Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Martino non si nasconde: "Vigor Castelfidardo punta al primo posto"

CASTELFIDARDO. Domani parte ufficialmente la stagione della Vigor Castelfidardo. Al "Gabbanelli" arriva la Passatempese per quello che è il primo turno di Coppa Marche 1. Per tastare la situazione in squadra abbiamo deciso di fare due chiacchiere con il portiere Daniele Martino (foto).

L'attuale stagione rappresenta per te la 5^ alla Vigor. Ti trovi bene o ti costringono a rimanere?
"Mi trovo talmente bene che l'idea di andarmene non mi passa minimamente per la testa. Per me è una famiglia, il rapporto con i Cerasa, ed i dirigenti è straordinario. Mi riempe davvero d'orgoglio difendere i pali biancoazzurri".

Ad ottobre spegnerai 37 candeline. Data quindi la tua esperienza, all'interno dello spogliatoio senti il dovere di esercitare il ruolo di saggio o il tuo carattere scanzonato prende il sopravvento?
"Eh già, sono 37, ma continuo ad essere un grande estimatore di Peter Pan. Quindi cerco di interpretare a meglio il doppio ruolo di Saggio, in virtù dell'esperienza maturata, e il ruolo dell'Uomo Scanzonato, con l'obiettivo di tenere allegro lo spogliatoio, consapevole che uno spogliatoio unito è alla base per raggiungere grandi traguardi".

Il portiere si sa, è un ruolo particolare. E particolare è il rapporto che si instaura con il proprio secondo. Come vanno le cose con Michele?
"Con Michele lo cose vanno bene, anche perchè ci conoscevamo già, visto che è già stato biancoazzurro. E' un bravissimo ragazzo e un ottimo portiere. Ci capiamo con uno sguardo e questo feeling è scaturito da subito. A parer mio siamo anche molto simili, il che ha semplificato molto le cose".

I risultati di questo precampionato sono stati estremamente incoraggianti. Tu ti sei anche tolto lo sfizio di parare un rigore contro la Maceratese. Tante cose positive che hanno sicuramente galvanizzato l'ambiente. C'è il rischio che ci senta troppo forti e quindi si sottovaluti gli avversari?
"Aver iniziato bene non significa nulla. Abbiamo un obiettivo da raggiungere e lo dovremmo raggiungere affrontato un campionato lungo, tosto, affatto semplice, come è quello di Prima categoria. Che l'ambiente sia galvanizzato a noi deve importar poco, noi ci dobbiamo galvanizzare partita per partita. Non si deve sottovalutare gli avversari, affrontarli con umiltà, mettendo in campo tutte le nostre armi, con l'auspicio di festeggiare a fine campionato. Inutile nasconderlo, il nostro obiettivo è vincere il campionato".

Domani inizia la Coppa. Per alcuni è un fastidio, per altri un'occasione da sfruttare. Come la vivi?
"Come una grande opportunità. Avendo disputato la finale due volte da un gran gusto vivere queste partite, perchè poi vincere è bello. Poter annoverare un successo in più nella propria bacheca personale piace a tutti. Inoltre vista la competività della rosa che abbiamo è un ottimo modo per dare un pò di spazio a chi gioca meno. Quindi è un obiettivo in più da vivere al massimo, senza sottovalutarlo, con l'idea anche qui, di andare a vincere".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




MERCATO. Cupramontana, colpo a centrocampo: tesserato Fabrizi

CUPRAMONTANA. Il Cupramontana sul campo dei Portuali Ancona (campionato di Prima categoria B) mette a segno la prima vittoria della stagione (1-3) e presenta un rinforzo importante per il centrocampo: tesserato Matteo Fabrizi (foto) classe 1997, ex Anconitana e Barbara. ...leggi
15/10/2018

Cori: "Mister Azzeri e tanti giovani sono la forza dell'Avis Arcevia"

