Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Martino non si nasconde: "Vigor Castelfidardo punta al primo posto"

CASTELFIDARDO. Domani parte ufficialmente la stagione della Vigor Castelfidardo. Al "Gabbanelli" arriva la Passatempese per quello che è il primo turno di Coppa Marche 1. Per tastare la situazione in squadra abbiamo deciso di fare due chiacchiere con il portiere Daniele Martino (foto).

L'attuale stagione rappresenta per te la 5^ alla Vigor. Ti trovi bene o ti costringono a rimanere?
"Mi trovo talmente bene che l'idea di andarmene non mi passa minimamente per la testa. Per me è una famiglia, il rapporto con i Cerasa, ed i dirigenti è straordinario. Mi riempe davvero d'orgoglio difendere i pali biancoazzurri".

Ad ottobre spegnerai 37 candeline. Data quindi la tua esperienza, all'interno dello spogliatoio senti il dovere di esercitare il ruolo di saggio o il tuo carattere scanzonato prende il sopravvento?
"Eh già, sono 37, ma continuo ad essere un grande estimatore di Peter Pan. Quindi cerco di interpretare a meglio il doppio ruolo di Saggio, in virtù dell'esperienza maturata, e il ruolo dell'Uomo Scanzonato, con l'obiettivo di tenere allegro lo spogliatoio, consapevole che uno spogliatoio unito è alla base per raggiungere grandi traguardi".

Il portiere si sa, è un ruolo particolare. E particolare è il rapporto che si instaura con il proprio secondo. Come vanno le cose con Michele?
"Con Michele lo cose vanno bene, anche perchè ci conoscevamo già, visto che è già stato biancoazzurro. E' un bravissimo ragazzo e un ottimo portiere. Ci capiamo con uno sguardo e questo feeling è scaturito da subito. A parer mio siamo anche molto simili, il che ha semplificato molto le cose".

I risultati di questo precampionato sono stati estremamente incoraggianti. Tu ti sei anche tolto lo sfizio di parare un rigore contro la Maceratese. Tante cose positive che hanno sicuramente galvanizzato l'ambiente. C'è il rischio che ci senta troppo forti e quindi si sottovaluti gli avversari?
"Aver iniziato bene non significa nulla. Abbiamo un obiettivo da raggiungere e lo dovremmo raggiungere affrontato un campionato lungo, tosto, affatto semplice, come è quello di Prima categoria. Che l'ambiente sia galvanizzato a noi deve importar poco, noi ci dobbiamo galvanizzare partita per partita. Non si deve sottovalutare gli avversari, affrontarli con umiltà, mettendo in campo tutte le nostre armi, con l'auspicio di festeggiare a fine campionato. Inutile nasconderlo, il nostro obiettivo è vincere il campionato".

Domani inizia la Coppa. Per alcuni è un fastidio, per altri un'occasione da sfruttare. Come la vivi?
"Come una grande opportunità. Avendo disputato la finale due volte da un gran gusto vivere queste partite, perchè poi vincere è bello. Poter annoverare un successo in più nella propria bacheca personale piace a tutti. Inoltre vista la competività della rosa che abbiamo è un ottimo modo per dare un pò di spazio a chi gioca meno. Quindi è un obiettivo in più da vivere al massimo, senza sottovalutarlo, con l'idea anche qui, di andare a vincere".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



S.A. Castelfidardo, scatto mentale: "Possiamo puntare ai playoff"

CASTELFIDARDO. E' tra i fondatori della S.A. Castelfidardo e l'allena fin dal primo giorno, ieri in Terza categoria, oggi in Seconda categoria (girone D). Francesco Bompadre (foto), classe 1968, un passato da giocatore tra Castelfidardo e Appignano, guida una squadra prevalentemente composta da ragazzi classe '95, '97, '98 con qualche e...leggi
12/12/2018

Montenovo: "Camerano penalizzato dagli infortuni, ma sapremo reagire"

CAMERANO. Un avvio di stagione probabilmente sotto le attese per il Camerano nel campionato di Eccellenza. Sono 14 ad oggi i punti della squadra di mister Luca Montenovo (foto), un bottino che non consente di vivere con tranquillità questa fase della stagione. “Per quanto abbiamo espresso sul campo posso dire tranquillamen...leggi
11/12/2018

