale è stata stampata una gigantografia appesa tra le due panchine che immortala Aurelio nella sua classica risata contagiosa.

Per questo riguarda il match, il San Biagio ha fatto valere la categoria di differenza rispetto al Varano da poco ripescato in Seconda Categoria. Il primo tempo si è chiuso già sul 3-1 per i biancorossi con rete del vantaggio siglata da Mazzocchini, pareggio momentaneo del Varano con l’ex Pesaresi e poi i due gol di Marziani e Piccini per i locali. Nel secondo tempo è arrivata anche la rete del definitivo 4-1 ad opera di Socci. Nel post gara il nipote di Aurelio, Nicola, ha consegnato la targa del Primo Memorial Cecati ai vincitori (è stato il capitano del San Biagio Paolo Brandoni a ritirarla), mentre ai due figli di Aurelio, Gianni e Mauro, è stata donate una foto ricordo del patron scattata dopo la memorabile vittoria del derby con l’Osimana al Diana nel febbraio 2013. Un ringraziamento da parte del vicepresidente del San Biagio, Maurizio Giampieri, è andato a mister Tacchi e al Varano che hanno partecipato con entusiasmo ad un appuntamento che la società punta a far diventare fisso ogni pre-campionato.

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

OSIMO. L’ultima amichevole prima del debutto ufficiale (sabato 8 in casa con i Portuali in Coppa Marche) sarà del tutto particolare. Sarà l’occasione per ricordare il grande patron Aurelio Cecati ad un anno dalla sua scomparsa. Così il test di dopodomani, mercoledì 5 settembre, sarà un Memorial, il Primo Memorial Aurelio Cecati. Teatro della partita ovviamente il campo sportivo Comunale di San Biagio, seconda casa di patron Aurelio per quasi 40 anni. E avversario sarà il Varano, team appena ripescato in Seconda categoria e nel quale militano tanti ex biancorossi che ad Aurelio lo hanno conosciuto e quindi inevitabilmente apprezzato: da mister Danilo Tacchi a Luca Pesaresi, da Michele Lucesole a Marco Salini passando per Emanuele Ficosecco, Luca Santolini e Davide Baldini. Tanta della vecchia guardia che, assieme al nuovo Galletto di mister Marincioni, potrà rendere onore ad un grande sambiagese che ha lasciato una eredità morale e sportiva insostituibile. La sua laboriosità, la sua ironia, la sua semplicità e la sua passione per i colori biancorossi serviti per tanti anni, non solo da presidente ma anche da dirigente addetto a diverse mansioni, saranno ricordate quindi mercoledì con l’amichevole San Biagio-Varano (inizio alle 19,15) al termine della quale sarà donata una targa ricordo al vincitore (dopo i 90 minuti si tirerebbero i calci di rigore).

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Filipponi: "Il Monserra proverà a restare tra i protagonisti"

MONTECAROTTO-SERRA DE' CONTI. Una prima parte di stagione ad alto livello per il Monserra, nel girone B della Prima categoria. Un secondo posto in classifica con 21 punti in 11 gare, recitare lo score, un bottino di tutto rispetto per la compagine del presidente Massimo Filipponi (foto) che abbiamo avuto il piacere di sentire: “...leggi
14/12/2018



S.A. Castelfidardo, scatto mentale: "Possiamo puntare ai playoff"

CASTELFIDARDO. E' tra i fondatori della S.A. Castelfidardo e l'allena fin dal primo giorno, ieri in Terza categoria, oggi in Seconda categoria (girone D). Francesco Bompadre (foto), classe 1968, un passato da giocatore tra Castelfidardo e Appignano, guida una squadra prevalentemente composta da ragazzi classe '95, '97, '98 con qualche e...leggi
12/12/2018

Montenovo: "Camerano penalizzato dagli infortuni, ma sapremo reagire"

CAMERANO. Un avvio di stagione probabilmente sotto le attese per il Camerano nel campionato di Eccellenza. Sono 14 ad oggi i punti della squadra di mister Luca Montenovo (foto), un bottino che non consente di vivere con tranquillità questa fase della stagione. “Per quanto abbiamo espresso sul campo posso dire tranquillamen...leggi
11/12/2018


TRAGEDIA DI CORINALDO. Il Sassoferrato Genga piange Mattia

"Abbiamo avuto poco tempo a disposizione per conoscerci, ma fin da subito abbiamo capito che eri un bravo ragazzo. CIAO MATTIA!!! La società e tutti i tesserati dell'ASD Sassoferrato Genga esprimono sincere condoglianze alle famiglie Orlandi e Paterniani per la tragica scomparsa di Mattia". Questo il messaggio postato dalla società del Sassoferrato Genga sull...leggi
08/12/2018


Marincioni: "Dovevamo conoscerci, ma ora il San Biagio è realtà"

SAN BIAGIO DI OSIMO. Una vittoria che proprio ci voleva, quella colta sabato scorso dal San Biagio nel confronto con l’Avis Arcevia, nel girone B di Prima categoria. La compagine di casa ha avuto un avvio di stagione piuttosto difficoltoso, ed aveva la necessità di tirarsi fuori da una situazione delicata. Ne abbiamo parlato con Maurizio Ma...leggi
05/12/2018

Il Barbara non conosce la X e si candida al ruolo di "terzo incomodo"

BARBARA. “Anconitana e Vigor Senigallia sono due corazzate assolute, inarrivabili. Vediamo se riusciremo a  restare nei playoff”. E’ attualmente in terza posizione nel girone A di Promozione il Barbara che viaggia a buon ritmo, dietro il binomio di testa. Sognare l’assalto alla vetta è complicato però, come sottolinea il dirig...leggi
04/12/2018

Vagnoni mastica amaro: "Il Pineto non ha bisogno di queste cose"

CASTELFIDARDO. Non ha mandato giù la sconfitta di ieri a Pineto il tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni, sotto accusa il rigore concesso nel finale di gara ai locali che ha incanalato la gara: "Perdere in questo modo fa veramente male, per un rigore molto dubbio. La squadra ha giocato molto bene, avremmo sicuramente meritato qua...leggi
03/12/2018

Portuali Ancona in crisi ma Ceccarelli non smette di crederci

La prima parte di campionato, gli infortuni, le squalifiche, gli episodi negativi. Il Portuali Calcio Ancona, reduci da un'altra sconfitta contro Le Torri Castelplanio, stanno cercando di uscire dalla tempesta che li ha trascinati all'ultimo posto del girone B di Prima Categoria. A cercare di spronare i "dockers" è mister Stefano Ceccarelli (foto)...leggi
03/12/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,32613 secondi