ARCEVIA. Partita sotto i migliori auspici la stagione dell'Avis Arcevia che, nel girone B di Prima categoria, vincendo sul campo sempre difficile della Castelfrettese, ha guadagnato la vetta della classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione insieme al dirigente dei biancorossi Alberto Cori: “Un inizio positivo che ...leggi
09/10/2018

MERCATO. Il Camerano si rinforza con Nicola Moretti

CAMERANO. Colpo in mediana per il Camerano che ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del centrocampista Nicola Moretti (nella foto insieme al presidente Giuseppe Giacomelli), arriva a portare un grande contributo di qualità ed esperienza in mediana. Classe ’87, ha già debuttato nella trasferta di Fossombrone dopo esse...leggi
09/10/2018



Pietro Giobellina, la meglio gioventù dell'FC Vigor Senigallia

SENIGALLIA. Corsa, prestanza fisica, intelligenza tattica e anche il gol partita contro il Villa Musone. Queste skills fanno parte del dna di Pietro Giobellina (foto), laterale sinistro dell’FC Vigor Senigallia, classe ’99 confermatissimo nella sua seconda stagione consecutiva in Promozione. Il giovane esterno biancorossoblu si sta conferma...leggi
03/10/2018

Malavenda: "L'obiettivo primario del Marina è mantenere la categoria"

MARINA DI MONTEMARCIANO. Si riavvicina al vertice il Marina, che nel campionato di Eccellenza, approfittando della frenata di Tolentino e Sassoferrato Genga, vede ora la vetta ad un solo punto. La vittoria sulla Pergolese rilancia le ambizioni del team di mister Giammarco Malavenda (foto), il quale però, sulle pagine del Corriere Adriatico, smorza gli entusiasmi...leggi
03/10/2018

MERCATO. La Jesina ufficializza Ivan Bubalo

JESI. Arriva il colpo in attacco della Jesina che ufficializza l'arrivo del croato Ivan Bubalo (foto), centravanti classe '90 con esperienze importanti nelle massime serie in Croazia, Svizzera e Islanda....leggi
02/10/2018


Busilacchi: "Inizio ok a Passatempo dopo un'estate di delusioni"

PASSATEMPO DI OSIMO. Inserita nel girone C della Prima categoria, la Passatempese di mister Massimo Busilacchi (foto), sembra partita con il vento in poppa, subito due vittorie condite da ben 7 reti segnate ed una sola subita: “Obiettivamente una partenza che ci lascia ben sperare – ci conferma lo stesso Busilacchi – abbiamo fatto ben...leggi
02/10/2018

Loreto: Lelli costretto a lasciare, Pesaresi è il nuovo tecnico

LORETO. Il Loreto comunica che mister Marco Lelli (foto sx), per motivi strettamente personali, lascia l’incarico di allenatore della prima squadra e resta nell’ambito dell’area tecnico-sportiva della società. La società lauretana  ha deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra ad Emanuele Pe...leggi
02/10/2018

I due pareggi di fila della favorita Fabriano Cerreto? Tasso sbotta...

FABRIANO. Ha due punti di ritardo rispetto alle battistrada Tolentino e Sassoferrato Genga (entrambe a 10 punti) anche se da tutti, alla vigilia del campionato di Eccellenza, era considerata la squadra 'ammazza-campionato'. Il secondo pareggio di fila del Fabriano Cerreto (1-1 a Chiaravalle dopo lo 0-0 contro il Porto Sant'Elpidio) ha fatto sbottare il tecnico Renzo ...leggi
02/10/2018


Jesina, Ciampelli: "Ricci? Sarà titolare quando si allenerà bene"

JESI. La Jesina ha perso a Notaresco 2-0, mister Ciampelli al 4'st della ripresa ha buttato in campo Marco Ricci (foto) e il ragazzo ha sfornato una bella prestazione dando vivacità alla manovra leoncella. A fine partita, alla domanda perchè uno come Ricci non fosse in campo dall'inizio Ciampelli ha risposto senza peli sulla lingua: ...leggi
01/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,60820 secondi