Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Memorial "Aurelio Cecati": San Biagio e Varano rendono onore al patron

OSIMO. Si è svolto ieri sera il 1° Memorial "Aurelio Cecati" in ricordo all’ex presidente onorario del San Biagio ad un anno dalla sua scomparsa. Per l’occasione si sono sfidate il “suo” San Biagio e il Varano guidato da mister Danilo Tacchi, ex trainer dei biancorossi che Aurelio lo conosceva molto bene. Con lui nel Varano ci sono anche tanti giocatori che hanno vestito la maglia del Galletto: Michele Lucesole, Luca Pesaresi, Luca Santolini, Marco Salini, Davide Baldini ed Emanuele Ficosecco. Non c’era dunque avversario migliore per rendere onore ad Aurelio. Teatro di gioco ovviamente il Comunale di San Biagio, che per quasi 40 anni è stata la seconda casa del compianto e amato patron. In tribuna a rendere onore all’evento, oltre al nipote e ai due figli di Aurelio, tutti e tre soci dell’Asd San Biagio, c’erano anche altri ex, come i big di una volta  Gabriele Piersimoni, Daniele Cesaretti, Marco Rivellini e uno dei soci fondatori del club, Luigi “Gigio” Cesaretti. Tutti hanno voluto partecipare ad un momento dedicato al grande patron, per il quale è stata stampata una gigantografia appesa tra le due panchine che immortala Aurelio nella sua classica risata contagiosa.

Per questo riguarda il match, il San Biagio ha fatto valere la categoria di differenza rispetto al Varano da poco ripescato in Seconda Categoria. Il primo tempo si è chiuso già sul 3-1 per i biancorossi con rete del vantaggio siglata da Mazzocchini, pareggio momentaneo del Varano con l’ex Pesaresi e poi i due gol di Marziani e Piccini per i locali. Nel secondo tempo è arrivata anche la rete del definitivo 4-1 ad opera di Socci. Nel post gara il nipote di Aurelio, Nicola, ha consegnato la targa del Primo Memorial Cecati ai vincitori (è stato il capitano del San Biagio Paolo Brandoni a ritirarla), mentre ai due figli di Aurelio, Gianni e Mauro, è stata donate una foto ricordo del patron scattata dopo la memorabile vittoria del derby con l’Osimana al Diana nel febbraio 2013. Un ringraziamento da parte del vicepresidente del San Biagio, Maurizio Giampieri, è andato a mister Tacchi e al Varano che hanno partecipato con entusiasmo ad un appuntamento che la società punta a far diventare fisso ogni pre-campionato.

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

OSIMO. L’ultima amichevole prima del debutto ufficiale (sabato 8 in casa con i Portuali in Coppa Marche) sarà del tutto particolare. Sarà l’occasione per ricordare il grande patron Aurelio Cecati ad un anno dalla sua scomparsa. Così il test di dopodomani, mercoledì 5 settembre, sarà un Memorial, il Primo Memorial Aurelio Cecati. Teatro della partita ovviamente il campo sportivo Comunale di San Biagio, seconda casa di patron Aurelio per quasi 40 anni. E avversario sarà il Varano, team appena ripescato in Seconda categoria e nel quale militano tanti ex biancorossi che ad Aurelio lo hanno conosciuto e quindi inevitabilmente apprezzato: da mister Danilo Tacchi a Luca Pesaresi, da Michele Lucesole a Marco Salini passando per Emanuele Ficosecco, Luca Santolini e Davide Baldini. Tanta della vecchia guardia che, assieme al nuovo Galletto di mister Marincioni, potrà rendere onore ad un grande sambiagese che ha lasciato una eredità morale e sportiva insostituibile. La sua laboriosità, la sua ironia, la sua semplicità e la sua passione per i colori biancorossi serviti per tanti anni, non solo da presidente ma anche da dirigente addetto a diverse mansioni, saranno ricordate quindi mercoledì con l’amichevole San Biagio-Varano (inizio alle 19,15) al termine della quale sarà donata una targa ricordo al vincitore (dopo i 90 minuti si tirerebbero i calci di rigore).