Lutto al Real Casebruciate per la morte di Tommaso Piersantelli

Si è spento a 29 anni il giocatore del Real Casebruciate Tommaso Piersantelli, stroncato da una brevissima ma inesorabile malattia. Ad annunciarlo la stessa società con il nastro a lutto sulla propria pagina Facebook e il ricordo affidato ad un post strappalacrime che riportiamo fedelmente. "Ci troviamo a scrivere l'aggiornamento...leggi
10/12/2018


TRAGEDIA DI CORINALDO. Il Sassoferrato Genga piange Mattia

"Abbiamo avuto poco tempo a disposizione per conoscerci, ma fin da subito abbiamo capito che eri un bravo ragazzo. CIAO MATTIA!!! La società e tutti i tesserati dell'ASD Sassoferrato Genga esprimono sincere condoglianze alle famiglie Orlandi e Paterniani per la tragica scomparsa di Mattia". Questo il messaggio postato dalla società del Sassoferrato Genga sull...leggi
08/12/2018


Marincioni: "Dovevamo conoscerci, ma ora il San Biagio è realtà"

SAN BIAGIO DI OSIMO. Una vittoria che proprio ci voleva, quella colta sabato scorso dal San Biagio nel confronto con l’Avis Arcevia, nel girone B di Prima categoria. La compagine di casa ha avuto un avvio di stagione piuttosto difficoltoso, ed aveva la necessità di tirarsi fuori da una situazione delicata. Ne abbiamo parlato con Maurizio Ma...leggi
05/12/2018

Il Barbara non conosce la X e si candida al ruolo di "terzo incomodo"

BARBARA. “Anconitana e Vigor Senigallia sono due corazzate assolute, inarrivabili. Vediamo se riusciremo a  restare nei playoff”. E’ attualmente in terza posizione nel girone A di Promozione il Barbara che viaggia a buon ritmo, dietro il binomio di testa. Sognare l’assalto alla vetta è complicato però, come sottolinea il dirig...leggi
04/12/2018

Vagnoni mastica amaro: "Il Pineto non ha bisogno di queste cose"

CASTELFIDARDO. Non ha mandato giù la sconfitta di ieri a Pineto il tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni, sotto accusa il rigore concesso nel finale di gara ai locali che ha incanalato la gara: "Perdere in questo modo fa veramente male, per un rigore molto dubbio. La squadra ha giocato molto bene, avremmo sicuramente meritato qua...leggi
03/12/2018

Portuali Ancona in crisi ma Ceccarelli non smette di crederci

La prima parte di campionato, gli infortuni, le squalifiche, gli episodi negativi. Il Portuali Calcio Ancona, reduci da un'altra sconfitta contro Le Torri Castelplanio, stanno cercando di uscire dalla tempesta che li ha trascinati all'ultimo posto del girone B di Prima Categoria. A cercare di spronare i "dockers" è mister Stefano Ceccarelli (foto)...leggi
03/12/2018



MERCATO. Giacomo Calvaresi è del Sassoferrato Genga!

Giacomo Calvaresi (foto) è un giocatore del Sassoferrato Genga. L'attaccante classe '89 ha disputato la prima parte di stagione con i colori del Portorecanati segnando 2 reti, mentre nella scorsa stagione con la maglia del Valfoglia ha messo a segno 18 reti, vincendo anche il premio "Marcheingol" come miglior giocatore della Promozione girone A. Ecco l...leggi
01/12/2018

Andrea Profili: "A Montemarciano società e ragazzi meritano il meglio"

MONTEMARCIANO. Rafforza la sua già buona posizione in classifica, in Prima categoria B, il Montemarciano che supera a domicilio la Castelfrettese. Una sconfitta che costa la panchina al mister dei padroni di casa Alberto Catani, ma allo stesso tempo consente alla squadra di mister Andrea Profili (foto) di proseguire una marcia di assoluto riliev...leggi
28/11/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,11600 secondi