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Mobili: "Nelle sconfitte ho capito che l'Osimana è competitiva"

OSIMO. In attesa di riprendere il cammino in campionato dopo le battute d’arresto con Anconitana e Loreto, il tecnico dell'Osimana Roberto Mobili (foto) si mostra più carico che mai. “Non cerco alibi e mi assumo le responsabilità della sconfitta di Loreto – dice il mister dei giallorossi al sito ufficiale della società – no...leggi
18/10/2018




MERCATO. Cupramontana, colpo a centrocampo: tesserato Fabrizi

CUPRAMONTANA. Il Cupramontana sul campo dei Portuali Ancona (campionato di Prima categoria B) mette a segno la prima vittoria della stagione (1-3) e presenta un rinforzo importante per il centrocampo: tesserato Matteo Fabrizi (foto) classe 1997, ex Anconitana e Barbara. ...leggi
15/10/2018

Cori: "Mister Azzeri e tanti giovani sono la forza dell'Avis Arcevia"

ARCEVIA. Partita sotto i migliori auspici la stagione dell'Avis Arcevia che, nel girone B di Prima categoria, vincendo sul campo sempre difficile della Castelfrettese, ha guadagnato la vetta della classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione insieme al dirigente dei biancorossi Alberto Cori: “Un inizio positivo che ...leggi
09/10/2018

MERCATO. Il Camerano si rinforza con Nicola Moretti

CAMERANO. Colpo in mediana per il Camerano che ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del centrocampista Nicola Moretti (nella foto insieme al presidente Giuseppe Giacomelli), arriva a portare un grande contributo di qualità ed esperienza in mediana. Classe ’87, ha già debuttato nella trasferta di Fossombrone dopo esse...leggi
09/10/2018



Pietro Giobellina, la meglio gioventù dell'FC Vigor Senigallia

SENIGALLIA. Corsa, prestanza fisica, intelligenza tattica e anche il gol partita contro il Villa Musone. Queste skills fanno parte del dna di Pietro Giobellina (foto), laterale sinistro dell’FC Vigor Senigallia, classe ’99 confermatissimo nella sua seconda stagione consecutiva in Promozione. Il giovane esterno biancorossoblu si sta conferma...leggi
03/10/2018

Malavenda: "L'obiettivo primario del Marina è mantenere la categoria"

MARINA DI MONTEMARCIANO. Si riavvicina al vertice il Marina, che nel campionato di Eccellenza, approfittando della frenata di Tolentino e Sassoferrato Genga, vede ora la vetta ad un solo punto. La vittoria sulla Pergolese rilancia le ambizioni del team di mister Giammarco Malavenda (foto), il quale però, sulle pagine del Corriere Adriatico, smorza gli entusiasmi...leggi
03/10/2018

MERCATO. La Jesina ufficializza Ivan Bubalo

JESI. Arriva il colpo in attacco della Jesina che ufficializza l'arrivo del croato Ivan Bubalo (foto), centravanti classe '90 con esperienze importanti nelle massime serie in Croazia, Svizzera e Islanda....leggi
02/10/2018


Busilacchi: "Inizio ok a Passatempo dopo un'estate di delusioni"

PASSATEMPO DI OSIMO. Inserita nel girone C della Prima categoria, la Passatempese di mister Massimo Busilacchi (foto), sembra partita con il vento in poppa, subito due vittorie condite da ben 7 reti segnate ed una sola subita: “Obiettivamente una partenza che ci lascia ben sperare – ci conferma lo stesso Busilacchi – abbiamo fatto ben...leggi
02/10/2018

Loreto: Lelli costretto a lasciare, Pesaresi è il nuovo tecnico

LORETO. Il Loreto comunica che mister Marco Lelli (foto sx), per motivi strettamente personali, lascia l’incarico di allenatore della prima squadra e resta nell’ambito dell’area tecnico-sportiva della società. La società lauretana  ha deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra ad Emanuele Pe...leggi
02/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,10866 secondi